Jump to content

Le remore a *chiudere le conoscenti


seduttore
 Share

Recommended Posts

seduttore

Ho delle strane remore a *chiudere le conoscenti. Cioè ragazze che frequento costantemente e che non ho aperto in un locale.

Con quelle che conosco nei locali è molto più facile: se si isolano con me o se escono per un day2 so che sono interessate e quindi vado tranquillo.

Ma per esempio con le compagne di università, con le quali mi trovo a studiare, anche se mi lanciano segnali maggiori di quelle che mi servirebbero per chiudere una sconosciuta, mi trovo comunque con delle remore nel farlo (leggi pure: non lo faccio), in quanto razionalizzo (sbagliando) che non sono li per me, ma semplicemente con me.

Ora lo so che questo è un blocco mio, e non ha nessuna ragione logica. Mi date una mano per superarlo?

Link to comment
Share on other sites

kirk
Ho delle strane remore a *chiudere le conoscenti. Cioè ragazze che frequento costantemente e che non ho aperto in un locale.

Con quelle che conosco nei locali è molto più facile: se si isolano con me o se escono per un day2 so che sono interessate e quindi vado tranquillo.

Ma per esempio con le compagne di università, con le quali mi trovo a studiare, anche se mi lanciano segnali maggiori di quelle che mi servirebbero per chiudere una sconosciuta, mi trovo comunque con delle remore nel farlo (leggi pure: non lo faccio), in quanto razionalizzo (sbagliando) che non sono li per me, ma semplicemente con me.

Ora lo so che questo è un blocco mio, e non ha nessuna ragione logica. Mi date una mano per superarlo?

Il problema con le compagne di università imho è questo: che non è affatto scontato che aprirle e stare con loro in aula studio significhi che ti interessano in *quel* senso. Parlo in generale non so se sia il tuo caso.

Se tu hai costruito la tua relazione sin dall'inizio su un piano platonico, per esempio di mera collaborazione nello studio, non puoi venirtene fuori improvvisamente col desiderio di baciarla, né con l'idea che i suoi IOI siano rivolti al lato romantico/sessuale della vostra interazione. In questo caso, un sorriso vorrà dire che ti stima (come amico), uno sguardo prolungato che le piaci (come compagno di studi), un kino che si sente a suo agio con te (come si sente a suo agio col suo fratellino) e via dicendo.

Quello che bisogna fare è invece inserire sin dall'inizio un piccolo granello di tensione sessuale in modo tale che lei abbia presente che, se ti dovesse lanciare degli IOI, questi ti potrebbero far fantasticare a qualcosa che va oltre la biblioteca e i libri di matematica. Quindi lei deciderà di darti questi IOI SOLO SE vuole trametterti un suo velato interesse romantico/sessuale. A questo punto la tua intepretazione per il *close è corretta.

Quindi l'unica "remora ammessa" è se ti trovi nella situazione descritta nel primo caso, che va accuratamente evitato.

Occorre cioè avere cura di mettere fuori gioco l'ovvio. Nei pub l'ovvio è che tu la apri perchè la vuoi solo rimorchiare, all'università è che la apri perchè vuoi copiare il suo compito. :-P

Quindi la situazione all'uni è esattamente opposta rispetto ai club e ai pub: in questi devi stare attento a non telegrafare prematuramente l'interesse sessuale, nell'università o a scuola devi curarti di sottolineare (non a parole!) che il tuo è un interesse non solo per i libri o per la sua conoscenza della matematica, ma "magari" anche per lei.

Ecco cosa dice Juggler, rispondendo ad un AFC che riusciva ad uscire con le ragazze che aveva conosciuto ai circoli sociali ma che non concludeva nulla:

"Quello che succede qui è che stai invitando ad uscire una donna che hai incontrato durante la tua vita giornaliera come una collega di scuola o una ragazza della tua palestra. Questa donne stanno socializzando con te perché, data la situazione, devono farlo e non perché lo hanno scelto. Non c’è nulla di male in questo. Ma la mia supposizione è che tu le stia costringendo ad uscire con te. Probabilmente è qualcosa del genere… (...)

Le tue intenzioni non sono state chiare, così se lei ti rifiuta, la cosa può sempre passare come un tuo invito amichevole. Si tratta si autoprotezione (...)

[il problema è che] più a lungo hai una vibrazione PLATONICA, più difficile diventa volgere verso una vibrazione SESSUALE. Tu cominci ad agire come un amico. Lei comincia a vederti come un amico. Come una palla di neve che rotola giù da una montagna, tu puoi fermarla alla vetta quando ancora è piccola prima che scenda verso i piedi diventando una palla gigante e velocissima! (...)

Tu devi creare una vibrazione DIVERTENTE e SESSUALE prima che a lei importi che tipo di persona sei."

