Vai al contenuto
Single4Ever

Sedurre: un'arte che non vale per chiunque

Recommended Posts

Single4Ever

Ho notato che ci sono moltissimi siti che trattano del tema della seduzione e dei rapporti sentimentali. Questo forum ne è un chiaro esempio.

La cosa principale che accomuna tutti questi siti e queste comunità è il fatto che vengono offerte e descritte nel dettaglio una serie di linee guida, di vademecum e di consigli più svariati a proposito della seduzione e delle tecniche per attuarla.

Il messaggio che si lascia intendere è sempre un messaggio vincente, di conquista, una linea assolutamente positivista e mai incline ad accettare la possibilità che possa sussistere il fallimento, che se accade, è sempre colpa di chi non segue alla lettera i consigli, le direttive e le linee guida di chi con fatica e impegno ha deciso di scrivere e condividere.

In sostanza, quando si parla di seduzione, il messaggio che traspare è questo: "Fate come è descritto qui. Avrete il successo e migliorerete. Se non otterrete benefici, significa che non vi state impegnando a sufficienza o che state sbagliando metodo".

Niente da eccepire. Chi descrive le tecniche di seduzione si presuppone sia qualcuno che parla per esperienza personale, che non scrive cose a caso o per sentito dire. E che evidentemente le ha attuate in prima persona per poter dire che, seguendole, ne ha tratto innumerevoli benefici.

Non sono teorie contestabili. Possono essere opinabili o non sempre condivisibili, ma tendenzialmente descrivono contesti, situazioni e caratteristiche che si verificano effettivamente per chi le attua correttamente.

Pertanto, se una determinata formula consente di ottenere un preciso risultato, non si può contestare l'efficacia di tale formula, perché di risultati tangibili ne porta senz'altro.

Ma allora qual'è il senso di questa discussione? Veniamo al punto.

Anche se queste tecniche e questi consigli non sono effettivamente smentibili, ciò che manca universalmente al concetto delle tecniche seduttive è la completa sottovalutazione delle caratteristiche dei singoli individui.

Quando si parla di seduzione e di consigli su come praticarla, si ignora del tutto la condizione del singolo individuo. Si dà per scontato che chiunque può seguire quei dettami e che deve attuarli per migliorare la propria condizione e la propria tecnica seduttiva.

Ma in realtà non è così! O meglio, non esattamente!

Chiunque può seguire quei consigli. Nessuno vieta a "Tizio" di seguire una data tecnica o un dato comportamento.

Ma non tutti possono arrivare al risultato utilizzando quei dati consigli o quelle determinate tecniche, perché dipende appunto dalla condizione del singolo individuo.

A cosa ci si riferisce esattamente? A una serie di caratteristiche sociali, interiori e fisiche:

1) Condizione sociale

Ciascun individuo interagisce con la società in cui vive, in qualsiasi modo. Anche la non-interazione (asocialità / solitudine) è un modo di interazione sociale.

Chiunque può seguire determinati consigli, indipendentemente dalla condizione sociale in cui si trova o con cui interagisce.

Ma è ovvio che determinati consigli sono pensati per seguire un preciso metodo di interazione sociale con l'altro sesso. Metodo che presuppone e stabilisce determinate condotte sociali e relazionali.

Ragion per cui chiunque non è abituato, non riesce o non può comportarsi / relazionarsi socialmente nel modo consigliato, non può trovare utilità pratica di questi consigli e di queste tecniche. In parole povere: non saprà di che farsene, gli saranno totalmente inutili.

2) Caratteristiche interiori

Riguardano tutto ciò che concerne il carattere, il comportamento, le attitudini e le abitudini di ogni singolo individuo.

Chiaramente sono differenti da persona a persona.

Pertanto, non possono esistere consigli o tecniche universalmente valide per qualunque tipo di carattere, comportamento, atitudune e abitudine.

Principalmente viene suggerito cosa fare, a volte come farlo e in quali circostanze, e anche cosa è opportuno evitare.

Ma non si tiene mai conto delle peculiarità dei singoli individui: non tutti sono disposti ad accettare di modificare determinati aspetti della propria personalità pur di seguire certi comportamenti opposti o diversi. E in alcuni casi non è che non si è disposti, ma non si può proprio fare, perché ad esempio è una lacuna o un difetto del proprio carattere che non si riesce a modificare/annullare in nessun modo (es: timidezza).

