Jump to content

scommetto che vuoi baciarmi ma non ne hai il coraggio...


kuki
 Share

Recommended Posts

kuki

Ciao ragazzi,

dopo aver applicato le varie idee del forum ho cominciato a riscuotere un certo successo tra le amiche e tra le conoscenti: riesco facilmente a fissare una serata a due senza nessun tipo di problema.

Allora dove sta il problema direte voi. Si ecco, tutto bello, tutto fantastico ma quando mi ritrovo a 2 non riesco a.. a…, baciarle.

Non riesco a capire quando è il momento e né se loro vogliono. Cioè il fatto che vengano in giro con me la sera può sembrare indicativo, ma non riesco a cogliere i segnali. Per esempio prendo le loro mani, si divertono, ci gioco, ecc. E poi???

Ragazzi datemi consigli che quest’anno sono già uscito con 4 ragazze diverse senza combinarci niente, tra l’altro tutte dispiaciutissime a fine serata di essere state trattate benissimo e con rispetto.

Alla prossima serata senza k-close appendo gli anelli al chiodo e divento mr. Hide.

Ma dovrei provarci come va va, e magari rovinare così un game così ben riuscito fino a lì???

Grazie a tutti in anticipo per le risposte.

Ps. Prieras, sexypit, domino, donald, X e tutti gli altri, aiuto!!!!

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 26
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • ..:: - Gil - ::..

    3

  • kuki

    2

  • prieras

    2

  • matt

    5

^X^

Carissimo,

dici nulla eh! Quello che tu descrivi è uno scoglio enorme per quasi tutti; per me di sicuro e che vale tuttora.

Ci sono due aspetti importanti: la teoria e la pratica.

A livello puramente teorico, dovresti disinteressarti degli IOI e procedere un'escalation continua che inizia dal verbale, prosegue con il non-verbale, impenna con il kino e conclude con il *close. Devi ovviamente attenderti blocchi e resistenze da aggirare senza troppi traumi.

A livello pratico è tutto più difficile, nel senso che l'ideale sarebbe osservare sempre tutte le reazioni e cercare di tenere il controllo dell'interazione, poi andare deciso senza pensare alle conseguenze e vedere che succede. Dopo una decina di volte associerai le volte che ha funzionato o meno ai segnali inconsci che lei aveva manifestato nei minuti appena precedenti, e riuscirai quindi a conquistare quella "sensibilità" che molti hanno, ma che nessuno riesce a spiegare o trasmettere agli altri.

Io, con fortune alterne, sto facendo proprio così. Un'altra cosa che mi aiuta è quella di elaborare uno script, un copione, nelle ore precedenti al DayX.

Un copione in cui a grandi linee decido cosa dire, che giochetti fare, che debolezze lasciare uscire e in che circostanza andare di *close... lo so che è innaturale e robotico, ma è l'unico modo per fluidificare le future interazioni.

Link to comment
Share on other sites

prieras
cut

innanzitutto complimenti per i piccoli successi ottenuti.

veniamo subito al sodo. ci sono varie teorie in merito al quando e al come baciare. ognuno segue quelle che più gli piacciono o che sente a lui più vicino.

personalmente ti sconsiglio vivamente di basarti sul bl della tipa per decidere quando partire alla Ivano e questo per il semplice motivo che spesso il bl se non lo si sa leggere può fuorviare. sai quanti amici mi hanno detto "ho provato a baciarla perchè aveva le pupille dilatate, ma lei mi ha respinto!"; parlandoci poi si veniva a sapere che si erano appena girati un cynar (la cannabis dilata le pupille) oppure che stavano in un locale poco illuminato dove per forza di cose le pupille si dilatano.

detto ciò passiamo agli aspetti "tattici". devi considerare che hai tendenzialmente due "finestre" per poter tentare il k-close. La prima a metà serata e la seconda a fine serata.

tentare di baciare a metà serata può esserti utile per capire se la tipa è pronta per un f-close la sera stessa e soprattutto per capire se è necessario rimodulare il game condotto fino a quel momento. di dico questo perchè se la tipa ci sta allora è probabile che sia disposta a cose più impegnative. se non ci sta, beh, è chiaro che tocca modificare qualcosa.

