Jump to content

Non riesco ad interpretare i segnali!


batch
 Share

Recommended Posts

Allora... questa è la seconda volta che posto da autore...

Seguo il forum da diverso tempo, l'ho letto molto... ho lurkato quasi tutto.

Ho iniziato pian piano a mettere in pratica cio che acquisivo su di me, e piano piano anche sugli altri.

Ho gia postato una richiesta prima del capodanno da passare ipoteticamente con una HB, ma che poi grazie a i vostri consigli ho passato con gli amici evitando un capodanno tristissimo, che mi è stato raccontato successivamente.

Adesso vengo al dunque.

Frequento la biblioteca della mia città... e per queste feste si è presentata una mia cara vecchia amica... con la quale ero molto amico all'età di 15,16,17 anni...

Proprio perchè ero molto amico, non sono mai riuscito a combinarci  niente, nonostante ame piacesse molto, e lei lo sapesse.

Comunque... la tipa l'ho incontrata ieri... oggi, e la incontrerò domani.

Il problema che mi sembra di avere in queste mie prime esperienze di sarge (vengo da storia di 6 anni di fidanzamento) è l'interpretazione dei segnali.

1° giorno (ieri): Sono li per i cazzi miei a studiare in biblioteca...e la tipa arriva venendomi a salutare. Per fortuna ero ad un tavolo con 3 hb che non conoscevo ma con le quali stavo scambiando 2 parole in merito al fatto che si stavano lamentando che erano costrette a studiare libri religiosi. Comunque la HBtarget miviene a salutare e mi invita ad andarla a chiamare quando avessi fatto pausa merenda.

Arrivano le 17:00 e io vado a mangiarmi una pizza...poi per il caffè vado a chiamarla e ci prendiamo un caffè insieme (paga lei di spontanea iniziativa)

La biclioteca chiude e stiamo fuori a chiaccherare una mezzoretta....fino a quando non mi dice che stava li ad aspettare il suo ragazzo che veniva a prenderla. Strafidanzatissima da 3 anni. Inoltre con il tipo si vede poco in quanto lei studia a 50Km di distanza e quindi si vedono solo il fine settimana. Per queste feste invece si sono visti molto.

Non me ne frega niente. Devo insistere.

2° giorno (oggi): Oggi sono per i cazzi miei a prendere il caffè, e arriva lei. Mi abbraccia da dietro come per farmi paura. Parte una conversazione abbastanza lunga...con discorsi che rievocano il passato. Io stavo molto attento a vedere se mostrava qualche segnale, ma non so perchè...non riesco ancora a cogliere i segnali in real-time. Me ne rendo solo conto adesso che ci ripenso.

La tipa mi sorride per tutta la conversazione, che è stata abbastanza ironica. Mi tocca diverse volte le mani. Finita la conversazione ci salutiamo dicendole che piu tardi sarei andato nella stanza dove era lei a darle noia!

Piu tardi vado nella stanza dove era lei a studiare (ho aspettato che il tipo che le sedeva davanti allo stesso tavolo se ne andasse per occupare il suo posto)...siamo solo io e lei al tavolo. Lei approfitta di un momento di mia distrazione per farmi uno scherzo e nascondermi un mio quaderno. Ci casco in pieno e solo alla fine riderà della mia distrazione. Comunque parliamo parliamo...mi chiede 1000 cose dei vecchi amici...ecc...ecc...se non che ad un certo punto si sgancia il laccetto della camicia, e nota che io guardavo proprio sotto il laccetto. Insomma...mi chiede se le guardabo le tette. Io rispondo di si...e aggiunge che le ha piccole e c'è poco da vedere.....di qui nasce un discorso lungo sulle tette e sulla loro fattezza...quelle grosse e quelle piccole. Poi prendo un pezzo di carta e faccio canestro nella scollatura...alchè lei dopo qualche minuto prende un pezzo di carta e me lo tira nel colletto...ma mi cade sui pantaloni...proprio li... e lei senza indugio lo raccoglie e me lo ritira!

Io gli sarei saltato addosso, ma come posso farlo in una biblioteca piena?!

Quindi la biblioteca chiude e lei mi esce con una frase del tipo "sai come sarebbe bello farsi chiudere dentro la biblioteca?"

