Vai al contenuto

Credo di essere stato un fesso


 Condividi

Messaggi raccomandati

BrianOC

Buonasera a tutti, vi prego di armarvi di pazienza nel leggere il mio post perchè vi sto per raccontare il mio problema...

Sono stato per anni segretamente attratto da un'amica (fidanzata) della mia (da poco) ex ragazza ma non l'ho mai voluto dare a vedere perchè ero impegnato e perchè, negli anni, mi son sempre sentito non alla sua altezza per poter destare qualche interesse.

Ebbene... A luglio 2014 abbiamo cominciato ad intrattenere qualche conversazione a carattere generale e disinteressato per poi orientarci su confidenze reciproche e consigli sui rispettivi partner. Fin qui mi andava abbastanza bene.

Col tempo abbiamo cominciato a orientarci su confidenze più profonde e piccanti in cui esprimevamo entrambi insoddisfazione riguardo le nostre sfere di coppia e abbiamo trovato l'uno nell'altra due pezzi di puzzle che si sarebbero attaccati alla perfezione

Abbiamo cominciato a vederci a pranzo saltuariamente nel totale imbarazzo della segretezza della situazione da parte dei nostri partner e per i discorsi che riuscivamo ad intrattenere solo dietro uno schermo del cellulare, finchè non ci siamo abbracciati per la prima volta. Abbiamo (o almeno io sicuramente) sentito una forte scarica di benessere e "tranquillità di casa" mentre eravamo così a contatto.

In pochi mesi abbiamo raggiunto una grande intesa emotiva e sociale per cui abbiamo cominciato a passare qualche momento insieme finchè, una sera, siamo passati da un abbraccio a un timido (ma fortemente voluto) bacio per poi sfociare in sesso. E' stato molto coinvolgente e stimolante nonostante fosse eticamente proibito vista la situazione di impegno sentimentale di entrambi.

Pochi giorni dopo ho deciso di lasciare la mia ragazza, prevalentemente per correttezza nei suoi confronti e perchè mi faceva stare male pensare che lei potesse fidarsi ancora di me.

Successivamente, abbiamo cominciato a passare intere giornate insieme in cui appariva che ci fosse del forte sentimento reciproco (confermato da lei) e del forte attaccamento da parte sua, tant'è che desiderava costantemente abbracciarsi a me e baciarmi. Ho avuto modo di conoscere una persona splendida, ben lontana dalla superficialità che poteva sembrare con i discorsi che avevamo via cellulare.

E' stato un periodo in cui mi son sentito molto forte e maschio ad aver conquistato una persona come lei che, per me, era una donna fatta e finita.

In questo periodo abbiamo vissuto momenti bellissimi ed emozioni forti che ancora adesso stento a dimenticare.

Ai tempi vivevo ancora in casa coi miei (ebbene sì) e la sua presenza nella mia vita mi ha fatto desiderare una mia totale indipendenza per cui ho deciso di andare a vivere da solo (tutto ciò mi fece anche capire che la sua presenza mi dava la forza di affrontare nuove situazioni in modo molto maturo e sicuro di me).

Tuttavia lei non voleva lasciare il suo ragazzo perchè ci aveva comprato casa e mi esortava a non aspettarla e a vivere la mia vita per cui decisi di uscirne fuori (freeze) dicendole che purtroppo l'amavo e non riuscivo a sopportare che lei restasse con lui.

Pochi giorni più tardi mi scrisse lei disperata per il distacco per cui ci siamo parlati a casa mia e abbiamo ricominciato a sentirci, vederci e intrattenere rapporti mentre lei escogitava un modo per uscire dalla sua relazione in maniera "pulita". Non molto tempo dopo però mi disse che, razionalmente, era meglio per lei restare con lui per non incorrere in problemi riguardo il mutuo che aveva contratto per pagare la casa in cui vivevano. Altro freeze da parte mia, molto più sofferto, in cui esprimevo i sogni che mi ero fatto con lei e quanto avrei desiderato una chance di vita con lei.

Subito la sera successiva lei mi scrisse e io presi la macchina armato di sicurezza e decisione e corsi da lei dicendole che io non volevo arrendermi e che LA VOLEVO.

Finalmente va a vivere da sola ma mi mette in chiaro che non voleva una relazione (???). Onestamente non ho capito cosa intendesse per cui mi comportai più da amico che da amante, sopendo il mio aspetto mascolino che avevo sempre avuto finora (niente sesso in sostanza se non dopo suo segnale di via libera). In quei giorni l'ho aiutata a sistemarsi in casa ma la mia presenza forse troppo morbosa l'ha spinta, un paio di settimane dopo, a dirmi che tutto stava diventando troppo pesante e che non era innamorata.

Credo di aver sbagliato a frequentarla senza apparire desideroso di rapporti intimi perchè, vista la mia ingenuità, supponevo che dovessero esserci solo una volta trasformata la situazione in una vera relazione.

