Vai al contenuto

un amica...un grandissimo casino


reactor
 Condividi

Messaggi raccomandati

reactor

Allora...3 mesi fà al solito bar in cui vado ho conosciuto questa ragazza,fidanzata,ed era lì con il suo ragazzo,molto simpatico.

Lei ha mostrato subito interesse verso di me.

Lei 20,io 23 e il suo ragazzo 28.

Abbiamo iniziato a sentirci su whatsapp io e lei e in questi 3 mesi siamo usciti molte sere,ma sempre io e lei DA SOLI,c'è stato un ottimo feeling fin da subito.

Lei ha molti amici maschi e al suo ragazzo non frega niente se lei esce con loro....ma lui ha iniziato ad odiarmi dopo poco tempo e odia quando io e lei usciamo insieme.

Ha parlato di me ai suoi genitori ecc, mi scrive,ci raccontiamo le nostre rogne ecc...

Lei ha visto subito che stava benissimo con me e io pure e stavamo diventando buonissimi amici (che era quello che volevo eh)

Quando usciamo andiamo per i bar ecc ma ad una certa ora,TUTTE LE VOLTE,ci isoliamo ad esempio su un parchetto e lì parliamo,ci abbracciamo,bacetti amichevoli e palpate che finiscono sempre sul ridere,com'è giusto che sia tra amici.

Lei varie volte ha cercato di sedurmi,ma io che ci tenevo a questa amicizia,ho sempre resistito perché ci tenevo a lei e non volevo perderla per delle cazzate...

Sabato scorso, causa l'alcool e causa il suo ragazzo con cui aveva litigato,sono finito a letto con lei,ma prima di farlo le ho detto che se la nostra amicizia sarebbe finita per una cosa così,era meglio evitare... lei mi dice di stare tranquillo che quella cosa non sarebbe uscita da quella stanza perché ama il suo ragazzo e vuole bene a me (e me lo ha sempre fatto capire)

Nei giorni seguenti non ci siamo più visti (uscivamo 2 sere a settimana e stavamo insieme fino all'alba) ma contiuavamo a scriverci come se non avessimo mai combinato nulla in quel letto.

Da giovedi iniziano a girare delle voci,che io e lei abbiamo fatto qualcosa ecc (io non ho parlato e lei nemmeno,di questo siamo entrambi sicurissimi)...lei,incazzata mi chiede di uscire, dice che sono stato io (cosa assolutamente non vera) e dice che rimarremo solo conoscenti,che gli amici che le creano problemi li allontana subito e che sì fidava cecamente di me...

Credo che queste voci nascano dal fatto che io e lei SOLI frequentassimo gli stessi posti che frequenta con il suo ragazzo...lei mi dice che è impossibile e che certe voci non nascono così dal nulla.

Durante la serata riusciamo a fare QUASI pace e mi dice che il suo ragazzo probabilmente non sarebbe mai venuto a sapere di questa storia...per sms mi dice che è stato tutto molto strano,ma di stare tranquillo e mi dà la buonanotte.

Il pomeriggio(venerdì) le scrivo un paio di messaggi dicendole che non volevo perderla,che voglio che si fidi ecc...

Non risponde...

Le scrivo dopo un ora che mi piace il suo carattere e che non voglio che questa amicizia finisca...non risponde...

dopo pochi minuti mi chiama il suo ragazzo,con il suo numero dicendomi di finirla,che gli ho fatto veramente girare le scatole (a lui) ecc

io gli dico ok le nostre strade si divideranno,buonaserata.

La stessa notte lei mi manda un sms con scritto che il suo ragazzo le aveva preso il telefono,aveva letto i miei ultimi messaggi e si era arrabbiato...mi dispiace.notte

Io le ho risposto stanotte dicendole che io volevo solo essere un buon amico per entrambi e che spero che lui,un giorno lo capisca,buon proseguimento.

sono passate 10 ore e non mi ha ancora risposto,ma non importa,voglio solo che lei lo legga e magari anche il suo ragazzo...

Io so che lei,pur avendo molti amici maschi,teneva molto a me, me lo aveva sempre fatto capire perché vedeva in mè un amico fantastico e io idem...

L'ho sempre consolata e tranquillizata quando mi diceva che aveva litigato con il suo ragazzo ecc e lei consolava me...

Il suo ragazzo mi ha sempre odiato per gelosia credo.

quando io ero al solito bar e arrivavano lui e lei, lui non mi guardava nemmeno ma lei mi salutava,sempre mantenendo le distanze.

ora lui cerca di non frequentare più quel bar con lei,perchè sa che li ci sono io..

Molte volte quando era con il suo ragazzo,lei gli diceva che ad una certa ora io e lei ci vedevamo e lui per gelosia la portava a casa sua (di lui) in modo che non potessimo vederci...

Ma lui non ha mai capito che io volevo essere solo amico della sua ragazza e anche amico suo magari...

Lei non mi ha ancora risposto,il suo ragazzo mi odia a morte,so che prima o poi ci rivedremo al bar tutti e tre..

