Vai al contenuto
Case

Spring Break Invasion - Survival Guide

Recommended Posts

Case
Inviato (modificato)

Disclaimer: non sono in alcun modo affiliato con l'agenzia che organizza l’evento; la guida/recensione che troverete rispecchia quindi unicamente il mio punto di vista e l’esperienza che ho avuto.

Ho deciso, dopo la mia partecipazione, di preparare una mini-guida sugli gli aspetti logistici di questo evento, molto particolare sia per la location che per l'atmosfera che si respira. Spero che questa guida possa aiutare chi deciderà di partecipare l'anno prossimo a vivere al meglio questa esperienza.

Le informazioni qui contenute riguardano l’evento Spring Break Invasion, ma spero che possano risultare utili anche per eventi simili.


Che cos'è lo Spring Break Invasion?
Una vacanza evento, una riproposizione della consuetudine dello spring break statunitense, ma in chiave totalmente ignorante e improntata al disagio.

L'evento si svolge in un villaggio turistico, solitamente a fine aprile, nella località di Umag, in Croazia. L’intero villaggio è prenotato per la durata dell’evento, quindi tra gli occupanti non ci sono “esterni”, e questo è sicuramente un bene, per loro e per voi.

Target: universitario, mediamente tra i 20-25 anni. Ci sono anche dei gruppi numerosi di Erasmus, che però tendono a rimanere isolati dal resto degli occupanti del villaggio. Stranieri ce ne sono, ma pochissimi. A livello di interazione sociale, è come essere in una località italiana. Il personale del villaggio conosce l'italiano o l'inglese, quindi se sapete un po' d'inglese non dovreste avere problemi a farvi capire.

Si tratta di un evento piuttosto grande: l'edizione 2018 ne aveva 2500. L'edizione 2017, da quello che ho saputo, ne ha avuti addirittura 4000.

Per farvi un'idea di massima, guardatevi questo video girato l'anno scorso.


Abbigliamento
L’abbigliamento tipico è abbastanza casual/sportivo. La roba che potete trovare in negozi tipo Bershka oppure Pull & Bear. La sera potrebbe fare piuttosto freddo: portatevi anche una felpa e un giacchino in pelle per andare sul sicuro.

Portatevi anche un costume da bagno e il necessario per la spiaggia; se il tempo è bello potrete farvi un tuffo in piscina o in mare.

 

Il viaggio

L’agenzia organizza dei pullman dalle principali città italiane.

Anche se molti vengono in macchina, io vi consiglio se possibile di prendere il bus.

Questo vi permette di fare già conoscenza con un buon numero di persone, ancora prima di arrivare. È anche un modo per immergervi già nell'atmosfera che troverete una volta lì.

L’ultimo anno sono stati organizzati dei gruppi WhatsApp per ciascun bus, in modo da semplificare la logistica. Questo permette anche di avere già i contatti delle persone con cui avete interagito sul bus, e potrete organizzare dei ritrovi una volta arrivati.

Infine, scordatevi di portare sostanze di qualsiasi genere: alla dogana con la Croazia i controlli sono molto seri e non fanno eccezioni.

 

Il budget

Per sicurezza, potete considerare un budget di 250 euro, ma con un po’ di accortezza potrete riportarvene indietro la maggior parte. Molto dipende se volete mangiare fuori o in casa, e quanto decidete di spendere per le consumazioni e gli alcolici in generale.

Siccome siete in Croazia, verificate che il vostro bancomat sia utilizzabile all’estero. In ogni caso, esiste un bancomat all’interno del villaggio, proprio a fianco del supermarket. L’agenzia comunque consiglia di cambiare i soldi direttamente da casa, in quanto il bancomat potrebbe esaurirsi (lo trovo difficile, ma meglio essere premuniti).

 

Gli alloggi

Esistono varie tipologie di appartamenti, dal costo che varia da un minimo di 119 a un massimo di 199 euro per i tre giorni di pernottamento; dipende in sostanza dalla tipologia di alloggio e dal numero di occupanti dello stesso.

Oltre al costo dell’alloggio, ci sono 50 euro per il braccialetto (obbligatorio), che consente l’accesso agli eventi.

Le ragazze pagano meno per l'alloggio, ed è così che si incentiva ad avere un buona proporzione maschi/femmine. Esatto, come in discoteca. In alcuni casi, e prenotando per tempo, per le ragazze l’alloggio è praticamente gratis. Comunque se prenotate tramite un PR e con un po’ di anticipo, magari qualche sconto riuscite ad averlo.

Sconsiglio vivamente di alloggiare negli appartamenti Superior, in quanto sono ubicati in un secondo villaggio, che dista circa 25 minuti a piedi rispetto al main stage. Perderete un sacco di tempo negli spostamenti, ed è altamente probabile che gli appartamenti intorno al vostro siano occupati da persone che non fanno parte dell'evento.

