Jump to content

ma tu, chi sei?


serjiolin
 Share

Recommended Posts

serjiolin

Ciao everybody!

Oggi vi scrivo perchè sono in crisi. Si. Non tanto, ma un pò si.

Da circa due settimane ho fchiuso una ragazza, e da allora ci siamo visti un bel pò in giro - stessa università - e abbiamo passato la notte insieme a casa mia altre 2 volte.

E voi dite, bene qual è il problema?

Il problema è che io no so che cosa siamo. Non so se è una FB, non so se è una LTR, non so se è una one-itis. Probabilmente perchè non è nessuna delle tre.

NON è una FB perchè credo che una FB sia una HB con cui si hanno rapporti esclusivamente finalizzati all'atto sessuale, della serie ci vediamo=si tromba. Bene, con lei non è così, ci vediamo più o meno casualmente anche con altri amici, e poi ognuno a casa sua e ci si ribecca in giro.

NON è una LTR perchè io non voglio che lo sia. Non è una cattiva ragazza (anche se ancora non la conosco a fondo) e mi piace, ma non potrei mai stare con una che tradisce ripetutamente il suo ragazzo con me. Potrei trovarmi nella stessa situazione in qualunque momento, e sarei consapevole di questo 24h al giorno e sarebbe insopportabile. Inoltre alcuni dettagli del suo comportamento sono in contrasto con i miei valori: è abile a mentire, a far passare mezze verità. Mi ha detto espressamente che le piace flirtare, sebbene il più delle volte senza giungere al tradimento, nei periodi in cui è fidanzata. Sa vestirsi e atteggiarsi in maniera provocante senza essere volgare, e gioca un bel pò su questo... Io non potrei stare con una così. Senza contare che, avendola sedotta con le tecniche che tutti noi conosciamo, potenzialmente chiunque di voi la incontrasse otterrebbe lo stesso risultato.

NON è una One-itis, in quanto proprio perchè sono conscio di tutte queste cose mi guardo bene dal farmi coinvolgere al punto di farla diventare una One-itis. Però è molto difficile, e direi una bugia se dicessi che non penso a lei. Spero presto di trovare un nuovo target aggiuntivo, penso che sarei molto meno in crisi di adesso :) mi metterò al lavoro molto presto :)

Però sapete, tutto questo mi fa riflettere. Che cosa siamo noi PUA? Nel senso, che tipo di HB riusciamo ad attrarre? Che cosa è lei nella mia vita? Non posso assolutamente dire di non provare niente per lei, perchè non è vero. Lei mi dice che sta cominciando ad innamorarsi di me, questo mi spaventa anche perchè anche per me è un pò così. Non voglio farla stare male, ma non riesco a calibrare la situazione. Chiudere ora non ha senso, ma proprio per questo non ha senso nemmeno andare avanti. Passiamo insieme momenti molto belli, teneri e intensi, che riguardano il nostro essere, ma per via di tutto quello che vi ho spiegato prima mi sembrano sensati solo fuori da tutto il contesto. Cioè, dopo che si fa la doccia ed esce da casa mia, torna ad essere la HB7 chiudibilissima che era prima di incontrare me. O forse no? Come faccio a scoprirlo???

E un'altra domanda è: una volta che di HB come questa se ne sono chiuse diciamo 500, e sono passati 10 anni, o 15 anni, un PUA cosa diavolo fa? Se se ne sono chiuse 500 significa che per 500 volte abbiamo scartato una potenziale one-itis. Ebbene, se su 500 ragazze nessuna andava "bene", come può andare bene la 501esima????

Sono ancora un newbie del PUing, quindi probabilmente quello che mi chiedo io è ciò che avete passato tutti, ma come se ne viene fuori? Scusate la valanga disordinata di domande, spero che ci capiate qualcosa e spero sinceramente che ci capiate più di me :)

PS: admins, se ho sbagliato sezione sapete cosa fare

Link to comment
Share on other sites

-eFFe-

Ciao everybody!

