Vai al contenuto
Spell

Autostima a terra, depresso

Recommended Posts

Spell

Tagliamo corto. Sono depresso. Il minimo rifiuto di una donna mi butta giù. Vedere che altri che reputo inferiori a me (per bellezza fisica e anche per intelligenza) trombino e io no mi butta giù. E sono a terra anche per università/lavoro.
Devo uscire da questa merda. 
Non riesco proprio ad approcciare tipe in questo stato. Ultimamente 2 occasioni d'oro lasciate scappare (sorrisini ecc.).
Vado in palestra per sfogarmi e mi sto iscrivendo di nuovo a sport di combattimento.

Avete consigli per migliorare il mio stato? Esercizi mentali? Robe di questo tipo... 
Su TheGame lessi che un tizio per superare l'ansia da approccio usciva a chiedere a 100 ragazze l'ora, poi un'altra cosa ancora e poi un'altra ancora finchè non arrivò tipo a 1000 ragazze fermate e disse di avere superato l'ansia a quel punto.
Avete cose del genere da consigliarmi? Qualcosa da fare con le donne che mi tenga attivo, perchè se sto fermo mi deprimo. Devo assolutamente fare delle cose. Il non fare (oltre alle cose sopracitate) mi rende depresso.
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sprint

Adesso comunque non è che ogni volta che una ti sorride te la bombi solo se superi l'ansia d'approccio. C'è un mare in mezzo.

Comunque fai il BSG su officina del successo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spell
2 minuti fa, sprint ha scritto:

Adesso comunque non è che ogni volta che una ti sorride te la bombi solo se superi l'ansia d'approccio. C'è un mare in mezzo.

Comunque fai il BSG su officina del successo.

Non è che me la bombo, però... Se sicuramente hai delle possibilità, se uno manco ci prova cosa rimane? Niente.

Comunque perdona l'ignoranza ma cos'è questo BSG?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Telefono
13 ore fa, Spell ha scritto:

Tagliamo corto. Sono depresso. Il minimo rifiuto di una donna mi butta giù. Vedere che altri che reputo inferiori a me (per bellezza fisica e anche per intelligenza) trombino e io no mi butta giù. E sono a terra anche per università/lavoro.
Devo uscire da questa merda. 
Non riesco proprio ad approcciare tipe in questo stato. Ultimamente 2 occasioni d'oro lasciate scappare (sorrisini ecc.).
Vado in palestra per sfogarmi e mi sto iscrivendo di nuovo a sport di combattimento.

Avete consigli per migliorare il mio stato? Esercizi mentali? Robe di questo tipo... 
Su TheGame lessi che un tizio per superare l'ansia da approccio usciva a chiedere a 100 ragazze l'ora, poi un'altra cosa ancora e poi un'altra ancora finchè non arrivò tipo a 1000 ragazze fermate e disse di avere superato l'ansia a quel punto.
Avete cose del genere da consigliarmi? Qualcosa da fare con le donne che mi tenga attivo, perchè se sto fermo mi deprimo. Devo assolutamente fare delle cose. Il non fare (oltre alle cose sopracitate) mi rende depresso.
 

Ciao, 

Da quanto scrivi mi sembri parecchio arrogante e incapace di vedere dove sbagli. Sicuramente non è così perché traspare anche molta intelligenza, ma ti stai comportando in maniera controproducente. Stai scaricando le tue colpe su fattori esterni quando l'unico problema, e l'hai realizzato visto che l'hai scritto, sei tu. 

Iscriverti a sport di combattimento non ti aiuterà a scopare di più, così come continuare a reputare altri come inferiori a te (soprattutto se questi riescono dove tu continui a fallire). Lavora su stesso non per superare solo l'ansia da prestazione ma per crescere a 360° e acquisire una maggiore consapevolezza di chi sei e cosa puoi fare. Una volta capito ciò vedrai che il resto sarà facile quanto andare in bicicletta.