Infine, ricordo la possibilità di avere una stanza condivisa. Pagando 10 euro di supplemento, l’agenzia troverà per voi dei compagni di stanza. Se siete da soli o in due, è praticamente l’unica scelta che avete. Se siete un gruppo più numeroso, potete avere un appartamento tutto vostro.

La condivisione può essere sia un pro che un contro: Il vantaggio è che siete in camera con sconosciuti e questo vi aiuterà sicuramente a mettervi più in gioco e ad uscire dalla vostra routine. Il rischio è che potrebbero capitarvi persone con cui non andate d’accordo. A me non è successo, ma ad altri potrebbe anche succedere. Alla peggio comunque, si tratta di tre giorni di convivenza. Valutate voi.

Se alloggiate negli appartamenti standard (i più economici), di notte potrebbe fare abbastanza freddo, in quanto non sono dotati di riscaldamento.

Anche se vi sono date delle coperte, consiglio vivamente di portare un sacco a pelo, che vi consentirà di dormire ad una temperatura più accettabile.

 

Dove/come mangiare

Le case sono dotate di cucina, quindi se venite in macchina potete portare l'occorrente per cucinare. Se siete in macchina e avete tanto spazio, potete anche portarvi un grill se vi va.

C’è un supermarket proprio di fronte alla reception, abbastanza fornito ma ho saputo che la pasta non è di buona qualità.

Ci sono pizzerie e ristoranti con piatti di carne e pesce, di qualità buona ma non eccezionale. Per i ristoranti, potete aspettarvi di spendere circa 15 euro a pasto.

 

Alcool

Allo Spring Break si beve, e anche tanto.

L’alcool si può portare da casa, e anche in quantità considerevoli. Però anche il supermercato è molto fornito di birra, bibite gassate e superalcolici.

Di fatto, tutti si portano l’alcol da casa o lo comprano sul posto, perché le consumazioni che vengono vendute nelle aree degli eventi (Main Stage e Pool Arena) sono piuttosto care, 55 kune: l’equivalente di circa 8 euro.

Se volete risparmiare durante le serate, potete bere nei baretti baretti che si trovano nella zona ristorazione (scendendo per la strada che porta al supermarket); offrono cocktail a circa 4/5 euro, anche se non li ho mai presi e non saprei dire se sono di qualità o meno.

Oppure, andate al supermarket e preparatevi delle bottiglie di cocktail da portarvi dietro, ricordandovi però che non potete portarle dentro, perché c'è la security che vi controllerà borse e zaini. Potete provare a nascondere le bottiglie da qualche parte fuori dalle aree recintate, stare un po’ dentro e ogni tanto tornare a bere, in quanto potete entrare e uscire quante volte volete.

Un consiglio spassionato: fate gli alternativi, e bevete acqua ogni tanto… la disidratazione è sempre dietro l'angolo, specie se state tanto in giro. Io ci sono andato vicino… alle 14 di pomeriggio sotto il sole, aspettando il pullman del boat party. L'acqua del rubinetto è potabile, anche se non buonissima.

 

Eventi e attività

Ci sono due aree principali dedicate alla musica: la prima è la Pool Arena, che è una sorta di discoteca pomeridiana. Gli orari vanno circa dalle 17 alle 20:30. Poi c’è un momento di pausa, nel quale tutti vanno a cena, e poi c’è la discoteca vera e propria nel main stage, dalle 23:30 fino alle 4:00: si tratta di un tendone nel quale è allestito un palco molto scenografico, stile festival di musica elettronica (guardate le foto dell’evento per farvi un’idea).

Le serate saranno in costume, con i temi che vengono pubblicati qualche mese prima. Non c’è comunque alcun obbligo a mettere il costume, e anzi in pochi lo indossano effettivamente; lo vedo più come un espediente per indurre le ragazze a vestirsi in modo succinto. Personalmente, se proprio volete portarlo, vi consiglio di non spenderci troppi soldi, non ne vale la pena. Ci sono degli shop online che con 15, massimo 20 euro vi consentono di avere un costume completo. Meglio ancora se riuscite a cavarvela con quello che avete già in casa, tipo costumi di carnevale degli anni passati.

Dopo le serate, ci sono gli after party organizzati negli appartamenti vicino al main stage, se ancora non ne avete abbastanza. Purtroppo, l'autorizzazione per tenere la musica accesa tutta la notte è stata data solo l'ultima sera, quindi la cosa è riuscita soltanto a metà.

Oltre alle attività già citate, ci sono anche tornei sportivi e giochi gonfiabili di vario genere; personalmente, non mi hanno entusiasmato.

 

Boat party

Oltre alle attività comprese nel prezzo del braccialetto, c’è anche questa, che ha un costo aggiuntivo di 35 euro. Purtroppo, i 35 euro non comprendono alcuna consumazione o pasto, e la security è molto fiscale sul divieto di portare alcolici a bordo, quindi se volete bere a bordo dovrete farlo pagando le consumazioni.

