Jump to content

La paura di parlare di routine


satira
 Share

Recommended Posts

satira

Ho notato una sostanziale "paura" per molti utenti nel parlare delle proprie routine.

Questo è a mio parere una fobia (paura ingiustificata ;) ) visto che più di utenti attivi ce ne sono un centinaio. E in italia siamo 50.000.000 e 25.000.000 di hb. Anche se ogni utente trovasse la vostra routine "fantastica" e la usasse sempre, dovremmo aprire tutti 250.000 hb prima che questa risulti sputtanata ;) Improbabile, non trovate? Se poi mettete che un JG funziona ancora alla grande, nonostante sia la più usata in assoluto, mi pare che la fobia di parlare delle proprio routine rasenti il paranoico, non trovate?

Infondo questo spazio serve a condividere le tecniche in primo luogo, ma, cosa ancora più importante, nell'aiutarci a migliorarle con il confronto. Molto probabilmente le routine che usiamo possono essere ampiamente migliorate, così come è stata ampiamente migliorata il JG di style.

Buon sarge a tutti ;)

Link to comment
Share on other sites

prieras

probabilmente chi si è sviluppato proprio routine, oppure chi ha affinato routine già esistenti se le tiene bene strette per paura di un uso commerciale indebito.

ah prova ad andare a piazza navona e a recitare il JG....poi ne riparliamo e mi dici se funziona o meno...calcola che i set come sentono dire "no perchè c'è una ragazza che ha trovato le foto" neanche rispondono più, prendono e se ne vanno direttamente.

Link to comment
Share on other sites

DeEaBoLik^

Perchè non ci dai del tuo materiale?

Vedi, penso che fraintendi un tantino.

Non credo sia proprio paura quella di non parlare delle " proprie " routine a tutti quanti, ma più che altro una pseudo-gelosia delle cose che sono state create da noi stessi.

Ognuno ha il diritto di avere un proprio bagaglio di materiale personale, ed in quanto "PERSONALE" ci tiene che questo non venga sputtanato. Ognuno ha il diritto di confidare ciò che vuole alle persone che egli ritiene più opportune, alle persone che crede possano prendere maggior profitto, o perchè no, anche alle persone a cui vuole più bene.

Non è "egoismo" o "paura", è solo volere bene alle proprie cose.Poi i motivi potrebbero essere tra i più disparati:

Magari è una routine che può adattarsi solo alla persona che l'ha creata;Magari è una routine a cui ci si è "affezionati"; Magari semplicemente qualcuno ha voglia di tenersi qualcosa per se, e non ritiene indispensabile "sputtanarla"(se è questo il termine giusto)a tutti.

Poi, parliamoci chiaro! Qui dentro c'è gente che fà troppo,e dico troppo affidamento alle "Routine", come se fossero "Parole Magiche" per conquistare l'hb di turno.Quando sarebbe Essenziale capire che il GAME non è solo Routine o frasi "preconfezionate", ma è Calibrazione, è gestione dell'interazione, è percepire gli IOI , è mandare IOI nel modo giusto, e tanto altro ancora :p .

Ciao :) spero di essere stato esaustivo.

Link to comment
Share on other sites

TAuRus
Molto probabilmente le routine che usiamo possono essere ampiamente migliorate, così come è stata ampiamente migliorata il JG di style.

E' bello avere una VERA vita, una vita ricca di positività ed avventure. Una vita interessante ed affascinante. Una vita di cui poter parlare con fierezza alle persone...

E' un importante passo da fare.

E chi ha fatto questo passo non posterà molte routine...

Link to comment
Share on other sites

trinciatop

devo essere sincero che qualche volta becco in chat utenti che a sentirli parlare in pubblico ogni tanto sul forum e vedere i commenti che postano magari sembrano dei grandi maestri...

...poi se però ci parli in privato ti dicono "ehi ma io... non ho mai avuto una ragazza, nè mai avuto appuntamenti, nè mai approcciato, aspetterò a postare qualcosa sul forum quando sarò sicuro di me, ora devo ancora studiare tanto prima di scendere in campo"

...quando saranno sicure di loro queste persone? forse mai? secondo me in certi casi è proprio così (purtroppo) :(

mbè ma in ogni caso non possiamo fare l'agenzia di consulenze private, poi ognuno deve vincere le sue paure da solo, nonostante gli altri possano comunque aiutarlo.

Se questo esercito di persone scendesse in campo questo forum sarebbe effettivamente un bel peer2peer di risorse. Per il momento sembra solo che la gente abbia voglia di downloadare materiale senza uppare mai nulla, o di aprire 3 nuove discussioni ogni giorno attendendo sempre l'aiuto o l'opinione del prossimo invece di fare il contrario :D

in fondo gli utenti che hanno superato una certa soglia di post, come me e tanti altri di cui sappiamo tutti i nomi, hanno già dato quello che dovevano dare...e comunque ancora oggi danno.

Link to comment
Share on other sites

SIRCIARLY

Sono d'accordissimo con voi ragazzi, ognuno può decidere se rendere pubblico il proprio materiale oppure no.

Il fondo le routine non sono niente, sono utili all'inizio per abbattere il muro della paura di approciare e parlare con le HB.

Però stavo pensando: se nessuno rendeva pubblico le proprie routine, ora questo forum non esisterebbe

Link to comment
Share on other sites

milk

Routine? Ragazzi un pò di fantasia...

Guardate quello che capita e poi aprite..

Faccio un esempio: viaggiando in treno vedo una HB7 con un libro di fotografia in mano e le faccio: interessante... grafica col pc, sai perché io mi occupo di una cosa simile.

Oppure HB che telefona col tipo dicendo: mi si è rotto il pc... e io: dimmi che ha, che posso darti un consiglio...

