Vai al contenuto

Come risolvere problemi insolvibili


alteration
 Condividi

Messaggi raccomandati

alteration

Ciao a tutti, scrivo questo post per avere un confronto con chi si trova in situazioni analoghe alla mia e consigli da persone sagge.

La situazione è questa, ho 22 anni, studio, non sono vergine ma non sono mai stato fidanzato. Comincerò con l'elencare una serie di problemi che letteralmente mi paralizzano:

- Non ho la macchina. E' veramente triste chiedere ad una ragazza di uscire e portarla al ristorante con la metropolitana/autobus. Voglio dire, va bene fino ad una certa età o se sei uno per cui vale la pena accettare, ma affrontiamo la realtà: Non sono abbastanza attraente (nonostante non sia brutto) e non ci so fare abbastanza.

- Ho una voce e un viso poco espressivi. Le donne sono drogate di emozioni, praticamente la seduzione è basata al 90% su quello. Inoltre mi guardo allo specchio e sento che il mio viso non rispecchia la mia personalità interiore.

- Il social. Dio, siamo in un'era in cui se non hai almeno 40 like sulla foto del profilo, 1000 amici su fb e 4000 foto che ti ritraggono in ogni situazione sociale possibile molte non ti cagano nemmeno.

Ciò che ho scritto può essere riassunto con: Non ci so fare, che sia per genetica e/o per mancanza di esperienza.

Badate bene però che la mia non è autocommiserazione, semplicemente mi limito a dire come stanno le cose, sono un realista.

Secondo me però il problema è più generale e coinvolge il mio relazionarmi col mondo. Dall'esterno sembro una persona abbastanza socievole, in realtà sono entrato in una fase della mia vita nella quale schifo tutto e tutti, amici compresi, anche se non lo do a vedere (spero).

Perché voglio una fidanzata? Le ragioni sono tante:

- Ormoni. La masturbazione non basta più, se non scopo a breve rischio di impazzire. Svuotarmi le palle con una escort aiuterebbe per un po', ma a lungo termine sono comunque fregato.

- Realizzazione personale. Nel mio subconscio sono un fallimento come persona e come uomo, non mi sono ancora laureato, non ho un lavoro e il non aver avuto ancora una ragazza peggiora le cose.

- Accettazione di gruppo. Sono l'unico nella mia cerchia di amici che non ha mai avuto una ragazza. E loro lo sanno.

- Visione a lungo termine. Un giorno vorrei avere figli, di questo passo l'unica a rischiare di rimanere incinta sarà la mia mano destra.

- Infine avere una persona con la quale condividere i propri sentimenti nei momenti di difficoltà aiuterebbe non poco (anche se la realtà dei fatti temo sia leggermente diversa).

Insomma a grandi linee questa è la situazione, spero di non essermi dilungato troppo, fatemi sapere cosa ne pensate, cya :)

Modificato da alteration
Link al commento
Condividi su altri siti

Badate bene però che la mia non è autocommiserazione, semplicemente mi limito a dire come stanno le cose, sono un realista.

.... bada bene, non è realismo è piangersi addosso e qualche pregiudizio.

il forum distruggerà tutte queste seghe mentali in breve tempo se leggerai con attenzione i vari post.

ti dico la mia solo sull'ultimo punto: avere una persona con la quale condividere i propri sentimenti nei momenti di difficoltà aiuterebbe non poco...

se vuoi una morosa, trattala da donna, falla godere e stare bene.... se vuoi una mamma da cui piangere e ai più di 12 anni... tempo scaduto.

tira tre pugni al muro, sputa per terra e tira fuori le palle.

ps:

Benvenuto :good:

Link al commento
Condividi su altri siti

Jumpy

La situazione è questa, ho 22 anni, studio, non sono vergine ma non sono mai stato fidanzato. Comincerò con l'elencare una serie di problemi che letteralmente mi paralizzano:

- Non ho la macchina.

[...]

- Ho una voce e un viso poco espressivi.

- Il social.

[...]

Secondo me però il problema è più generale e coinvolge il mio relazionarmi col mondo. Dall'esterno sembro una persona abbastanza socievole, in realtà sono entrato in una fase della mia vita nella quale schifo tutto e tutti, amici compresi, anche se non lo do a vedere (spero).

IMHO l'unico problema oggettivamente limitante e penalizzante è proprio il non avere un mezzo di trasporto.

Non so in altri contesti come funziona, ma, dalle mie parti, fin da giovanissimo, se non avevi auto/moto con cui poter uscire le ragazze te le scordavi, eri segato a monte.

Certo, poi ci sono eccome le HB davvero emancipate ed evolute che non si fanno problemi anche a passarti a prendere loro, di tanto in tanto, ma in ogni caso, agli occhi di una ragazza, indipendenza=auto, c'è poco da girarci intorno.

Anche perché per dire, l'HB emancipata, magari vuol venire da sola, e vederti direttamente da qualche parte :)

Sei studente che studia (cit.) il tuo social principale dovrebbe essere l'università ed i suoi vari giri... FacciaLiBBro dovrebbe essere giusto una vetrina di quel che fai... non sostituire la tua vita sociale.

E, anche in questo caso, ai miei tempi, circa 10-15 anni fa, negli ambienti universitari ne succedevano di tutti i colori... figurati se non ti trovi qualche amichetta con cui divertirti nel giro di qualche mese e, col tempo, trovare "la fidanzata".

Se schifi tutto e tutti, cerca contesti e amicizie che siano più adatte a te.

Anche perché, superata l'età della scuola superiore, le amicizie si creano più che altro da passioni e interessi comuni :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...