Vai al contenuto

Lavoro nell'informatica vi soddisfa?


Leopard85
 Condividi

Messaggi raccomandati

Leopard85

Ciao ragazzi,

una domanda al volo: quanti di voi lavorano nell'informatica? Vi soddisfa questo lavoro?

Io si ma comincia a pesarmi. Sarà che sto in un periodo di transizione, dove sto cominciando ad avere una vita e mi trovo un po sotto stress (oneitis del caiser).

Il fatto è che l'informatica non mi appassiona piu di tanto e stare 9 ore al giorno a tirare avanti per inerzia mi abbatte e non mi aiuta a superare i problemi (leggasi oneitis).

Spesso penso come sarebbe bello applicarsi in qualcosa in cui si crede veramente, un lavoro che ti soddisfa in pieno, ma non so proprio che cavolo fare.

Un ex collega ha avuto modo di abbandonare il mio stesso lavoro, adesso si è aperto un b&b e porta a spasso i turisti... cavolo se lo ammiro.

Avete esperienze in merito?

ps: il periodo che sto passando non è nuovo, 3 anni fa lavoravo in un altra azienda di informatica e mi sono licenziato da un giorno all'altro proprio per via di una oneitis per un altra ragazza. Chi mi conosceva rimase stupito. Tempo 3 mesi in cui non sono riuscito a trovare una alternativa lavorativa, ho iniziato a rimandare curriculum a bestia per essere poi assunto in una nuova azienda informatica. E il ciclo si ripete...

Link al commento
Condividi su altri siti

BrianBoru

Ciao ragazzi,

una domanda al volo: quanti di voi lavorano nell'informatica? Vi soddisfa questo lavoro?

Io si ma comincia a pesarmi. Sarà che sto in un periodo di transizione, dove sto cominciando ad avere una vita e mi trovo un po sotto stress (oneitis del caiser).

Il fatto è che l'informatica non mi appassiona piu di tanto e stare 9 ore al giorno a tirare avanti per inerzia mi abbatte e non mi aiuta a superare i problemi (leggasi oneitis).

Spesso penso come sarebbe bello applicarsi in qualcosa in cui si crede veramente, un lavoro che ti soddisfa in pieno, ma non so proprio che cavolo fare.

Un ex collega ha avuto modo di abbandonare il mio stesso lavoro, adesso si è aperto un b&b e porta a spasso i turisti... cavolo se lo ammiro.

Avete esperienze in merito?

ps: il periodo che sto passando non è nuovo, 3 anni fa lavoravo in un altra azienda di informatica e mi sono licenziato da un giorno all'altro proprio per via di una oneitis per un altra ragazza. Chi mi conosceva rimase stupito. Tempo 3 mesi in cui non sono riuscito a trovare una alternativa lavorativa, ho iniziato a rimandare curriculum a bestia per essere poi assunto in una nuova azienda informatica. E il ciclo si ripete...

Anche io lavoro nell'informatica. E' un lavoro che mi piace quando ho la mente sgombra. Il problema è che per vari problemi personali sono due anni che non ho la mente sgombra. Altro problema: il nostro è un lavoro in cui occorre continuamente studiare. Ho 44 anni e comincia a pesarmi dover sempre studiare: diventa sempre più difficile, considerando anche che sono in competizione con 25-30enni con la mente più fresca della mia e più sgombra di conoscenze obsolete e inutili.

Sono stanco del mio lavoro anche se mi piace ancora. :(

Ma come te non so cosa fare anche perchè la mia ex mi ha prosciugato il patrimonio e io non ho soldi da investire in altro.

Link al commento
Condividi su altri siti

Leopard85

Anche io lavoro nell'informatica. E' un lavoro che mi piace quando ho la mente sgombra. Il problema è che per vari problemi personali sono due anni che non ho la mente sgombra. Altro problema: il nostro è un lavoro in cui occorre continuamente studiare. Ho 44 anni e comincia a pesarmi dover sempre studiare: diventa sempre più difficile, considerando anche che sono in competizione con 25-30enni con la mente più fresca della mia e più sgombra di conoscenze obsolete e inutili.

Sono stanco del mio lavoro anche se mi piace ancora. :(

Ma come te non so cosa fare anche perchè la mia ex mi ha prosciugato il patrimonio e io non ho soldi da investire in altro.

Io di anni ne ho 30, ma la sostanza non cambia.

Anche io a mente sgombra lo apprezzo di piu come lavoro, ma comunque non mi entusiasma.

