Vai al contenuto

Lasciato... ma voglio riprenderla.. sicuro al 100%


 Condividi

Messaggi raccomandati

Ryuk

Ciao a tutti!!!

sono nuovo del forum e subito vorrei chiedervi un parere...

Racconto la mia storia..

A fine novembre dell'anno scorso mi sono messo insieme ad una ragazza più grande di me di un anno, quindi coetanei.

Siamo partiti che doveva essere solo sesso, ma l'intesa sessuale era veramente alle stelle.. Lei faceva quello che volevo io e io facevo quello che voleva lei..

Quindi a letto tutto era perfetto..

Con un po' di tempo lei racconta di non essersi ma innamorata per davvero, ma di avere avuto persone con cui è stata bene, altri con cui è stata meglio, ma mai amore vero. E che non è mai riuscita a fare l'amore con nessuno..

Con il passare di un po' di tempo ci mettiamo insieme.. e succede... che lei si innamora perdutamente... e si... finiamo perfino per fare l'amore... Lei da quel giorno è diventata la donna più felice del mondo... Ha detto che una sensazione simile non l'aveva mai provata, come anche i sentimenti che provava per me.. tanto che a natale arriva a scrivermi una lettera dove per la prima volta si definisce "felice", come non era mai stata con nessun altro.. insomma tutto una bomba, anche perché lo stesso vale per me.. abbiamo molto in comune, e sono proprio contento... Anche io per la prima volta sono davvero felice..

Con il passare di un po' di tempo purtroppo però salta fuori qualche volta la mia immaturità, io ragazzo che ha sempre abitato con i genitori mentre lei per via dell'università fuori di casa da quando aveva 19 anni... però niente di che... A marzo, di comunque accordo, lei torna a stare a casa sua. Quindi diventa lontana, circa 200 km da me.. ma nessun problema.. ci vediamo tutti i weekend.. Poi a giugno Decidiamo di andare a convivere..

Nel frattempo purtroppo io ho fatto qualche errore, del tipo castravo qualche mia reazione.. Per poi amaramente scoprire che inv verità lei avrebbe voluto che io facessi esattamente come avevo paura di fare (gesto di immaturità mio).. Poi smette la pillola, e da ogni settimana prima del ciclo litighiamo, le vengono dubbi ecc. Per poi passare tutto come se niente fosse..

Da giugno che io sono andato a stare con lei, purtroppo ho affrontato un brutto periodo, diciamo che tra la prima volta che uscivo via di casa, un problema con il lavoro nuovo ecc, mi sono chiuso in me stesso abbandonandola completamente... Tra le altre cose a metà giugno ho dovuto subire una operazione proprio li, che quindi ci ha tenuti fermi per 20 giorni.

Dalla prima settimana di luglio circa che potrei essere operativo, io comunque non sto bene.. E purtroppo vado a dirle che mi sento inferiore a lei sotto tutti gli aspetti, che farò questo farò quell'altro ecc.. tante parole ma che poi con i fatti non ho fatto niente. e arrivo anche a non riuscire più a toccarla.. Arriva la settimana del pre ciclo, esplode e mi lascia....

Diciamo che siamo espulsi abbastanza velocemente, perché ok, c'era qualche problema ma per tutti e 2 la situazione era gestibile.. Ed eravamo ancora entrambi innamorati, e ne ho la certezza..

Insomma ok, ci lasciamo e io torno a casa dai miei..

Non passa neanche un giorno che lei si fa sentire.. ovviamente cadiamo sempre su quel discorso...

Ammette che comunque anche lei ci è stata male, che sotto sotto le manco.. ecc.. Le chiedo se possiamo vederci per sistemare la cosa.. Ci vediamo, ma ovviamente va male.. Io cerco di convincerla razionalmente, ma niente da fare.. piango ecc.. quindi un bel disastro..

Passa una settimana e ci risentiamo di nuovo per quadrare dei conti... Io ne approfitto per cercare di sentirla ogni tanto, e finchè non si cade nel discorso e io mi dimostrato tranquillo lei mi risponde anche, non è fredda, anzi a volte si dimostra anche abbastanza nostalgica..

Arriva una domenica sera dove è lei a prendere l'iniziativa nel scrivermi , ammettendo di soffrire proprio della sindrome premestruale, e che quindi aveva ragione.. schizzava male ogni volta..

Da quella domenica ci siamo sentiti tutti i giorni per circa una settimana... un paio di volte ci siamo anche sentiti al telefono.. sempre stata lei a chiamarmi... per chiacchierare... niente di che.. Arriva addirittura al punto di mandarmi una foto del giro che ha fatto in montagna con suo papà dicendomi "visto che non mi hai su fb te la invio"

e il giorno dopo mi invia un suo selfie per farmi vedere che avevo messo le lenti nuove agli occhiali che le avevo regalato io..

Poi mi fa sapere che le è arrivata una raccomandata per un concorso da milano.. I le chiedo di tenermi aggiornato e lei si infastidisce un po'.. dicendo che le sembra che volgio controllarla ecc..

Finisce poi che il giorno dopo, iniziamo a parlare dei biglietti che avevamo prenotato per un viaggio, e lei mi dice che visto che lei non può andare che vada io anche da solo.. Io e rispondo che non me la sento, che quello doveva essere il nostro viaggio ecc.. da li inizia il discorso che devo togliermela dalla testa, che non devo dimostrarle niente, che non vuole che io torni ecc.. e quindi abbiamo un distacco...

Poi succede na cosa che mi ha fatto veramente un certo che, si toglie dalla family di apple che avevamo insieme, dove.. Li ho avuto un brutto momento di sconforto e le mando messaggi abbastanza pesanti, dove le dico che sarò più forte di lei, che tornerò a riprendermela ecc..

Li non risponde, e vengo a sapere poi che mi ha bloccato perfino nei messaggi.. Ma vabbè.. tanto da li io non le avevo più scritto..

decido di preparare un video dove suono con la chitarra elettrica una canzone che a lei piaceva da morire... quando mercoledì questo appena passato le invio la mail con il video, che mi serviva giusto per allacciare i rapporti, poco dopo lei mi chiama al telefono... esordendo con questa frase "Sai, mi ero ripromessa di non chiamarti più, ma sai che a vederti suonare ho il debole".. insomma all'inizio parliamo del più e del meno, ogni tanto rischiamo di cadere nel discorso, ma cerchiamo di evitarlo.. Poi lei invece lei mi chiede, ma cosa significa che tu sfonderai tutte le porte?? io le rispondo che sono pronto a tutto pur di riprendermela, che il tempo che ci sarà da aspettare aspetterò, farò quello che è necessario per riuscire a farla innamorare di nuovo.. Lei mi dice chiaramente che non deve essere così, che se è finita ci sarà un motivo ecc.. però ha un tono di voce strano... sembra quasi compiaciuta..

