Vai al contenuto

Domanda / offerta e sofferenza ...


Gengis Khan
 Condividi

Messaggi raccomandati

Gengis Khan

Stavo riflettendo su come interpreto attualmente il funzionamento della nostra società nei rapporti affettivi uomo / donna e conseguenti relazioni.

L'uomo occidentale del giorno d'oggi, deve fondamentalmente pensare alla propria sopravvivenza in quanto RARAMENTE (per non dire mai) troverà una compagna che lo aiuti in tale ambito ... a mio parere il donna pensiero le porta a vivere mentalmente il lavoro come una cosa inutile ed accessoria, in quanto compito del compagno o uomo o amante di turno provvedere al suo mantenimento

Qualche giorno fà per cazzeggiare, ho creato due account (uno maschile ed uno femminile) su un noto social per conoscenza ed incontri. Inutile dire che con il profilo "uomo" non mi si filava di striscio NESSUNA delle ragazze presenti sul social (ne ho contattate circa un centinaio); nell'entrare con il profilo femminile non ho fatto a tempo a leggere le avvertenze relative al primo ingresso che son stato immediatamente BOMBORDATO da almeno un centinanio di messaggi ed inviti da parte di uomini. Voglio specificare che in nessuno dei due account avevo inserito una fotografia nel profilo !!!

Nel mercato dei rapporti umani e sociologici di oggi; ad ogni uomo (salvo rare eccezioni di bellezza o fascino) che costituisce un offerta corrisponde SCARSISSIMA DOMANDA; a parti inverse ad ogni donna che costituisce offerta vi è un ESUBERO spaventoso di domanda.

Questo porta a far sì che le donne diventino estremamente competitive fra di loro, selettive oltre ogni misura e libere di agire e comportarsi come meglio credono in quanto socialmente in una situazione di estremo vantaggio (grazie anche a norme che di fatto hanno completamente sbilanciato a favore di queste ultime una parità che non è mai stata tale ...)

Gli uomini diventano, grazie anche alla crisi del lavoro ed economica reale, sempre più frustrati, depressi. Spesso socializzano e son solidali fra di loro sia per natura ma anche per confortarsi reciprocamente in un momento come quello attuale veramente difficile.

La cosa paradossale è che l'uomo NON deve mai mostrare segni di debolezza, cedimento o difficoltà nonostante tutto. Anzi deve anche sobbarcarsi le menate o i problemi delle donne con cui intrattiene relazioni.

Nel momento in cui (umanamente) non riesce più a gestire tali crescenti frustrazioni e chiede sostegno (ovviamente solo morale) alla proprio partner ecco che la stessa puntualmente fugge o prende il pretesto per troncare ogni rapporto e passare al prossimo ...

In uno contesto si fatto il matrimonio, la convivenza e qualsiasi progetto monogamo di coppia è naturale che vada a farsi fottere ... ovviamente per la parità "presunta" chi ha da guadagnare è il gentil sesso !

Con estrema amarezza l'ho capito dopo circa trentacinque anni in cui come tanti di voi ho creduto nell'amore, nella lealtà ed in valori morali che oggi NON esistono più (ma che tutti paventano possedere...)

Ormai anche nel campo affettivo - relazionale e sociale bisogna seguire le "regole del mercato" economico

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

  • Mi piace! 6
Link al commento
Condividi su altri siti

Gengis Khan

È come scritto un mio pensiero, mi piacerebbe sapere vostro parere

Link al commento
Condividi su altri siti

zerozero

Lo squilibrio domanda/offerta per il sesso è un dato di fatto. E' biologico. Noi uomini siamo costruiti in modo da non essere mai sazi di sesso o esserlo per periodi molto brevi, perchè scoparsi una ragazza in più porta solo vantaggi dal punto di vista evolutivo.

Invece il mercato delle LTR secondo me è più equilibrato. Per le donne non è semplice trovare qualcuno che voglia fidanzarsi con loro, specialmente oltre una certa età.

Se noti inoltre la maggior parte delle coppie sono abbastanza equilibrate. Le coppie lei brutta lui bello e viceversa sono abbastanza rare. Questo significa che domanda ed offerta di relazioni più o meno si equivalgono.

Discutere dei rapporti di forza all'interno della LTR invece è molto difficile. E' vero che l'uomo non può permettersi la debolezza ma è vero anche che la donna non può permettersi di cedere fisicamente, cosa inevitabile con l'età.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Lubricure

Dal mio punto di vista ciò che hai elencato nel post iniziale, è tutto sommato realistico. Questo squilibrio, come dice zerozero, è biologico, ma sono dell'idea che la società occidentale lo amplifichi di molto. Credo diventi poco ragionevole costruire qualcosa come un matrimonio, e già la convivenza è qualcosa su cui non prenderei decisioni alla leggera, mirando in quest ultimo caso ad ammortizzare quanto possibile le conseguenze di una rottura. In generale sono della serie come va, va.

Insomma, diventa un affare poco conveniente, per l'uomo. Trovo decisamente il vero il fatto che l'uomo non debba dimostrare debolezza, ma la cosa divertente, se posso così dire, che talmente è diventato una giungla, a volte le vedo schizzare senza motivo apparente. Poi, magari si scopre che erano castelli mentali che si erano costruite, di cui non si sapeva nulla e si deve giocare a fare lo psicologo.

