Vai al contenuto

Sono diventato come lei...


 Condividi

Messaggi raccomandati

maxrider

Mi sento come quando si viene morsi e trasformati in vampiri.

La mia ex lo era. Narcisista e vampira.

Mi ha risucchiato l'anima e ha preso il meglio di me. Adesso lei è simile a com'ero io all'inizio: brillante, con senso dell'umorismo, entusiasmo e passione per le cose che fa, e parla perfino come me: con le stesse espressioni.

Ma comunque, il punto è che non m'importa più che mi abbia rubato la personalità, io ho analizzato bene quello che è successo tra noi e come si è insinuata nella mia testa vendendomi solo illusioni, e riconosco il meccanismo...

Così adesso mi accorgo che con le donne che incontro e che m'intrigano, mi comporto come lei... Riconosco i loro punti deboli, istintivamente azzecco le modalità e le tempistiche per parlare con loro, do loro quello che vogliono e poi glielo tolgo in un minuto di freddezza dando loro l'impressione che solo io abbia la formula per appagare quegli intimi bisogni...

M'insinuo nei loro pensieri e le lascio a trascorrere le loro giornate aspettando di sentirmi...

Sistematicamente mi scrivono che non sanno cosa gli sta succedendo e che non riescono a smettere di pensarmi.

Se da una parte tutto questo mi appaga e mi aiuta dopo una relazione che mi ha fatto a pezzi e mi ha lasciato con l'autostima sotto le scarpe; dall'altro mi fa sentire come lei e non sono del tutto sicuro che mi piaccia.

E' come se il suo veleno, che ancora mi scorre dentro, adesso lo stessi riversando su altre...

Non mi faccio paranoie e vivo bene i momenti insieme a loro, ma ho una sorta di scrupolo di coscienza perché, forse, mi sono trasformato in ciò che mi ha ferito, maltrattato e svuotato di ogni senso.

Paradossalmente, spero che prima o poi finisca anche questa fase. Ma per adesso è così, e non riesco a vivere la one-itis diversamente.

Modificato da maxrider
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

bull72

I narcisisti e i vampiri risucchiamo le energie perchè non riescono a generarle.E poi quando sono scarichi di nuovo alla caccia della prossima preda.

Tu forse hai preso un po la parte narcisistica.O forse dentro di te lo eri già.Spesso i vampiri attaccano anche i narcisisti perchè sono comunque persone brillanti,a parte il loro problema.

E' un meccanismo normale il tuo forse anche perchè è passato troppo tempo.Le cose cambieranno quando troverai una persona diversa.Molto probabilmente le tue prede sono le solite insicure e border.Di solito sono loro a cadere negli schemi del narcisista che magari inconsciamente stai praticando tu.O forse è solo un p&p normale che a te sembra altro

Nietzche diceva:Chi combatte con i mostri deve stare attento lui a non diventare un mostro.Se guardi troppo dentro negli abbissi,l'abbisso entra dentro di te..

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

maxrider
Inviato (modificato)

I narcisisti e i vampiri risucchiamo le energie perchè non riescono a generarle.E poi quando sono scarichi di nuovo alla caccia della prossima preda.

Tu forse hai preso un po la parte narcisistica.O forse dentro di te lo eri già.Spesso i vampiri attaccano anche i narcisisti perchè sono comunque persone brillanti,a parte il loro problema.

E' un meccanismo normale il tuo forse anche perchè è passato troppo tempo.Le cose cambieranno quando troverai una persona diversa.Molto probabilmente le tue prede sono le solite insicure e border.Di solito sono loro a cadere negli schemi del narcisista che magari inconsciamente stai praticando tu.O forse è solo un p&p normale che a te sembra altro

Nietzche diceva:Chi combatte con i mostri deve stare attento lui a non diventare un mostro.Se guardi troppo dentro negli abbissi,l'abbisso entra dentro di te..

Mi sa di sì.

In un'altra situazione tutto questo mi avrebbe fatto sentire benissimo, ma dopo la sofferenza contro cui combatto ogni giorno a causa della mia ex, la mia percezione è un po' cambiata. Sono insicure e un po' border e forse ho paura che possano ridursi come me?!

