Vai al contenuto

Non voglio essere l'amico puccioso


Manolo F.
 Condividi

Messaggi raccomandati

Manolo F.

Salve a tutti,

vi racconto la mia storia e cercherò ovviamente di farvela il meno lunga possibile.

Uscito da una storia di 8 anni (di cui per ora non parlo), mi "rimetto sulla piazza"

e un giorno conosco una ragazza su Tinder. Chattiamo, usciamo una prima sera e ci troviamo tante affinità.

Mi piace e penso di piacerle: la invito al cinema e poi cena per una seconda uscita e la bacio.

Va tutto bene, anche se lei dimostra quasi subito di essere una tipa parecchio strana: inizia a dirmi che "non è convinta",

che ha paura di farmi soffrire quando ci lasceremo, che non è scattato nulla, che il fatto di essersi conosciuti su Tinder la blocca.

Mi inizia a raccontare delle sue storie passate: sempre brevi, sempre strane, con tipi che spariscono, riappaiono, la trattano anche male,

si comportano da "ambigui". Lei mi dice che cerca l'amore eterno, ma in realtà poi passa da una storiella all'altra.

Io sono diverso - serio e trasparente - e questa cosa sembra spaventarla invece di tranquillizzarla.

Passano due mesi dove comunque la cosa va avanti: andiamo a letto, c'è intesa, passiamo belle serate. Io le dico di essermi innamorato di lei,

lei non me lo dice, ma mi dice che "mi vuole bene". Ad ogni modo, lei continua a mantenersi i suoi spazi, non è certo una che ti cerca continuamente.

Certi giorni magari sparisce. Io capisco e cerco di essere il meno invadente possibile. Non le dico più nulla di troppo "forte".

Un giorno lei è particolarmente "presa", mi contatta continuamente, dice che non vede l'ora di vedermi, vuole andare a Barcellona.

Ci vediamo, passiamo una serata tranquilla (ma niente sesso quella sera...boh). Il giorno dopo sparisce. Io la contatto la sera e le faccio intuire che sto un po' giù...lei mi dice "ti voglio bene".

Il giorno dopo mi fa "ti devo parlare". La sera in pratica mi ripete che è piena di dubbi, evidentemente non è presa...etc. Io esasperato da questi discorsi (che faceva un giorno sì e l'altro pure), dico: "vabbè basta, allora ciao". E me ne vado.

Seguono giorni in cui ci sentiamo in chat, lei dice che le manco ma è meglio così. Io un poco la insulto, le dico che lei vuole "scopare qua e là", ma non ha le palle di ammetterlo e si racconta la balla che "cerca l'amore travolgente", ma passa da un ragazzo all'altro. Litighiamo, le ci resta malissimo.

Una sera me la rivedo pure su Tinder (lei si sentiva in colpa di usare Tinder e diceva che non avrebbe mai potuto avere una storia seria con uno di Tinder) e le dico "sei ridicola".

Passa un poco di tempo, in cui non le scrivo più. Un giorno le mando io un messaggio in cui le dico che forse ho esagerato. Lei mi risponde e poi stop.

Dopo un mese, con una scusa si fa risentire. E iniziamo a scambiarsi qualche messaggino simpatico in chat. Dato che lei sapeva che andavo ad un concerto, mi chiede se può venire con me e mi fa "sei tranquillo?" "non ti crea problemi?". Io le dico "ma no ci mancherebbe!". La passo a prendere, passiamo una serata tranquilla anche assieme ad alcuni miei amici e poi la riaccompagno a casa. Tutto bene: solo poco prima di scendere riceve una telefonata di una voce maschile e gli fa "ti richiamo tra poco"....Bacetto e ciao.

Da lì mi inizia a scrivere, un messaggino al giorno, sempre con una scusa. Io le rispondo, ma non la cerco quasi mai.

Finché capita che nella facoltà dove lavoro esce un concorso di dottorato e lei mi scrive che vorrebbe parteciparvi. Da lì ovviamente iniziamo a sentirci nuovamente più spesso, Io mi prodigo di consigli, letture, e lei "sei gentilissimo". Finché ha bisogno di un paio di libri per prepararsi al concorso e mi chiede se glieli posso prestare. Lei non è di Roma, ma di un paese in Abruzzo dove si trova per passare l'estate con la famiglia...

Inaspettatamente mi invita da lei....così le porto i libri, ci vediamo e andiamo al mare. Ovviamente sono suo ospite in un B&B. Io....accetto....il giorno prima però mi scrive "Però, niente ambiguità. Non voglio che mi dici le cose che mi hai detto l'altra volta e ci sono stata tanto male". Io - spiazzato - le dico "ma no figurati".