Poi mi dice che comunque adesso lei prova interesse per un altra persona, una che adesso la fa sentire bella e desiderata, cosa che io nell'ultimo periodo non avevo fatto, e questo me lo rinfaccia diciamo.. e che quindi devo metterla via, che non vuole che io torni ecc..che adesso, nel presente le cose stanno così.. Che non può predire il futuro ecc.. A me questa altra persona onestamente sembra molto un "tappabuchi" ovviamente mi da fastidio sapere che va con un altro, ma dubito che dopo una storia, che per quanto sia durata poco, circa 7 mesi, ma così importante per entrambi, nel giro di un mese e mezzo se ne trovi un altro che possa essere importante.. credo piuttosto che sia la carenza di affetto che ha avuto con me nell'ultimo periodo...

Io ovviamente mi abbatto... e sparisco... forse l'unica cosa giusta che ho fatto sino ad adesso...

Quello che credo di aver capito è che lei comunque si sente ferita.. perché molto probabilmente io sono l'unica persona che sia mai riuscita ad amare davvero.. e che comunque, non le sono indifferente.. anzi... qualsiasi cosa faccia per lei poi lei cede e si fa sentire... però ovviamente poi io sono razionale e cerco di riportarla da me parlandone, e lei non ne vuole assolutamente sapere...

Ora, so che molti di voi mi diranno di lasciar perdere, il mare è pieno di pesci ecc.. E si lo so.. è vero che di donne ne è pieno il mondo.. Però voglio lei.. E ne sono sicuro....

Per come la penso, con tutto quello che c'era in ballo, ci siamo lasciati troppo velocemente.. E questo mi fa pensare che possa essere una di quelle rotture non irreparabili, quelle dove la coppia prima di lasciarsi si logora... pensate che comunque 10 giorni prima che ci lasciassimo, una mattina mi ha svegliato dicendo di aver sognato nostro figlio, e che era la prima volta che faceva un sogno del genere....

Quindi adesso sono a chiedervi consigli..

La certezza che ho, che la rivoglio on me, e qualsiasi cosa ci sia da fare la farò...

Adesso sto cercando di vedere anche altre donne, giusto per alzare la mia autostima.. ma sento sempre che non sono lei.....

Mi scuso di essere stato così lungo, ma almeno sono riuscito a descrivere la situazione...

Ho letto il post che c'è qui sotto, ed è stato molto utile..

Ma io adesso pensavo di prendere "Riconquistala" di Stussi... ho le otto che se nera parlato anche qui nel forum... e non se ne parlava male... voi che dite?

Se fosse al riguardo avrei qualche domanda da fare...

Vi ringrazio per aver letto il papiro che ho scritto,e mi scuso per essere stato così lungo...

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

JackofBlade

Ciao a tutti!!!

sono nuovo del forum e subito vorrei chiedervi un parere...

Racconto la mia storia..

A fine novembre dell'anno scorso mi sono messo insieme ad una ragazza più grande di me di un anno, quindi coetanei.

Siamo partiti che doveva essere solo sesso, ma l'intesa sessuale era veramente alle stelle.. Lei faceva quello che volevo io e io facevo quello che voleva lei..

Quindi a letto tutto era perfetto..

Con un po' di tempo lei racconta di non essersi ma innamorata per davvero, ma di avere avuto persone con cui è stata bene, altri con cui è stata meglio, ma mai amore vero. E che non è mai riuscita a fare l'amore con nessuno..

Con il passare di un po' di tempo ci mettiamo insieme.. e succede... che lei si innamora perdutamente... e si... finiamo perfino per fare l'amore... Lei da quel giorno è diventata la donna più felice del mondo... Ha detto che una sensazione simile non l'aveva mai provata, come anche i sentimenti che provava per me.. tanto che a natale arriva a scrivermi una lettera dove per la prima volta si definisce "felice", come non era mai stata con nessun altro.. insomma tutto una bomba, anche perché lo stesso vale per me.. abbiamo molto in comune, e sono proprio contento... Anche io per la prima volta sono davvero felice..

Con il passare di un po' di tempo purtroppo però salta fuori qualche volta la mia immaturità, io ragazzo che ha sempre abitato con i genitori mentre lei per via dell'università fuori di casa da quando aveva 19 anni... però niente di che... A marzo, di comunque accordo, lei torna a stare a casa sua. Quindi diventa lontana, circa 200 km da me.. ma nessun problema.. ci vediamo tutti i weekend.. Poi a giugno Decidiamo di andare a convivere..

Nel frattempo purtroppo io ho fatto qualche errore, del tipo castravo qualche mia reazione.. Per poi amaramente scoprire che inv verità lei avrebbe voluto che io facessi esattamente come avevo paura di fare (gesto di immaturità mio).. Poi smette la pillola, e da ogni settimana prima del ciclo litighiamo, le vengono dubbi ecc. Per poi passare tutto come se niente fosse..

Da giugno che io sono andato a stare con lei, purtroppo ho affrontato un brutto periodo, diciamo che tra la prima volta che uscivo via di casa, un problema con il lavoro nuovo ecc, mi sono chiuso in me stesso abbandonandola completamente... Tra le altre cose a metà giugno ho dovuto subire una operazione proprio li, che quindi ci ha tenuti fermi per 20 giorni.

Dalla prima settimana di luglio circa che potrei essere operativo, io comunque non sto bene.. E purtroppo vado a dirle che mi sento inferiore a lei sotto tutti gli aspetti, che farò questo farò quell'altro ecc.. tante parole ma che poi con i fatti non ho fatto niente. e arrivo anche a non riuscire più a toccarla.. Arriva la settimana del pre ciclo, esplode e mi lascia....

Diciamo che siamo espulsi abbastanza velocemente, perché ok, c'era qualche problema ma per tutti e 2 la situazione era gestibile.. Ed eravamo ancora entrambi innamorati, e ne ho la certezza..

Insomma ok, ci lasciamo e io torno a casa dai miei..

Non passa neanche un giorno che lei si fa sentire.. ovviamente cadiamo sempre su quel discorso...

Ammette che comunque anche lei ci è stata male, che sotto sotto le manco.. ecc.. Le chiedo se possiamo vederci per sistemare la cosa.. Ci vediamo, ma ovviamente va male.. Io cerco di convincerla razionalmente, ma niente da fare.. piango ecc.. quindi un bel disastro..