Oggi vi scrivo perchè sono in crisi. Si. Non tanto' date=' ma un pò si. [/quote']

Carissimo...hai toccato un tasto dolente perché anch'io sono profondamente in crisi :(

Vediamo di confrontarci, magari ne caviamo qualcosa di utile :)

Il problema è che io no so che cosa siamo. Non so se è una FB, non so se è una LTR, non so se è una one-itis. Probabilmente perchè non è nessuna delle tre.

succede facilmente: si sargia una HB, si attrae, si chiude con l'idea di non farsi coinvolgere, e poi invece ci si affeziona un po', ma subito dopo ci si domanda se tutto ciò ha senso e se è giusto...

Ho indovinato la situazione?

Se è così, credimi, tutto normale.

Ma il problema sta su altri piani:

1) tu vuoi proprio sapere che tipo di relazione c'è tra voi? (non è banale...perché potresti tranquillamente non porti il problema e continuare ad f-chiuderla allegramente ;) )

2) tu hai ben chiaro che relazione vuoi con lei?

se chiarisci questi 2 punti, sei già abbastanza avanti (io ultimamente li sto mettendo parecchio in discussione :look: )

NON è una FB perchè credo che una FB sia una HB con cui si hanno rapporti esclusivamente finalizzati all'atto sessuale, della serie ci vediamo=si tromba. Bene, con lei non è così, ci vediamo più o meno casualmente anche con altri amici, e poi ognuno a casa sua e ci si ribecca in giro.

Certo, la FB ideale è una specie di oggetto sessuale che è sempre pronto a rispondere alla nostra chiamata per soddisfare le nostre voglie...

Ma siamo sicuri che la realtà sia così? Raramente.

Le FB sono prima di tutto HB, quindi persone con idee, valori, comportamenti, umori, sentimenti ecc...

Quindi come minimo non ci sono FB che si comportano tutte e sempre alla stessa maniera :zott:

E stabilire quale "sia più FB dell'altra" è abbastanza difficile, oltre che inutile...

NON è una LTR perchè io non voglio che lo sia. Non è una cattiva ragazza (anche se ancora non la conosco a fondo) e mi piace, ma non potrei mai stare con una che tradisce ripetutamente il suo ragazzo con me. Potrei trovarmi nella stessa situazione in qualunque momento, e sarei consapevole di questo 24h al giorno e sarebbe insopportabile. Inoltre alcuni dettagli del suo comportamento sono in contrasto con i miei valori

Anche qui: cosa significa LTR?

Letteralmente qualunque relazione a lungo termine rientra in questa categoria, con una variabilità da caso a caso estremamente ampia e sfuggente ad ogni definizione.

Ma noi del forum per semplicità identifichiamo la LTR con il rapporto di "fidanzamento", nel senso di coppia.

Un mio criterio personale, giusto per capire meglio cosa è LTR e cosa no, è questo:

una LTR presuppone un impegno reciproco di fedeltà, condivisione di interessi, affetto e progetti insieme; spesso comporta "obblighi" e rinunce per il bene dell'altro (o di tutti e due) e come relazione non vive di solo divertimento, appagamento ed edonismo.

Questo intendo -io- con LTR.

Tu cosa intendi?

Senza contare che, avendola sedotta con le tecniche che tutti noi conosciamo, potenzialmente chiunque di voi la incontrasse otterrebbe lo stesso risultato.

questa, scusami, è un'ingenuità:

stai affermando che le tecniche funzionano :)

Non è colpa della HB se funzionano...semmai merito del PUA :)

NON è una One-itis, in quanto proprio perchè sono conscio di tutte queste cose mi guardo bene dal farmi coinvolgere al punto di farla diventare una One-itis. Però è molto difficile, e direi una bugia se dicessi che non penso a lei. Spero presto di trovare un nuovo target aggiuntivo, penso che sarei molto meno in crisi di adesso :) mi metterò al lavoro molto presto :)

cadere o non cadere in One-itis non è una scelta :look:

Prescinde dalla nostra volontà.