dal punto di vista di come procedere al k-close ti posto la mia esperienza.

di solito a me piace di più k-chiudere a fine serata quando riaccompagno l'hb a casa. se questa non accenna a scendere dalla macchina o comunque si intrattiene ancora a chiacchierare giocherallando con anelli, chiavi, orecchini, cellulare o qualsiasi altra cosa è chiaro ed evidente che si aspetta di essere baciata (il giocherellare con questi oggetti esprime una leggera tensione dovuta al fatto che l'hb sa che Ivano gli partirà di lingua ma non sa bene quando o come  :devil:).

a quel punto in genere faccio così: continuando a parlare inizio a fissarla negli occhi (in modo neutro ovviamente, senza fare espressioni da marpione...anzi, marpione non mi piace...meglio da provolone); se lei non distoglie lo sguardo mi avvicino piano piano (fondamentale è continuare a parlare con la tipa) e le poggio una mano dietro la nuca (al 99% le tipe si lasciano andare perchè quella è una zona che dà particolare piacere alle donne); quasi sempre le hb si appoggiano con tutta la testa sulla mia mano reclinandola verso l'alto e a quel punto...zac...via di k-close dato che l'hb sta in posizione perfetta.

altre volte gioco un pò più di sorpresa. ad esempio ieri tornavo da una gita fuori porta con una ex compagna di università. sul raccordo anulare c'era la solita fila causa lavori e così ci ritroviamo incolonnati. di fianco a noi in una macchina c'era una coppietta che ammazzava il tempo scambianosi effusioni; non ho fatto altro che prendere spunto dalla cosa, farla notare alla ex compagna di università e quando questa si è girata per guardare ne ho approfittato per k-chiuderla con lei che dopo mi ha detto "non me l'aspettavo proprio!".

concludo ricordando che, contrariamente a quel che si pensa, se proprio stai in difficoltà puoi "chiedere" il bacio con routine del tipo "hb, sei brava a baciare?" hb: sisi "ok, da uno a 10 quanto ti ritieni brava?" hb: tot "ok, allora vediamo se hai detto la verità" a quel punto ti avvicini e chiudi.

nb: qualcuno sconsiglia vivamente di dire frasi del tipo "posso baciarti?" oppure "mi dai un bacio?" perchè troppo da afc. come sempre dipende molto dal caso specifico e dal tipo di ragazza con cui ci si trova che potrebbe anche gradire tale richiesta e odiare il prototipo di maschio che non deve mai chiedere.

Un'ultima cosa: se a fine serata l'hb è rimasta con te significa che in qualche modo era interessata a te. Non aver paura di rovinare un game anche perfetto e comunque tenta il k-close. Te lo dico anche per dare un senso alle tue serate, altrimenti rischi di avere day2 in serie che si concludono con un nulla di fatto o peggio con dei ljbf dato che spesso le hb che non chiudi al day2 poi iniziano a stranirsi o addirittura a negarsi.

Sempre meglio averci provato senza esserci riuscito che tornare a casa pieno di domande del tipo "perchè on ci ho provato?", "se ci provavo la perdevo?" etc etc.

Link to comment
Share on other sites

matt

Grandissimo Prieras  :clap: ; una curiosità...a parte il racconto del *close con l'amica di università (troppo da PUA per come l'hai chiusa), quale ritieni la tecnica migliore da te descritte, insomma quella che noti normalmente non fallisce mai?...personalmente ritengo che il momento di baciarla lo si vede chiaramente quando gli occhi dell'HB "luccicano", non so se hai capito.. :rolleyez:

Link to comment
Share on other sites

festadanzante

Kino escala ...

lentamente ed inesorabilmente

poi piazza una routine.

Il canned lo hanno inventato proprio per questo.

