Vai al contenuto

Dinamiche: Capire nello specifico per imparare.


Essere Tricky
 Condividi

Messaggi raccomandati

Essere Tricky

Sono stato indeciso per un giorno se esporre questa storia.

Ma credo sia giusto perchè nella faccenda ci sono alcuni punti che non mi sono chiari.

E io sono su questo forum per imparare e capire. Per diminuire gli errori riguardanti la seduzione.

Inizi settembre. Festa in una villa. Io con due miei amici. Festa piacevole, tanto alcol, tanti conoscenti.

L'alcol è a fiumi, io ero lì solo con l'intenzione di divertirmi. Dopo due cuba libre, sento la testa strana. Mi viene l'idea di andare verso il bagno.

Lì vedo due tipi e una ragazza. Lei una HB 7.5/8. Mai vista. I tipi sono ubriachi. Mi si avvicinano, parlano... scambio chiacchiere con loro, ma loro faticavano a reggere.

Anche Lei comincia a parlare, sorride... scopro che è del mio paese, le dico di non averla mai vista..mi dice che esce sempre fuori paese. Si chiama G.

G. mi colpisce: ha un che strano, mi prende, lo sto sentendo che mi prende dentro, nonostante l'alcol. Cerco di non darlo a vedere.

Uno dei due scherzando mi accusa "Sei qui per provarci con Lei. Ma ti avverto che è fidanzata". Lei non risponde, io disinibito "Se intendi che sono qui alle festa per lei, ti avverto che sono qui solo per bere".

Ancora tante risate, scherzi. Poi mi allontano. La festa continua, finisce che mi siedo con loro tre anche su un divanetto e parlo con tutti, facendo il disinvolto come non mai. Col gruppetto ci scappa anche la foto.

Come in tutte le feste in villa succede che in un momento spariscono quasi tutti, un amico mi avverte che l'altro nostro accompagnatore sta "lasciando l'anima" nel giardino.

Soccorso il mio amico, del gruppetto della signorina G. più nessuna traccia. Festa finita: cosa resta di G? Il suo nome e una foto.

Foto che ritrovo il giorno dopo su Facebook. Ma lei non è taggata e tra le amicizie comuni degli altri due non c'è traccia di lei.

Anzi, una traccia c'è: una foto ad un concerto dove ci sono scritti nome e cognome, ma nessun tag. Evidentemente non ha facebook.

Per dei giorni mi informo tra conoscenti: nessuno la conosce. Non voglio chiedere ai due che erano con lei: troppo evidente. Idea malsana: Chiedo a mia madre se conoscesse G. Cognome.

Mia madre "Hiiii...la figlia di X. Lo sai che siete cugini? Sua madre e tuo padre sono cugini in prima. Ma non ci frequentiamo da quando eri piccolo... e suo zio è il tuo padrino di battesimo, quello che si è trasferito anni fa". Colpo in testa. Penso che il Karma mi abbia nuovamente punito. Ma non demordo: alla fine siamo cugini di 3° grado, niente di terribilmente amorale.

Ma l'interesse era sceso: continuo a cercarla giusto per farmi un nuovo contatto. La trovo su Instagram, la contatto "Hey G. Volevo solo dirti che siamo quasi cugini ahah" (Errore 1 approcciare così?)

Lei è sorpresa, chattiamo...le chiedo il numero, me lo da senza problemi accompagnandolo ad un "Così ti spiego i miei problemi mentali su whatsapp".

Ci sentiamo su whatsapp per svariati giorni e scopriamo molte cose in comune: gruppi musicali, libri, film. Tanto da scrivermi "che sono contentissima di averti incontrato. Sembra conoscersi da una vita".

Mi manda i Buongiorno, ci prendiamo in giro su chi scriverà prima un libro e lei scommette su di me con un "E sarai costretto a farlo leggere solo a me".

In verità non rispondeva subito...dopo un paio di ore. Ma sempre molto presa...le chiedo di vederci per un caffè, ma mi stoppa dicendo che in settimana è sempre molto occupata coi compiti (fa l'ultimo anno) e che in weekend ci possiamo vedere. Acconsento e si continua a parlare. Mercoledì scorso sparisce nel nulla. Dopo due giorni le mando un messaggio scherzoso...lei ride e senza che io le abbia detto nulla si giustifica dicendo che era piena di compiti e per questo non si era fatta più sentire.