Vado e passiamo due giorni tranquilli. La sera io la bacio e lei si fa baciare. Poi però mi dice "sto facendo un casino". E mi confessa che si è vista con un altro tizio conosciuto su Tinder. Uno che non centra nulla con lei, di cui mi parla male. Con me si trova benissimo, io sono intelligente, sensibile, c'è la massima affinità anche di gusti musicali (le adora la musica) ma.....qualcosa non scatta! La serata finisce solo con un bacio appassionato (400km per un bacio)

Me ne vado incazzato nero, lei lo capisce. Cerco di sedurla invitandola al mare da me (saremmo stati soli e magari sarei riuscito a portarlmela a letto). Lei però declina gentilmente l'invito, dice che ha paura. Io prima cerco di buttarla in simpatia e leggerezza, le faccio capire che non voglio essere suo amico perché le salterei addosso, ma poi le dico "no, sto scherzando. Mica ti violenterei!". E lei "lo so, tu sei dolce e rispettoso" (faccina dolce). Da qui mi incazzo e le rispondo che non voglio essere l'amico puccioso a cui confida di esserti scopata il primo che passa. Lei mi risponde "scusa, forse ho esagerato" e continua a dire che non vuole perdermi perché ci tiene alla nostra amicizia.

Io le rispondo che ci devo pensare e ne parleremo a fine vacanza a Roma magari.

Link al commento
Condividi su altri siti

fuzlod

Lei mi risponde "scusa, forse ho esagerato" e continua a dire che non vuole perdermi perché ci tiene alla nostra amicizia.

Io le rispondo che ci devo pensare e ne parleremo a fine vacanza a Roma magari.

Fossi in te avrei ignorato tutto e sarei sparito a un'affermazione del genere, altro che "riparlare a fine vacanza". Questa t'ha sbattuto in FZ pesante. Lasciala perdere, tanto da quanto ho letto è una persona instabile/bipolare e tu stesso te ne sei lamentato, quindi puoi essere felice con una donna così?

Link al commento
Condividi su altri siti

Cutter Slade

Fossi in te avrei ignorato tutto e sarei sparito a un'affermazione del genere, altro che "riparlare a fine vacanza". Questa t'ha sbattuto in FZ pesante. Lasciala perdere, tanto da quanto ho letto è una persona instabile/bipolare e tu stesso te ne sei lamentato, quindi puoi essere felice con una donna così?

Link al commento
Condividi su altri siti

Keran92

"per me sei come il fratellino schiavetto che non ho mai avuto, ti amo di bene >3 <3 <3"

C'era una volta la dignità..ma poi venne la fine e tutto fu inghiottito dal oscuro signore Friendzone

  • Mi piace! 4
Link al commento
Condividi su altri siti

Manolo F.

Avete ragione,

sono un caso disperato con le donne.

(anche se c'è da dire che questa è una pazza scatenata: pensate che l'altra volta mi fa "se fossi stato un po' stronzo o fossi sparito, magari chissà....")

Ma cambierò!!

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

gelsomino

"se fossi stato un po' stronzo o fossi sparito, magari chissà....")

do tutte le colpe a te..

hai fatto bene a scegliere il personaggio di true detective :spiteful:

ps.. credo comunque che una mezza scopata con quest apossa ancora scapparci 8-)

Link al commento
Condividi su altri siti

Manolo F.

do tutte le colpe a te..

hai fatto bene a scegliere il personaggio di true detective :spiteful:

ps.. credo comunque che una mezza scopata con quest apossa ancora scapparci 8-)

Lo penso anche io.

Cioè, sicuramente mi ha messo in FriendZone,

però perché allora quando l'ho baciata, due volte che siamo usciti da "amici", ha sempre ampiamente risposto al mio bacio?

Le ho chiesto proprio questo (siamo amici, ma ti lasci baciare)

e la prima volta mi ha detto "perché io ho fame d'affetto"

e la seconda "guarda, che sei stato tu a baciarmi non io...".

Link al commento
Condividi su altri siti

gelsomino

però perché allora quando l'ho baciata, due volte che siamo usciti da "amici", ha sempre ampiamente risposto al mio bacio?

ti do una dritta 8-) ,so che e' difficile scegliere tra mattiu mccaneghi e wudi perche tutti vorrebbero essere mattiu ,ma lascia i panni di mattiu e prendi quelli del mascellone squadrato di wudi :spiteful:

meno chiacchiere ,meno panegirici e piu' essere uomo "agricolo" 8-)

https://www.youtube.com/watch?v=mM9KRCNIpZ8

Link al commento
Condividi su altri siti

Manolo F.
Inviato (modificato)

Aggiornamento.

Io non la contatto mai, lei ogni tanto mi contatta e sempre per dirmi cose "tecniche" (vuole partecipare al dottorato della mia università).

Al massimo mi chiede "che fai?" "sei tornato a Roma?", "io mi sto annoiando qui".... e poi mi fa "vorrei tornare a Roma, ma che cosa c'è da fare?"

Io le rispondo, cortesemente ma senza troppe moine, faccine, battute....e senza inviti o proposte.

Sto agendo bene? Probabilmente ci vedremo perché mi deve ridare i libri.

Il fatto che mi dica che si sta annoiando, non è un segnale?

Modificato da Manolo F.
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...