Quindi usciamo fuori....ancora 2 chiacchere....abitiamo non lontano di casa, e quindi c'è un percorso a piedi insieme...parole parole parole...

Troppe parole?! Ad un certo punto...eravamo solo io e lei in una strada...  ma lei manteneva un certa distanza e non piu la vicinanza e i tocchi che faceva quando eravamo dentro la biblioteca.

Le ho chiesto se stasera le andava di uscire con me...:-)

Lei non ha risposto ne si ne no...ma poi prima di salutarci definitivamente ha detto che dopo cena si sarebbe vista con il suo tipo (senza nessun riferimento alla mia domanda alla quale non ha mai risposto)

Adesso sono qua a scrivere. Probabilmente ho male interpretato i vari kino che mi ha fatto...oppure avrei dovuto interpretarli come un invito all'agire subito...e non a invitare dopo cena (ma non c'era il luogo).

Domani la rivedrò....e poi non la rivedo piu per almeno un mese. Infatti domanilaltro parte e torna alla città-studio. Domani devo agire e compromettermi!...Ce la devo fare! Il problema è che non so a fare cosa? Invitarla nuovamente per domani sera? Di solito il venerdì c'èil ragazzo... Baciarla direttamente per strada? Probabilmentre anche domani sera avrò il tragitto fino a casa+il tempo in biblioteca. Ce la devo fare ma non so ancora a far che!

Beh... se qualcuno vuole darmi qualche consiglio ben venga...altrimenti prendete questo post come uno sfogo personale di autocritica.

Link to comment
Share on other sites

matt

Intanto hai fatto bene a sfogarti  :)

Ti toccava le mani? Chiaro IOI..anche la domanda "sai come sarebbe bello farsi chiudere dentro la biblioteca?" è un IOI

Anche quando ti ha abbracciato....dovevi in qualche modo ricambiare  :*close: (non proprio così, ma quasi)

Con il giochetto della cartina sulle tette ed in particolare il fatto che ti ha sgammato te lo potevi giocare meglio del tipo "stavo notando che sei bianchiccia, ma non ti fai mai qualche lampada" oppure "il seno piccolo?  :look: conosco un buon chirurgo, è un mio carissimo amico e forse se ti comporti bene te le fa gratis...sorriso..e poi....non prendermi alla lettera però..sai!!!"

Credo però in generale che lei era molto entusiasta nel vederti e rievocava così anche il passato; ora sta a te farle capire che tu sei cambiato e non sei più solo un carissimo amico..

Come? Solo provandoci  :D

Link to comment
Share on other sites

Grazie matt

Purtroppo sono abituato a provarci con le ragazze dopo aver organizzato bene un piano.

In questo caso ho l'ultima possibilità domani.

Abbiamo anche parlato del fatto che io sono cambiato... però non gliel'ho dimostrato...e alla fine a dirla tutta ha probabilmente pensato che erano solo chiacchere e sono rimasto lo stesso...proprio perchè non ci ho provato.

Per domani devo "crearmi" l'occasione...devo fare l'Hitch della situazione.

La parte difficile è la dinamica. Quando provarci? In biblioteca è pieno di gente e si parla sottovoce...non credo che gradirebbe. Per strada c'è il rischio che qualcuno la veda (è fidanzata...e proprio oggi ha incontrato degli amici del suo ragazzo durante il tragitto)

Sto pensando di andare in auto e poi all'uscita riportarla a casa...ma anche provarci sotto casa...non so se è il caso.

Link to comment
Share on other sites

Guinness

Innanzitutto cheidile il numero, forse lo dovevi già fare ieri o oggi...

Domani con molta calma, quando lo ritieni più opportuno, fai la tua mossa... io proverei o in biblioteca direttamente (sguardo triangolare e vai, cercando di creare un momento di tensione, anche perchè sei in un luogo silenzioso, magari portandola dietro a qualche scaffale prendola per mano, o per un polso con delicatezza, con la scusa di cercare un libro) o per strada giocando nuovamente con la tensione del fatto che forse vi becchino...

In bocca a lupo!

Link to comment
Share on other sites

Grazie per i consigli così veloci...