Però è un rischio che in buona parte può essere prevenuto!

E non conosco metodo più efficace del GFTOW (o in generale, delle multi-FB, multi game ecc).

Però sapete, tutto questo mi fa riflettere. Che cosa siamo noi PUA? Nel senso, che tipo di HB riusciamo ad attrarre?

Domande profonde, che non sempre hanno una risposta... :look:

Cosa sono i PUA? Persone normali, che per un motivo o per l'altro sono arrivate a studiare seduzione...e i motivi per cui ci sono arrivate, nonché il percorso vissuto, fanno un'enorme differenza. Sono tutto.

Perché qui dentro (tanto per limitarci a IS) c'è di tutto: dal natural che vuole studiare per apprendere cosa ci sia dietro certi meccanismi, alla persona "normale" con un discreto successo seduttivo, spinto a migliorare i propri risultati, al povero AFC che si trova costretto ad operare un profondo cambiamento interiore ed esteriore per avere la minima chance di conquistare una HB.

Persone profondamente diverse, con storie diverse, risultati diversi ed obiettivi altrettanto diversi.

Così come diversi sono i nostri target, e le HB che riusciamo a conquistare.

Ma ipoteticamente -qualunque- HB può essere conquistata con le tecniche che studiamo...perché fanno leva sulla natura stessa dell'animo femminile, e perché cmq ci aprono la mente e stimolano ad analizzare e volgere la situazione a nostro favore in una grande varietà di casi. Per questo spesso insistiamo molto sul termine "calibrazione".

Quindi dicevo, possiamo sedurre diverse HB: dalla "brava ragazza" alla spogliarellista smaliziata, alla donna sposata alla 18enne ancora vergine (dubito ce ne siano ancora... :look: ).

E le cose vanno benissimo quando questi target coincidono con i nostri obiettivi, un po' meno se capita il contrario... :rolleyez:

Che cosa è lei nella mia vita? Non posso assolutamente dire di non provare niente per lei, perchè non è vero. Lei mi dice che sta cominciando ad innamorarsi di me, questo mi spaventa anche perchè anche per me è un pò così. Non voglio farla stare male, ma non riesco a calibrare la situazione. Chiudere ora non ha senso, ma proprio per questo non ha senso nemmeno andare avanti. Passiamo insieme momenti molto belli, teneri e intensi, che riguardano il nostro essere, ma per via di tutto quello che vi ho spiegato prima mi sembrano sensati solo fuori da tutto il contesto.

Vedi, se sei fatto come me (e come tanta altra gente)... non puoi fare a meno di frequentare una HB senza affezionarti a lei.

Loro poi (le HB) si affezionano (per non dire "innamorano") quasi sempre, specialmente dopo un f-close. Il sesso per loro è una forma di investimento, e se tu sei appetibile, interessante e attraente al punto giusto, le HB investiranno su di te. Quasi sempre sentimentalmente.

Fanno eccezione naturalmente le HB più disinibite e libertine, e quelle impossibilitate ad instaurare LTR (perché già fidanzate/sposate ecc). Ma nella mia esperienza, -tutte- le HB che ho f-chiuso si sono innamorate (o almeno affezionate). E io un po' a loro, in misura diversa s'intende...

Forse tu vorresti una FB, zero coinvolgimento e zero impegni...ma poi finisci per provare sentimenti e la cosa ti turba...così ti chiedi se stai facendo la cosa giusta.

Risultati diversi da obiettivi. E nascono i problemi :look:

Per me è esattamente così.

Da più di un anno seduco ed f-chiudo HB che vorrei fossero semplicemente FB...ma a cui un po' voglio bene, e questo me le fa vivere più intensamente, ma anche più dolorosamente.

