Vai al contenuto

Storia irrecuperabile?!? Errori imperdonabili.


 Condividi

Messaggi raccomandati

giacomo11

Ciao a tutti, sono Giacomo 26enne e mi reputo un ragazzo molto piacente.

Vi parlo della mia storia di quasi un anno e mezzo finita 5 giorni fa.

Conosco lei a marzo 2014 tramite fb, all'epoca aveva 18 anni (hb7) ora ne ha 19 (hb8).

Primo appuntamento parliamo del più e del meno (lei era annoiata) malgrado questo la bacio, si tira indietro ma alla fine ci baciamo.
Io offrivo di ansia da prestazione cronica (ero vergine, nessuno/a lo poteva mai sospettare) ma nonostante tutto facciamo l'amore (lei mi ha aiutato parecchio) ed alla fine mi sblocco, ero felice per me finalmente, ma di lei non ero ancora innamorato.
Non ero innamorato perchè era (è) una ragazzina, che non aveva il senso del dovere.

Passano due mesi, lei sempre più presa di me che addirittura mi dice "ti amo", io intanto le stavo vicino il minimo indispensabile e nel frattempo mi limitavo a flirtare con ragazze più grandi di lei, tutto questo a sua insaputa.

Un bel giorno d'estate mi spia il telefono e scopre alcune conversazioni su fb che avevo avuto con delle ragazze ed in una conversazione legge che chiedevo ad una ragazza di uscire.
Da li scoppia a piangere, mi rinfaccia tutto (giustamente); io le dico che non lo avrei mai fatto e che volevo solamente provare a vedere come sarebbe andata un'uscita con una ragazza più grande, visto che non la amavo. Ovviamente la mia scusa non le è bastata, così prende e sparisce per 5 giorni. Da li la contatto io e le dico scusa ma soprattutto che per lei per me è stata la prima volta. Lei è felice e torniamo insieme.
Da quel giorno mi impongo di rispettarla e amarla per il rispetto e la sincerità che mi aveva mostrato.

Il rapporto è stato sempre fra alti e bassi, ma quando ci vedevamo era come se i litigi via telefono scomparissero quasi completamente.

Arriviamo a maggio 2015 dove non ci vedevamo da 9 giorni perchè entrambi eravamo impegnati, lei con la scuola ed io con il lavoro.

Avevamo programmato insieme una scampagnata al mare, ma all’ultimo minuto decide di rimandarla di un'ora perchè è stanca dalla scuola. Lei è sempre stata una ritardataria, comunque io mi arrabbio e le chiedo spiegazioni del suo rifiuto (anche perchè erano 9 giorni che non ci vedevamo). La chiamo, mi risponde che è stanca chiudendomi il telefono in faccia. Da li perdo la testa come un deficiente, la insulto pesantemente tramite sms anche il giorno successivo (non mi rispondeva).
Sparisce per una settimana, la ricontatto io e le chiedo scusa con una lettera. Le piace, si commuove, sembra perdonarmi ma quell'episodio degli insulti se lo terrà legato al dito fino a pochi giorni fa (credo).

Siamo a giugno 2015 lei, si fa sentire sempre meno, chi la contatta sono quasi sempre io. Le chiedo spiegazioni e lei mi risponde: "non so quello più che provo, mi stai scadendo, fai l'uomo, ho bisogno di una pausa".
Rispetto la pausa, mi ricontatta dopo una settimana dicendomi che l'avevano bocciata a scuola.
E’ una notizia che spezza il cuore anche me, le sto accanto. Voglio aiutarla a superare il momento.
Niente. Ora non vuole perdere gli amici di classe. Praticamente passerò giugno/luglio 2015 dove per lei esisteranno solo amici, cugini e familiari.
Ci sentiamo sporadicamente 3/4 volte al giorno via telefono. Lei sempre presa dalle serate in discoteca a postare foto con gli amici, io sempre a farmi il sangue acido anche perchè lavoravo tutti i santi giorni mentre lei si divertiva. Ma non mi ha mai tradito. Ho pazienza, la aspetto.
Per farsi perdonare, ad agosto 2015, organizza una cena dove ricordava il giorno in cui le dissi “ti amo”. La cena va bene, ma non la vedevo presa come prima. Ho fiducia, tanto che la notte di San Lorenzo stiamo insieme per sua spontanea volontà. Facciamo l’amore ma la sento sempre più distante, non per i suoi atteggiamenti ma per mie sensazioni. I giorni seguenti, va in discoteca e come al solito il cellulare è come se per lei non esistesse quando doveva rispondermi.
Perennemente stanco dei suoi atteggiamenti, decido di sparire con un sms. Mi blocca da whatsapp e da fb. Lei non si fa più sentire. Le scrivo dopo 10 giorni chiedendole spiegazioni e mi risponde: "non sono più innamorata di te, provo solo affetto, mi dispiace" io le dico che sta attraversando una fase delicata della sua vita e che nell'ultimo mese non abbiamo condiviso niente. Lei "0" addirittura ad una mia domanda mi rispose che "ultimamente si sta avvicinando ad un trentenne, non c'è stato nulla.".
Io stavolta non sto zitto a far la vittima e gli rispondo di andare a fare in c**o ed insultandola.