Qui forse sbaglio (errore 2)... le scrivo: "Non ti preoccupare, a me piace parlare con le persone ma non cerco nessun obbligo. Non si timbra mica il cartellino!"

Abbiamo ripreso a messaggiare...ma sabato pomeriggio rispondeva con ritardo e non le ho più chiesto di vederci (errore 3 il non aver insistito?).

Sabato stesso mi scrive che lei è la mente creativa della famiglia. Decido di piazzarle qualche parola Emotiva.

"Si vede lontano un miglio che sei creativa. O meglio io l'ho notato subito. E secondo me sei anche una visionaria, una a cui i sogni glieli leggi negli occhi. E aggiungo: sai che proteggere i tuoi sogni è la priorità. Ecco perchè ti piace Haruki Murakami. Ecco perchè sei gelosa dei tuoi libri".

Mi risponde di notte fonda con una foto di un libro di Murakami che stava leggendo in quel momento (ndr. io ero in giro per club nel frattempo) e queste parole "Devo dirti, mi hai inquadrata alla perfezione. Primo pensiero, al primo sguardo?".

Turno mio, le rispondo dopo che vedo che non è più online: "Primo pensiero al primo sguardo? Si muove con leggerezza, ma allo stesso tempo è decisa nei movimenti. Quindi creativa ma fortemente legata alla sua personalità".

Domenica di mezzo... nessuna risposta. Mette solo una foto su instagram abbracciata a un tipo (il fidanzato di cui mi avvertivano quella sera?). Metto io una foto su instagram in riva al mare. Lei piazza il cuoricino. Passa lunedì e la sera tardi mi risponde "Ti ringrazio per la definizione, sempre perfetta. Lo dicevo io, sembra conoscersi da sempre. Quasi come in un libro di Murakami, due vite parallele destinate ad incrociarsi nel caso (o nel caos?)".

Bella risposta penso, voglio dare un accelerata. Le mando un messaggio sempre sul caos in cui spiccano due frasi "Le nostre potrebbero essere due vite che si incontrano in un mondo il cui senso dell'ordine non è ancora stato colto" e "Eppure sembra a me di conoscerti da una vita, anche se ti ho vista una sola volta. Ma forse ci conosciamo veramente da sempre".

Dopo questo mio ultimo messaggio, di nuovo il nulla. Sparita. Sono già due giorni e mezzo che non risponde.

I miei dubbi sono:

- Mettendo da parte G, quelli che ho segnato in grassetto posso definirli Errori in generale?

- Da sabato ho messo in atto un'evoluzione spingendo sul livello emotivo: credo di essere andato bene, ma vorrei dei pareri anche su questo modo di intrigare le donne.

- Infine G. in se... Non nascondo: mi interessa, nonostante la parentela (l'ultimo livello di parentela secondo la legge: il sesto).

Ma mi risponde con ritardi di giorni. Nonostante le belle parole che spesso mi scrive. Probabilmente me la sono bruciata con la storia della parentela e quindi mi ha messo nell'angolo delle amicizie maschili. Anche se la storia delle vite parallele non la considero così tanto da Friendzone (o sto sbagliando?). Oppure devo supporre che ci sia interesse e che sia frenata? Soprattutto se fidanzata.

Voglio capire per imparare.

Strategia che voglio attuare adesso: nessuna insistenza come fatto finora, non scrivere finchè non mi scrive. Nel caso non risponde più, un amo sabato mattina "Un caffè oggi pomeriggio? Altrimenti chiederò un caffè a Murakami". Se non risponde o mi dice di essere impegnata, non rispondo più io.

Modificato da Essere Tricky
Link al commento
Condividi su altri siti

maldiluna

Ma qualche messaggio da troia da battaglia gliel'hai mandato?

Ricordati sempre le parole dello zio Bane:

Tre messaggi da amica/sorellina,un messaggio da maiala da guerra,un messaggio da timido chierichetto.
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Keran92

tipo ciclo o puoi alternare a piacimento con i messaggi?

p.s. maldiluna aggiorna sto blooog :p

Link al commento
Condividi su altri siti

Essere Tricky

No...perchè pensavo di uscirci prima... cercare un pò di contatto fisico per poi proseguire con chat "spinte".