Poi ci sono i problemi di gestione, perché non accettare la LTR significa tutelare i propri spazi personali e la llibertà di sargiare, frequentare e f-chiudere altre HB.

Cosa che possiamo decidere di dire o non dire apertamente alla nostra FB.

E qui nascono diverse scuole di pensiero ;)

La più Alpha è sicuramente mettere le cose in chiaro fin dall'inizio (qualcuno dice addirittura prima del f-close!): "cara FB, io sto bene con te però dato che -motivo1,2,3...1000- non ho intenzione di impegnarmi, perciò non prometto amore/fedeltà/progetti insieme ecc"

Prendere o lasciare.

Fa molto onore, ma questo non è il modo migliore per f-chiudere :zott:

E lo dico per esperienza personale: finora nessuna HB (e parlo pur sempre di 4-5) da me f-chiusa ha accettato questa condizione.

Una dopo l'altra le ho perse tutte, chi prima e chi dopo un po' di P&P... :ehm:

Il momento del chiarimento, anziché semplificare la situazione, coincide con l'inizio dei problemi, dei ricatti morali, degli ST pesanti e delle scene dolorose :(

Un altro modo, diametralmente opposto, è quello di trattarle come LTR, come se foste veramente innamorati e a loro insaputa, coltivare altri game ed altre FB.

Forse è rischioso e difficile, ma i risultati sono assicurati.

A me non piace perché cmq ho una coscienza, e non mi va di prendere in giro le HB fino a questo punto. :zott:

Poi c'è la via di mezzo: non dire, non chiarire, ma anche non promettere, svicolare sempre le domande come fossero ST, fare sempre l'evasivo, misterioso e farfallone...

Funziona anche questo, ma non dura a lungo.

Prima o poi la HB si stanca e pretende una presa di posizione, che non possiamo rimandare all'infinito :(

Inoltre nel frattempo, ho riscontrato che quasi tutte le HB si comportano in maniera diffidente e circospetta (anche se attratte da noi), e magari pur f-chiudendo senza troppe resistenze, vivono la cosa con imbarazzo o ritrosìa. E il sesso così non è molto soddisfacente, nemmeno per noi.

(nota: chi scrive non è capace di ONS -una botta e via-, proprio perché il sesso più appagante lo prova dopo qualche incontro ripetuto con la stessa HB)

Se ci sono altri modi di gestire la cosa, sono molto curioso di saperlo...

ma sono abbastanza convinto che ci sia sempre un prezzo da pagare, dei pro e dei contro.

Forse bisogna solo accettare che è impossibile essere completamente onesti, completamente immuni da sofferenza o ripensamenti, e completamente coerenti. :look:

E un'altra domanda è: una volta che di HB come questa se ne sono chiuse diciamo 500, e sono passati 10 anni, o 15 anni, un PUA cosa diavolo fa? Se se ne sono chiuse 500 significa che per 500 volte abbiamo scartato una potenziale one-itis. Ebbene, se su 500 ragazze nessuna andava "bene", come può andare bene la 501esima????

anche qui, dipende dagli obiettivi.

Ti dico quali erano i miei quando sono arrivato qui:

- svincolarmi dalla dipendenza verso un'altra persona (HB)

- apprendere le tecniche e dinamiche seduttive

- fchiudere di più e più facilmente

- gestire in maniera Alpha tutte le fasi della seduzione

- non lasciarmi manipolare dalle HB

- non soffrire più per amore

quindi:

- evitare il coinvolgimento affettivo con le HB

e perciò:

- imparare ad avere e gestire non più LTR, ma solo FB

- il tutto cercando di essere il più corretto possibile (e in pace con sé stesso).