Passa una settimana e ci risentiamo di nuovo per quadrare dei conti... Io ne approfitto per cercare di sentirla ogni tanto, e finchè non si cade nel discorso e io mi dimostrato tranquillo lei mi risponde anche, non è fredda, anzi a volte si dimostra anche abbastanza nostalgica..

Arriva una domenica sera dove è lei a prendere l'iniziativa nel scrivermi , ammettendo di soffrire proprio della sindrome premestruale, e che quindi aveva ragione.. schizzava male ogni volta..

Da quella domenica ci siamo sentiti tutti i giorni per circa una settimana... un paio di volte ci siamo anche sentiti al telefono.. sempre stata lei a chiamarmi... per chiacchierare... niente di che.. Arriva addirittura al punto di mandarmi una foto del giro che ha fatto in montagna con suo papà dicendomi "visto che non mi hai su fb te la invio"

e il giorno dopo mi invia un suo selfie per farmi vedere che avevo messo le lenti nuove agli occhiali che le avevo regalato io..

Poi mi fa sapere che le è arrivata una raccomandata per un concorso da milano.. I le chiedo di tenermi aggiornato e lei si infastidisce un po'.. dicendo che le sembra che volgio controllarla ecc..

Finisce poi che il giorno dopo, iniziamo a parlare dei biglietti che avevamo prenotato per un viaggio, e lei mi dice che visto che lei non può andare che vada io anche da solo.. Io e rispondo che non me la sento, che quello doveva essere il nostro viaggio ecc.. da li inizia il discorso che devo togliermela dalla testa, che non devo dimostrarle niente, che non vuole che io torni ecc.. e quindi abbiamo un distacco...

Poi succede na cosa che mi ha fatto veramente un certo che, si toglie dalla family di apple che avevamo insieme, dove.. Li ho avuto un brutto momento di sconforto e le mando messaggi abbastanza pesanti, dove le dico che sarò più forte di lei, che tornerò a riprendermela ecc..

Li non risponde, e vengo a sapere poi che mi ha bloccato perfino nei messaggi.. Ma vabbè.. tanto da li io non le avevo più scritto..

decido di preparare un video dove suono con la chitarra elettrica una canzone che a lei piaceva da morire... quando mercoledì questo appena passato le invio la mail con il video, che mi serviva giusto per allacciare i rapporti, poco dopo lei mi chiama al telefono... esordendo con questa frase "Sai, mi ero ripromessa di non chiamarti più, ma sai che a vederti suonare ho il debole".. insomma all'inizio parliamo del più e del meno, ogni tanto rischiamo di cadere nel discorso, ma cerchiamo di evitarlo.. Poi lei invece lei mi chiede, ma cosa significa che tu sfonderai tutte le porte?? io le rispondo che sono pronto a tutto pur di riprendermela, che il tempo che ci sarà da aspettare aspetterò, farò quello che è necessario per riuscire a farla innamorare di nuovo.. Lei mi dice chiaramente che non deve essere così, che se è finita ci sarà un motivo ecc.. però ha un tono di voce strano... sembra quasi compiaciuta..

Poi mi dice che comunque adesso lei prova interesse per un altra persona, una che adesso la fa sentire bella e desiderata, cosa che io nell'ultimo periodo non avevo fatto, e questo me lo rinfaccia diciamo.. e che quindi devo metterla via, che non vuole che io torni ecc..che adesso, nel presente le cose stanno così.. Che non può predire il futuro ecc.. A me questa altra persona onestamente sembra molto un "tappabuchi" ovviamente mi da fastidio sapere che va con un altro, ma dubito che dopo una storia, che per quanto sia durata poco, circa 7 mesi, ma così importante per entrambi, nel giro di un mese e mezzo se ne trovi un altro che possa essere importante.. credo piuttosto che sia la carenza di affetto che ha avuto con me nell'ultimo periodo...

Io ovviamente mi abbatto... e sparisco... forse l'unica cosa giusta che ho fatto sino ad adesso...

Quello che credo di aver capito è che lei comunque si sente ferita.. perché molto probabilmente io sono l'unica persona che sia mai riuscita ad amare davvero.. e che comunque, non le sono indifferente.. anzi... qualsiasi cosa faccia per lei poi lei cede e si fa sentire... però ovviamente poi io sono razionale e cerco di riportarla da me parlandone, e lei non ne vuole assolutamente sapere...

Ora, so che molti di voi mi diranno di lasciar perdere, il mare è pieno di pesci ecc.. E si lo so.. è vero che di donne ne è pieno il mondo.. Però voglio lei.. E ne sono sicuro....

Per come la penso, con tutto quello che c'era in ballo, ci siamo lasciati troppo velocemente.. E questo mi fa pensare che possa essere una di quelle rotture non irreparabili, quelle dove la coppia prima di lasciarsi si logora... pensate che comunque 10 giorni prima che ci lasciassimo, una mattina mi ha svegliato dicendo di aver sognato nostro figlio, e che era la prima volta che faceva un sogno del genere....

Quindi adesso sono a chiedervi consigli..

La certezza che ho, che la rivoglio on me, e qualsiasi cosa ci sia da fare la farò...

Adesso sto cercando di vedere anche altre donne, giusto per alzare la mia autostima.. ma sento sempre che non sono lei.....

Mi scuso di essere stato così lungo, ma almeno sono riuscito a descrivere la situazione...

Ho letto il post che c'è qui sotto, ed è stato molto utile..

Ma io adesso pensavo di prendere "Riconquistala" di Stussi... ho le otto che se nera parlato anche qui nel forum... e non se ne parlava male... voi che dite?

Se fosse al riguardo avrei qualche domanda da fare...

Vi ringrazio per aver letto il papiro che ho scritto,e mi scuso per essere stato così lungo...

"Poi mi dice che comunque adesso lei prova interesse per un altra persona, una che adesso la fa sentire bella e desiderata, cosa che io nell'ultimo periodo non avevo fatto, e questo me lo rinfaccia diciamo.. e che quindi devo metterla via, che non vuole che io torni ecc..che adesso, nel presente le cose stanno così.. Che non può predire il futuro ecc.. A me questa altra persona onestamente sembra molto un "tappabuchi" ovviamente mi da fastidio sapere che va con un altro, ma dubito che dopo una storia, che per quanto sia durata poco, circa 7 mesi, ma così importante per entrambi, nel giro di un mese e mezzo se ne trovi un altro che possa essere importante.. credo piuttosto che sia la carenza di affetto che ha avuto con me nell'ultimo periodo..."