I consigli non possono andare contro questi princìpi base, perché sottometterebbero l'individuo a una condizione che non gli appartiene e che non lo rappresentano. L'individuo, se cerca consigli a proposito del tema della seduzione, è disposto a capire cosa fare e come correggere i propri errori, ma non a negare sè stesso o un proprio valore imprescindibile/irrinunciabile.

3) Caratteristiche fisiche

Qui si rientra nel campo dell'attrazione fisica, della chimica, persino della selezione naturale.

Nei siti in cui si parla di seduzione si suggerisce genericamente di curare il proprio aspetto fisico, di manenerlo tonico e in forma, di mantenerlo curato anche dal punto di vista dei dettagli e del look.

Non c'è assolutamente nulla di sbagliato in tutto questo: anzi, per piacere bisogna fare in modo di essere piacevoli. Se non c'è questa base, addio sogni di gloria.

Ma anche qui, vale davvero per chiunque? Siete così convinti che chiunque possa dedicare tempo, denaro, impegno e sacrifici di un livello tale da contribuire al miglioramento del proprio aspetto esteriore possa ottenere poi benefici tali da diventare più gradevole o abbastanza gradevole al sesso opposto?

La risposta a questa domanda è negativa: non chiunque.

Quando non si piace, non si piace e basta, indipendentemente dall'abito indossato, dal profumo/odore naturale che si emana, dalla propria faccia/espressione facciale, dal proprio fisico. Un fisico lo puoi migliorare con l'attività fisica, ma non trasformare completamente, perché certe caratteristiche (altezza, costituzione, struttura ossea, quantità/distribuzione di muscoli bianchi/rossi, caratteristiche somatiche) non sono modificabili. La magrezza o l'eccessivo peso possono essere risolti, ma non le altre caratteristiche.

Se non puoi migliorare ciò che non è modificabile, o se le uniche cose che si possono migliorare non sono sufficienti a migliorare il proprio aspetto fisico per renderlo sufficientemente attraente o piacevole al sesso opposto, qualsiasi tipo di suggerimento in tal senso diventa superfluo e totalmente inutile.

4) La capacità di sedurre

Argomento sconosciuto, spesso ignorato o sottovalutato.

La verità è molto semplice: per sedurre, bisogna saperlo fare.

Ma non tutti ne sono capaci o possono esserne capaci.

Si possono seguire consigli più svariati, provare tecniche diverse e metodi diversi anche con l'aiuto di diverse teorie, si può anche provare ad imitare l'esperienza di altre persone, si può cercare di rimediare ai propri errori.

Ma la realtà è che bisogna esserne capaci, e che soprattutto, bisogna essere in grado di farlo nel modo migliore in relazione al proprio contesto e all'obiettivo con cui si interagisce.

Sfortunatamente non si impara l'arte della seduzione dall'oggi al domani, nemmeno seguendo appositi corsi, scuole o consigli. Perché la seduzione è un'arte, e come tale va interpretata come degli artisti.

È per questo che ci sono persone che non hanno bisogno di seguire alcun tipo di consiglio, in quanto capaci di improvvisarsi nel modo migliore nelle varie circostanze. L'arte è anche e soprattutto improvvisazione, ingegno, e naturalmente talento.

Molti artisti possiedono il cosiddetto talento naturale: gli riesce facile ciò che per altri è impossibile o estremamente difficile da replicare e da ottenere.

Ma ci sono anche persone del tutto inadatte a interpretare questo tipo di arte, esattamente come c'è chi è totalmente inadatto per il disegno, per la scrittura o per qualsiasi altra forma di arte.

Essere seduttore significa esercitare un'arte, e come tale non è esercitabile da chiunque nello stesso modo.

Conclusioni

In definitiva, possiamo affermare che tutte queste presunte tecniche o consigli sulla seduzione possono avere indubbiamente il loro valore e la loro attendibilità: in parecchi casi aiutano e migliorano il successo individuale per chi le segue.

Quindi, in linea di principio, funzionano.

A condizione però che sussistano e che valgano tutta una serie di condizioni e di caratteristiche del singolo individuo, e che tali caratteristiche non siano incompatibili con le metodologie indicate dai consigli sulla seduzione.