Lei: "Non tornerò, proprio questo".

Il giorno dopo mi scuso con un sms e le scrivo che mi mancherà.

Oggi mi sblocca da fb (ho ricevuto un like da un'altra e purtroppo ho potuto constatare che mi aveva sbloccato), non la contatto dall'ultimo sms e mi sono imposto di non vedere più i suoi profili sui vari social.

Ragazzi ho sbagliato tutto con lei sono stato un deficiente.
Giudicate, insultatemi, datemi un parere e magari un consiglio.
Sono tutto orecchie!

Grazie!

Modificato da giacomo11
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

trb

c'è un intero forum da leggere e i consigli sono sempre gli stessi,dopo la ventesima volta rompe dire sempre le stesse cose.

funzione cerca

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

megres84

Amico, semplicemente non ti voleva/vuole più.

Non sono qua per giudicarti o criticarti dato che cazzate le abbiamo fatte tutti ma sarò abbastanza schietto.

Inizia con "non so quello più che provo, mi stai scadendo, fai l'uomo, ho bisogno di una pausa". Cazzata, non puoi non sapere cosa provi. Ti stai al massimo parando il culo per dirmi, tradotto, "non ti voglio più". Ma non hai le palle di dirmelo in faccia con testuali parole, dopotutto non deve essere una cosa semplice così a freddo.

"Praticamente passerò giugno/luglio 2015 dove per lei esisteranno solo amici, cugini e familiari.

Ci sentiamo sporadicamente 3/4 volte al giorno via telefono. Lei sempre presa dalle serate in discoteca a postare foto con gli amici, io sempre a farmi il sangue acido anche perchè lavoravo tutti i santi giorni mentre lei si divertiva. Ma non mi ha mai tradito."

Cosa sei, il Grande Fratello? Puoi metterci la mano sul fuoco?

Poi, ancora testualmente, ti dice "non sono più innamorata di te, provo solo affetto, mi dispiace".

Che doveva fare, un cartellone da stadio per fartelo capire? Tu, ovviamente, ma ti capisco perché ci sono passato, fai di tutto per tenerti a galla con il tuo "che sta attraversando una fase delicata della sua vita e che nell'ultimo mese non abbiamo condiviso niente". Ma in realtà stai annegando in un gigantesco mare di merda e stai per essere inghiottito dalla terribile sensazione di stare per perderla, ti capisco perfettamente. Il fatto è che non l'hai persa in quel momento, ma molto molto prima. E a niente giova il fatto che l'hai scopata il giorno della cena.

Questa poi "ultimamente si sta avvicinando ad un trentenne, non c'è stato nulla." Beh, qua credo di doverti deludere ma le probabilità sono estremamente elevate che il trentenne abbia già avvicinato il suo uccello al nido. Stanne certo.

Adesso niente, non devi e non puoi fare niente. Non sei lucido.

Il consiglio è quello di sempre: SPARISCI, diventa un fantasma e fatti dimenticare, dimenticala.

Lascia correre il tempo, se tanto o poco dipenderà da te e dal tuo carattere. Fai altro nella tua vita, studia, lavora, dedicati ad altre, divertiti, scopa. Se proprio non riesci a trovare una ragazza con cui sfogarti vai da una professionista. Fare sesso è fondamentale per un uomo.