Ammetto di aver fallito clamorosamente su questi ultimi punti:

ho migliorato molto la mia situazione, ma

non riesco a non voler bene alle HB (anche solo un po')

non riesco a non farle soffrire

non riesco a non soffrire

non riesco a gestirle a lungo

non riesco ad essere in pace con loro e con me stesso (anche se vivo la cosa molto meglio che in passato)

Forse mi ero posto obiettivi troppo duri, o forse devo ancora lavorare per raggiungerli...questo onestamente me lo chiedo di continuo e non ho ancora la risposta :look:

Tornando all'esempio dei 500 f-close:

se l'obiettivo di partenza era solo fare punteggio, bé il PUA ha vinto. E sotto con la 501-esima :)

se l'obiettivo era trovare la donna da sposare...bé forse c'è qualcosa che non va nei criteri di scelta o nelle proprie aspettative :(

se invece l'obiettivo era divertirsi ed acquisire una maggiore sicurezza, direi che 500 fclose vadano più che bene ;)

(perché diciamocelo: tanti f-close fanno godere, divertire e danno sicurezza :metal: )

Sono ancora un newbie del PUing, quindi probabilmente quello che mi chiedo io è ciò che avete passato tutti, ma come se ne viene fuori?

Forse se ne esce fuori dopo un lungo lavoro con sé stessi, per rafforzare l'inner game e per raggiungere la massima onestà verso sé stessi e poi verso gli altri (ma solo dopo).

Chi ti scrive non ne è ancora venuto fuori, e per la 4a volta si trova a fronteggiare la stessa situazione, la stessa "FB" che rifiuta la realtà, con le stesse argomentazioni (discutibili e controvertibili, ma vere), quasi le stesse parole... :look:

E la stessa amarezza, lo stesso dubbio, lo stesso dispiacere...

E dopo un po', lo stesso pizzico d'orgoglio per avercela fatta ancora una volta, a preservare la propria libertà, il proprio diritto al sarging e alla seduzione...a vivere intensamente tante altre storie, tante altre HB, tante altre persone straordinarie :love:

Ma senza fare a meno di chiedersi:

perché?

per quanto tempo ancora?

quando ci si fermerà?

e soprattutto: ci si fermerà?

PS: admins, se ho sbagliato sezione sapete cosa fare

forse sarebbe stato meglio postare nella sezione "One-itis, FB ed LTR"...

Cmq ti segnalo altri thread sull'argomento:

http://www.italianseduction.club/index.php?topic=2750.0

http://www.italianseduction.club/index.php?topic=2810.0

http://www.italianseduction.club/index.php?topic=3751.0

http://www.italianseduction.club/index.php?topic=4212.0

Link to comment
Share on other sites

nicotico

E' comprensibile ed in qualche modo nobile che tu voglia capire che cosa tu e HB7 siate.

io potrei, forse peccando di superficialità, che siete solo 2 ragazzi che si divertono. e che si divertono con una delle cose più belle del mondo; ed anche una tra le più ambigue, romanzate, criticate e demonizzate cose al mondo.

Nella ostra cultura il sesso non è mai fine a se stesso, per fortuna.

Il problema è che nessuno se lo vive bene (passatemela), nel senso che tutti costruiamo qualcosa intorno al sesso che raramente è semplicemente sano.

sentimenti di possesso verso le altre persone, sensi di colpa, senso di superiorità.

Leggendo tra i post trovi chi si vuole solo fare una scopata.

chi vuole trovare una ragazza con cui stare bene per un po'.

chi considera le ragazze un oggetto.

chi cerca il grande amore (sono pochi qui, a quanto pare, ma non credo siano così pochi)

e chi vuole, bhs, non lo sò.

non sò nenahce cosa voglio io.

annzi lo sò, vediamo se può aiutarti.

voglio vivere.

e cogliere dall'albero della conoscenza del bene e del male quel frutto.

e assaporare quello che la vita può farmi assaporare.

e voglio bere l'ambrosia servita da ganimede.

Ma per farlo devo incontrarmi e scontrarmi con le altre persone, e con le sovraztrutture sociali mie e delle altre persone.

e così quell'estasi tantrica così semplice diventa un orribile ginepraio di pensieri, paure, ragionamenti logici e fughe dal mondo dei sentimenti (o viceversa affogare in quel miele)

perchè?