Se queste caratteristiche e condizioni non si verificano o non sono sufficienti per raggiungere il livello minimo ideale descritto dai "manuali", o per dirla più concretamente, per raggiungere il livello minimo di pretesa del sesso opposto al fine di poter suscitare il loro interesse nei propri confronti, tutti questi metodi e tecniche risulteranno totalmente vane.

Ma ben inteso: vane non tanto perché inutili, ma vane perché inapplicabili per quell'individuo (maschio o femmina che sia).

Ricordatevelo: non tutti possono "permettersi" o riescono a sedurre. Sarebbe assolutamente sbagliato negare questa verità, così come sarebbe sbagliato affermare che le tecniche guida non sono veritiere.

 

P.S. Chi vi scrive è una persona che non ha mai sedotto una donna, che non è capace di sedurre, che non è mai stato sedotto o desiderato da qualcuna e che non ha mai avuto esperienze di vita relazionale(sentimentale) con il sesso opposto.

Modificato da Single4Ever

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


TheProcess
10 minuti fa, Single4Ever ha scritto:

P.S. Chi vi scrive è una persona che non ha mai sedotto una donna, che non è capace di sedurre, che non è mai stato sedotto o desiderato da qualcuna e che non ha mai avuto esperienze di vita relazionale(sentimentale) con il sesso opposto.

 

Direi che si può racchiudere tutto qua.

Io non avrei il coraggio di parlare di qualcosa che non conosco.

Tra l'altro le possibilità di fallimento nella seduzione esistono sempre per vari motivi:

- non è possibile piacere a tutti

- non esiste la bacchetta magica che ti permette di scopare qualsiasi persona perchè quest'ultima ha una vita propria e per mille motivi può non aver voglia di scopare/conoscere nuove persone in un determinato momento.

Inoltre gli atteggiamenti che vengono consigliati sono quelli che nel lungo periodo fanno ottenere i risultati maggiori, però a una singola persona possono non piacere, ed è questo il motivo per cui anche gli "zerbini" scopano.

Riguardo la parte che parla delle caratteristiche individuali non commento nemmeno perchè secondo questa generalizzazione tutti i "PUA" avrebbero lo stesso carattere.

La seduzione è un'arte attraverso la quale si cerca di esprimere la "versione migliore" della propria persona, non un tentativo di omologazione a Casanova: la base per sedurre è avere le parole, i pensieri e le azioni sulla stessa lunghezza d'onda, se penso A, dico B e faccio C risulto incoerente e quindi non attraente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Julian89
36 minuti fa, Single4Ever ha scritto:

Quando non si piace, non si piace e basta

No.

Quando non ti piaci, non piaci e basta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ozymandias

Non so quanto tu abbia letto di questo forum, ma credo, a pelle, che ti sia perso un sacco di discussioni che troveresti utili o quantomeno alternative.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
AtlasCoelestis

Una pappina di razionalizzazioni per farti sentire un po' meglio e basta.

Discorsi e luoghi comuni triti e ritriti 

Ma come ti permetti?

Stai parlando a gente che è qui dal 2004 e che per il primo, minuscolo, risultato ha buttato il sangue.

Hai mai buttato il sangue per qualcosa?

Qui per un bacio gente non si è arresa per anni, ANNI!

E adesso scopa regolarmente.

Sai cosa vuol dire piangere perché hai paura che il tuo Mostro possa far paura?

Sai che significa dare anima e corpo per avere un fisico migliore?

Sai che significa leggere per avere più vite vissute e non una misera unica presenza in terra?

Sai cosa significa lottare?

Piangere per amore?

Per le dinamiche dell'amore che hai scoperto tra gli orrori?

 

Questo è un insulto a chi, contro tutto e tutti, ha provato e ci è riuscito!

Porta rispetto e impara da questi utenti.

Tutto quello che hai elencato si può cambiare, con sangue e sudore! 

Hai mai sudato?

Se sì bene!

Se no..

E allora che cazzo vuoi? 

 

La fica è una conseguenza del cambiamento a 360°

Porta rispetto, per favore. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
decatron

Ciao, da quello che leggo comprendo che stai passando un momento difficile.. mi spiace.