Di conseguenza non avrebbe senso dirti cosa fare, consigliarti esercizi di guru orientali, perché non avrai risultato. Devi capire tu chi sei e il modo di nutrirti per crescere. L'unico parare che mi permetto di darti. è che quando sono nella tua situazione faccio un viaggio. La distanza dalla vita di tutti i giorni aiuta molto a capire chi sei e cosa vuoi diventare. 

Un abbraccio, 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

F-Knight
13 hours ago, Spell said:

Il minimo rifiuto di una donna mi butta giù. Vedere che altri che reputo inferiori a me (per bellezza fisica e anche per intelligenza) trombino e io no mi butta giù. E sono a terra anche per università/lavoro

Informati un po' su cosa sia e come possa essere affrontato il problema legato al tratto narcisistico della personalità. Potrei sbagliarmi ma il concetto di "altri che reputo inferiori a me" potrebbe dirla lunga su ciò che ti affligge

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
senza nome
3 minuti fa, F-Knight ha scritto:

Informati un po' su cosa sia e come possa essere affrontato il problema legato al tratto narcisistico della personalità. Potrei sbagliarmi ma il concetto di "altri che reputo inferiori a me" potrebbe dirla lunga su ciò che ti affligge

Va bhe, in realtà a 20 anni ci sta, come ci sta anche  a 40 se ancora non hai capito quali sono i parametri che contano nella vita per scopare.

Studio, lavoro, sono fisicato, sono un pischello penso di valere qualcosa, poi passa quello che non ha niente di tutto ciò e sta slinguazzando con una figa allucinante, fa si che ci vado sotto. Credo che a chiunque o quasi sia balenata in mente l'idea, magari in relazione a qualche ex o qualcuna che non ci è stata, ma è stata con altri, che gente che reputo inferiore a me, scopa più di me.

intendo dire che semplicemente si ha la concezione che scopare sia un premio per le nostre qualità, o per quelle che noi riteniamo essere nostre qualità, da qui sorge il pensiero "quelli inferiori", che è solo conseguenza di credenze totalmente avulse dal reale.

Poi è ovvio, quasi ognuno di noi, in maniera più o meno profonda ed ampia, ha delle ferite narcisistiche, soprattutto se si è giovani.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
F-Knight
18 minutes ago, senza nome said:

Poi è ovvio, quasi ognuno di noi, in maniera più o meno profonda ed ampia, ha delle ferite narcisistiche, soprattutto se si è giovani.

che ogni tanto ci si possa chiedere "ma come cazzo ha fatto quello a scoparsi quella che a me non ha voluto" capita. Che sia la norma, la forma mentis, come mi pare di capire dal racconto, non va bene. Anche perché parliamoci chiaro la bellezza forse è quantificabile (ma a parte i belli veri, tutti noi altri possiamo piacere o meno e con gradazioni differenti, a seconda dei gusti della femmina di turno) ma l'intelligenza? Ripeto un conto è che so la tipa che mi piace sceglie uno che ben conosco e che SO essere meno intelligente di me. Un conto è aver la presunzione di essere migliore tout court.... in base a quali parametri? e soprattutto, a quali strumenti di misurazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sten
14 ore fa, Spell ha scritto:

Tagliamo corto. Sono depresso. Il minimo rifiuto di una donna mi butta giù. Vedere che altri che reputo inferiori a me (per bellezza fisica e anche per intelligenza) trombino e io no mi butta giù. E sono a terra anche per università/lavoro.
Devo uscire da questa merda. 
Non riesco proprio ad approcciare tipe in questo stato. Ultimamente 2 occasioni d'oro lasciate scappare (sorrisini ecc.).
Vado in palestra per sfogarmi e mi sto iscrivendo di nuovo a sport di combattimento.