Link to comment
Share on other sites

Doppio

Guarda io ho una situazione analoga a teatro con una hb,quindi ti capisco  :cool2:

Fatto è che devi renderti conto delle tue potenzialità...se una ragazza è attratta da te lo è anche se non è li x te come motivo principale."Attraction isn't a choice" :cool2:

E poi sfrutta la tua situazione:se te e le varie hb frequentate un posto vuol dire che avete qualcosa in comune;quindi se ti riesce difficile chiedere di uscire a quest'ultime così senza un motivo usa qualcosa che avete in comune ^_^

Morale della favola,se sei un tipo diverso dalla massa e sei interessante (ossia il miglior te stesso) puoi agire tranquillamente in ambiti in cui siete costretti a stare vicini...avrai un rapport maggiore e anche un principio di comfort  :)

questo è quello che penso io ^_^

Link to comment
Share on other sites

seduttore

Ciao, voglio spiegare bene la situzione.

Il nostro rapporto non è impostato sull'amicizia. Io non sono suo "amico". E impostato sull'attrazione che ho creato. Lei è palesemente attratta e mi lancia occhiate inequivocabili. Talmente inequivocabili che se lo facesse una hb in un locale non avrei esitazioni a chiuderla.

Il problema è nelle remore (o meglio pippe mentali che mi faccio)

-Principio di coerenza: sono passati vari mesi ed ad un certo punto passo dal disinteressamento al kiss come lo spiego "coerentemente"

-E' una conoscente, quindi anche se ci fosse una probabilità su cento di crashare, la cosa mi prende male (mentre in un locale chissenè, non la vedrò più) qui me la dovrei vedere tutti i giorni  :ehm:

-La location per niente ottimale: non è un locale buio con divanetti e musica di sottofondo. E' limonarsela sulle seggioline di un'auletta studio

Credo che le parole di juggler che hai citato siano giustissime: se stai con una donna senza fare nulla per troppo tempo diventa una palla di neve.

La cosa bella è ho chiarissimo che queste sono mie pippe mentali :D

Alla tipa piaccio e anche molto (hey non è che me la sto menando, piaccio a questa mica ho detto che piaccio a tutte ;) ) e se la chiudo lei ci sta allegramente di sicuro. Eppure qualcosa mi blocca....

Forse questo post andava in inner game più che in consigli. Datemi una mano ragazzi, questo mio atteggiamento da AFC paranoiato non mi piace affatto

Link to comment
Share on other sites

XAX
Il problema è nelle remore (o meglio pippe mentali che mi faccio)

Esattamente!

Pensa a quando si stuferà di te e ti pentirai di non averla chiusa prima.

Link to comment
Share on other sites

lucypher

Quoto XAX:

Se provi a chiuderla e non va al massimo ci sarà un po' di imbarazzo tra di voi, però che ti frega GFTOW, non credo che la cosa la turberebbe poi molto, le donne sono programmate per essere corteggiate, e sono comunque lusingate da qualsiasi tentativo di approccio.

Se invece te ne stai con le mani in mano lei si stuferà di mandarti IOI e ti marchierà come uno dei tanti sfigati che hanno paura ad agire.

Non scrivere un altro commento a questo topic cercando di GIUSTIFICARE la tua INattività!!!!

Vai e chiudila!  :*close:

Link to comment
Share on other sites

Misanthropic
Pensa a quando si stuferà di te e ti pentirai di non averla chiusa prima.

sì, esattamente  :ehm:

e magari poi si frequenta pure con XXX  :look:

argh!!!

(e questa è la seconda volta che XXX mi frega in tempistica...)

se c'è una cosa che ho imparato è questa:

CHIUDERE e CHIUDERE SUBITO!!!

ps: non per essere fatalista... ma stai già sprecando tempo =/

Misanthropic  :ehm:

EDIT: troppi dati personali :)

Link to comment
Share on other sites

seduttore

Eh ragazzi, come se non lo sapessi che dopo un po' smetterà di mandarmi IOI  :(

Diciamo che in queste situazioni (con le conoscenti) io imposto la cosa come se non mi imporasse di loro.

Cioè la ragazza mi vede scherzare, ma è sempre nel dubbio se mi piace veramente o no.

Questo mi permette di tirare per il lungo le cose... ma mi mette anche in una difficile situazione: visto che non gli do interesse dovrei da un momento all'altro darglielo ed andare di close.

Lo so che sono pippe stupide, ma non è la prima conoscente (ragazza che frequento per vari motivi senza averla aperta) con la quale mi trovo in questa situazione.

Per una sconosciuta non c'è problema, la isolo e poi esco con le frasette: "vorresti baciarmi vero?" o roba del genere.

Ma con una che frequento da mesi ho un blocco a fare questo. Come mi libero di sto cacchio di blocco?  :ehm:

Link to comment
Share on other sites

kirk

Secondo me non sono *tutte* pippe. Diciamo all'80% pippe, ma al 20% c'è di base qualcosa di vero. L'hai scritto tu stesso: il problema della coerenza, del fatto che la vedi tutti i giorni, l'ambiente non proprio ideale.

Queste sono cose da - imho - tenere in considerazione. La faccenda non è solo apparentemente più delicata che nei pub, ma lo è *effettivamente*.

Quindi occorre lavorare più "di fino".