Il tuo silenzio servirà SOLO PER TE, per riprendere la tua vita e te stesso. Non pensare a lei, se tornerà o non tornerà non sono affari che ti riguardano. Lei adesso è fuori dalla tua quotidianità.

Adesso è tempo di ripartire, ci saranno tantissimi momenti bui, alti e bassi ma ci farai i conti e in un modo o nell'altro li supererai e andrai oltre.

Se un giorno dovesse tornare, tra un sacco di tempo, il tuo NUOVO io saprà cosa fare.

Ah e ovviamente non permetterle di interrompere la tua "guarigione" per nessun motivo. Cancella numero di telefono e via dai social (o nascondila dalla timeline). Se dovesse contattarti e proprio vuoi risponderle, fallo educatamente e sii molto veloce, giusto 2 righe (anche se mi sento di sconsigliarti di risponderle almeno nel primo periodo). Se tira in mezzo argomenti "pesanti" non rispondere e cancella i messaggi.

  • Mi piace! 6
Link al commento
Condividi su altri siti

giacomo11

Innanzitutto, gran avatar e grazie per la risposta esaustiva.

"non so quello più che provo, mi stai scadendo, fai l'uomo, ho bisogno di una pausa"
*in questo periodo mi ero inzerbinato, litigavamo e le davo sempre ragione.

"Ma non mi ha mai tradito."
*ci metto la mano sul fuoco purtroppo, è stata sempre sincera.


"ultimamente si sta avvicinando ad un trentenne, non c'è stato nulla, che non sa se le piace (parole sue)"
*qui il rischio c'è ed è alto.

tranquillo, mi sento già diverso grazie a questo forum non ho versato nemmeno una lacrima per lei (questa volta.) ed oggi ho conosciuto due sorelle spagnole HB6

Lo psicologo non mi serve, ci andai 4 anni fa per una cagna in calore che non seppe aiutarmi con l'ansia da prestazione.


Link al commento
Condividi su altri siti

giacomo11

c'è un intero forum da leggere e i consigli sono sempre gli stessi,dopo la ventesima volta rompe dire sempre le stesse cose.

funzione cerca

mi scuso, chiedevo soltanto un minimo di comprensione.

Link al commento
Condividi su altri siti

JackofBlade

Concordo con Megres84 e trb sono sempre le stesse cause...quando una ragazza ti chiede una pausa..è finita...der krieg ist fertig..la guerra è finita,non sono del parere che quando ci sono alti e bassi si possano creare un buon rapporto..ahimè quando hai 17 anni e vieni mandato in one-itis e sui venti colei che ti ha mandato all'inferno ritona cercando di riacciuffarti è una delle variabili della vita..ma andiamo con ordine..quando è triste quando non ci tieni ad una cosa..e poi sembra che quando la perdi ci hai tenuto,,è la base della nostra moralità..quello del possesso,in primis hai definito la tua donna un essere razionale " ma secondo te guardati in torno..c'e un briciolo di razionalità in cio che ha fatto..da uomo a uomo,se mi avresti trattato cosi ti dico solo che ti avrei spezzato senza offesa..questo esempio ti dimostra che le donne sono sentimentali..e se vedono un ragazzo migliore anche se fidanzate,lo vanno a cercare..sicuro che sia stato fedele..la fedeltà è una parola grossa da usare..non penso che la tua ex sia munzio scevola..che ha perso un braccio per lealtà..se trovava un altro,ti avrebbe lasciato,cosa che ha fatto,i segnali li potevi prevedere..quando lei si discosta, non risponde,ti tratta come un semplice amico..si noi uomini facciamo un errore "a parte gli altri" pensiamo che se le telefoniamo..loro pensano che ci tengono...no pensano che sei PATETICO..una donna va trattata quando stai a quattro occhi da principessa..ma quando stai distante è lei che deve venire dal pastore..no il contrario..sembrerà assurdo,mi darai del buzzurro..no una donna cerca un uomo,no il solito tipo che sia appiccicoso..che sei andata da una psicologa..è positivo,ma sinceramente ti avrei invitato a qualche serata in compagna o da solo..quei soldi li investivi in divertimento..è una guerra mentale,ci siamo passati ma sono del parere che "nel guarire" devi farlo da solo..no pagare qualcuno per sentirti e dirti corbellerie studiate sui libri..qui non siamo comprensivi..siamo di più,siamo in una stessa barca..c'e chi si è rialzato e chi no..mi piace aiutare e crescere con voi,ma ricorda al posto di dilaniarti per un HB8 riparti da un HB7 e poi scala..sarà solo un ricordo,amaro si ma un ricordo...dare ragione ad una donna e scusarsi anche se non si è fatto nulla..non vi è scritto da nessuna parte del galateo ne tanto meno da nessun uomo..ma è sintomo di suggestione soccombenza mentale..che poi diventa fisica..ti lascio con una frase una frase che uso di Calvino.DEVI CAMBIARE..si essere non vergine è un buon inizio..ma fidati è come se hai il libro più importate del genere umano e sei analfabeta..a cosa ti serve? ..per il 30enne..è stato più furbo..ma nella vita la furbizia a poco ti serve...cio che serve sono gli attributi..di lottare..di crescere ..di migliorare..di dare il meglio..di essere un uomo alpha.. di vedere la tua donna che anche se ti sei fatto un mazzo per averla ai tuoi piedi..è un altro munzio scevola..ma ora la domanda che mi pongo e tu hai gli attributi di cambiare? se si..cambia mentalità..fai palestra o qualsivoglia cosa che ti piaccia..se ti piace lo studio o la cultura realizzati nella vita ...ecco le mie due frasi..

