Vai al contenuto

Domande solo per chi si sente un vero Seduttore


linko
 Condividi

Messaggi raccomandati

linko
Se sei un vero seduttore puoi aiutare gli altri rispondendo il più dettagliatamente possibile alle domande:

Quando vedete una donna per strada/locale e pensate "E' lei la mia preda", che cosa?.....


Che cosa visualizzate nella vostra mente?

Che cosa vi dite?

Che sensazioni provate?


Prima, nel mentre e dopo sia in un esito positivo che negativo.

Modificato da linko
Link al commento
Condividi su altri siti

SubSpecieAeternis

Nessuno pensa "è lei la mia preda" perché significa metterla su un piedistallo.

Non c'è risposta alla tua domanda, perché in quei momenti devi cercare di non pensare a niente e di non provare emozioni.

Se l'approccio riesce pensi a conoscerla, sennò te ne feeghi, per quanto non sia facile

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

gianlucaaa

Diamo all'hb di turno la possibilità di farsi conoscere e di sorprendermi se hai questo mindset il tutto vien da sè.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Esseppi

'Vado e vedo come va, se va male ce ne stanno altre 200. Se va bene passeremo una bella nottata"

Link al commento
Condividi su altri siti

toniowar

La cosa che mi viene più facile da fare, dopo averla selezionata come possibile target, è placare la mente fino al momento dell'apertura.

C'è chi ritiene valida la regola dei 3 secondi, cioè aprirla subito dopo averla vista per fare in modo che il tuo cervello non inizi ad auto-sabotarti con frasi tipo "eh, ma è occupata a fare questo e quest'altro", "ah ma è con amiche, è difficile così". Personalmente lo ritengo corretto solo in parte.

Ci sono casi in cui avere il tempo per osservare la situazione e coglierne i dettagli può davvero fare la differenza.

Esempio: sei in un locale e hai di fronte 3 possibili set. Lì può essere utile capire quale sia la preda migliore e non bruciarsi su una a caso.

Che cosa visualizzate nella vostra mente?

Che cosa vi dite?
Che sensazioni provate?

Può essere tutto e può essere niente, credo vari da persona a persona in base al frame di quel momento. Ovviamente sei tu che imposti il tuo frame, per cui se non sei proprio "su di giri" puoi scegliere un pensiero positivo e costruttivo "voglio avere una piacevole conversazione con quella persona" o cose simili.

Per andare sempre bene, puoi agire come per gli shit test: quando non sai cosa è meglio fare, non fare niente. Tradotto per lo stato mentale: quando non sai cosa è meglio pensare, non pensare niente. Una volta messo il pilota automatico vedrai che avrai già aperto bocca prima di rendertene conto.

Link al commento
Condividi su altri siti

nikenick

Non mi considero ancora un seduttore, ma di approcci ne ho fatti a centinaia, quindi ritengo di avere la giusta esperienza per rispondere alle domande :)

-Analizzo per mezzo secondo la situazione "Vado là e le faccio: ehi ciao..."

-Mi unisco ad Andreas "Cazzo che figa, gnocca, strafiga...";

-Mi si drizza/paura/determinazione (prima), sono Dio (dopo)

Esito positivo: Bene!

Esito negativo: Bene!

Mi unisco agli altri: più pensi più ti fotti da solo. Vai e buttati, lei non ti mangia. Se ti va bene perfetto, altrimenti è tutta esperienza. E a parer mio pensare cose come "voglio avere una piacevole conversazione con quella persona" o stronzate del genere ti mettono solo che timore in più di tutto. Alla fine è solo questione di abitudine, conta solo quanti approcci hai fatto e quanto sei abituato a farli, piano piano capisci che è cosa normale come respirare ;) Adios

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...