Comunque sia, ennesimo freeze da parte mia il giorno stesso in cui mi disse ciò, dicendole di farsi sentire qualora fosse stata pronta per una relazione seria.

Un evento spiacevole di pochi giorni dopo, ci ha fatto riavvicinare. Nel frattempo in quei giorni ho avuto modo di razionalizzare il mio sentimento e "sopirlo". Nei giorni seguenti ci siamo visti e abbiamo trascorso belle giornate insieme ma non ho mai preso l'iniziativa per eventuali rapporti intimi (di nuovo, imbecille).

Un mese dopo, vengo a conoscenza di un personaggio che salta fuori nella sua vita e della quale si è interessata, guarda caso, proprio nel momento in cui mi disse di quanto fosse pesante la situazione. Vado su tutte le furie ed esprimo la mia indignazione per essermi aperto completamente a lei mentre, intanto, me lo rigirava nel deretano.

Il suddetto personaggio, tra l'altro, era convivente con un bimbo.

Da quel momento ho cominciato ad agire in modo un po' passivo aggressivo e instabile, e lei ha notato questo cambiamento interpretandolo come una mia insicurezza.

Ho cominciato ad adottare varie strategie fuori dalla mia personalità che mi hanno reso ancora più instabile e nervoso perchè, appunto, non mie.

A fine luglio abbiamo avuto una discussione riguardo questo personaggio per cui lei mi diceva di esserne molto interessata ma non volercisi impegnare per vari motivi (e io coglione ad ascoltare come un confidente).

In sostanza, quel giorno, lei mi disse di non trovarmi "uomo" e ciò fu un enorme colpo per la mia autostima e il mio ego ma probabilmente si riferiva al fatto che non esprimessi un desiderio sessuale.

Ho poi litigato con lei con ulteriore freeze di pochi giorni per un suo atteggiamento di eccessiva gelosia e insicurezza nei miei confronti nonostante mi disse di volermi come amico perchè non voleva perdermi e intanto si prendeva la libertà di vedere chi le pareva.

Abbiamo parlato e, più o meno chiarito, e ho cercato un contatto fisico dopo un lungo discorso che le avevo fatto in cui ero entrato nell'ottica (non so se per davvero o perchè cercavo di autoconvincermi) di fare ciò che mi sentivo di fare, compreso prendere l'iniziativa sessuale senza un suo chiaro via libera. Risultato: negato, ma almeno l'avevo sorpresa.

Il giorno seguente l'ho invitata a mangiare dai miei. Passammo una bella serata ma, tornati sotto casa mia, ho commesso il grave errore di non invitarla su da me nonostante mi avesse mandato chiari segnali delle sue voglie. Ingenuo io che avevo passato una buona serata ed ero contento.

Ho cercato di rimediare il giorno dopo ma non ho avuto la possibilità di farlo.

Pochi giorni fa mi ha detto che il personaggio di cui si era interessata ha lasciato la sua compagna (chissà mai il perchè). Da allora mi sono messo in una posizione di indifferenza e disgusto nei suoi confronti che l'hanno inizialmente destabilizzata (chiamandomi addirittura nel cuore della notte). Rispondevo ai messaggi con tono indifferente anche se, onestamente, la rabbia che avevo cercava di impedirmi di risponderle.

Ora so per certo che sta frequentando questo tipo e, probabilmente, avendo anche rapporti intimi con lui.

La questione è che ora non so cosa fare tra:

1) lasciar perdere, non farmi più sentire nel modo più assoluto nemmeno se mi implorare. Mi farebbe soffrire il distacco.

2) continuare a sentirci, morendo dentro, perchè lei mi tratta ancora come confidente. Mi farebbe soffrire sentirla senza esprimere quanto ancora io la voglia.

3) cercare di riconquistarla spostando la sua attenzione da me a lui, ma non so come... Avrei bisogno di mostrarmi più maschio.

Per me questa ragazza ha rappresentato la massima perfezione da me incontrata (perfetta intesa sessuale, sociale, sentimentale, emotiva....) per cui desidero riprenderla con me.

Purtroppo finora ho avuto sole due storie, una di 4 anni finita male perché mi ero cotto di una ragazza che poi non ho più considerato, e una di 4 anni e mezzo finita appunto per causa sua.

Credo di essere molto ingenuo a questo punto e sento sempre il bisogno di un via libera per quanto riguarda i rapporti intimi e i baci. So che sbaglio. Ho appena letto il libro di John Alexander e l'ho trovato illuminante ma purtroppo sento che è tardi per dimostrare un cambiamento adesso, visto che lei è presa da lui e non si fa neanche più sentire come prima.

Chiedo umilmente un vostro parere perché a me fa molta rabbia rendermi conto solo ora di aver sbagliato a non essere "maschio" e di dimostrarmi troppo "amico" e troppo dipendente da lei.

Link al commento
Condividi su altri siti

megres84

Ciao, credo che adesso non puoi fare assolutamente niente dato che sei innamorato di questa persona.