Qualcuno mi dica come procedere o cosa pensare....sono molto turbato e vorrei sistemare questa in modo che ritorni tutto come prima.

grazie

p.s. scusate il poema ma dovevo scrivere tutto

Modificato da reactor
Link al commento
Condividi su altri siti

Sungroove

Evidentemente questa ragazza cercava in te un amante.

Oppure il fatto che non le davi l' impressione di desiderarla sessualmente, ha scatenato in lei una voglia di averti anche nel suo letto almeno per una volta.

Per quel che riguarda le "voci che girano" se un ragazzo ed una ragazza spariscono per buona parte della serata, le persone che li conoscono immagineranno sempre che c'è qualcosa, quindi fatti una ragione dello stato attuale delle cose: la gente chiacchiera...

Se ciò che desideri da quella ragazza è un' amicizia, aspetta che passi questo momento turbolento. Vi riappacificherete. Con il suo ragazzo la vedo più difficile riallacciare un rapporto. Se passi del tempo con la sua ragazza e a lui non va giù, non puoi farci niente.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

reactor
Inviato (modificato)

Evidentemente questa ragazza cercava in te un amante.

Oppure il fatto che non le davi l' impressione di desiderarla sessualmente, ha scatenato in lei una voglia di averti anche nel suo letto almeno per una volta.

Per quel che riguarda le "voci che girano" se un ragazzo ed una ragazza spariscono per buona parte della serata, le persone che li conoscono immagineranno sempre che c'è qualcosa, quindi fatti una ragione dello stato attuale delle cose: la gente chiacchiera...

Se ciò che desideri da quella ragazza è un' amicizia, aspetta che passi questo momento turbolento. Vi riappacificherete. Con il suo ragazzo la vedo più difficile riallacciare un rapporto. Se passi del tempo con la sua ragazza e a lui non va giù, non puoi farci niente.

Modificato da reactor
Link al commento
Condividi su altri siti

reactor

non so cosa lei volesse da me...ma sono sicuro si trattasse di amicizia...una grande amicizia

ed è la stessa cosa che io volevo da lei e infatti prima di questo casino,tutto andava a gonfie vele...

Dici che ad aspettare un po' lei forse si rifaccia sentire? o sparisca nel nulla? lei si fidava di me...ora molto poco...ma so che probabilmente se la incotro per strada mi saluterà

altri consigli per sistemare tutto ciò? grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Skinny

andrò controcorrente ma ci sono dei punti del tuo racconto che non mi convincono.

Lei ha sempre spinto per portarti a letto, tu hai "resistito" fino a che non è capitato. Dici che hai un gran bel rapporto con lei e che vuoi solo la sua amicizia. Onestamente da quello che leggo mi sembra tutt'altro. Mi sbaglierò ma la mia impressione è che tu ti sia auto-imposto che per te può essere solo un'amica perché è fidanzata e ci stai talmente bene che ti fai bastare la cosa.

Per quanto riguarda lei, può essere tutto o niente, ma io non darei nessun peso a quel "io amo il mio ragazzo". Non vuol dire davvero un cazzo.

Se ciò che desideri da quella ragazza è un' amicizia, aspetta che passi questo momento turbolento. Vi riappacificherete. Con il suo ragazzo la vedo più difficile riallacciare un rapporto. Se passi del tempo con la sua ragazza e a lui non va giù, non puoi farci niente.
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Keran92

perdonami sono davvero un cinico maledetto ma per quanto mi riguarda se una la considero amica e resisto è perchè mi piace solo la sua qualità intellettiva e fisicamente non mi attrae per niente quindi oltre a non dover resistere neanche ci finisco a letto pure se mi faccio un camion di birra

e nei restanti casi son scopamicizie che non mi turbano se finiscono in un letto e gestendole in tal modo riesco a gestire anche l'eventuale problema "ragazzo"

questo per dirti che secondo me il problema qui è che neanche hai le idee chiare su cosa vuoi da lei e cosa ci sta o potrebbe esserci tra voi

p.s. oltre a essere un cieco (insomma una ragazza ti si struscia da mesi e settimane e puff ti sorprendi che le voci girano e che il suo ragazzo ti odia....santo cielo lo hai reso pubblicamente cornuto)

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

reactor

Mi ha sempre attratto fisicamente ma soprattutto come carattere e modo di pensare...non starei mai insieme a lei...la sera che sono andato a letto con lei era per divertimento di entrambi...

Ora mi conviene aspettare un pò che passi il momento?

Se li incontro al bar cosa faccio? Li saluto,faccio finta di niente,provo a parlare con lui...

Qualcuno mi dia dei consigli per risolvere grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Skinny
Mi ha sempre attratto fisicamente ma soprattutto come carattere e modo di pensare...non starei mai insieme a lei...

è un ossimoro bello e buono

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

reactor

Io sì è vero,probabilmente mi sono auto imposto di restare un suo amico perché lei è fidanzata...forse perché avevo capito che era meglio per me fare "l'amico-amante" e non il fidanzato cornuto....ma io non voglio perdere questa amicizia per delle voci...

ora il suo ragazzo mi odia e mi interessa poco ma lei bho...non credo sia arrabbiata con me,credo solo sia delusa e si senta un po' persa...probabilmente sta solo assecondando il suo ragazzo...

io che faccio? aspetto che si calmi tutto?

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...