A quest'ultima (che tra l'altro è pure fidanzata) non ho nemmeno nascosto di avere ancora la testa da un'altra parte.

Eppure dopo una conversazione serale, alle sei del mattino mi manda un messaggio che dice testualmente che la spaventa che le torno in mente ogni 5 minuti, e che da quando siamo stati insieme non dorme più la notte. Risponderò con ironia e senza buttarla sul drammatico o romantico.

In realtà ho fatto poco: sono stato ad ascoltare i suoi sfoghi, ho fatto un po' quello che dava i consigli giusti senza giudicarla o farla sentire sbagliata. Un po' di push and pull e nient'altro.

Ma in fondo non è diverso da quello che aveva fatto la mia ex narcisista con me... Perlomeno non arriverò mai a giurare loro amore e scemenze del genere, visto che non provo niente! Al tempo stesso non voglio rinunciare ai piaceri di questo nuovo status.

Forse il percorso dello studio della seduzione mi sta coinvolgendo più di quanto credevo...

Va beh, diciamo che mi sento un po' una merda forse proprio perché sono stato vittima consenziente di un meccanismo simile, e so che può fare molto male all'altra parte.

Vedrò di agire secondo coscienza. :)

Modificato da maxrider
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

silkreflex

Maxrider: è successo anche a me, ogni volta dopo relazioni con ragazze borderline.

Ed è un fenomeno piuttosto frequente, a quanto vedo.

In pratica si assimilano le loro capacità seduttive (specie il push&pull, le allusioni, la subcomunicazione), e si è come "contagiati".

Si aggiunga che la fine di una relazione con una borderline lascia talmente avviliti per inganni/bugie/puh&pull/ etc. che di frequente si reagisce con una specie di vendetta carica di cinismo, cercando di sedurre tutte le donne a tiro, giusto per il piacere di farlo. E per compensare il calo di autostima dato dalla fregatura.

Una volta, dopo una relazione con una psycho, io (che fino ad allora ero piuttosto pigro, come seduttore) ero arrivato al punto da portare al k-close due HB lo stesso giorno girando avanti e indietro per la città come in una commedia all'italiana. Come fanno le borderline, del resto.

Poi mi sono fermato a riflettere.

Mi sento come quando si viene morsi e trasformati in vampiri.

La mia ex lo era. Narcisista e vampira.

...

Così adesso mi accorgo che con le donne che incontro e che m'intrigano, mi comporto come lei... Riconosco i loro punti deboli, istintivamente azzecco le modalità e le tempistiche per parlare con loro, do loro quello che vogliono e poi glielo tolgo in un minuto di freddezza dando loro l'impressione che solo io abbia la formula per appagare quegli intimi bisogni...

M'insinuo nei loro pensieri e le lascio a trascorrere le loro giornate aspettando di sentirmi...

...

  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

JackofBlade

Maxrider ci ribecchiamo sempre...si assimiliamo cio che ci ha distrutto o mezzo demolito...ma è un meccanismo di difesa...solo che auspico che la mia ex non abbia preso la parte migliore di me...sai essere due me... a 8km di distanza uno può sopravvivere...e mi spaventa o inquieta al quanto...immagina se ha preso un pò del mio carattere... è un dramma,nha penso che da lei ho appreso il cinismo..perchè quando ti fanno diventare un demone..lotti..il veleno che ti scorre...la mente pervasa dal odio che ti opprime...sinceramente con l'ultima HB... la capivo la comprendevo..anzi riesco a rimorchiare...non ho la paura del fallire...perchè grazie a colei che mi ha gettato nel baratro..sono maturato..non vuol dire che se la ritrovo davanti la ringrazio,fino ad un certo punto...e ho una domanda da farvi...devo fare una festicciola la dovrei invitare?.. è un dubbio che mi perversa...ma vabbè..diventiamo gli strumenti,diventiamo cio che ci ha fatto del male...è come un lupo ferito che attacca anche se morente..in questo gruppo..dalle storie più sbalorditive alle più classiche..o a quelle identiche alle nostre...capisci una sola cosa..non sei solo...e la seconda che dopo che ti fanno crollare...diventi un altro essere..Maxrider...è sempre un onore risponderti e ricorda non sei un mostro..sei un essere umano,come noi,che ha visto la feccia come noi...che si è ritrovato a risalire come noi...in poche parole sei uno di noi..chi ti scrive non è che è più forte di te...anche se sono in questo momento freddo ;) ..perchè ognuno ha i suoi pensieri strani..o i suoi momenti in cui porta odio...o anche se l'ha perdonata..la mente te la rifa odiare..ma devi essere forte..due frasi per farti capire...cosa vuol dire risalire e cosa vuol dire... smettere di complessarsi...TU NON SEI LEII e non lo diventerai mai...se no non sei cio che vuoi essere, un fottuto vero uomo. scusa la parola ;)