Il problema per me si pone quando non sono a mente sgombra: i pensieri si amplificano molto quando sei seduto davanti al pc, è tutto molto statico non lavori "di fisico", la mente non ha l'opportunità di distrarsi anzi, deve proprio risolvere altri problemi...

Banalmente penso che un barista risolva la oneitis molto piu facilmente che un informatico :D

Poi daccordissimo che tocca sempre studiare, non ti puoi rilassare un attimo... la soluzione a questo potrebbe essere quella di salire di grado e smettere di sviluppare, ma vedo la vita che fanno i manager da me, sono delle arpie a volte mi fanno schifo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ulysses

mi attacco a questo 3d per togliermi una curiosità su chi lavora in questo campo: che titolo di studio avete?

Link al commento
Condividi su altri siti

qualsiasi lavoro che mi potrebbe far sentire "al sicuro" non mi soddisferebbe ora come ora.. lavoravo come commesso per la 3, mi chiesero se gradivo il posto da responsabile aumentando le ore, e tempo 2 mesi mi licenziai, lavoravo come commesso in un supermarket mi chiesero se volessi aumentare le ore per diventare responsabile, tempo 2 mesi pregai accadesse qualcosa per perdere il lavoro (per ragioni che non spiegherò qua) e ora nuovamente senza lavoro.. settimana prossima volo in australia, magari mi apro un chiosco in qualche spiaggia o finirò a fare quello che facevo prima chi lo sa, ma proprio questo senso di incertezza mi rende vivo ora come ora ma parlo io che ho appena 23 anni..

Link al commento
Condividi su altri siti

Leopard85

mi attacco a questo 3d per togliermi una curiosità su chi lavora in questo campo: che titolo di studio avete?

Dove sto io richiedono la laurea che puo essere sia in ingegneria (informatica, meccanica, delle telecomunicazioni) che in altre discipline come economia.

Tanto alla fine puoi iniziare in due maniere: se hai fatto un percorso universitario di tipo informatico ti mettono subito a programmare (spalare bit, ossia il manovale del terzo millennio), se sei per esempio uno che ha fatto economia e di sviluppare non ne sa nulla, fai lo schiavetto del manager di turno a montare su documenti, presentazioni, bandi di gara ecc.

Link al commento
Condividi su altri siti

Leopard85

qualsiasi lavoro che mi potrebbe far sentire "al sicuro" non mi soddisferebbe ora come ora.. lavoravo come commesso per la 3, mi chiesero se gradivo il posto da responsabile aumentando le ore, e tempo 2 mesi mi licenziai, lavoravo come commesso in un supermarket mi chiesero se volessi aumentare le ore per diventare responsabile, tempo 2 mesi pregai accadesse qualcosa per perdere il lavoro (per ragioni che non spiegherò qua) e ora nuovamente senza lavoro.. settimana prossima volo in australia, magari mi apro un chiosco in qualche spiaggia o finirò a fare quello che facevo prima chi lo sa, ma proprio questo senso di incertezza mi rende vivo ora come ora ma parlo io che ho appena 23 anni..

Mi fa ridere questa storia di diventare responsabile, la ragazza che frequento adesso con la scusa di essere responsabile la fanno lavorare 12 ore al giorno, in piu anche di sabato e domenica. Hai fatto bene a mollare perche sotto sotto te lo buttano in quel posto.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

BrianBoru

mi attacco a questo 3d per togliermi una curiosità su chi lavora in questo campo: che titolo di studio avete?

Ho un diploma di scuola superiore.

Come ti è stato detto ormai siamo i minatori del terzo millenio.

Un laureato in informatica, alla metà degli anni 90, prendeva 500 mila lire al giorno (ovviamente lorde e pagato come consulente). Adesso se prendi 120 euro vai di lusso.

Link al commento
Condividi su altri siti

Deckard87

Anche io lavoro nell'ambito dell'informatica. Ho 28 anni e mi sono laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni.

Questo lavoro a volte, ma poche, da qualche soddisfazione. Però a lungo andare stanca.

Ogni giorno sei sempre davanti a un computer e ti relazioni pochissimo con le persone. E' alienante.

Sto anche io pensando da un po' di tempo di cambiare lavoro

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi fa ridere questa storia di diventare responsabile, la ragazza che frequento adesso con la scusa di essere responsabile la fanno lavorare 12 ore al giorno, in piu anche di sabato e domenica. Hai fatto bene a mollare perche sotto sotto te lo buttano in quel posto.

La pensiamo uguale, infatti lavorare per non vivere più proprio non fa per me, è anche vero che per molti 1300 euro al mese sono sufficienti per rimanere tutto il giorno o quasi sul posto di lavoro, (considerando gli spezzati ecc)

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...