Avete consigli per migliorare il mio stato? Esercizi mentali? Robe di questo tipo... 
Su TheGame lessi che un tizio per superare l'ansia da approccio usciva a chiedere a 100 ragazze l'ora, poi un'altra cosa ancora e poi un'altra ancora finchè non arrivò tipo a 1000 ragazze fermate e disse di avere superato l'ansia a quel punto.
Avete cose del genere da consigliarmi? Qualcosa da fare con le donne che mi tenga attivo, perchè se sto fermo mi deprimo. Devo assolutamente fare delle cose. Il non fare (oltre alle cose sopracitate) mi rende depresso.
 

Magari sono anche inferiori rispetto a te, ma probabilmente hanno autostima e poche paranoie 😃

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
senza nome
56 minuti fa, F-Knight ha scritto:

che ogni tanto ci si possa chiedere "ma come cazzo ha fatto quello a scoparsi quella che a me non ha voluto" capita. Che sia la norma, la forma mentis, come mi pare di capire dal racconto, non va bene. Anche perché parliamoci chiaro la bellezza forse è quantificabile (ma a parte i belli veri, tutti noi altri possiamo piacere o meno e con gradazioni differenti, a seconda dei gusti della femmina di turno) ma l'intelligenza? Ripeto un conto è che so la tipa che mi piace sceglie uno che ben conosco e che SO essere meno intelligente di me. Un conto è aver la presunzione di essere migliore tout court.... in base a quali parametri? e soprattutto, a quali strumenti di misurazione?

Si, ma secondo me la stai leggendo di fino: uno che lascia la ragazza perché ha letto un paio di libri e si è fomentato con il game, non è che per dare giudizi in merito alle persone intorno a sé prende parimetri particolarmente reali o validi o ci riflette in maniera accurata.

Magari si basa solo suo fatto che lui va bene all'università e gli altri nemmeno ci vanno, per dirti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Spell

Mi sono espresso male per essere sintetico credo. Non è che io reputi gli altri "inferiori" come se io mi sentissi un essere superiore, un dio fra gli uomini. Semplicemente faccio il discorso che avete fatto voi "ma come ha fatto quello a cuccare con quella e io non cucco?", quando magari il tipo in questione lo reputo meno bello di me ecc. 
Insomma, una cosa molto più leggera. Lì ho voluto essere sintetico scrivendo di getto ed è trasparso il concetto sbagliato secondo me.

52 minuti fa, Sten ha scritto:

Magari sono anche inferiori rispetto a te, ma probabilmente hanno autostima e poche paranoie 😃

Hai ragione. Mi faccio un sacco di seghe mentali, mentre per l'autostima... Credo di averla dentro di me ma... Non potendolo dimostrare agli altri mi sento di non valere niente ai loro occhi e questo mi blocca. Un circolo vizioso. 
Come se fossi un musicista che non ha sfondato: all'interno del circolo dei musicisti/prof di musica tutti riconoscono la mia bravura ma poi i miei pezzi non sfondano. Io so di essere un bravo musicista però non ho risultati. E allora mi blocco.

Come ho già scritto qui o in un'altra discussione infatti, a volte penso che ho solo bisogno di riuscire a trombarmi una che mi piace veramente per sbloccarmi da queste seghe mentali. Come se avessi bisogno di una prova per me stesso che posso farcela e che quindi non devo avere paura.

14 minuti fa, senza nome ha scritto:

Si, ma secondo me la stai leggendo di fino: uno che lascia la ragazza perché ha letto un paio di libri e si è fomentato con il game, non è che per dare giudizi in merito alle persone intorno a sé prende parimetri particolarmente reali o validi o ci riflette in maniera accurata.

Magari si basa solo suo fatto che lui va bene all'università e gli altri nemmeno ci vanno, per dirti.

E comunque la mia ragazza non l'ho lasciata per dedicarmi al game 😛

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!

Iscriviti a ItalianSeduction

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Lo sai già, ma te lo dobbiamo dire comunque...

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.