Ho tralasciato di scrivere che come primo obiettivo mi sono proprio messo in una condizione difficile, poichè lei è la sorella di uno dei miei migliori amici...e quindi c'è anche una componente di amicizia in gioco...:-)

E' un pezzo che non provavo questi brividi (vedi storia lunghissima)... mi ci sto riabituando.

Faro del mio meglio e poi vi aggiorno!...Non ci sono fallimenti, ma solo risultati, giusto?...quindi di sicuro non fallirò!

Link to comment
Share on other sites

matt

A questo punto in macchina mi sembra l'unica oppurtunità a tua disposizione, anche se devi creare la situazione giusta visto tra l'altro gli ultimi dettagli che hai scritto.  :zott:

Ricordati pertanto che la devi attrarre e sedurre nel modo giusto, non fare mai riferimento al suo ragazzo, nè al fatto della sorella, altrimenti potrebbe innervosirsi... manderesti tutto a puttane  :ehm:

In ogni caso restare con il rimorso (considerando che la rivedrai chissà quando) non ha senso quindi in bocca al lupo per :*close:

Link to comment
Share on other sites

XAX
Ho tralasciato di scrivere che come primo obiettivo mi sono proprio messo in una condizione difficile, poichè lei è la sorella di uno dei miei migliori amici...e quindi c'è anche una componente di amicizia in gioco...:-)

E' un pezzo che non provavo questi brividi (vedi storia lunghissima)... mi ci sto riabituando.

Stai sereno, se lei è sveglia e se tu non ti tradisci potreste gestirvela in modo da non coinvolgere in nessun modo il fratello.

Ho un amico, abbastanza sveglio, che ha saputo della relazione tra la sorella ed un terzo amico solo dopo un anno e solo perchè loro hanno voluto ufficializzare la loro relazione.

Se state attenti, potreste gestirvela come se foste degli estranei.

Link to comment
Share on other sites

Eccomi qua...

Scomparire nel nulla senza aggiornare il post dopo la disponibilità mostratami da tutti non mi sembrava corretto. Quindi nonostante non abbia raggiunto il risultato che intendevo raggiungere,  concludo il report della vicenda.

Semplicemente ieri (che sarebbe stato l'ultimo giorno per chiudere) la HB in questione si è presentata in biblioteca accompagnata da 2 amiche.

Ho tentato di estrarre la HB dal set mentre studiavano invitandola a far merenda con me...

Purtroppo ci sono riuscitro solo per 4/5 minuti...dopodichè le altre 2 (Hb fidanzata con il fratello del target, nonchè mio grande amico + Hb 7) si è recato nello stesso bar allo stesso tavolo e non ci sono riuscito.

Non credo comunque di aver fallito...

Ho portato a casa un grosso risultato, ovvero il fatto che il ferro va battuto quando è l'ora, e se avessi tentato di chiudere prima, avrei ancora le unghie della mano destra che mi sono mangiato ieri.

La tipa lunedì parte e tornerà a Pasqua. Quindi... per adesso cambio di target.

Per aver modo di incontrarla nuovamente al suo ritorno, le ho sottratto un elastico per i capelli, che poi si è dimennticata di richiedermi, e che userò quando la rivedrò con la frase..." devo ridarti una cosa"...

Sono convinto che per Pasqua avrò acquisito piu sicurezza e piu tecnica...e allora il target verrà chiuso!

Ciao a tutti.

Link to comment
Share on other sites

matt

Ogni lasciata è persa, lo dico e me lo ripeto spesso; nella mia vita ho perso anch'io molte occasioni grazie a delle inutili titubanze, anche solamente per conoscere ed approfondire nuove amicizie femminili :mad: e non (i maschi ti possono presentare delle amiche  :D)

L'importante è che hai capito e l'hai presa con filosofia, del resto è un gioco e tale rimane; ogni errore o prersunto tale serve x crescere ed imparare  :)

Ti auguro di chiuderla tra qualche mese, quando avrai un pò più di esperienza  ;) Bye

Ho portato a casa un grosso risultato, ovvero il fatto che il ferro va battuto quando è l'ora, e se avessi tentato di chiudere prima, avrei ancora le unghie della mano destra che mi sono mangiato ieri.

Sono convinto che per Pasqua avrò acquisito piu sicurezza e piu tecnica...e allora il target verrà chiuso!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...