  • L'umiltà, prova esperienza comune, è la scala di una giovane ambizione. Ma, come abbia raggiunto l'ultimo gradino, volge essa le spalle alla scala e rimira le nubi, spregiando i gradini più bassi ond'essa è ascesa.
  • Il male che gli uomini compiono si prolunga oltre la loro vita, mentre il bene viene spesso sepolto insieme alle loro ossa
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

freefall

Capita.

Ma il problema è più apparenza che sostanza.

Analizziamo per step:

- loro sono persone liquide, copiano coloro che prendono come modello

- noi, empaticamente, tendiamo a condividere comportamenti, atteggiamenti di chi frequentiamo

- noi amiamo noi stessi, ci piace ciò che è come noi.

Lei ti ha copiato, ti ha visto vincente e introietta il modello per sentirsi bene. Per essere te.

Tu vedi lei uguale a te e non capisci più dove finisce uno e dove comincia l' altra.

Ma tu esisti. Esistevi prima e hai coscenza di te. Lei è solo uno specchio di altri, replicante senza anima.

Fai pace con te stesso, accetta di aver fatto degli errori e concentrati su di te, evitando ogni contatto, contaminazione con lei. Nello specchio devi rivedere il tuo viso. Lei non esiste.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

TheWheyWeDoIt

Stessa cosa per me.

Ora sono molto più reattivo e brillante rispetto a prima.

Sento e capisco cose che prima nemmeno ci facevo caso.
Sono molto pù empatico, mi accorgo dal tono della voce e dalle espressioni facciali l'umore delle persone, e i miei amici si spaventano quando mi vedono azzeccare ogni loro menzogna, capisco quando mentono.

Poi se ripenso al passato.. ho avuto comportamenti da narcisista ancora prima di incontrarla...

Può darsi che io stia aggravando la situazione, ma non saprei.

C'é un test autovalutativo?
Per capire se si soffre di un qualche disturbo?

Link al commento
Condividi su altri siti

JackofBlade

Stessa cosa per me.

Ora sono molto più reattivo e brillante rispetto a prima.

Sento e capisco cose che prima nemmeno ci facevo caso.

Sono molto pù empatico, mi accorgo dal tono della voce e dalle espressioni facciali l'umore delle persone, e i miei amici si spaventano quando mi vedono azzeccare ogni loro menzogna, capisco quando mentono.

Poi se ripenso al passato.. ho avuto comportamenti da narcisista ancora prima di incontrarla...

Può darsi che io stia aggravando la situazione, ma non saprei.

C'é un test autovalutativo?

Per capire se si soffre di un qualche disturbo?

Se senti delle strane voci...e hai alcuni strani pensieri...sei nella norma,se poi quando pensi alla tua ex...pensi ad un campo di margherite con gattuso che saltella vuol dire che hai qualche problematica..La sindrome di stoccolma dice che amiamo i nostri aguzzini,ma non penso che ne soffriamo..e soprattutto dagli errori si impara..abbiamo sbagliato e siamo caduti..siamo precipitati e ora ci siamo rialzati...loro rimangono statici noi ci evolviamo ^-^ ora PENSA AL CAMPO DI MARGHERITE ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

TheWheyWeDoIt

Non capisco di cosa parliate.

Fatto sta che sono cambiato non poco, dopo quella esperienza.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...