è vero, ci feriamo accarezzandoci. ma come rinunciare alle carezze?

io dico che non devi (non dovresti) negarti nulla, nè una bella scopata nè un one-itis.

Nè di stare bene con lei finchè riuscite.

non posso dire di aver provato qualcosa x tutte le ragazze con cui l'ho fatto, ma devo dire che le cose migliori, e non solo a livello di sesso, le ho avute con ragazze a cui, almeno un pò, tenevo, perchè vivi il doppio se vivi anche per gli altri. ed io, come già detto, voglio vivere.

io dico che non esiste PUA al mondo che sia anche un essere umano (e magari ci sono alieni tra i pua, robot che pensano solo alla loro missione di sventrapapere), insomma, non esiste PUA che non và in one itis, e che non provi qualcosa per almeno qualcuna delle tipe che si fà.

onestamente io non ho problemi morali a farmi una di cui non me ne frega niente, ma una volta, due, ogni tanto. ma mi darei all'eremitaggio se non riuscissi a trovare almeno una ogni cinque (così per dire, che ne sò, una ogni tanto) che mi di aemozioni.

perchè sono le emozioni la chiave.

e soffrire è un'emozione, soffrire per la sofferenza causata (ovviamente nei limiti) è un'emozione, godere della presenza di qualcuno, intristirsi per la sua assenza.

Un Pua dovrebbe essere un animale sociale, non un automa, quindi se in 500 che se ne è scopate ha trovato solo FB con le quali non scambiava due parole sincere che fossero due ... bè, è lui che ha un problema.

un'amica di sesso è un'amica con cui fai sesso, non solo una con cui fai sesso.

se lei si stà innamorando, se tu ti stai innamorando, pensa a cosa fare, ma sul serio credi che l'amore sia esclusivo?

ognuno ha il suo modo di pensarla.

dovuto principalmente a quelle sovrastrutture.

poi FB, LTR, e one-itis sono solo parole per esprimere concetti comunque piuttosto vaghi.

come anche il principio di reciprocità.

pensa alle ragazze con cui sei stato, o meglio immagina un ragazzo x che sia stato con ragazza y, magari pretende da ragazza y fedeltà ma non si senter indovere di essere fedele. perchè? il mio è un esempio molto concreto. tu (un ipotetico tu), potresti flirtare con altre ma ti darebbe fastidio lei flertasse con altri. insomma, strutture, altre strutture.

non credi che invece basterebbe solo essere leggeri per viversi bene queste cose?

io ci stò provando a trovare la leggerezza.

cosa vuol dire per me amica di sesso. siamo amici, facciamo sesso.

cosa vuol dire per me LTR, è da tanto che facciamo sesso, siamo più che amici, e la struttura del nostro rapporto è stata definita in un modo, ma è comunque mutevole.

One-itis voglio solo te.

non sò se questo mio strano post, un pò da flusso di coscienza, possa esserti/vi utile.

lo spero.

Link to comment
Share on other sites

-eFFe-
non credi che invece basterebbe solo essere leggeri per viversi bene queste cose?

io ci stò provando a trovare la leggerezza.

cosa vuol dire per me amica di sesso. siamo amici, facciamo sesso.

cosa vuol dire per me LTR, è da tanto che facciamo sesso, siamo più che amici, e la struttura del nostro rapporto è stata definita in un modo, ma è comunque mutevole.

One-itis voglio solo te.

non sò se questo mio strano post, un pò da flusso di coscienza, possa esserti/vi utile.

lo spero.

Cavolo Nico... hai centrato il problema!!

leggerezza

Questa e' la parola chiave! :clap:

In questo periodo mi sto facendo un sacco di problemi e ponendo continui dubbi :look:

Grazie :)

Link to comment
Share on other sites

serjiolin

Bene, è passato tempo, sono successe tante cose, tanti pensieri mi sono passati per la testa, è ora di rispondervi.