Ecco una piccola linea guida dal Mystery method:

1)Sfiora la sua mano

2)Palm reading

3) Mano sulla spalla

4) Mano nella mano quando si cammina

5) mano sulle spalle quando si cammina

6) mano sulla schiena quando si cammina

7)Braccetto

8)Abbracciala

9)Toccale i capelli o meglio ancora odora i suoi capelli

10) Toccale la nuca

11) Bacio senza lingua

12)Bacio con la lingua

13)Tirale i capelli

14)Preliminari

Ora siccome hai timore e vuoi andare sul sicuro... prova la sequenza eliminando i punti 11 e 12

cioè vedi se riesci ad arrivare all'Hair pulling o al neck biting senza baciarla.

Provaci a meta' appuntamento cosi' puoi recuperare o eventualmente provarci di nuovo.

Se ci riesci usa una delle varie routine per il bacio tipo quella di Juggler consigliata da Prieras oppure varie di Style...

in pratica verbalizza le tue intenzioni, questo ti permette di calibrare ed eventualmente di fare un passo indietro. Se ti appolipi senza capire se è il momento rischi di creare una tensione eccessiva.

A me piace questa di Style:

"Sai, guardandoti cosi', in questo momento, devo proprio fare affidamento a tutta la mia forza di volonta' per non baciarti, ora. Mi è difficile resistere."

Se ti dice "Ho il fidanzato, vorrei ma non posso, cazzi e mazzi" tu cerca di capire se è una token resistance cioè una frase di circostanza che serve per evitare la responsabilita' e quindi devi provarci lo stesso.Altrimenti freeza e in maniera impassibile dici "Capisco perfettamente" e riparti da capo con un leggero freeze out. E poi riporta il date su un piano giocoso. Poi riprova.

Tutto fieldtestato ovviamente dal sottoscritto.  

Se arrivi a kino escalare fino in fondo e non baci, IMHO, hai fallito il game. E' inevitabile che devi provare a baciarla. Se lei si rifiuta il game continua, ma se non ci provi il game è OVER.

Come riferimenti guardati il secondo DVD di Body language di De Angelo in cui Mystery (ospite) spiega la kino escalation

e il DVD High Octane building dall'Annhilation method di Style.

Link to comment
Share on other sites

prieras
Grandissimo Prieras  :clap: ; una curiosità...a parte il racconto del *close con l'amica di università (troppo da PUA per come l'hai chiusa), quale ritieni la tecnica migliore da te descritte, insomma quella che noti normalmente non fallisce mai?...personalmente ritengo che il momento di baciarla lo si vede chiaramente quando gli occhi dell'HB "luccicano", non so se hai capito.. :rolleyez:

per aver capito ho capito. il problema è che magari potrebbero non capire gli altri, soprattutto i meno esperti.

se hai notato, sopra ho sconsigliato di fare riferimento al body language o ad elementi ad essi legati per k-chiudere perchè spesso questi elementi se decontestualizzati possono indurre in inganno.

personalmente la tecnica che preferisco è quella della mano dietro alla nuca.

funziona quasi sempre e se non funge è perchè ho commesso degli errori io durante il game.

tra l'altro mettere la mano dietro la nuca di una ragazza è di per se un gesto affettuoso ma carico di significati. raramente mi è capitato che una ragazza non appoggiasse la testa sulla mano e reclinasse il capo all'indietro in totale rilassamento.

ovviamente prima di procedere con questa "tecnica" bisogna creare le giuste condizioni o se preferisci il giusto rapport

Link to comment
Share on other sites

nicotico

ricordo che un bel pò di tempo fà una tipa mi chiede di uscire (no, aspè, le chiesi di uscire, ma diciamo che è stata lai a decidere tutto). ancora non conoscevo IS e ci stavo ancora sotto per una vecchia one-itis, insomma, diciamo che ero decisamente arruginito.

organiziamo la serata e ricevo unsemplice consiglio dalla mia profetessa del rimorchio (mia sorella, che se vi ci avvicinate :mad: ).

