Vai al contenuto
Lucios93

Come essere profondi e suscitare continue emozioni

Recommended Posts

Lucios93

Ciao a tutti, 

Ho una relazione da quasi 3 anni.. stiamo molto bene insieme e siamo molto simili. L'altro giorno era abbastanza strana, sono riuscito a trovare la causa, mi ha detto che non parliamo mai e di essere un po' superficiale a volte come se mi annoiassi sempre.. da quanto ho capito mancano un po' i discorsi profondi, ma come si fa ad averli? Giuro che voglio migliorare questa cosa per me stesso e per gli altri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lucios93

...nessuno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giulietto

La risposta è spesso nella sessualità della coppia, come va da quel punto di vista, hai notato suoi raffreddamenti ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lucios93

Si ho notato dei raffreddamenti.. di solito é molto buono ed appagante.. ci sono state delle volte in cui abbiamo parlato ed eravamo molto molto "vicini", lei era eccitatissima e abbiamo fatto del gran sesso. Infatti vorrei arrivare a portarla a quei livelli di confort sempre

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crescendo63
On 4/4/2018 at 6:11 PM, Lucios93 said:

mi ha detto che non parliamo mai e di essere un po' superficiale a volte come se mi annoiassi sempre..

E' così? Ha ragione?

Vivi in modo superficiale, scivoli sull'esistenza, con poco spessore e poco entusiasmo?

Oppure hai dentro di te molti pensieri, emozioni e sfumature, però non le lasci uscire?

 

Quote

da quanto ho capito mancano un po' i discorsi profondi, ma come si fa ad averli?

Per fare discorsi profondi (che abbiano un senso) bisogna essere persone profonde :-)

Non suona logico? Non puoi dare ciò che non hai.

Per questo ti ho fatto le domande sopra. Se sei una persona superficiale (non che ci sia nulla di male), non puoi simulare una profondità che non hai.

 

Se davvero vuoi diventare una persona più profonda, complessa e interessante, attiva la tua curiosità e impara ogni giorno: per chi ama imparare, nessun giorno è noioso (io non mi annoio da almeno 30 anni :-).

Amplia i tuoi orizzonti, interessati di tanti campi diversi, migliora aspetti di te stesso. In una parola, evolviti; non restare una creatura elementare come un'ameba ;-D

Ma ricorda: funziona solo se lo fai perché lo vuoi davvero tu, per te stesso in primo luogo - non per assecondare altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lucios93

..belle parole.. grazie.. nella vita ho sempre avuto bisogno di scossoni per svegliarmi e migliorarmi.. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lucios93

Oppure hai dentro di te molti pensieri, emozioni e sfumature, però non le lasci uscire?

 

non sono mai stato abituato ad esternare le mie emozioni.. quando lo faccio mi sento quasi fuori luogo..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Crescendo63
11 hours ago, Lucios93 said:

non sono mai stato abituato ad esternare le mie emozioni.. quando lo faccio mi sento quasi fuori luogo..

Allora vuol dire sei stato represso e inibito nella tua espressione emotiva. Purtroppo capita a molti maschi.

E ovviamente questo fa sì che gli altri ti percepiscano più "insipido" e "arido" di come sei realmente. Oltre a limitare il tuo benessere interiore, e il tuo godimento emozionale della vita.

E' come se ti avessere installato una "valvola" che limita il flusso delle tue emozioni.

 

Però è reversibile. Puoi imparare - pian piano - a riconnetterti con le tue emozioni, e a lasciarle uscire fuori.

Non c'è nulla di male, anzi! Tutti proviamo emozioni, chi non le prova è morto dentro. Hai bisogno di imparare a liberarti di tutte le stronzate idiote che ti hanno detto sull' "essere uomo" e le emozioni. E' spazzatura senza senso.

Pensaci: gli uomini che ammiriamo di più sono pieni di emozioni! Passione, sentimenti, creazione artistica, umorismo, gioia di vivere, entusiasmo, compassione, generosità, altruismo, fratellanza, solidarietà, amorevolezza...

Puoi pensare a personaggi (reali o immaginari) che ammiri, e prenderli come modelli a cui ispirarti.

 

PS: Quando vuoi rispondere a qualcuno includendo ciò che egli ha scritto, usa la funzione Quote (citazione): clicca sul link "Quote" in fondo al post a cui vuoi rispondere (subito a destra del "+"). Così sarà molto più chiaro cosa ha detto lui e cosa scrivi tu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lucios93
6 ore fa, Crescendo63 ha scritto:

 

PS: Quando vuoi rispondere a qualcuno includendo ciò che egli ha scritto, usa la funzione Quote (citazione): clicca sul link "Quote" in fondo al post a cui vuoi rispondere (subito a destra del "+"). Così sarà molto più chiaro cosa ha detto lui e cosa scrivi tu.

Grazie

 

6 ore fa, Crescendo63 ha scritto:

 

E' come se ti avessere installato una "valvola" che limita il flusso delle tue emozioni.

 

Però è reversibile. Puoi imparare - pian piano - a riconnetterti con le tue emozioni, e a lasciarle uscire fuori.

 

 

L'unica persona che é riuscita a far uscire determinare emozioni é la mia ragazza.. lei é l'unica che conosce tanti aspetti del mio carattere.. però, a volte, quando cerco di andare più nel profondo e magari cercare di capire anche le sue di emozioni mi sento quasi bloccato e sembro quasi "finto", ma finto non sono. Forse é per questo che evito certi argomenti, ovviamente sbagliando.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Crescendo63
On 4/7/2018 at 11:32 AM, Lucios93 said:

L'unica persona che é riuscita a far uscire determinare emozioni é la mia ragazza..

Sii felice e grato per averla incontrata, ma sappi che non sarà l'unica.

Man mano che vivi, incontrerai prima o poi altre persone che ti sapranno dare certi doni. In altre parole, ognuno è unico ma nessuno è insostituibile ;-)

(ti dico questo nel caso lei si allontani o tu ti senta dipendente da lei)

 

Quote

però, a volte, quando cerco di andare più nel profondo e magari cercare di capire anche le sue di emozioni mi sento quasi bloccato e sembro quasi "finto", ma finto non sono. Forse é per questo che evito certi argomenti, ovviamente sbagliando.

Ricorda: nessuno nasce imparato :-D

impariamo pian piano, con l'esperienza ed anche attraverso gli sbagli. All'inizio è normale essere impacciato, ansioso, timoroso ed imbranato in un'area che ci è poco familiare. Ma se non ci arrendiamo, se continuiamo a impegnarci e provare, un po' alla volta miglioriamo e diventiamo sempre più capaci.

Per crescere, è indispensabile accettare la fatica e la frustrazione dell'essere "principianti" e incapaci in ogni area che affrontiamo. Solo così diventiamo bravi in qualcosa :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!

Iscriviti a ItalianSeduction

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Lo sai già, ma te lo dobbiamo dire comunque...

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.