Fidati puoi leggere quanto vuoi..ma fino a quando non ci precipiti dentro e non lo sperimenti dubito che la teoria ti salvi...ti consiglierei due libri il primo è un libro sul comportamento del corpo umano e la psicologia "perchè devi capire prima cosa dice il corpo del soggetto" e secondo un libro di grammatica..perchè..perchè la cultura ti salva..se vuoi comprare due libri buoni,lascia perdere guide o guidette..ti danno una mano..ma il braccio lo devi mettere tu...

1) Deve passare del tempo...un mese..un anno,un lustro..te lo dico per esperienza ho visto donne che per molto tempo non mi hanno fissato e ora ti cercano..sono stato mandato in one-itis,so cosa significa amare...e non essere valutato correttamente..ero solo uno sciocco..un uomo beta..poi ho trovato il mio cammino..

2) Devi trovare il tuo percorso..non si dividono gli uomini in stronzi,bastardi o furbi...ma in alpha..beta e ecc. Hai fatto degli errori che sono razionali..ma le donne non lo sono..sono emotive,si commuovono con Titanic..o con quella pseudo perversione di 50 sfumature di grigio..figurati,le donne sono diverse..ma sono tutte componenti dello stesso ramo femminile ..diverse di carattere..ma non diverse di bisogni

3) Bisogni di una donna: anche se si fidanzerà al 70/80% cosa fattibile..lo dovrai accettare,no nel senso con un ascia..ma nel senso metaforico..potra dargli anche il cuore..o arti varii..ma ci sarà sempre qualcosa che non gli potrà dare..ed è quello il tuo cavallo di troia..scoprire,ci sono donne fidanzate che non sono sicure..se le riesci a rendere sicure e chiudere sono tue...fidati fino ad un anello d'oro o platino..vi è tempo..ma come stanno andando i tempi la fedeltà la puoi ricevere solo da un animale..

4)Cambiare in meglio..devi trovare uno stimolo..devi essere sicuro..ami lo sport..fai judo..o culturismo..ami la cultura..prenditi una laurea..ti piace lavorare ..impegnati in quel campo..le donne cercano l'uomo,no il bambino inadempiente che scrive minchiate su fb o che quando va in curva o segue gli sport non ne comprende il senso..e come quando vedi una gara di F1 e se non vince X non la segui

5)Tempo...tempo..tempo c'e ne vorrà parecchio..scordati cio che hai fatto in passato..ora sei 0...non sei più nulla..avrei una chance anche io con lei..la vuoi riconquistare....devi seguire un percorso..immedesimarti in un uomo alpha..che non ha paura di sbagliare..che ragiona..che è cinico..che è come un guanto di ferro ma anche come uno di lana..non essere misogeno..mai,qui non stiamo facendo la locandiera di Goldoni..qui si tratta di te.quindi non odiare lei..devi trovare la dignità di andare avanti..sorridi in sua presenza..si aperto e soprattutto falle vedere chi sta sopra

6) Per capire chi sta sopra..o sotto 2-3 mesi...stavi tu sopra..il resto..lei,hai fatto lo zerbino,in amore quando fai lo zerbino..finisci nel posto del zerbino fuori casa..

7)I sogni possono essere interpretati..quel sogno vuol dire cambiamento..e se non erro è successo..siamo razionali..fidati devi diventare colui che sta sopra..se no..cambia ragazza.. la strada piana non porta mai in alto QUINDI PIEDI PER TERRA E INIZIA A CAMBIARE..CI VORRÀ' DEL TEMPO..MA QUANDO CAMBIERAI..avrai due opzioni o riconquistarla o diventare un alpha e non aver paura..perchè sai che se vai in un posto ne puoi portare qualcuna a casa ;)che ne pensi?

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Ryuk

Ti ringrazio per la risposta...

Intanto mi scuso perché è vero che è scritto veramente male... ma è stato scritto di getto e senza rileggerlo..

Comunque si, è vero.. alla fine ero uno zerbino...

Diciamo che quello che è mancato alla fine è stato il sesso... Ed era una cosa che tra di noi andava alla grande. Quindi se sommiamo un periodo no, alla mancanza di sesso si arriva alla conclusione ovvia..

Quello che mi da sempre da pensare è che siamo bruciati così velocemente... E che se faccio un qualsiasi piccolo gesto lei cede e o mi scrive o mi chiama... Diciamo che ha un comportamento molto femminile...

A volte mi da da pensare che nel suo profondo lei ce l'abbia parecchio su con me.. Perché l'ho trascurata, e lei ne è rimasta molto delusa.. Quindi si... sicuramente ci vorrà tempo per lei, per digerire quello che non ho fatto.. Perché sono convinto che sotto certi punti di vista io sia stato uno dei più importanti, se non addirittura IL più importante.. Ed evidentemente essersi sentita non considerata da quello che io rappresentavo per lei le ha fatto veramente male..

Quindi si.. tempo per lei per metabolizzare questa cosa, e tempo per me per riprendermi, perché adesso sono psicologicamente a pezzi.. Io ho scelto lei.. Adesso ho la possibilità di andare con altre ragazze... Non ho problemi per fortuna.. Ma niente... mi fa quasi schifo l'idea.. Cercherò di forzarmi, perché penso mi faccia bene... Però in cuor mio so che ho scelto lei... ed è per questo che avevo puntato al libro di Stussi..

Perché sfogliandolo un po' ho notato che alcuni paragrafi del libro descrivono proprio bene la situazione.. Lei è la donna tipo... La donna che vuole essere la compagna.. Che vuole essere corteggiata e amata.. Che ha bisogno del compagno... Da fuori sembra un catramato, invece è molto fragile... E sono sicuro che questa delusione le abbia fatto veramente tanto male.. Però non riesce a resistere a quando io faccio qualcosa per lei.. E lo ha dimostrato... Poi io ovviamente cerco di essere razionale, e peggioro solo che le cose... Ma adesso ho capito...

devo ricostruire psicologicamente me stesso e pormi nuovi obiettivi.. Però so di per certo che Uno dei miei obiettivi è riprendermela... e penso, che anche se si dovessero mettere insieme a questo tipo, il mio ritorno in forma, e non da persona disperata che desidera solo lei nella vita, la faccia tremare...

Link al commento
Condividi su altri siti

Ryuk

Allora, adesso sto ridendo....

Oggi scopro che mi ha bloccato su Facebook.... L'ho scoperto per caso.. visto che l'avevo bloccata io appena lasciati, e glielo avevo anche detto.. Oggi mi sono deciso di sbloccarla perché l'ho ritenuta un azione abbastanza immatura.. non di certo per contattarla o altro.. Anzi, volevo impostare le sue notizie invisibili in modo da non vedere e sapere niente..