Insomma, mi dice:

"Nicotico, qualsiasi cosa succeda, anche se pensi che la serata sia andata una merda, anche se sei convinto non ci sia stato neanche un segnale positivo, tu a fine serata la baci. poche storie! è un ordine."

a fine serata ero convinto che nulla era andato per il verso giusto, non eravamo fatti l'uno per l'altra, era lapalissiano. io lo avevo capito, lei non poteva non averlo capito. ma se non provavo a baciarla chi la sentiva mia sorella?!

così l'ho baciata

(carezzine sulla nuca con la scusa che volevo vedere un suo orecchino e *close)

e lei ci è stata

è piuttosto semplice, se è uscita con te vuol dire che vuole essere *chiusa.

ma generalizzare è sbagliato così diciamo che è vero solo all' 75%, questo vuol dire che su 4 tipe con cui sei uscito 3 ci sarebbero state!

Ma dovrei provarci come va va, e magari rovinare così un game così ben riuscito fino a lì???

si bè, bella partita, persa 3 a 0, ma ben giocata.

a che serve il game?

poche storie, serve a ciulare. quello è lo scopo ultimo, il goal, la meta.

poi ha un sacco di piacevoli effetti collaterali che a volte prendono il sopravvento: aumento del circolo sociale, sicurezza in se stessi, diventare degli ottimi venditori (o mio dio!), trovare una one-itis con le carte in regola (gesù giuseppe e maria! ma daiiiii!!!!!)

ma visto che il tuo scopo è il Fclose (o almeno il *close) il game lì deve portare, se non ci provi neanche te lo sei rovinato da solo.

PS

con la tipa iniziai una storiella, io fui decisamente AFC e finì quasi subito senza grandi traumi per nessuno. in fondo la prima impresione contava decisamente.

Link to comment
Share on other sites

matt

Si Prieras vero, l'avevi detto in effetti..sorry...si vede che hai molta esperienza sul campo...cmq è vero, ripensandoci bene la mano dietro la nuca induce l'HB a rilassarsi e sentirsi quasi sotto la protezione del PUA in questione; beh...prima di arrivare a tutto ciò si deve arrivare alla situazione comfort..cmq il *close x me è sempre stato un momento delicato e se inizio a pensare...questa mi rifiuta...mi gioco il game...quindi x me in quei momenti bisogna essere freddi e spietati  :lecca:

per aver capito ho capito. il problema è che magari potrebbero non capire gli altri' date=' soprattutto i meno esperti.

se hai notato, sopra ho sconsigliato di fare riferimento al body language o ad elementi ad essi legati per k-chiudere perchè spesso questi elementi se decontestualizzati possono indurre in inganno.

personalmente la tecnica che preferisco è quella della mano dietro alla nuca.

funziona quasi sempre e se non funge è perchè ho commesso degli errori io durante il game.

tra l'altro mettere la mano dietro la nuca di una ragazza è di per se un gesto affettuoso ma carico di significati. raramente mi è capitato che una ragazza non appoggiasse la testa sulla mano e reclinasse il capo all'indietro in totale rilassamento.

ovviamente prima di procedere con questa "tecnica" bisogna creare le giuste condizioni o se preferisci il giusto rapport

Link to comment
Share on other sites

rotello
Sempre meglio averci provato senza esserci riuscito che tornare a casa pieno di domande del tipo "perchè on ci ho provato?", "se ci provavo la perdevo?" etc etc.

orco zio, io sono un mostro in qesto!

di solito me lo dice lo stomaco quando farlo. e poi mi dico no con la vocina nella testa..

passata la finestra... persa la ciulata...

quando sei sicuro che ormai è andata e sei in LJBF.. usala e chiedile: ma se ti avessi baciata in quel momento tu ci saresti stata....

spesso ti dice: qui si, li no qui si .. li no...

è da prendere con le pinze ( specie i no..) però quando ti dice: e si martedi ci sarei stata, adesso è tardi però.

oltre a darti una martellata sui coglioni puoi segnarti i punti.

io sto facendo cosi. prima o poi imparo :-)

rot

Link to comment
Share on other sites

matt

chiedere ihmo è un po da AFC, meglio agire prima senza rimpianti dopo  :D

è da prendere con le pinze ( specie i no..) però quando ti dice: e si martedi ci sarei stata, adesso è tardi però.

oltre a darti una martellata sui coglioni puoi segnarti i punti.

io sto facendo cosi. prima o poi imparo :-)

rot

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...