Detto questo, non voglio essere pessimista, anzi, la cosa positiva è che ho imparato a stare in piedi da solo. Una situazione del genere costringe, a mio avviso, a sapersela cavare. Il punto è che se uno sviluppa una certa autonomia, dopo è avvantaggiato, perchè molte (non tutte!), vedo che hanno uno stile dipendente/parassitario nell'approcciarsi alle relazioni e non parlo necessariamente di soldi. Ed aggiungo un' altra considerazione importante, finchè non ci si sposa o si usa il preservativo, non si ha da vivere nel terrore e si può stare easy.

Modificato da Lubricure
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

spankers

Ok allora come la si risolve? La mia ricetta personale (con un background da brutto anatroccolo e famiglia modesta) e`:

  • Indipendenza economica e dalla famiglia fin da giovane eta` (dai 23 anni),
  • titoli di studio massicci (STEM e simili) conseguiti in parte all'estero,
  • piu` che discreto lavoro,
  • viaggiare molto (no la settimana al Valtur ad Agosto, ma vivere all'estero per molti anni),
  • partner asiatica (modi di fare ancora un po' tradizionali, anche se questo sta cambiando)
  • ...e tanto sport e prendersi cura di se stessi anche spiritualmente

Non compatiamoci, cerchiamo una cura :pardon:

Modificato da spankers
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

trb

Io sinceramente sono felicissimo quando sento che ci sono migliaia di maschi che approcciano su internet da afc,tutta concorrenza in meno.

Link al commento
Condividi su altri siti

Canadair

Io sinceramente sono felicissimo quando sento che ci sono migliaia di maschi che approcciano su internet da afc,tutta concorrenza in meno.

Concorrenza in meno ma 'rumore' in più. Gli AFC sono terribili, perchè sono legione ed offrono troppo e urlano troppo. Rovinano il mercato con materiale made in china rispetto all hitech del bravo seduttore

  • Mi piace! 5
Link al commento
Condividi su altri siti

trb

Concorrenza in meno ma 'rumore' in più. Gli AFC sono terribili, perchè sono legione ed offrono troppo e urlano troppo. Rovinano il mercato con materiale made in china rispetto all hitech del bravo seduttore

Hai una visione un po' pessimista della cosa.

Preferiresti che quelle legioni di afc fossero dei player di alto livello?Non penso,quindi direi che va più che bene così,anzi,questa invasione di social non può che farmi piacere.

Link al commento
Condividi su altri siti

-Grey-

Io sinceramente sono felicissimo quando sento che ci sono migliaia di maschi che approcciano su internet da afc,tutta concorrenza in meno.

Concorrenza in meno ma 'rumore' in più. Gli AFC sono terribili, perchè sono legione ed offrono troppo e urlano troppo. Rovinano il mercato con materiale made in china rispetto all hitech del bravo seduttore

Hai una visione un po' pessimista della cosa.

Preferiresti che quelle legioni di afc fossero dei player di alto livello?Non penso,quindi direi che va più che bene così,anzi,questa invasione di social non può che farmi piacere.

c'è da dire che se le donna hanno tutto questo potere non è perchè sono tampinate da centinaia di top player, che non solo sono una minoranza, ma se sono top player ben sanno che non devono concedere loro niente e pretendere la loro quota

ma proprio perchè c'è un 90% di afc o afc mascherati che si credono seduttori che le bombarda di attenzioni

ogni attenzione che una donna riceve, da chiunque, anche dal più sfigato a cui mai risponderà e di cui si lamenterà perchè è appiccicoso e le sta addosso, è una freccia in più al suo arco, una percezione di potere in più e un modo in più per approfittarsene

se tutti fossero top player, difficilmente un profilo facebook di una donna riceverebbe più messaggi di quello di un uomo (non così tanti) e questo sbilanciamento di potere non ci sarebbe

non avrebbero afc da cui attingere attenzioni gratis, dovrebbero guadagnarsele e questo ne abbatterebbe il potere o l'idea smisurata che ha del proprio potere

è una situazione strana, ma dove, paradossalmente, più "concorrenza" sarebbe un vantaggio per tutti

solo i bravi musicisti si disturbano a cercare violini antichi di liuteria italiana da quando la "liuteria" cinese satura il mercato con migliaia di strumenti di bassa qualità ma BASSISSIMO prezzo

nel mondo femminile le "brave musiciste" sono pochissime, se noi siamo liutai italiani dobbiamo fare i conti col fatto che pochissime in percentuale si rivolgeranno a noi a meno che non ci abbassiamo a vendere al prezzo dei violini cinesi

ma questo è possibile solo finchè il mercato è saturo di violini cinesi (afc o afc mascherati)

se non ci fosse tutta questa massa di scarsa qualità, per forza di cose l'investimento femminile salirebbe e le pretese diminuirebbero

per vedere il processo in azione (almeno in una certa misura) non è necessario aspettare che il mondo un giorno si svegli, ammesso che ci si voglia confidare, basta attraversare le alpi o il mediterraneo

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...