Jump to content
PaneAzzimo

Il Tempismo nel Contatto post-freeze

Recommended Posts

PaneAzzimo

Carissimi Utenti,

Man mano che continuo la mia avventura nel mondo del NC (o del Freeze) comincio ad essere assaltato da domande e curiosità.

Ho sentito di quanto sia fondamentale aspettare più tempo possibile prima di ricontattare la propria Ex (in caso si abbia la volontà di farlo) ma come facciamo a capire il momento più adatto per farlo?

Da quanto ho capito la scelta è influenzata da due fattori: lo status delle nostre emozioni e quello delle emozioni della nostra Ex. Il primo mi è perfettamente chiaro: non bisogna essere completamente dipendenti da lei, bisogna essere capaci di puntare al futuro ma sopratutto di non essere coinvolti emotivamente dalla rottura e poter decidere in modo più lucido.

Il mio dubbio è nel secondo fattore, lo status delle sue emozioni.

Es:

  • Ricontatti troppo presto - Lei è ancora coinvolta emotivamente dalla vicenda e quindi vi rifiuta.
  • Ricontatti troppo tardi - Lei è riuscita a superare la rottura e non ha più interesse a tornare con noi (il periodo in cui le stavamo mancando è finito).

Capisco che dipenda da situazione a situazione e in caso fosse necessario cercherò di spiegare i dettagli della mia ma la mia domanda si rivolge a quali fattori influiscono su questa decisione. Fatemi sapere che cosa ne pensate!?

(Con questa domanda sto intenzionalmente escludendo la possibilità che sia lei a riaffacciarsi)

Edited by PaneAzzimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

alexg80

Innanzitutto dipende da storia a storia... e da persona a persona. Dipende se ci si è lasciati in buoni rapporti, se c'è stato un tradimento o meno. Credo che una regola generale non esista. Vuoi sapere la mia opinione? Se la tua ex ti ha mollato lei, penso che sia giusto (direi anzi sacrosanto) che sia lei a tornare sui suoi passi, se è interessata, dando almeno un segnale non equivocabile (escludo quindi shit test vari). Se non  è più interessata oppure ha troppa paura od orgoglio... pazienza. Lei ti ha buttato fuori dalla sua vita, ora andarla pure a cercare mi sembra un pò troppo. Non te ne fai nulla di una che non è disposta a chiedere perdono se sbaglia. La vuoi contattare tu? Allora devi essere nelle condizioni mentali di pensare che sia una perfetta sconosciuta... avresti paura a contattare una perfetta sconosciuta al bar, in disco, o su un social network temendo un rifiuto?  Ovviamente no. Bene se sei in quelle condizioni con lei allora provaci. 

 

Ma già il fatto che uno si faccia questa domanda partendo DA QUELLO CHE PENSA LEI e non DA QUELLO CHE PENSI TU (se ne vale la pena o no, se la rivuole o no) vuol dire che secondo me è ancora lontano dal ri-conquistare se stesso.

Qualunque interazione con una donna deve partire da quello che vuoi tu, senza curarsi troppo di quello che potrebbe pensare lei.  Opinione personale ovviamente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arrigo

Il fatto di voler riprendere i contatti esclude il "considerarla" una perfetta sconosciuta, (come è normale che sia) penso sia importante però il non focalizzarsi sul risultato, mi spiego meglio, non deve minimamente spaventare il risultato dell'interazione in modo da agire il più naturalmente possibile, senza crearsi scenari e aspettative future, ma vedere come evolve la cosa gradualmente passo dopo passo. Penso sia inutile quanto controproducente cercare di "rimettersi" insieme, piuttosto bisognerebbe riiniziare da zero cercando di evitare confronti col passato anche se prima o poi arriveranno. Stessa opinione di Alex, a seconda delle modalità con cui finisce una storia è giusto sia lei a prendere iniziativa non per orgoglio o ripicca, ma solamente perchè mancherebbero dei presupposti fondamentali. Prima di tutto questo, io penserei bene se sia il caso di muoversi o meno, non ho esperienza riguardo ritorni ecc, ma quando qualcosa si rompe e si prova a sistemarlo le crepe almeno per un pò saranno visibili e li entrambe le parti devono essere disposte a non volerle vederle fin quando non scompaiono o quanto meno diventano qualcosa di lontano. Prendi tutto con le pinze, è solo un mio pensiero che viene da qualche post sparso sul forum (soprattutto Human, davvero interessante) e soprattutto sono completamente estraneo ai fatti, quindi mi è facile parlare, per il resto in bocca al lupo ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Antony89
3 ore fa, PaneAzzimo ha scritto:

Carissimi Utenti,

Man mano che continuo la mia avventura nel mondo del NC (o del Freeze) comincio ad essere assaltato da domande e curiosità.

Ho sentito di quanto sia fondamentale aspettare più tempo possibile prima di ricontattare la propria Ex (in caso si abbia la volontà di farlo) ma come facciamo a capire il momento più adatto per farlo?

Da quanto ho capito la scelta è influenzata da due fattori: lo status delle nostre emozioni e quello delle emozioni della nostra Ex. Il primo mi è perfettamente chiaro: non bisogna essere completamente dipendenti da lei, bisogna essere capaci di puntare al futuro ma sopratutto di non essere coinvolti emotivamente dalla rottura e poter decidere in modo più lucido.

Il mio dubbio è nel secondo fattore, lo status delle sue emozioni.

Es:

  • Ricontatti troppo presto - Lei è ancora coinvolta emotivamente dalla vicenda e quindi vi rifiuta.
  • Ricontatti troppo tardi - Lei è riuscita a superare la rottura e non ha più interesse a tornare con noi (il periodo in cui le stavamo mancando è finito).

Capisco che dipenda da situazione a situazione e in caso fosse necessario cercherò di spiegare i dettagli della mia ma la mia domanda si rivolge a quali fattori influiscono su questa decisione. Fatemi sapere che cosa ne pensate!1f642.png

(Con questa domanda sto intenzionalmente escludendo la possibilità che sia lei a riaffacciarsi)

Se cerchi nel forum avevo aperto un trade dove parlo della lettera di Alexander...sai quando la devi ricontattare?? Solo quando non ci rimarrai male se ti dirà no...solo quando X te lei sarà una tra le tante. Come quando conosci una ragazza e dopo alcune settimane le chiedi di uscire: se ti dice no come la prendi? Ecco dovrebbe essere quello il tuo stato d'animo in caso di risposta negativa!! Se hai paura di starci male e ricadere in depressioni leopardiane attendi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

megres84

Infatti a te non deve fregare minimamente delle sue emozioni, se ti ha dimenticato completamente e conosce vagamente il tuo nome.

O se nel frattempo si è scopata talmente tanti altri che di te non ricorda minimamente le sensazioni che le davi.

Il freeze lo fai solo per te e basta. Per essere completamente indipendente da lei.

Fin quando non ti farà ne caldo ne freddo ricontattarla allora non sei pronto.

Ricontattala quando vuoi farti solo una sana scopata. 

In quel momento sarai guarito, quando un suo eventuale rifiuto sarà soltanto uno degli altri che hai preso e che prenderai.

Dipende da persona a persona e dal grado di coinvolgimento ma potrebbe volerci anche qualche anno prima di ritornare alla neutralità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
alexg80

Io continuo a ritenere che se una donna mi ha abbandonato deve essere lei (se veramente interessata) a tornare. A questo aggiungo ( ma è opinione assolutamente personale) che se lei mi avesse tradito non la vorrei più rivedere nemmeno in cartolina.

Uscire dalla one itis significa solo vivere al massimo la vita senza di lei e non aspettarla minimamente. Poi SE lei torna allora .... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Human
Il 5/9/2016 alle 18:50 , PaneAzzimo ha scritto:

Carissimi Utenti,

Man mano che continuo la mia avventura nel mondo del NC (o del Freeze) comincio ad essere assaltato da domande e curiosità.

Ho sentito di quanto sia fondamentale aspettare più tempo possibile prima di ricontattare la propria Ex (in caso si abbia la volontà di farlo) ma come facciamo a capire il momento più adatto per farlo?