Prendi per es. la coerenza. Lei è attratta da te, va bene, ma fino adesso hai giocato con lei fisicamente? C'è stata un'escalation nel kino? Hai preparato il terreno per l'accorciamento graduale delle distanze tra te e lei?

Tutto questo per far diventare il *close UNO DEGLI aspetti del vostro normale rapporto "fisico". Di quello che avete tutti i giorni. Per evitare che sia una cosa che la coglie alla sprovvista, che non si aspettava (proprio nel senso descritto da Juggler  :) ).

Dovresti preparare il terreno. Osservare come reagisce al tuo progressivo avvicinamento (giocoso, divertente, anche tenero - tanto lei è già attratta), e se lei reagisce bene, PREMIARLA con un MAGGIORE avvicinamento. Così il tuo avvicinamento è sempre GIUSTIFICATO. Alla fine il *close sarà una cosa che ti chiederà lei (non verbalmente!), attraverso la semplice dimostrazione di gradire il tuo contatto fisico e di non fare mai resistenza ad esso. Ed anzi magari di cercarlo (l'avvicinamento).  :*close:

Se tu riesci a mantenere viva la tensione sessuale che si viene a creare con questo, lei non adrà a cercare altrove anche se non la baci subito, anzi: creare e trattenere la tensione lega di più del rilasciarla.

Juggler :

<< Non devi avere sesso per rendere la cosa sessuale. In realtà, RINVIARE il sesso può essere la cosa più sexy al mondo.

La tensione sessuale è creata quando l’attrazione è impedita da un ostacolo dal soddisfare il suo destino. Virtualmente tutte le novelle romantiche contano su questa tensione con una premessa alla base… ‘Lui era uno schiavo. Lei era la figlia di un proprietario di schiavi…’

La tensione sessuale spiega perché i preliminari, il provocarla scherzosamente (teasing) e il flirting funzionano. E’ il motivo per cui gli uomini sposati hanno più possibilità. E’ il motivo per cui gli spoglierellisti iniziano la loro danza con su i loro vestiti.  E’ il motivo per cui la gente fantastica di avere sesso in posti proibiti. E’ il motivo per cui cogliere un’occasione è sempre più eccitante che immergersi nelle cose sicure. >>

Ancora Juggler:

<< Quando una donna pensa che sei ossessionato dal sesso presume che tu non abbia una vita sessuale. Se l’avessi, non ne saresti ossessionato. Lei presupporrà che tu sia strano o un orribile amante. >>

Qui descrive un errore che lui ha fatto con una HB:

<< Io sono passato da platonico a morderle il collo IN DUE SECONDI. Ho fallito nel trovare qualcosa di speciale o di unico nel GIUSTIFICARE il mio interesse a diventare fisico con lei. Sono sicuro che lei avrà pensato che ero uno strano, probabilmente un orribile amante e un patetico needy. Tutte cose che posso essere stato qualche volta, ma certo non era mio desiderio che lei pensasse a questo.

Una donna si accende quando tu mostri desiderio per il suo sé. Lei si sente pizzicare quando le racconti che ti piacciono i suoi pensieri sull’unità universale. Lei si infatua quando ridi alla sua danza divertente. Lei si eccita quando trovi sexy le lentiggini sulle sue spalle.

Tu diventi un uomo sessuale scoprendo cosa è particolarmente sexy con lei. Una volta che sei diventato bravo con questo, tu potrai creare una vibrazione sessuale entro pochi minuti dall’incontro con una donna. Alcuni dei nostri trainer del Carisma Arts fanno questo entro attimi dall’incontro con una donna facendole capire che hanno scoperto o apprezzato qualcosa di lei che nessun uomo ha mai notato e l’aria improvvisamente si fa elettrica di tensione sessuale.

Per fare questo devi creare l’opportunità per lei di rivelare se stessa a te. >>

<< Trova modi per APPREZZARE e GUSTARE le donne per il loro sé reale ma non “inseguire il sesso”. Ironicamente questo farà di te una persona sessuale  >>

<< Mostra che ti trovi a tuo agio col sesso agendo come una persona sessuata. Può sembrare un po’ controintuitivo, ma molti uomini che sono sessualmente ossessionati sono molto platonici. Tocca la donna casualmente nella conversazione, abbraccia la gente, entra in contatto con la tua voce più morbida e più bassa e agisci in modo sensuale. Ironicamente una donna si troverà più a suo agio con un uomo che agisce alla luce del sole piuttosto che un uomo platonico “sospetto stia nascondendo qualcosa” >>

   

Link to comment
Share on other sites

seduttore

Ciao Kirk posso dirti 100 volte grazie? :)

Il tuo era proprio il consiglio che cercavo. Infatti avevo trascurato assolutamente la kino escalation. Dopo i primi contattio base avevo smesso di aumentare il grando di intensità. Ora andrò pian piano ri aumentando fino a che il fatto che la chiuda non sarà per lei più che naturale e non potrà risultare una sopresa.

Grazie ancora, ah ti ho mandato un MP :)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...