Fate molta attenzione: dato il costo elevato, non è detto che le proporzioni maschi femmine siano favorevoli, anzi: il rischio è di trovarvi nella proverbiale sagra della salsiccia. Le ragazze che sono venute gratis all’evento difficilmente spenderanno 35 euro per un giro in barca. Se d'altra parte ci tenete a partecipare e non l'avete prenotato prima, rischiate di non trovare posto. Quindi è un po' un salto nel buio.

Il giro effettivo dura circa 1 ora e mezza / 2 ore. La barca è piccola, e sarete tutti schiacciati. A bordo verranno venduti, oltre ai bicchieri standard da drink, dei secchielli di cocktail dal prezzo di 20 euro, per il più piccolo (mi pare 1,7 litri). Ne esistono anche di più grandi, e anche più convenienti ma bisogna essere davvero in tanti a dividersi la spesa. Le consumazioni normali sono un po’ più economiche di quelle del Main Stage e della Pool Arena, ma non di tanto.

Se potete permettervi di spendere qualcosa, potete usare il secchiello per offrire un sorso alle ragazze che ci sono a bordo; lo accetteranno volentieri.

Inoltre, un gioco che viene fatto di frequente è quello di prendere un cubetto di ghiaccio, metterlo in bocca a qualcuno e passarselo a turno, da ragazzo a ragazza. I ragazzi dello staff spesso sono i primi a proporlo.

 

Cosa aspettarvi

C’è una sola parola che sintetizza l'atmosfera generale: disagio. Potrebbe capitarvi di mangiare ad orari sballati, dormire poco e male.

Probabilmente, vedrete gente accasciata in terra, che barcolla, che si arrampica giù dai balconi, e altri episodi simili.

In generale, ci sarà una gran confusione.

 

Altri consigli vari

- Ci sarà una gran confusione per tutto il giorno, con persone che vanno e vengono di continuo. Vedetelo come un continuo carpe diem, e tenete sempre gli occhi aperti.
- Se avete Facebook, esiste un gruppo ufficiale: sarà utile per stringere contatti sia prima che dopo l’evento

 

Modificato da Case
Aggiunta di informazioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Case
2 ore fa, Case ha scritto:

Si tratta di un evento piuttosto grande: l'edizione 2018 ne aveva 2500. L'edizione 2017, da quello che ho saputo, ne ha avuti addirittura 4000.

Con questa frase intendevo il numero di partecipanti, è stata una svista dell'ultimo momento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sprint

Dei miei amici sono andati 2 anni fa, per spendere meno hanno preso i biglietti tramite l'associazione erasmus, credo una roba del genere. 

Beh son rimasti letteralmente inculati, alloggiavano in un villaggetto a parte dedicato agli erasmus, ed erano distanti dal villaggio principale.

Per quanto riguarda il dance game mi han riferito che fosse veramente ostile con tipe prevenute, avranno fatto 2 kclose a testa tipo.

 

E bravini lo erano certamente anche allora, (ora qualcuno lo è anche di più, dopo 2 anni).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Case
1 ora fa, sprint ha scritto:

Dei miei amici sono andati 2 anni fa, per spendere meno hanno preso i biglietti tramite l'associazione erasmus, credo una roba del genere. 

Beh son rimasti letteralmente inculati, alloggiavano in un villaggetto a parte dedicato agli erasmus, ed erano distanti dal villaggio principale.

Per quanto riguarda il dance game mi han riferito che fosse veramente ostile con tipe prevenute, avranno fatto 2 kclose a testa tipo.

 

E bravini lo erano certamente anche allora, (ora qualcuno lo è anche di più, dopo 2 anni).

La distanza, come ho detto, è un fattore importante da considerare. Probabilmente alloggiavano proprio nella zona che consiglio di evitare, quella più distante.

Per quanto riguarda il dance game, non posso dire molto, dato che non è il mio punto forte. Però posso dirti che ho conosciuto ragazze di ogni genere, sia quelle prese bene, che avevano voglia di divertirsi, che quelle, come dici te, un po' prevenute. Con queste ultime, credo che l'unica opzione sia quella di nextare il prima possibile. Il tempo a disposizione è poco e non vale la pena di sprecarlo.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

newborn

Qualche altra review o racconto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Case
Inviato (modificato)

Ogni partecipante ha versato 40 euro di cauzione, e gliene sono tornati indietro 35... Ecco perché:

FB_IMG_1526330833383.thumb.jpg.bf8be3affbfad65e5a14350a6d1c5170.jpg

Modificato da Case

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!

Iscriviti a ItalianSeduction

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Lo sai già, ma te lo dobbiamo dire comunque...

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.