Da quanto ho capito la scelta è influenzata da due fattori: lo status delle nostre emozioni e quello delle emozioni della nostra Ex. Il primo mi è perfettamente chiaro: non bisogna essere completamente dipendenti da lei, bisogna essere capaci di puntare al futuro ma sopratutto di non essere coinvolti emotivamente dalla rottura e poter decidere in modo più lucido.

Il mio dubbio è nel secondo fattore, lo status delle sue emozioni.

Es:

  • Ricontatti troppo presto - Lei è ancora coinvolta emotivamente dalla vicenda e quindi vi rifiuta.
  • Ricontatti troppo tardi - Lei è riuscita a superare la rottura e non ha più interesse a tornare con noi (il periodo in cui le stavamo mancando è finito).

Capisco che dipenda da situazione a situazione e in caso fosse necessario cercherò di spiegare i dettagli della mia ma la mia domanda si rivolge a quali fattori influiscono su questa decisione. Fatemi sapere che cosa ne pensate!1f642.png

(Con questa domanda sto intenzionalmente escludendo la possibilità che sia lei a riaffacciarsi)

Il tempo è una variabile fondamentale. Hai paura che i suoi ricordi svaniscano? Tu devi pregare che i suoi ricordi svaniscano!!

Quando l'hai conosciuta la prima volta, lei non ti conosceva e l'hai attratta.. Cosa ti fa pensare che se si scordi di te o finisca il suo periodo in cui le manchi, poi, sia diverso?

Se già ti fai paranoie sul suo status emotivo ottimale per il ricontatto.. sei già fottuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
PaneAzzimo
8 ore fa, Human ha scritto:

Il tempo è una variabile fondamentale. Hai paura che i suoi ricordi svaniscano? Tu devi pregare che i suoi ricordi svaniscano!!

Quando l'hai conosciuta la prima volta, lei non ti conosceva e l'hai attratta.. Cosa ti fa pensare che se si scordi di te o finisca il suo periodo in cui le manchi, poi, sia diverso?

Se già ti fai paranoie sul suo status emotivo ottimale per il ricontatto.. sei già fottuto.

Grazie a tutti per le risposte,

Sono d'accordo con tutto quello che avete detto.

La mia preoccupazione è che la circostanza che ci ha fatto conoscere (e mettere insieme) non è replicabile. L'unico canale di comunicazione rimasto tra di noi è quello tramite messaggio o chiamata ma non vedo come questi possano suscitare la stessa attrazione e le stesse emozioni di un incontro faccia a faccia.

(Chiedo venia in caso stessi esponendo dubbi già discussi in passato su questo forum☹️).

Share this post


Link to post
Share on other sites
megres84

Niente, quando ti senti pronto, ergo non ti fa ne caldo ne freddo e la desideri in maniera sana, quindi c'è bene/non c'è bene lo stesso, prendi il telefono scrivi messaggio o prendi telefono e la chiami per uscire.

Il canale di comunicazione, a prescindere dalle romantiche/fataliste e irreplicabili circostanze che vi hanno fatto conoscere, rimane efficace.

Se lei vuole vederti lo fará comunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites
alexg80

Vai avanti per la tua strada. Pensa che la vostra storia è persa per sempre. Se lei ha lasciato te SICURAMENTE starà facendo lo stesso (ossia andare avanti per la sua strada).  L'emozione potrebbe rinascere da una foto, da un incontro casuale, anche da una canzone. Ma potrebbe benissimo non tornare mai più. Oppure potresti essere tu a non volerla più.  Preparati anche a questo. E' un dado lanciato in aria... non puoi giurare che esca 6. Lo si lancia e basta.  Nel mio caso siamo ancora amici su FB, whatsapp, instagram. Ma onestamente non so quanto questi canali possano aiutare. In fondo si tratta di un mondo "virtuale" e lei potrebbe benissimo disinteressarsi al mio profilo (come io mi sto sforzando di fare col suo).

Attenzione però: dovrai stare attento a qualunque suo tentativo di ricontatto, perchè potrebbe non essere la favola a lieto fine che stavi cercando.

 

In gamba.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.