Vado per sbloccarla, e tadaaaaa!!! Lei su Facebook non esiste!!

Li mi sono fatto una grossa risata...
Voglio precisare che non sono stato stalker.. Fuori dalle conversazioni che avevamo, ho inviato 2 messaggi dove le dicevo che sarei stato più forte di lei, che la volevo riconquistare ecc... E tra l'altro uno dietro l'altro.. Quindi non l'ho mai tempestata di messaggi, di telefonata o altre cose del genere..

Già quando mi disse che mi aveva bloccato i messaggi avevo pensato che fosse una reazione decisamente eccessiva. E già li pensavo un pochino "bah.. secondo me più che fastidio le fa male leggere certe cose.. Non è in grado di voltare pagina e quindi mi blocca" ok.. insomma mi è dispiaciuto però ok..

Oggi, appena scoperto che mi aveva addirittura bloccato su Facebook questo mio pensiero si è realmente rafforzato...

Insomma... se ce l'avesse con me, a tal punto da detestarmi perché l'ho ossessionata (cosa che non ho assolutamente fatto), non mi avrebbe chiamato poi quando le inviai un video dedicato a lei..

E ora mi torna anche quella frase che disse all'apertura della telefonata "Sai, mi ero ripromessa di non chiamarti più, ma ho il debole quando ti vedo suonare"...

Mi tornano tutti i discorsi che mi ha sempre fatto "non voglio che torni, non puoi rientrare nella mia vita così" ecc ecc..

Adesso, tristemente capisco che la delusione per lei è stat veramente grande... Ma credo che affettivamente non l'abbia assolutamente superata.. Anzi.. E ovviamente la mia teoria del ragazzo tappabuchi si rafforza... Si metterà anche insieme magari.. Ma se le cose stanno così.. Non appena io sono tornato apposto psicologicamente, e non piagnucolo più, penso proprio di poter far finire quella relazione quando mi pare...

Comunque, anche per come la conosco, e per come si è raccontata lei nel tempo, tutte queste reazioni sono assolutamente esagerate....

Sicuramente è molto delusa.. Anzi, tantissimo.. e questo non gioca a mio favore.. anzi.. Però sono convinto che toccando i tasti giusti, non sarà impossibile farla tornare...

Ed io sono sempre convinto che questo è assolutamente quello che voglio.. A prescindere da tutte queste cose..

Link al commento
Condividi su altri siti

Onyx

Quando arriva un altro ho notato che lo definiamo (si, noi, tra cui anche io) con termini come tappabuchi o coglioclone. Insomma.. termini dispregiativi e diminutivi che denigrano l "avversario".

Questo è sbagliato perchè molto arrogantemente ci poniamo al di sopra basandoci unicamente su delle sensazioni.

Quando guardo con distacco e da fuori mi viene da chiedermi "ma come faccio a essere così sicuro che lui sia unicamente un coglioclone...?".

E se invece l avesse braccata meglio di quanto ho fatto io? Se avesse demolito la mia immagine agli occhi di lei? Se è un volpone "scopa e sparisci" a cui le donne si attaccano? Sono fottuto.

Volare basso. Sempre.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Ryuk

Si certo.. ma non sempre li ho definiti tappabuchi...

Con un'altra ex, anche in quel caso ci siamo lasciati, e poco dopo è arrivato un altro... ma è abbastanza normale..

Il fatto è che con lei avevamo fatto a tempo a logorarci, quindi quando ci siamo lasciati io ormai le ero diventato indifferente... qualsiasi cosa facessi per lei valeva nulla..

In quel caso non l'ho definito un tappabuchi... Io ormai per lei non contavo più niente... E quindi, come è giusto che sia, se ne è trovata un altro.. Così gira il mondo..

Qui è molto diverso... Una reazione così, oltre che essere molto immatura, è anche esagerata.. E con tutto quello che abbiamo provato, entrambi per la prima volta, dubito che abbia trovato subito l'amore della usa vita..

Dato anche dal fatto che, se lui è veramente migliore di me, ci stai meglio ecc, ok.. Ma perché cedere e scrivermi?

Perché un semplice gesto carino è bastato per farti cedere e telefonarmi?

Perché mi rinfacci il fatto che adesso ti senti desiderata, quando nell'ultimo periodo non era così?..

Cioè... ok.. potrebbe anche non essere un tappabuchi... Però.. data l'importanza della storia, che sono sicuro è stato anche per lei.. E dato il grande peso emotivo che ha ancora per me.. che non è sicuramente amore, ma comunque qualcosa è... Dubito che sia l'uomo della sua vita... poi se lo sarà, allora me ne renderò conto anche io.. Perché sicuramente scemerà la voglia di tornare con lei... Ma siccome non credo sia così... E "purtroppo" la sensazione che questa sia una sorta di "pausa" forozosa", non riesco a togliermela.. Cosa che per esempio con le altre non ho mai avuto..

Ho anche provato ad immaginare, di essere arrivato ad un punto di darle talmente tanto fastidio che abbia deciso di cancellarmi completamente dalla sua vita bloccandomi ovunque... Però, in questo, non potrei spiegarmi la telefonata, come reazione al video che le ho inviato.. Cioè, basta veramente così poco per farti bacillare? Se è così, magari sbagliandomi, penso che in questo momento dalla forte delusione, non riesco a voltare pagina se non cercando di cancellare il mio ricordo da ovunque.. M a in questi casi, non vuol dire aver accettato la fine della storia.. E non vuol dire andare avanti.. E questo l'ho capito sulla mia pelle... Vado avanti quando accetto che sia finita e ok.. Non cancellando una persona da ovunque e sperando di dimenticarla.. Perché se ho veramente bisogno di fare una cosa del genere allora vuol dire che provo ancora un sentimento tanto grande sotto...

Almeno io la vedo così...

Anche io come primissima reazione che ho avuto, è stata quella di cercare subito un'altra per farmi coccolare.. Per farmi sentire amato.. Perché ovviamente nel momento in cui sono stato lasciato sentivo il bisogno di essere amato.. Poi ha prevalso la ragione..

Però considerando anche che lei concorda con me, nel dire che io l'ho obbligata a lasciarmi....

Con oggi, faccio quadrare molte cose che mi ha detto in questo periodo a cui non trovavo un vero senso..

"non voglio che torni" "come faccio ad andare avanti sapendo che ci sei tu che vuoi tornare" ecc....

