Vai al contenuto

HB triste oppure in one-itis e "linguaggio diabolico"


Farfall1
 Condividi

Messaggi raccomandati

Farfall1

Può capitare di incontrare una ragazza triste per qualche motivo.


Per semplicità considererei quattro casi:



1) Ragazza triste per motivi di lavoro, o di studio, oppure economici o per motivi familiari



2) Ragazza in one-itis per un altro uomo



3) Combinazione dei motivi 1) e 2)



4) Ragazza triste per motivi sconosciuti.



Non ho niente da insegnare, per questo ho messo la discussione nella sezione "Domande newbie/AFC".


Però ho notato che le ragazze in questi casi sembrano essere più sensibili a quello che sul forum viene chiamato "linguaggio diabolico", cioè quella forma di comunicazione in grado di suscitare forti emozioni.


Al di là del termine "diabolico" credo che utilizzare un linguaggio più coinvolgente non sia una forma di manipolazione e non ci sia nulla di male nell'utilizzarlo quando una ragazza è giù di morale.


Sarebbe interessante sentire le opinioni e le esperienze di chi ha più competenza, ma ogni idea è utile, indipendentemente dalla fonte.



Ringrazio anticipatamente chiunque vorrà intervenire in questa discussione.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 settimane dopo...
Pelota2014

Interessa molto a me questa discussione, credo che quando una ragazza sia giù di morale o appena uscita da una one-itis sia immensamente più semplice sedurla usando un determinato stile. Il problema è capire come comportarsi bene e suscitare le giuste emozioni, perchè a una ragazza triste puoi suscitare non volendo emozioni negative non volute.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...
marzio

A me è capitato di avere a che fare con una HB che aveva problemi sul lavoro nel senso che le mancava ed aveva problemi di soldi. Altamente lunatica, intrattabile a volte, troppi pensieri per la testa. Non sono mai riuscito a farci nulla.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 anni dopo...
Practicing
Il 27/9/2015 alle 14:20 , marzio ha scritto:

A me è capitato di avere a che fare con una HB che aveva problemi sul lavoro nel senso che le mancava ed aveva problemi di soldi. Altamente lunatica, intrattabile a volte, troppi pensieri per la testa. Non sono mai riuscito a farci nulla.

Dovevi darle ciò di cui aveva bisogno in quel momento, non linguaggio emozionale. Ciò che piú fa emozionare é raggiungere ciò che di cui abbiamo bisogno.

Link al commento
Condividi su altri siti

Jophiel
Il 4/2/2018 alle 20:33 , Practicing ha scritto:

Dovevi darle ciò di cui aveva bisogno in quel momento, non linguaggio emozionale. Ciò che piú fa emozionare é raggiungere ciò che di cui abbiamo bisogno.

e noi sappiamo bene di cosa hanno bisogno le donne a livello emozionale...

Link al commento
Condividi su altri siti

Practicing
5 ore fa, Jophiel ha scritto:

e noi sappiamo bene di cosa hanno bisogno le donne a livello emozionale...

Se tizia non ha soldi per comprarsi il vestito che vede sempre nella vetrina del negozio cui passa davanti ogni mattina, ciò che la emozionerà di più sarà poter comprare quel vestito, non il linguaggio diabolico/emozionale... allora sì che le parole aprono porte... su scenari futuri di soddisfazione di un bisogno o desiderio, che è ciò che associamo alla gioia... a meno che tu non sia davvero diabolico da prometterle mari e monti e poi fuggire una volta soddisfatto senza darle quanto promesso o lasciato presagire. Insomma se fai la profumiera al contrario.

Modificato da Practicing
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...