Oppure: in attesa: siete qui da molto?...

Oppure io seduto e loro alzate in un locale con un sacco di posto: vi va di sedervi che c'è un sacco di posto libero... ( non ha funzionato bene, poi ho usato un contestual migliore dopo che una si è seduta :) )

Ragazzi osservate e fantasia...

Ecc.. ecc... ecc..

Link to comment
Share on other sites

satira
Però stavo pensando: se nessuno rendeva pubblico le proprie routine, ora questo forum non esisterebbe

Sirciarly ha capito perfettamente il concetto ;) Questa è una community (intendo quella della seduzione nata negli usa) da due principi: collaborazione e condivisione. Quindi collaborazione perl migliorare e condivisione di quello che si crea.

Mentre la parte collaborativa è ancora abbastanza sviluppata. Mi sembra invece che di persone che vogliono condividere quello che hanno sviluppato: che siano tecniche, opener, o routine, ce ne sia sempre poca.

Ora, naturlamente, uno può essere "geloso" delle proprie cose. Ma sarebbe anche bene ricordare a chi è "geloso" che tutto quello che ha imparato qui, lo ha imparato gratuitamente ed assorbendo quello che altri si sono inventati ed hanno deciso di mettere liberamente a disposizione di tutti senza "gelosie" ed "egoismo" ;)

Mi pare invece che questo spirito si sia un perso. Ed il fatto che nessuno voglia postare il "proprio" (perchè è facile postare una routine di TD o di de angelo) materiale sia un chiaro sintomo di questo ;)

Se poi vogliamo capire cosa comporta questo atteggiamento, non è molto difficile, basta vedere come molti utenti esperti dopo un po' spariscono. E' evidente che se in questo forum non si sviluppa nulla di nuovo, ma ci si limita a tradurre e copiare quello che è stato inventato negli Usa, una volta che una persona ha assimilato queste 4 regole cosa ci sta a fare qui? Per continuare a rileggere della regola dei 3 secondi, del 90-10 o dei 4 opener e 4 routine che sono stati tradotti dal libro di style? ;)

Link to comment
Share on other sites

mad4hb

Personalmente penso che la condivisione sia molto importante, ma altrettanto sinceramente credo proprio di non avere routine: quando sto con set o ragazze già estratte semplicemente mi metto a parlare di quello che mi capita e di quello che osservo. Al momento mi accadono un mucchio di cose strane e mi ci metto a riflettere in continuazione. Qualche volta chiedo un'opinione in proposito alle persone con cui sto parlando, esponendo sia il fatto sia il problema che mi ha fatto sorgere sia il modo in cui per il momento penso di affrontarlo. Se la persona con cui sto parlando (non per forza si tratta di HB, a me interessano moltissimo anche le opinioni delle persone anziane, per esempio) è davvero degna della mia attenzione, di solito mi da risposte che mi permettono di fare un passo avanti nella riflessione, e così via.

Ora ti chiederai, dove è la routine? Te l'ho detto, non c'è nessuna routine. Quello che ho scritto è la routine per generare routine. Infatti nell'esporre il fatto, la riflessione e come penso di risolvere il problema fatalmente esce quello che sono in maniera sincera, il che spesso impone definitivamente il mio frame all'interazione.

In definitiva sono pienamente daccordo con TAuRus e milk. Se vuoi qualche esempio, guardati intorno. Una delle riflessioni più potenti l'ho tirata fuori guardando un padre col figlio su un mezzo pubblico, l'ho anche postata ma non mi ricordo dove. Se non la trovi prova a contattarmi in privato.

Chiedevi un pesce, ti ho regalato invece il mio metodo per costruire canne da pesca!

Sono sicuro che presto potrai essere tu a postare routine in quantità industriale...

-----Edit----

Alla fine sono andato a ripescare la tecnica che avevo postato, la routine è riassunta nel breve racconto con cuo la introduco. Si intitola "Be her daddy and her baby!"

Link to comment
Share on other sites

satira

Forse Mad non ci siamo capiti (o forse alcuni fanno finta di non capire ;) ) A nessuno servono altre routine. In discorso è ben diverso. Non è quello che serve, ma ciò che qui viene sviluppato di nuovo ed originale. Se guardiamo i primi tempi di questa community, c'erano utenti come JDF o Jazz che postavano costantemente nuove idee (che può essere una tecnica per *chiudere, un nuovo challenging, una battatua CF, una routine per farla eccitare ecc.).

Di sicuro chi ancora cerca di far crescere questa community capirà al volo di costa sto parlando. Chi invece non ha mai postato nulla di nuovo ed originale, cercherà di essere coerente con il proprio comportamento e si inventerà varie scuse o fingerà di non capire il discorso ;)

Come ho già detto, questo atteggiamente credo sia la maggiore causa dell'abbandono di molti utenti.

Se un forum propone ogni giorno nuove idee da sperimentare sul campo è interessante frequentarlo. Se ogni utente tiene per se quel poco (anche se di sicuro chi si inventa la sua tecnica pensa di aver scoperto il sacro graal che è meglio non condividere con nessuno ;) ) che sviluppa, e si continua a parlare delle solite 4 cose, è evidente che la maggior parte degli utenti abbandona.

Ci possono essere anche persone che per limitate capacità non riescono a inventarsi nulla di nuovo. Non è una colpa. Tra l'altro la maggior parte delle tecniche vengono sviluppate istintivamente sul campo e poi schematizzate a posteriori. E' chiaro quindi che chi non esce mai difficilmente riuscirà a sviluppare qualcosa e quindi non avrà mai nulla da proporre. Ma questa dovrebbe essere l'eccezione, non la norma, non trovate?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...