Non che siano belle cose che mi ha detto.. anzi.. E non credo assolutamente che siano punti a mio favore questi.. Perché vuol dire che la delusione è veramente grande.. e che quindi se ma dovessi farcela, è perché ho veramente fatto un lavorane incredibile per riconquistarla, ma è anche vero, credo, che sono ancora in grado di toccare la sua emotività....

Link al commento
Condividi su altri siti

JackofBlade

Ti ringrazio per la risposta...

Intanto mi scuso perché è vero che è scritto veramente male... ma è stato scritto di getto e senza rileggerlo..

Comunque si, è vero.. alla fine ero uno zerbino...

Diciamo che quello che è mancato alla fine è stato il sesso... Ed era una cosa che tra di noi andava alla grande. Quindi se sommiamo un periodo no, alla mancanza di sesso si arriva alla conclusione ovvia..

Quello che mi da sempre da pensare è che siamo bruciati così velocemente... E che se faccio un qualsiasi piccolo gesto lei cede e o mi scrive o mi chiama... Diciamo che ha un comportamento molto femminile...

A volte mi da da pensare che nel suo profondo lei ce l'abbia parecchio su con me.. Perché l'ho trascurata, e lei ne è rimasta molto delusa.. Quindi si... sicuramente ci vorrà tempo per lei, per digerire quello che non ho fatto.. Perché sono convinto che sotto certi punti di vista io sia stato uno dei più importanti, se non addirittura IL più importante.. Ed evidentemente essersi sentita non considerata da quello che io rappresentavo per lei le ha fatto veramente male..

Quindi si.. tempo per lei per metabolizzare questa cosa, e tempo per me per riprendermi, perché adesso sono psicologicamente a pezzi.. Io ho scelto lei.. Adesso ho la possibilità di andare con altre ragazze... Non ho problemi per fortuna.. Ma niente... mi fa quasi schifo l'idea.. Cercherò di forzarmi, perché penso mi faccia bene... Però in cuor mio so che ho scelto lei... ed è per questo che avevo puntato al libro di Stussi..

Perché sfogliandolo un po' ho notato che alcuni paragrafi del libro descrivono proprio bene la situazione.. Lei è la donna tipo... La donna che vuole essere la compagna.. Che vuole essere corteggiata e amata.. Che ha bisogno del compagno... Da fuori sembra un catramato, invece è molto fragile... E sono sicuro che questa delusione le abbia fatto veramente tanto male.. Però non riesce a resistere a quando io faccio qualcosa per lei.. E lo ha dimostrato... Poi io ovviamente cerco di essere razionale, e peggioro solo che le cose... Ma adesso ho capito...

devo ricostruire psicologicamente me stesso e pormi nuovi obiettivi.. Però so di per certo che Uno dei miei obiettivi è riprendermela... e penso, che anche se si dovessero mettere insieme a questo tipo, il mio ritorno in forma, e non da persona disperata che desidera solo lei nella vita, la faccia tremare...

Rileggi quello che ho scritto...e cambia... e te la vai a riprendere.Perchè è il metodo più razionale che esista,vai campione..Rialza la china,che il traguardo è ancora lontano ma devi vincere...è un mantra...sei tu l'uomo...vai e combatti e per farlo devi cambiare...come una pagina di un libro

Modificato da JackofBlade
  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Ryuk

Rileggi quello che ho scritto...e cambia... e te la vai a riprendere.Perchè è il metodo più razionale che esista,vai campione..Rialza la china,che il traguardo è ancora lontano ma devi vincere...è un mantra...sei tu l'uomo...vai e combatti e per farlo devi cambiare...come una pagina di un libro

Grazie per le belle parole... Davvero..

Adesso sto affrontando un periodo di alti e bassi...

Anche solo oggi, l'aver scoperto di essere stato bloccato su Facebook mi ha spiazzato.. Non me lo aspettavo.. E mentre da un lato penso che sta facendo di tutto per voltare pagina, ma evidentemente non ce la fa.. In altri momenti mi svaluto, e penso che l'abbia fatto per facilitare a me le cose.. Così da non riuscire a scriverle..

Però, il fatto che mi abbia già dimenticato sarebbe svalutare la nostra storia... E non credo sia giusto...

So che non vale niente, ma addirittura i suoi genitori, poco tempo fa mi dissero di non averla mai vista così felice e serena.. MAI!! e comunque lei me l'ha sempre confermato.. Quindi credo che svalutarmi in questo modo non sia giusto e non abbia senso... e quindi svalutare la nostra storia.. Ho sempre notato che per molte cose ragioniamo nello stesso modo.. E il fatto che adesso si sia trovato un altro, dal mio punto di vista lo vedo un po' come una difesa.. Del tipo "non riesco a dimenticarlo, allora cerco di frequentare altra gente".. E' un ragionamento da persona lasciata e non da chi lascia, ma mi ha sempre fatto intendere che io l'ho abbanodonata escludendola dalla mia vita.. Poi anche il fatto che abbia queste reazioni così "estreme", cose che no ha assolutamente mai fatto con gli altri.. Quasi come se fosse stata lasciata per la prima volta... e anche qui penso.. Che se effettivamente è così, lei continua a ripetersi che non vuole tornare con me, quindi cerca di cancellarmi da ovunque per dimenticarmi, ma più cerca di farlo più è ovvio che non ce la si fa.. Perché questo l'ho imparato io a mie spese, non è cercando di cancellare una persona che si dimentica, anzi, più cerchi di reprimerla più questo pensiero ti ossessiona.. Però magari mi sbaglio...

D'altro canto sono assolutamente d'accordo che devo rimettermi in carreggiata.. Devo cambiare delle cose e riprendermi.. Altrimenti non vado da nessuna parte..

Devo diventare un alpha... credere di più in me stesso..

Adesso come adesso ho sicurezza in me solo quando suono la chitarra...

Grazie ancora..

Nulla è impossibile giusto?

Link al commento
Condividi su altri siti

JackofBlade

Grazie per le belle parole... Davvero..

Adesso sto affrontando un periodo di alti e bassi...

Anche solo oggi, l'aver scoperto di essere stato bloccato su Facebook mi ha spiazzato.. Non me lo aspettavo.. E mentre da un lato penso che sta facendo di tutto per voltare pagina, ma evidentemente non ce la fa.. In altri momenti mi svaluto, e penso che l'abbia fatto per facilitare a me le cose.. Così da non riuscire a scriverle..

Però, il fatto che mi abbia già dimenticato sarebbe svalutare la nostra storia... E non credo sia giusto...