Il problema è che io no so che cosa siamo. Non so se è una FB, non so se è una LTR, non so se è una one-itis. Probabilmente perchè non è nessuna delle tre.

succede facilmente: si sargia una HB, si attrae, si chiude con l'idea di non farsi coinvolgere, e poi invece ci si affeziona un po', ma subito dopo ci si domanda se tutto ciò ha senso e se è giusto...

Ho indovinato la situazione?

Se è così, credimi, tutto normale.

Ma il problema sta su altri piani:

1) tu vuoi proprio sapere che tipo di relazione c'è tra voi? (non è banale...perché potresti tranquillamente non porti il problema e continuare ad f-chiuderla allegramente ;) )

2) tu hai ben chiaro che relazione vuoi con lei?

se chiarisci questi 2 punti, sei già abbastanza avanti (io ultimamente li sto mettendo parecchio in discussione :look: )

Allora, ho scoperto questo: affezionarsi è NORMALE. E per fortuna che succede! Altrimenti sul serio non ha senso. Riguardo ai punti 1 e 2, ho concluso che 1: si, voglio saperlo. Voglio saperlo se non altro per non essere impreparato. Non si deve soffrire, questo è sicuro, almeno per me, quindi è indispensabile. E poi, se si vuole continuare a "giocare", con la HB, se è una che necessita di reframing frequenti, bsogna saperlo, no? Punto 2: si, ora ce l'ho chiaro. NON voglio una relazione esclusiva. E non può esserlo, solo che non me ne rendevo conto. Dopo spiego perchè.

non credi che invece basterebbe solo essere leggeri per viversi bene queste cose?

io ci stò provando a trovare la leggerezza.

cosa vuol dire per me amica di sesso. siamo amici, facciamo sesso.

cosa vuol dire per me LTR, è da tanto che facciamo sesso, siamo più che amici, e la struttura del nostro rapporto è stata definita in un modo, ma è comunque mutevole.

One-itis voglio solo te.

non sò se questo mio strano post, un pò da flusso di coscienza, possa esserti/vi utile.

lo spero.

Cavolo Nico... hai centrato il problema!!

leggerezza

Questa e' la parola chiave! :clap:

In questo periodo mi sto facendo un sacco di problemi e ponendo continui dubbi :look:

Grazie :)

Quoto, ma non del tutto: leggerezza non è una chiave, è un risultato. Si è leggeri quando si è responsabili in tutto. Io ho ragionato così, con questa HB: ci siamo incontrati, ci siamo piaciuti, siamo andati a letto insieme. Ok, fin qui tutto chiaro, ma mi sfuggiva una cosa: c'è stato tutto questo, perchè volevamo vivere più intensamente, che poi è l'essenza del PUing. Quindi è molto semplice arrivare a dire che non ha senso voler a tutti i costi interrompere tutto proprio quando la vita (o una sua porzione, ma sempre vita è) diventa così intensa che ci fa paura. E' la paura che ci fa crescere, che ci fa desiderare sempre di più, che ci fa diventare migliori, è la paura che non è una paura perchè è già passata, se la affronti. Ho paura di soffrire? beh, se soffrirò, soffrirò perchè prima avrò avuto qualcosa di bello, e perchè vorrò averne ancora, perchè non posso vivere senza desiderare gli altri. Perciò è tutto molto semplice, LEGGERO: mi piaci, ti piaccio, insieme stiamo bene, perchè smettere di vedersi? Perchè hai il ragazzo, un sacco di domande esistenziali? Bene, so che non potrai essere mia, quindi nemmeno io sarò tuo. Ma la nostra vita insieme, quella di adesso, non ce la leva nessuno. E questa leggerezza è stupenda, proprio perchè non è superficiale. Io sono questo.

Un grazie a Voi, ragazzi, che mi avete sostenuto, e uno speciale a chi legge. Non fermiamoci mai!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...