Jump to content
crashb

nuovo orologio, consigli per l'acquisto

Recommended Posts

crashb

salve a tutti, vorrei aggiungere alla mia collezione un nuovo orologio

adesso è formata da:

1) un classico cronografo diver d'acciaio con quadrante nero

2) daniel wellington 

3) questo casio

2b9685a89e8f4e29272853f6ff7ce389.jpg

4) un orologio con quadrante nero e cinturino in pelle nera simile a questo

AB301.jpg

quello col cinturino in pelle lo uso veramente pochissimo, lo trovo un po' miserabile e troppo semplice, anche il daniel wellington, lo uso quasi solo esclusivamente quando ci devo abbinare il vestario

quelli che uso di più sono il classico cronografo e il casio... sono comodi, si leggono bene, sono abbastanza grossi, e soprattutto mi piace indossarli

per natale vorrei regalarmi un altro orologio... mi piacerebbe avere qualche suggerimento

vorrei prendere un modello che non si vede spesso in giro, deve essere esteticamente particolare, quadrante grosso (almeno diametro 43-44mm), 10 atm... sia analogici che digitali, anche combinati, in generale preferisco i cronografi ma valuto anche roba più scarna se esteticamente merita... con un budget di max 100 euro cosa posso prendere?

sono indeciso se prendere un bel homage con qualche combinazione cromatica particolare, ad esempio un invicta, oppure cambiare completamente genere

Share this post


Link to post
Share on other sites

wittels81

Il Daniel Wellington è una delle tragedie contemporanee: un movimento al quarzo da 5 euro (se va bene) fatto pagare uno sproposito.

Io sono un fanatico e consiglio un Orient, con movimento automatico autoprodotto. Il problema è che le padelle da 43 mm non le fanno.

Se vuoi azzardare qualcosa di non troppo usuale, ma bello grossino, prova a cercare un Tauchmeister 1937.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tisana
5 minuti fa, wittels81 ha scritto:

Il Daniel Wellington è una delle tragedie contemporanee: un movimento al quarzo da 5 euro (se va bene) fatto pagare uno sproposito.

Io sono un fanatico e consiglio un Orient, con movimento automatico autoprodotto. Il problema è che le padelle da 43 mm non le fanno.

Se vuoi azzardare qualcosa di non troppo usuale, ma bello grossino, prova a cercare un Tauchmeister 1937.

Wellington è una tragedia, peggio degli orologi di Gucci venduti a 3k euro col quarzone e il vetro minerale. OSCENO. 

Ottimo consiglio l'Orient. Bel movimento, lo apprezzo pure io.

Se ti piacciono i russi, c'è il Vostok e Raketa. Oppure un classico seiko col  7s26, se ne trovano sotto ai 100 euro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jumpy

Orient... be'... è un'istituzione da decenni, devi però vedere se ci son modelli che ti piacciono.

Su Seiko il mio papà ne ha due anni '70 (ora sono vintage): uno automatico (ancora in funzione, a volte lo uso anch'io) e un lcd... uno dei primi lcd water resistant (ora senza batteria) ma a me piacciono molto entrambi ma anche in questo caso, son modelli forse troppo semplici per i tuoi gusti.

ff63c91dfa02842549204c04b2fd83fd.jpg

234dg3.jpg

Il mio preferito, ancora adesso, dopo anni, è questo, forse potrebbe piacerti:

1832-citizen-supertitanium-2017-fullscre

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

PURPLE BLACK

.... Eh vabbè.... Io volevo sparare alto. 

Se risparmi circa 700/800 € fino a Natale 2018 ti prendi un Hamilton. 

Per me questo è il più bello 

H24412732.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
BrianBoru
43 minuti fa, PURPLE BLACK ha scritto:

.... Eh vabbè.... Io volevo sparare alto. 

Se risparmi circa 700/800 € fino a Natale 2018 ti prendi un Hamilton. 

Per me questo è il più bello 

H24412732.png

In fatto di orologi abbiamo gusti diversi, vedo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
wittels81

Mi piace Hamilton, ma ahimè non quello lì mostrato, sono per modelli più classici.

Quanto agli Orient, amo moltissimo il Mako (lo possiedo in blu), conscio del fatto che si tratta di un orologio da intenditori, che verrà riconosciuto da chi è appassionato come me mentre dai cretini verrà scambiato per il tarocco di un Rolex Submariner.

Edited by wittels81

Share this post


Link to post
Share on other sites
wittels81
15 ore fa, Tisana ha scritto:

 

Se ti piacciono i russi, c'è il Vostok e Raketa. Oppure un classico seiko col  7s26, se ne trovano sotto ai 100 euro. 

Questa è roba di primario interesse. Ma purtroppo coi Vostok sono stato piuttosto sfigato, me ne sono capitati due che si son rotti subito. Comunque li amo moltissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tisana
2 ore fa, wittels81 ha scritto:

Questa è roba di primario interesse. Ma purtroppo coi Vostok sono stato piuttosto sfigato, me ne sono capitati due che si son rotti subito. Comunque li amo moltissimo.

Io avevo preso un Amphibia. Andava avanti di circa 30 secondi al giorno e ho letto in giro che è da considerarsi "normale". Vabbeh, allora a sto punto è meglio un Seagull cinese. Quello col movimento riprodotto su base del vecchio Venus 175.

Hamilton Ventura è difficile da reperire col vecchio movimento. Io lo avevo cercato, ma ho trovato solo prezzi alti e movimenti difettosi aggiustati. Altrimenti bisogna accontentarsi del solito ETA.

Ps. Per il Seagull, vorrei sponsorizzare la Gioielleria Lamberti, il venditore è un professionista estremamente disponibile. Smonta i movimenti, li regola e sostituisce l'olio. Poi li incassa in versioni limitate ed è disponibile a fare personalizzazioni. Una valida alternativa al 1963 della Seagull. 

Questo qua è il Seagull. Le rifiniture sono orribili, ma costa meno di 200 euro ed è uno dei pochi cronografi a carica manuale sotto ai 1000. Ruota a colonne per meno di 500 euro è difficile trovarla. 

bbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbbb.PNG

Edited by Tisana

Share this post


Link to post
Share on other sites
wittels81

Comunque ve la siete voluta, ecco parte della mia collezione

9lhKwnu.jpg

w7nUG5W.jpg

L'ultimo Vostok Komandirskie me lo portò mio padre dall'Unione Sovietica.
Tra gli altri adoro naturalmente il Longines Flagship cronografo in oro giallo con ruota a colonne. Naturalmente si trattò quasi sempre di regali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.