Il senso del miglioramento personale non è conquistare ogni donna, è stare bene con se stessi in primis poi le donne.

Quando leggi "con questo corso potrai attrarre ogni donna che desideri" è solo un titolo pompato come quello dei giornali.. devi sempre calibrare il contenuto.

E' ovvio che non potrai mai attrarre tutte le donne, chi cerca di convincerti che è così ti sta vendendo fuffa.

Ovvio anche che se sei un figo della madonna giri con l'Audi R8 sei estroverso e socialmente abile scopi mooolto di più del tipo introverso non esteticamente al top e pure timido.

La seduzione dovrebbe essere offrire la parte migliore di te al mondo, poi ovvio che esistono dei livelli.

Personalmente stando qui ho compreso come arrivare più "facilmente" al sesso, ho compreso che fare sesso alla prima sera è del tutto normale ed anche proficuo nel rapporto.. e altre cose.

Con le mie esperienze sul campo ho compreso che al 95% delle donne non piaccio, cioè posso anche finire a letto con alcune ma non risulto un partner ideale, quindi ho imparato a mie spese a comprendere che devo puntare a quel 5% di donne a cui posso potenzialmente interessare, miglioro per me prima e poi per loro.

Una cosa è sicura, il miglioramento personale non è cosa per cuori deboli.

p.s. da notare che parlo di miglioramento personale, perchè per me è la persona nel suo modo di essere che fa la seduzione non le tecniche e stronzate varie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Power

Si ma il punto fondandamentale è che tu non ci hai mai provato. Non puoi sapere se funzionano o no. Ma poi.. ne parli come se fossero la pillola magica. Le 'tecniche' di seduzione, non sono altro che un modo per farti capire come funziona il rapporto uomo-donna. Nulla di più. Ti insegnano come non farti mettere i piedi in testa, come cavartela da uomo, come farsi desiderare e come toccare  tutti quei bottoni per farti rendere attraente 

Dalle tue parole leggo solo sconforto... Però tranquillo, il mio compagno di stanza, che è l'antiseduzione per eccellenza, è fidanzato da oltre 7 anni. Come puoi vedere quindi, anche se di seduzione non si sa nulla, qualcosa la si ottiene sempre. Se non hai mai ottenuto nulla.. Il problema è più a fondo imho

Modificato da Power

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
G_Eagle
8 ore fa, Single4Ever ha scritto:

non tutti sono disposti ad accettare di modificare determinati aspetti della propria personalità pur di seguire certi comportamenti opposti o diversi. E in alcuni casi non è che non si è disposti, ma non si può proprio fare, perché ad esempio è una lacuna o un difetto del proprio carattere che non si riesce a modificare/annullare in nessun modo (es: timidezza).

La timidezza non è una caratteristica peculiare indispensabile nell'uomo, anzi, è un tratto caratteriale malato, instillato nella mente del bambino come un cancro, da tutte quelle organizzazioni atte a distruggere l'uomo come individuo e renderlo parte del gregge (chiesa, scuola, a volte famiglia...)
L'uomo non è fatto per essere timido, e la prova sta nel fatto che le persone timide e introverse sono spesso infelici e si sentono sole, anche quando palesemente non lo sono. E sappi che se ti parlo così, non è che per esperienza personale. Un passato da timido insicuro come il mio, non credo sia invidiabile.

Ma sai che ti dico? Da quando ho messo da parte 'sta stronzata della timidezza sto meglio, mi sento più me stesso, più in grado di esprimermi. Allora cos'è più naturale, essere timidi o essere estroversi? 

Mi dispiace essere così duro, ma se non vuoi nemmeno provare a mettere da parte un comportamento dannoso che ti sta remando contro, caro amico, è un bene che i tuoi geni non vengano distribuiti. 

Selezione naturale, la chiamano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Canadair
8 ore fa, Linus2016 ha scritto:

 

E, fanculo, viva il positivismo. Sono pure andato alla chiesa di Comte, unica esistente al mondo (casa sua adibita a "chiesa" del suo culto folle). 

 

 

Mi è piaciuta tantissimo

Modificato da Canadair

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!

Iscriviti a ItalianSeduction

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Lo sai già, ma te lo dobbiamo dire comunque...

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.