Ciò non ti consente di fare delle scelte lucide o comunque non saresti in ogni caso in grado di reggerla: se dovessi vederla adesso e lei si negasse (emotivamente/sessualmente) nei tuoi confronti, molto probabilmente ti sfonderà in milioni di pezzi.

Tra le tre opzioni che hai proposto ti direi ovviamente di scartare la due e di applicare senza mezze misure la prima.

Quando, un giorno, vicino o lontano chissà, nel mentre che avrai continuato a farti la tua vita l'avrai "dimenticata", nel senso che sei strasicuro che il suo pensiero e il rivederla non ti farà nessun tipo di effetto, potrai magari provare a scoparla di nuovo. Scoparla e basta, si intende.

Non hai bisogno di dimostrare di essere più maschio, è solo che adesso sei fottuto col cervello, quindi non ci stai andando sereno. Non è un tentativo tra gli altri. Molto male.

Ah e ovviamente mi pare normale che nel frattempo si stia facendo sfondare dal nuovo arrivato. Su questo puoi metterti l'anima in pace.

Adesso è un momento difficile, posso capirti.

Concentrati sulla tua vita e piano piano riacquisirai lucidità.

Non sei solo.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

sipontobic

Hai passato vari mesi dietro a questa ragazza senza ottenere praticamente nulla quando da amante sei passato ad amico, facendo parecchi errori.

Intanto lei già si è trovata un altro e chissà da quanto tempo ci stava contrattando mentre tu non la scopavi neanche.

Capisco che lei ti sembri perfetta in tutto, ma dalla storia non riesco a trarre fuori il profilo di una persona affidabile con cui vorrei tornare insieme.

Dovresti ringraziare il tipo che se l'è accollata e andartene via silenziosamente.

Nessun contatto, non rispondere a nulla.

Era una situazione tossica.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

thecrow

nextala,pensa ad altre,o torna con la tua ex.

mandala a pascolare quella.

Link al commento
Condividi su altri siti

BrianOC
Inviato (modificato)

Risposte epocali! XD

Ovvio che di tornare con la mia ex non se ne parla, in fondo non funzionava. Per cui non esiste che io riesca ad affrontare la situazione con indifferenza perdendo il sentimento (sempre che sia sentimento e non una semplice fissa)?

E se attuo la strategia di allontanarmi devo bloccarla da ogni social network compreso whatsapp oppure la ignoro volutamente anche ricevendo suoi contatti?

Modificato da BrianOC
Link al commento
Condividi su altri siti

BrianOC

Ah, dimenticavo... La settimana scorsa mi ha chiesto se mi andava di vederla sul tardi per cui sarebbe venuta qui per una scopata, sicuramente. In quel momento le ho detto di no, anche perché non mi andava di vederla. Ho agito bene? Ho preferito rispettare me stesso.

Link al commento
Condividi su altri siti

Nerito

Ciao BrianOC,non necessariamente devi bloccarla, ti consiglio semplicemente di ignorarla. Tu non la cerchi e se lo fa lei, tu non rispondi.

Buona vita

Link al commento
Condividi su altri siti

BrianOC

Quindi non c'è alcun modo per riparare ai miei errori e alla mia mancanza di "appetito"? Dopotutto le mie sono solo congetture dettate dalla mia visione, poi magari davvero lei non è interessata a lui e non lo sta nemmeno frequentando...

Link al commento
Condividi su altri siti

megres84

Penso che il modo più efficace per riparare ai tuoi errori sia quello, appunto, di allontanarsi e farsi una vita.

Dato che sono solo congetture le tue, potrebbe essere al 50% come dici tu e al 50% che lei stia serenamente accogliendo dentro di se il nuovo arrivato.

Nel dubbio, proverei a rifarmi una vita...

Quando riuscirai a pensare "Ok, questa me la ricordo, mi piaceva, me la sono scopata e vorrei riprovare a scoparmela", allora potresti essere pronto per "affrontarla" di nuovo.

Nel mentre che, ovviamente, la tua vita sarà andata avanti e, auspicabilmente, avrai avuto altre esperienze/scopato altre donne.

Magari ti sarà passata la voglia di lei.

Per il momento sei sotto un treno.

(Ah, se ti metti a fare l'amico vuol dire che non hai rispetto per te stesso)

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

BrianOC

Ho avuto conferme della probabile relazione tra lei e il tipo nuovo (proprio da un suo messaggio) per cui non intendo più darle corda....

mi aggancio alla discussione per un altro argomento ossia... Ho interesse per un'altra ragazza che ho notato da un po' e ho proposto un primo appuntamento a un ristorante giapponese... dite che è eccessivo oppure ci sta? Mi ha buttato sul piatto d'argento che va pazza per il sushi per cui, sulla scia della conversazione, ho preso la palla al balzo. La mia intenzione è conoscerla e vedere se ci può scappare una relazione sentimentale per cui non so fino a che punto devo arrivare (bacio, sesso)...

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...