Vai al contenuto

FB/LTR vs Influenze esterne


Andreas
 Condividi

Messaggi raccomandati

Da circa 8 mesi, tempo record per me, ho una relazione con una ragazza. Una relazione più simile ad una ltr che ad una fb di solo sesso.

Qualcosa di più simile ad una ltr non monogamica, in cui io mi vedo anche con altre ma, riservo per lei le tenerezze, i momenti dolci post sesso etc.

Lei ha la mia stessa libertà, anche se dice che non desidera far sesso con altri... sarà vero, sarà falso, non m'importa e non indago.

Il nostro rapporto sino ad un paio di settimane fa, andava a gonfie vele. Bei momenti, grandi trombate (mai usciti senza scopare), dolcezze e tutto il resto.

Ma in queste settimane, lei sta cedendo..... si sta facendo mindfuckare alla grande. Da chi?

Da amici, amiche e gente che ci prova. Gente invidiosa del nostro rapporto e della sua felicità (si pensi che da quando sta con me ha recuperato esami che ormai dava per persi ed ha cessato pratiche autolesioniste). Gente che se non son felici loro, pure gli altri devono star male. Gente che se si facesse i fatti suoi camperebbe cent'anni, senza costringermi ad investirli con la macchina alla prima occasione utile.

(l'autolesionismo fa capire un po' di cose della sua personalità... cose che ho scoperto dopo l'inizio della relazione)

Gente che le racconta cazzate su come dovrebbero essere le coppie, su cosa dovrei fare e dire se tenessi a lei o addirittura uno che le ha detto che in realtà la tradisco.......................... in un rapporto aperto?? in cui lei sa (a grandi linee) ciò che accade??

E lei, a furia di sentire ste cazzate, si sta facendo fregare. Sta iniziando a crederci e a mettere in atto un po' di tattiche per salvare il nostro rapporto............................ che non ha nulla da cui esser salvato.

Il problema,semmai, è che proprio ste tattiche, finiranno per farmi allontanare e far crollare davvero il nostro rapporto.

Visto che le cose non andavano così bene?? eh? infatti è finito tutto!! era chiaro!

Ora, essendo questa la mia prima storia così lunga, benchè non sia una vera e propria ltr, ho fatto un tentativo.... che sapevo fallimentare ma, almeno c'ho provato.... parlarne. Parlare e farle capire perché le vengono raccontate certe cose. Farle capire che non rispondo delle paranoie altrui, di persone che non c'entrano nulla col nostro rapporto, non lo vivono e non contano un caxxo.. detto terra terra.

Sia chiaro, accetterei paure sue. Dubbi suoi ci stanno.

Ma non certo quelli dell'amica appena mollata che ora vede il marcio in ogni rapporto, dall'altra amica invidiosa perché la vede felice mentre la sua relazione è grigia e morta mentre la mia racconta di orgasmi e follie, o del tipo che le va dietro da secoli cercando ogni buco (metaforico e non ) per insidiarla (e fino ad un certo punto, accetto anche che si giochi le sue carte).

Strano ma vero... non è servito ad un caxxo :)

E ora vedo una piccola crepa in più, ogni volta che ci vediamo (un paio di volte a settimana).

Non mi stupirei di trovar la fine del rapporto, dietro il prossimo angolo.

e vabbé......

Ora, per non trasformare questa discussione in un monologo dico: qualcuno ha avuto esperienze simili?

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

sipontobic

Sì. Un paio di volte. Di cui una molto molto simile. Le amiche la vedevano felice e cercavano di allontanarla ('non farti vedere troppo felice quando arriva lui, poi gli dai troppo potere!'). Gli amici maschi che se la volevano scopare dicevano 'non è così che dovrebbe essere una relazione!'.

Lei resisterà finché è innamorata e finché queste opinioni di merda non riusciranno a fare breccia dentro di lei e ti chiederà una relazione chiusa. Ad occhio e croce potresti avere ancora qualche mese.

Nella situazione simile sono stato alla fine rimpiazzato da un bravo ragazzo, amorevole e che mai l'avrebbe tradita per un'altra. Com'è andata a finire? Un anno e mezzo dopo si è rotta il cazzo di lui ed ora si è messa con uno un po' più bad boy.

Solite storie.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Keran92

purtroppo amico la gente che non si fa mai i cazzi suoi è ovunque....è il problema delle relazioni aperte..sono socialmente avversate in quanto ritenute dannose allo status quo

e anche perchè la stragrande maggioranza della gente è insicura, possessiva e gelosa quindi invece di vivere il rapporto preferisce possedere l'altro

  • Mi piace! 4
Link al commento
Condividi su altri siti

IO.SI.TU.NO

Ultimamente sto avendo solamente MLTR, per cui mi è capitato praticamente con tutte le ragazze che ho frequentato.