So che non vale niente, ma addirittura i suoi genitori, poco tempo fa mi dissero di non averla mai vista così felice e serena.. MAI!! e comunque lei me l'ha sempre confermato.. Quindi credo che svalutarmi in questo modo non sia giusto e non abbia senso... e quindi svalutare la nostra storia.. Ho sempre notato che per molte cose ragioniamo nello stesso modo.. E il fatto che adesso si sia trovato un altro, dal mio punto di vista lo vedo un po' come una difesa.. Del tipo "non riesco a dimenticarlo, allora cerco di frequentare altra gente".. E' un ragionamento da persona lasciata e non da chi lascia, ma mi ha sempre fatto intendere che io l'ho abbanodonata escludendola dalla mia vita.. Poi anche il fatto che abbia queste reazioni così "estreme", cose che no ha assolutamente mai fatto con gli altri.. Quasi come se fosse stata lasciata per la prima volta... e anche qui penso.. Che se effettivamente è così, lei continua a ripetersi che non vuole tornare con me, quindi cerca di cancellarmi da ovunque per dimenticarmi, ma più cerca di farlo più è ovvio che non ce la si fa.. Perché questo l'ho imparato io a mie spese, non è cercando di cancellare una persona che si dimentica, anzi, più cerchi di reprimerla più questo pensiero ti ossessiona.. Però magari mi sbaglio...

D'altro canto sono assolutamente d'accordo che devo rimettermi in carreggiata.. Devo cambiare delle cose e riprendermi.. Altrimenti non vado da nessuna parte..

Devo diventare un alpha... credere di più in me stesso..

Adesso come adesso ho sicurezza in me solo quando suono la chitarra...

Grazie ancora..

Nulla è impossibile giusto?

Nulla è impossibile...se è lo spot dell'Adidas ;) ...cancellare da fb o da whatsapp..twitter..scusa ma a mio parere è il gesto più sconsiderato che esista...e li che puoi dimostrare di essere cambiato...che lei ti abbia levato..tra un pò ti sbloccherà fidati..Sono un bassista e me la cavo con la chitarra..ma lo strumento è lo strumento..le donne sono un altra cosa..mai confondere..lo strumento "io ho un fender Jazz Bass" è sottomesso a te..la donna per natura deve stare sotto..perchè vuole la sicurezza che le da un uomo..ora bando alle ciance..

non ti ha dimenticato

si ricorda solo ciò che hai fatto

Ora trova del tempo per te...ami gli sport iscriviti in palestra...fai judo..calcetto,lo stile in primis..dopo aver raggiunto lo stile...raggiungi una capacità intuitiva eccezionale..cio che distingue un uomo..da un pseudo uomo è la capacità del vero uomo di leggere le situazioni con 5 secondi di anticipo..che è importante

E poi..non si discrimina..un coglioclone..nei miei messaggi..cito che può essere l'uomo non perfetto..qualche gradino sotto..ma mai che lo odio..invidio ecc. perchè l'invidia si divide in quella positiva..ovvero una competizione tra me e lui..cosa non fattibile..perchè si guarda chi è superiore a te..e su questo social ci sono ragazzi migliori..da ammirare

e quella negativa..che porta al disfacimento ...all'abbattimento anche morale..ora ti chiedo..la mente umana porterà a fartelo odiare..ma lo sai cosa contraddistingue un maschio alpha da uno beta..che il maschio alpha..non gli pensa..e come un montone..esce fuori dal gregge e lo mette in c** a chi legge "per fare una bella rima ;)" non gli bada..perchè è determinato e sa che il coglioclone sbaglierà..un beta..lo odia,sperando che il suo odio gli tira i piedi..CHE COSA PIU' DEPRECABILE DI QUESTA..ne moralità..ne nulla..

ora a te la scelta :)

Link al commento
Condividi su altri siti

BrianBoru

Ciao a tutti!!!

sono nuovo del forum e subito vorrei chiedervi un parere...

Racconto la mia storia..

A fine novembre dell'anno scorso mi sono messo insieme ad una ragazza più grande di me di un anno, quindi coetanei.

Siamo partiti che doveva essere solo sesso, ma l'intesa sessuale era veramente alle stelle.. Lei faceva quello che volevo io e io facevo quello che voleva lei..

Quindi a letto tutto era perfetto..

Con un po' di tempo lei racconta di non essersi ma innamorata per davvero, ma di avere avuto persone con cui è stata bene, altri con cui è stata meglio, ma mai amore vero. E che non è mai riuscita a fare l'amore con nessuno..

Con il passare di un po' di tempo ci mettiamo insieme.. e succede... che lei si innamora perdutamente... e si... finiamo perfino per fare l'amore... Lei da quel giorno è diventata la donna più felice del mondo... Ha detto che una sensazione simile non l'aveva mai provata, come anche i sentimenti che provava per me.. tanto che a natale arriva a scrivermi una lettera dove per la prima volta si definisce "felice", come non era mai stata con nessun altro.. insomma tutto una bomba, anche perché lo stesso vale per me.. abbiamo molto in comune, e sono proprio contento... Anche io per la prima volta sono davvero felice..

Con il passare di un po' di tempo purtroppo però salta fuori qualche volta la mia immaturità, io ragazzo che ha sempre abitato con i genitori mentre lei per via dell'università fuori di casa da quando aveva 19 anni... però niente di che... A marzo, di comunque accordo, lei torna a stare a casa sua. Quindi diventa lontana, circa 200 km da me.. ma nessun problema.. ci vediamo tutti i weekend.. Poi a giugno Decidiamo di andare a convivere..

Nel frattempo purtroppo io ho fatto qualche errore, del tipo castravo qualche mia reazione.. Per poi amaramente scoprire che inv verità lei avrebbe voluto che io facessi esattamente come avevo paura di fare (gesto di immaturità mio).. Poi smette la pillola, e da ogni settimana prima del ciclo litighiamo, le vengono dubbi ecc. Per poi passare tutto come se niente fosse..

Da giugno che io sono andato a stare con lei, purtroppo ho affrontato un brutto periodo, diciamo che tra la prima volta che uscivo via di casa, un problema con il lavoro nuovo ecc, mi sono chiuso in me stesso abbandonandola completamente... Tra le altre cose a metà giugno ho dovuto subire una operazione proprio li, che quindi ci ha tenuti fermi per 20 giorni.

Dalla prima settimana di luglio circa che potrei essere operativo, io comunque non sto bene.. E purtroppo vado a dirle che mi sento inferiore a lei sotto tutti gli aspetti, che farò questo farò quell'altro ecc.. tante parole ma che poi con i fatti non ho fatto niente. e arrivo anche a non riuscire più a toccarla.. Arriva la settimana del pre ciclo, esplode e mi lascia....

