Vai al contenuto

Prevenire è meglio che curare...


JimJim
 Condividi

Messaggi raccomandati

JimJim

Premessa: apro questo topic perché vorrei capire se nella mia LTR vi sono situazioni che potrebbero generare conflittualità in futuro, non per discutere di problemi attuali.

Dopo una storia di 3 anni, la mia precedente relazione si è interrotta ad un passo dalla convivenza.

Periodo difficile, inizio a lavorare su me stesso: mi iscrivo in palestra, riprendo a suonare in un gruppo, cambio giro di amicizie, leggo libri su come capire i propri “punti deboli”…

Dopo circa 3 mesi (a febbraio) dalla rottura conosco questa nuova ragazza di 26 anni (io ne ho 30). Lavora presso un nostro cliente. Fissiamo un day1 in una SPA e andiamo subito di limone. Dopo un altro paio di uscite arriviamo ad un f-close e ci fidanziamo (in tutto è trascorso un mesetto da quando ci siamo conosciuti).

La storia procede bene, pur abitando a circa 60 km di distanza. Ci sentiamo quotidianamente, non in maniera assillante, e ci vediamo sempre nel w.end 2 o 3 giorni di fila (io vivo solo). Mi piace stare con lei, ridiamo, scherziamo, e ci confrontiamo su molti temi di “coppia”.

Adesso stiamo iniziando a parlare di convivenza e, memore della passata esperienza, non vorrei fare il passo più lungo della gamba.

Vi sono ad esempio alcuni aspetti del suo carattere che potrebbero risultare problematici…per dire, spesso ha comportamenti infantili (se non si fa come vuole lei inizia a tenere il muso, ad ogni osservazione pensa che la stai “sgridando”), spesso si butta giù per niente, si colpevolizza in maniera assurda per tutto e non è mai stata lontana da casa senza i genitori se non in vacanza…in pratica è molto legata a madre e sorella e temo che un allontanamento da casa potrebbe non essere facile per lei, anche se si dichiara convinta di voler convivere.

Inoltre, a livello sessuale, mi ha rivelato di non aver mai avuto un orgasmo, pur avendo avuto diversi partner nel corso della sua vita, sia “seri” che trombamici. Ritengo che il problema sia solo mentale in quanto a livello fisico non ha nulla (confermato da due ginecologi) e sembra “squirtare” dopo il sesso (ammesso che lo squirting esista).

Ciò detto, viste le premesse, ritenete che stiamo correndo troppo quando parliamo di convivenza? Pensate che prima si debba dare una “sistemata” a livello mentale (magari con uno psicologo)?

Grazie per i consigli!

Link al commento
Condividi su altri siti

wallace

Penso che i tuoi dubbi siano fondati.

Date le premesse, penso che una LTR con una ragazza del genere ti creerebbe solo problemi. Figuriamoci una convivenza.

Mantienila nel limbo il tempo che dura, portala da te qualche volta, ma non parlare di andare a vivere insieme ..... dopo 1 mese mi pare una follia bella e buona.

Link al commento
Condividi su altri siti

JimJim

Penso che i tuoi dubbi siano fondati.

Date le premesse, penso che una LTR con una ragazza del genere ti creerebbe solo problemi. Figuriamoci una convivenza.

Mantienila nel limbo il tempo che dura, portala da te qualche volta, ma non parlare di andare a vivere insieme ..... dopo 1 mese mi pare una follia bella e buona.

Mmm scusa come un mese? Siamo fidanzati da marzo.

Ma aldilà del tempo insieme era più una domanda su un mio possibile intervento su di lei per "smussare" certi aspetti del suo carattere...nel senso, farei bene a provare a cambiarla o, vista l'età ormai non più da ragazzina, deve essere lei a "svegliarsi"?

Link al commento
Condividi su altri siti

wallace

i tentativi di cambiare una persona per esperienza sono sempre fallimentari.

Una persona quando cambia, lo fa solo e soltanto per se stessa in determinate situazioni della vita e di fronte ad eventi che danno "una svolta", ad esempio , andare a vivere da soli, iniziare a lavorare e mantenersi, un lutto e via dicendo.

PS 26anni mai avuto un orgasmo? stacci lontano amico mio. Ti attende una brutta vita.

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

JimJim

i tentativi di cambiare una persona per esperienza sono sempre fallimentari.

Una persona quando cambia, lo fa solo e soltanto per se stessa in determinate situazioni della vita e di fronte ad eventi che danno "una svolta", ad esempio , andare a vivere da soli, iniziare a lavorare e mantenersi, un lutto e via dicendo.

PS 26anni mai avuto un orgasmo? stacci lontano amico mio. Ti attende una brutta vita.

Sì confermo mai avuto...

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...