L'amica invidiosa dirà:

"ma come ti fai trattare? lui non ti vuole bene se non ti promette fedeltà"

L'amica frigida appena mollata per una più bella e disinibita dirà:

"gli uomini sono tutti uguali...non gliene frega niente di noi, vogliono solo scopare"

L'amico zerbino innamorato di lei dalle medie dirà la stessa cosa dell'amica invidiosa....

Aggiungici poi che se hai una relazione aperta è raro poterne parlare con i genitori o con un qualche parente, ed ecco che il cervello della ragazza in questione va in cortocircuito.

Secondo me se vuoi veramente una donna devi accettare il rischio di poterla perdere....e questo è uno di quei casi.

Se non serve a niente parlarle e spiegarle che queste persone in realtà non vogliono la sua felicità, ma proiettare su di lei i loro insuccessi, devi porla davanti ad una "sfida".

Ciò che devi farle entrare in testa è che non ti piacciono le bambine che si lasciano condizionare, non ti piacciono le persone che antepongono i consigli di chi non le vuole bene ai consigli invece del partner, ti piace invece chi sa ragionare con la propria testa e attuare scelte coerenti con il proprio benessere.

Soprattutto farle capire che le emozioni positive che le potresti dare tu e che le dai, superano di gran lunga un piccolo giudizio negativo di alcune merde del suo circolo sociale.

La sfida sta nel fatto che se lei non agisce coerentemente con ciò che vorrebbe, ma agisce secondo il giudizio della società, diventerà ai tuoi occhi niente più che una bambina intellettualmente passiva.

Per farglielo capire può aiutare raffreddare il rapporto e lasciarla per un periodo in balia delle cazzate di queste persone per farle capire che ne uscirà solo sconfitta....vedervi ma non farlo....

Tutto queste non ti da la certezza che non finirà come ha detto sipontobic.....ci sono ragazze che socialmente parlando fanno errori di valutazione clamorosi, considerando l'amica invidiosa che non scopa da 3 anni, più importante del partner....in quel caso che ci vuoi fare?

Se anche finisse almeno non avrai nulla da rimproverarti, non avresti colpe.

Modificato da IO.SI.TU.NO
  • Mi piace! 3
Link al commento
Condividi su altri siti

Andreas, quando sei in una LTR (nel senso di relazione lunga ma non esclusiva), è fondamentale portare a se (sedurre) non solo la ragazza ma tutta la sua cerchia di amicizie.

Chiunque ha bisogno di validazione, e i discorsi logici non hanno molta presa: ciò che dicono le amiche influenza molto di più.

Devi portarle dalla tua parte, e non esiste una ricetta generica per farlo. Devi proprio conoscerle una a una e capire come piacere loro.

  • Mi piace! 6
Link al commento
Condividi su altri siti

maldiluna

Andreas, quando sei in una LTR (nel senso di relazione lunga ma non esclusiva), è fondamentale portare a se (sedurre) non solo la ragazza ma tutta la sua cerchia di amicizie.

Chiunque ha bisogno di validazione, e i discorsi logici non hanno molta presa: ciò che dicono le amiche influenza molto di più.

Devi portarle dalla tua parte, e non esiste una ricetta generica per farlo. Devi proprio conoscerle una a una e capire come piacere loro.

Credi che sia ancora possibile farlo, dopo 8 mesi e dopo che loro si sono ormai schierati contro di lui?

Se non serve a niente parlarle e spiegarle che queste persone in realtà non vogliono la sua felicità, ma proiettare su di lei i loro insuccessi, devi porla davanti ad una "sfida".

...

La sfida sta nel fatto che se lei non agisce coerentemente con ciò che vorrebbe, ma agisce secondo il giudizio della società, diventerà ai tuoi occhi niente più che una bambina intellettualmente passiva.

Per farglielo capire può aiutare raffreddare il rapporto e lasciarla per un periodo in balia delle cazzate di queste persone per farle capire che ne uscirà solo sconfitta....vedervi ma non farlo....

Se lei è forte di carattere, può funzionare, ma visto che l'ha descritta come una ragazza autolesionista, secondo me se la lascia in loro balia, vinceranno loro.

Lei ha già iniziato ad autosabotare la propria relazione pur di tornare al punto di partenza e riottenere l'approvazione del suo gruppo di pari.

Secondo me c'è una sola strada: portarla via da lì.

Se non puoi entrare nel suo gruppo, e non puoi lasciarla da sola a lottare contro il suo gruppo perché non ne ha le forze, l'altra strada è quella di darle un gruppo nuovo a cui appoggiarsi.

Presentale i tuoi amici e le tue amiche, falla integrare in una nuova rete di conoscenze, di persone dalla mentalità aperta, che capiscono la vostra relazione, che possono agire da supporto, senza giudicare secondo schemi vittoriani.

Se si fa delle nuove amiche, inizia a confidarsi con loro e scopre che la incoraggiano a viversi la relazione con te così come l'avete impostata, ad un certo punto abbandonerà le sue vecchie amicizie, che servono solo a farla stare male e ad allontanarla da te.