Diciamo che siamo espulsi abbastanza velocemente, perché ok, c'era qualche problema ma per tutti e 2 la situazione era gestibile.. Ed eravamo ancora entrambi innamorati, e ne ho la certezza..

Insomma ok, ci lasciamo e io torno a casa dai miei..

Non passa neanche un giorno che lei si fa sentire.. ovviamente cadiamo sempre su quel discorso...

Ammette che comunque anche lei ci è stata male, che sotto sotto le manco.. ecc.. Le chiedo se possiamo vederci per sistemare la cosa.. Ci vediamo, ma ovviamente va male.. Io cerco di convincerla razionalmente, ma niente da fare.. piango ecc.. quindi un bel disastro..

Passa una settimana e ci risentiamo di nuovo per quadrare dei conti... Io ne approfitto per cercare di sentirla ogni tanto, e finchè non si cade nel discorso e io mi dimostrato tranquillo lei mi risponde anche, non è fredda, anzi a volte si dimostra anche abbastanza nostalgica..

Arriva una domenica sera dove è lei a prendere l'iniziativa nel scrivermi , ammettendo di soffrire proprio della sindrome premestruale, e che quindi aveva ragione.. schizzava male ogni volta..

Da quella domenica ci siamo sentiti tutti i giorni per circa una settimana... un paio di volte ci siamo anche sentiti al telefono.. sempre stata lei a chiamarmi... per chiacchierare... niente di che.. Arriva addirittura al punto di mandarmi una foto del giro che ha fatto in montagna con suo papà dicendomi "visto che non mi hai su fb te la invio"

e il giorno dopo mi invia un suo selfie per farmi vedere che avevo messo le lenti nuove agli occhiali che le avevo regalato io..

Poi mi fa sapere che le è arrivata una raccomandata per un concorso da milano.. I le chiedo di tenermi aggiornato e lei si infastidisce un po'.. dicendo che le sembra che volgio controllarla ecc..

Finisce poi che il giorno dopo, iniziamo a parlare dei biglietti che avevamo prenotato per un viaggio, e lei mi dice che visto che lei non può andare che vada io anche da solo.. Io e rispondo che non me la sento, che quello doveva essere il nostro viaggio ecc.. da li inizia il discorso che devo togliermela dalla testa, che non devo dimostrarle niente, che non vuole che io torni ecc.. e quindi abbiamo un distacco...

Poi succede na cosa che mi ha fatto veramente un certo che, si toglie dalla family di apple che avevamo insieme, dove.. Li ho avuto un brutto momento di sconforto e le mando messaggi abbastanza pesanti, dove le dico che sarò più forte di lei, che tornerò a riprendermela ecc..

Li non risponde, e vengo a sapere poi che mi ha bloccato perfino nei messaggi.. Ma vabbè.. tanto da li io non le avevo più scritto..

decido di preparare un video dove suono con la chitarra elettrica una canzone che a lei piaceva da morire... quando mercoledì questo appena passato le invio la mail con il video, che mi serviva giusto per allacciare i rapporti, poco dopo lei mi chiama al telefono... esordendo con questa frase "Sai, mi ero ripromessa di non chiamarti più, ma sai che a vederti suonare ho il debole".. insomma all'inizio parliamo del più e del meno, ogni tanto rischiamo di cadere nel discorso, ma cerchiamo di evitarlo.. Poi lei invece lei mi chiede, ma cosa significa che tu sfonderai tutte le porte?? io le rispondo che sono pronto a tutto pur di riprendermela, che il tempo che ci sarà da aspettare aspetterò, farò quello che è necessario per riuscire a farla innamorare di nuovo.. Lei mi dice chiaramente che non deve essere così, che se è finita ci sarà un motivo ecc.. però ha un tono di voce strano... sembra quasi compiaciuta..

Poi mi dice che comunque adesso lei prova interesse per un altra persona, una che adesso la fa sentire bella e desiderata, cosa che io nell'ultimo periodo non avevo fatto, e questo me lo rinfaccia diciamo.. e che quindi devo metterla via, che non vuole che io torni ecc..che adesso, nel presente le cose stanno così.. Che non può predire il futuro ecc.. A me questa altra persona onestamente sembra molto un "tappabuchi" ovviamente mi da fastidio sapere che va con un altro, ma dubito che dopo una storia, che per quanto sia durata poco, circa 7 mesi, ma così importante per entrambi, nel giro di un mese e mezzo se ne trovi un altro che possa essere importante.. credo piuttosto che sia la carenza di affetto che ha avuto con me nell'ultimo periodo...

Io ovviamente mi abbatto... e sparisco... forse l'unica cosa giusta che ho fatto sino ad adesso...

Quello che credo di aver capito è che lei comunque si sente ferita.. perché molto probabilmente io sono l'unica persona che sia mai riuscita ad amare davvero.. e che comunque, non le sono indifferente.. anzi... qualsiasi cosa faccia per lei poi lei cede e si fa sentire... però ovviamente poi io sono razionale e cerco di riportarla da me parlandone, e lei non ne vuole assolutamente sapere...

Ora, so che molti di voi mi diranno di lasciar perdere, il mare è pieno di pesci ecc.. E si lo so.. è vero che di donne ne è pieno il mondo.. Però voglio lei.. E ne sono sicuro....

Per come la penso, con tutto quello che c'era in ballo, ci siamo lasciati troppo velocemente.. E questo mi fa pensare che possa essere una di quelle rotture non irreparabili, quelle dove la coppia prima di lasciarsi si logora... pensate che comunque 10 giorni prima che ci lasciassimo, una mattina mi ha svegliato dicendo di aver sognato nostro figlio, e che era la prima volta che faceva un sogno del genere....

Quindi adesso sono a chiedervi consigli..

La certezza che ho, che la rivoglio on me, e qualsiasi cosa ci sia da fare la farò...

Adesso sto cercando di vedere anche altre donne, giusto per alzare la mia autostima.. ma sento sempre che non sono lei.....

Mi scuso di essere stato così lungo, ma almeno sono riuscito a descrivere la situazione...

Ho letto il post che c'è qui sotto, ed è stato molto utile..

Ma io adesso pensavo di prendere "Riconquistala" di Stussi... ho le otto che se nera parlato anche qui nel forum... e non se ne parlava male... voi che dite?

Se fosse al riguardo avrei qualche domanda da fare...

Vi ringrazio per aver letto il papiro che ho scritto,e mi scuso per essere stato così lungo...

IMHO con l'attuale mindset non hai nessuna speranza

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...