la strada piana non porta mai in alto

Fu una bastonata dura per me. Ma poi, che farci? Continuai la mia strada, in mezzo alle trasformazioni del mondo, anch’io trasformandomi.

Italo Calvino, Le Cosmicomiche

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

giacomo11

Caro @JackOfBlade

c'erano situazioni gestibilissime ed ho sbagliato. L'ho fatta disinnamorare per mie colpe.
Imparerò in fretta.
In palestra ci vado da 5 anni ed ho diverse passioni culturali.
Dallo psicologo ci andai 4 anni fa per l'ansia da prestazione ed alla fine non mi è servito ad un emerito caz**.
Sto già sondando il terreno in cerca di donne ma è ovvio che a lei ci penso. Devo assolutamente freezare.

Link al commento
Condividi su altri siti

Onyx

Metti la cera togli la cera...

Ah no è lui quello giusto :D

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

giacomo11

Ciao Prof (RIP)

Lei lasciò il suo precedente ragazzo (anche se non era innamorata) proprio per questi motivi, era infantile e la insultava.
Sono stato un cazz*ne. Comunque, non le stavo mai appiccicato anzi, quando usciva con gli amici non le scrivevo quasi mai, ma nell'ultimo periodo spariva completamente e se mi andava bene mi scriveva la mattina seguente.
Ci sono stati degli altri fattori che mi hanno fatto apparire un looser.
La sere che mi invitò a cena ed a San Lorenzo ero praticamente distrutto fisicamente.

Quando anche destino ti si mette contro non c'è più nulla da fare.

Voi siete abbastanza convinti che mi scriverà prima o poi.. io non credo proprio, le ho lasciato un immagine di me ORRENDA.

Link al commento
Condividi su altri siti

Gagliardo

Giacomo, billC ho perso la mia ragazza a causa di insulti pesanti via sms... Mi ha lasciato per la seconda volta in 4 anni per questo... Posso darle torto ? No! lei da maggio ad oggi non ha smesso di volermi bene ma qualcosa si è rotto ... La fiducia SUA e la cosa bella o triste che non c'è un COGLIOCLONE ... Lei mi ha lasciato ed è ancora arrabbiata e amareggiata ed io sto male perché ho rovinato tutto con un mio comportamento da perdente patentato... Lei si è riavvicinata due volte da maggio per poi subito scappare perché dice che non potremo mai essere amici e che questa volta nn torna indietro ma quando la vedo vedo che non si è ancora spenta per me ed io non so cosa fare per poterle fare capire che sono cambiato HO 40ANNI NN HO ALIBI ED HO PERSO LA DONNA CHE VOLEVO SPOSARE E CHE MI VOLEVA SPOSARE PERCHÉ SONO STATO UN PERDENTE IMMATURO E NON SO COME POTER RIAGGIUSTARE PER LA TERZA VOLTA I COCCI

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...