  • Mi piace! 5
Link al commento
Condividi su altri siti

Andrè, purtroppo a me successe lo stesso. Con la mia attuale ragazza.

Dopo 8-9 mesi di frequentazione le incominciò a stare stretto il rapporto aperto, che paradosso :D

Frequentare altre ragazze era bello, sessualmente piacevole e senza limiti. Ma con lei era diverso. Con lei facevo l'amore.

Poi mano mano, più il rapporto s'intensificava e si creava feeling e più cercava di incatenarmi. Mi stava mettendo con le spalle al muro. O lei o tutte le altre.

Era una questione di orgoglio mista alla scarsa accettazione del fatto che potessi farmi incatenare da una sola. Io che, per anni, ero stato uno spirito libero. Non poteva accadere ciò. Scelsi tutte le altre.

Poi nel giro di un paio di mesi non ci sentimmo più. Se all'inizio pensavo fosse colpa dell'abitudine, mi sbagliavo. Dopo 2 mesi ero logorato dalla sua mancanza. La amavo. Non gliel'avevo mai detto dopo 1 anno di frequentazione, ma sentivo di amarla.

Caso vuole che poi ci risentimmo per una sciocchezza. Ma era stata solo una scusa. Sapevamo di voler stare assieme, così fu.

Sono ormai 3 anni che ci frequentiamo, da 2 che sono in monogamia.

Quando sentirò l'ardente bisogno di andare con altre e lei non mi basterà più, beh, probabilmente finirà la nostra relazione. Ma non so se accadrà. Non mi pongo limiti, vivo alla giornata sapendo che ora ci sta. Domani....lo spero.

:)

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Gatto76

il problema non è relazione aperta o monogama,il problema è che legioni di demoni (mamme zie amiche amici fratelli padri vicini di casa colleghi di lavoro passanti astronauti ecc ecc) rompono sempre le palle con i loro consigli per i più svariati motivi che sono stati scritti sopra da altri utenti proprio a prescindere dalla situazione.Non sta mai bene nulla agli occhi marci degli altri.Ora se la donzella è forte verrà solo sfiorata da queste cose,a volte traballerà ma in sostanza rimarrà in piedi.se è debole e influenzabile farà come quelle barche con un buco che cominciano ad imbarcare acqua...sempre di più...e poi vanno a fondo.Secondo me hai fatto bene a parlarle anche se sappiamo tutti che parlare in modo logico quasi sempre non ha effetto,ma hai visto mai che gli hai lasciato un granellino di discussione.Cerca di allontanarla da questi corvacci/e,non sarà possibile allontanarli tutti ma magari l'accerchiamento da lavaggio del cervello diminuirà.E responsabilizzala (a voce ma soprattutto in altri modi),che tu vuoi stare con una Donna non con una bimba influenzata dalla prima cornacchia

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

XPredatorX

Si anch'io negli anni ho constatato varie volte che "le migliori amiche del cuore" della donna, sono le più letali in assoluto. In special modo se sono quei tipi invidiosi, ma che non glielo danno a vedere e dispensano "amorevolissimi consigli" alla malcapitata.

Quando 10 anni fa avevo anch'io una LTR, (poi dopo ho evitato per mia scelta le LTR) e non capivo una mazza di seduzione (o almeno non come adesso, questo è sicuro) la mia ex del tempo, mi lasciò miseramente per vari motivi, ma uno fondamentale fu proprio la sua "migliore amica" che si era lasciata da circa tre mesi ed odiava gli uomini ad oltranza, una fase classica.

Siamo stati insieme circa 4 anni e 1/2 e se col senno di poi, ho visto i miei svariati errori.

Di certo però, se non ci fosse stata quella maledetta della sua amica probabilmente sarebbe andata diversamente.

Col senno di poi non me ne è fregato più nulla, negli anni ho conosciuto ragazze molto più belle di lei sia fisicamente sia interiormente.

Quindi si: attenzione massima alle migliori amiche.

Anzi chiedo un consiglio: visto che ultimamente mi sta rivenendo voglia di riprovare una LTR (ma non troppo) qualcuno conosce qualche tattica provata per rendere inoffensive queste persone?

Naturalmente che non sia la classica "diventaci amico e fatti piacere" perchè come vidi al tempo non funziona.

Grazie a chi vorrà rispondere

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Vorrei rivolgermi agli utenti che parlano di dover allontanare la propria hb dall'influenza di amiche/parenti.

Ma ci credete razionalmente in quello che dite?

Volete farla allontanare dalle influenze, a vostro dire, "malsane" per poi essere le prime persone a influenzarla a pendere dalla vostra parte.

Se una ragazza si facesse condizionare in questo modo, sia che lo dica io che lo dicano le amiche/parenti, so per certo che non farebbe al caso mio. Non capisco come voi la accettereste, nonostante plagiata dalle vostre influenze.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...