Anche se forse è una balla che racconto a me stesso...diciamo che prima di questo weekend ero partito frenato.

Inconsciamente partivo con un autostima bassa...cioè non credevo minimamente che avrei potuto suscitarle interesse, vista la mezza parentela.

Invece rileggendo i messaggi, adesso, lo vedo questo suo interesse. Anche se non riesco a classificarlo.

Perchè se sono in friendzone, ti fai sentire, mi racconti quattro chiacchiere giusto per sfogarti, parli del tuo moroso (se c'è, visto che non me ne ha mai parlato) e quando non ti serve più l'ascolto.. mi butti.

Se conto meno di zero invece, mi rispondi a monosillabi e mi fai capire che devo cambiare aria. Oppure rispondi con le solite ovvietà che finiscono in conversazioni morte.

Invece lei, dopo 5 giorni di chat più o meno regolare, adesso sparisce per giorni....ma quando risponde, risponde in un modo particolare.

"Due vite parallele destinate a incrociarsi nel caso (o nel caos?)" ...è un rispostone...che mi ha lasciato di cazzo.

Sinceramente, mi sento "congelato" da parte sua, un po' ibernato.

Nel frattempo che qualcosa accada, che io capisca la situazione o che lei si rifaccia sentire, cerco altra roba dello zio Bane.

Quelle parole in questo momento sono una rivelazione divina.

.

Link al commento
Condividi su altri siti

Essere Tricky
Inviato (modificato)

Aggiornamento: A volte le cose capitano per caso, senza volerlo. Stamattina esco per i fatti miei (un coffee con degli amici), mentre guidavo con Virgin Radio a palla vedo una ragazzina riccia con lo zaino.

Sembrava G... me ne fotto del mio caffè, giro subito a destra e piazzo la vettura ad una villetta. E a piedi, intuendo la strada che stava facendo, mi dirigo verso di lei...in modo così da incrociarla.

Ci incrociamo, io faccio il sorpreso, lei è sorpresa. "Ciao, come stai? Ma guarda tu i casi della vita!". Baci sulle guance.

Si parla, del più o del meno. Eye contact, anche se con gli occhiali da sole. Io diretto "Aspetto ancora un tuo messaggio, eh".

Lei si giustifica, ha tanto da studiare...ieri è andata a dormire presto per poi svegliarsi la mattina alle 5 per studiare filosofia.

Dice che sta andando a comprare il tabacco, le offro una Winston, rifiuta.. non fuma sigarette dal pacco.

E da questo discorso parliamo di quella sera, la festa... il rapporto con l'alcol, l'essere un pò "cattivi ragazzi" contrariamente a quanto pensano i propri genitori.

Diventa emotiva, dice che da più piccola era proprio una peste... sapendo che adora i Nirvana, la butto su "un pò come Kurt Cobain".

Lei.."no, dai... non puoi farmi questo. Ora penserò tutto il giorno a Kurt.", con gli occhi illuminati. Si continua a scherzare, le dico "ma quel famoso caffè insieme?"

Ci pensa, fa come per trovare un giorno nella sua testa con un "aspetta", ma ritratta..oggi pomeriggio va a una convention della madre a 250 km da qui e torna domani sera.

Ancora discorsi su di lei, le dico che la vedo nei panni del lavoro della madre (psichiatra abbastanza affermata), lei ancora illuminata.."si..è il mio sogno"

Si finisce a parlare di me, che tra un pò mi laureo..lei è sorpresa che fosse così vicino il giorno. Le dico che è invitata alla festa, lei "ci sarò. Per forza".

E dopo 20 minuti di storie e con degli amici che nel frattempo erano già comodamente seduti al bar, ci salutiamo...con la promessa che si farà sentire durante questo weekend.

Ora..si aspetta. Io sono stato abbastanza sciolto, non le parlavo dal vivo dalla festa (dove ero parzialmente ubriaco) e lei oggi si è mostrata molto ricettiva.

Ho cercato di spingere conducendo il discorso verso punti che le piacciono o che mettevano in risalto la sua persona.

Ma voglio comunque nel frattempo cercare di sentire nuove ragazze, per distrarmi un pò da Lei che mi sta leggermente prendendo.

Modificato da Essere Tricky
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...