Vai al contenuto

is e la crescita personale


ale4
 Condividi

Messaggi raccomandati

ale4

sono stupefatto.

ed incredulo del lavoro fatto finora,

in questi anni, da quando mi sono iscritto qui fino ad oggi, è stato un costante miglioramento. sono ben lontano dalle vette che vorrei raggiungere e la strada è piena di buchi e continuo a finirci dentro, ma la direzione è quella giusta.

arrivato qui mi sembrava di avere trovato el dorado: tantissime informazioni su tantissimi argomenti che mi interessano davvero.

la mole, inizialmente, era decisamente troppa: troppi testi da leggere, troppi concetti da assimilare

con il tempo e soprattutto con l'esperienza ho capito che i concetti fondamentali sono pochi, e si possono riassumere ad una sola frase, che se applicata a dovere fa miracoli: imparare a volersi bene.

e da qui a rispettarsi, a capire i propri bisogni, ad indirizzare le energie in maniera tale da soddisfare i propri bisogni (propri, non imposti dalla società), non mettere sul piedistallo le altre persone, e così via.

è un periodo molto particolare questo per me, e sto affrontando alcune difficoltà in altri campi, e purtroppo questo spesso si traduce nell'attrarre a sè persone instabili e disturbate. che per anni ho pensato essere le uniche che potevano capirmi.

in periodi come questi, e chi c'è passato per i più svariati motivi lo confermerà, tendiamo ad attaccarci alle persone, se poi crediamo che queste persone ci capiscano in maniera particolarmente profonda (e sono persone poco stabili) il danno è fatto.

come dicevo non so più in quale discussione, dovrei avere una laurea ad honorem in fatto di psycho,

ebbene, finalmente ho attuato un comportamento che qualche anno fa sarebbe stato impensabile:

l'allontanamento. il mettere prima la mia persona. il non voler alimentare meccanismi psicologici di colpa/punizione o di presenza/abbandono. il mettere in chiaro le linee guida, quello che sono e che cosa voglio.

questo sito è stato fondamentale in questa piccola, ma per me grandissima, conquista. dall'ideazione del termine "ragazza disturbata", che qualche anno fa avrei visto come da salvare o come persona sulla mia frequenza d'onda, al passarci attraverso e starci male con le successive esperienze, ma sempre meno, a riconoscere e dare un nome a tutti quei comportamenti atti ad indurre senso di colpa, urgenza, sensazione di perdita e a capire come scardinarli o non farmi assolutamente scalfire, ad arrivare, finalmente, ad averne avute così tante da averne la nausea e non volerci più giocare, con buona pace dell'aspetto incredibilmente attraente che tante hanno.

tutto questo senza di voi sarebbe stato impossibile. è solo un pezzettino del mio percorso di crescita, ma è fondamentale, e getta le basi per delle relazioni interpersonali corrette.

e riuscire, sforzandosi, ad attuare questi comportamenti in momenti di difficoltà, quando sarebbe facile cedere, lasciarsi lunsingare, o rientrare nel gioco delle trappole è una buonissima cosa, significa che in momenti di stabilità e lucidità neanche avvicinare persone del genere.

ora, il prossimo passo è puntare alle persone che arricchiscono la vita e mi danno quello di cui ho bisogno sul serio, ma ci lavorerò. sono molto soddisfatto di quanto ho fatto in questi anni.

come piccolo "regalo" a chi mi legge, vorrei condividere due siti che maneggiano i concetti delle relazioni interpersonali, del rispettarsi e del delineare partner stabili, sani e positivi che leggo sempre con molto piacere e che mi hanno aiutati in questi momenti un pochino complicati. sono completamente in inglese, ma a mio parere i contenuti sono ottimi:

http://markmanson.net/

https://heartiste.wordpress.com/

un saluto,

ale4

ps. il secondo sito è molto più grezzo e maschilista del primo, che apprezzo particolarmente, ma vale la pena di spenderci un po' di tempo e cercarsi gli articoli migliori. c'è veramente oro colato lì dentro se si ha la pazienza di sfrangiare i post da attivista dei diritti degli uomini e cose del genere.

Modificato da ale4
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...