Vai al contenuto

La concorrenza


AlanCarter
 Condividi

Messaggi raccomandati

AlanCarter

Come non farsi condizionare dalla concorrenza? Ad esempio ieri sono stato a una festa e c'era una proporzione assurda....1 hb ogni 10 maschi ...e qualcuna era pure accasata. Ovvio che si formavano dei "capannelli" dove erano in molti a parlare con una sola tipa. Non sono riuscito a entrare in contatto, mi sembrava una situazione da "neanche se prendo il numero alla posta riesco a parlare..."

Poi la concorrenza mi frena molto. Penso spesso che ci sia qualcuno più simpatico di me, con più soldi di me, che è seducente più di me. Purtroppo non spicco in nessuna qualità e questo mi frega, mi frega molto. Preferirei essere brutto ma con un vistoso pacco di soldi o poverissimo al limite dell'indigenza ma natural...insomma io non spicco in niente, sono sicuramente 6 in tutte le qualità umane/estetiche/economiche e con grandi sforzi posso arrivare al massimo a un 7, 7+. Ma mai spiccando in qualcosa. Se le proporzioni in Italia sono sempre queste è chiaro che le rare hb disponibili tra 10 pretendenti si butteranno su quello che ha la qualità trascinante, ciò che non hanno gli altri. Insomma quello che ha la "killer application", l'asso nella manica che *nessuno* possiede, in grado di sbaragliare la concorrenza.

Se non ci fosse una concorrenza così alta e ci fosse più densità di hb all'interno dei gruppi o comunità di persone mi sentirei più tranquillo.

Link al commento
Condividi su altri siti

TNT

Personalmente, guardandomi in giro noto:

- tanti "cessi" con belle ragazze

- pochi bei ragazzi con belle ragazze

In questo ambito consideriamo che molte di queste ragazze sono tipe che se la tirano...per poi mettersi col cessone di turno. Ne deduco, almeno nel mio caso, che la concorrenza dev'essere scarna perchè molte belle ragazze puntualmente si fidanzano con ragazzi (o uomini) al di sotto delle loro possibilità.

O tra questi:

- si nasconde lo stupido ma col portafoglio pieno e/o con l'auto vistosa

- c'è un natural che ci sa fare

- c'è semplicemente un fortunato che s'è trovato al posto giusto al momento giusto

Dai capannelli non ne esce niente, IMO bisognerebbe prendere in disparte il target, aspettare il momento giusto ma senza affidarsi alla fortuna. Io credo che se tu sia un 6 (che può diventare 7), tu sia già migliore rispetto a gran parte di quei componenti del capannone (che è molto triste come cosa; tutti ad accerchiare una HB col solo risultato di gonfiare il suo ego)...

Link al commento
Condividi su altri siti

AlanCarter
Personalmente, guardandomi in giro noto:

- tanti "cessi" con belle ragazze

- pochi bei ragazzi con belle ragazze

In questo ambito consideriamo che molte di queste ragazze sono tipe che se la tirano...per poi mettersi col cessone di turno. Ne deduco, almeno nel mio caso, che la concorrenza dev'essere scarna perchè molte belle ragazze puntualmente si fidanzano con ragazzi (o uomini) al di sotto delle loro possibilità.

Il problema è che questi cessi possono aver avuto una killer application così devastante da sbaragliare ogni concorrenza.

Dai capannelli non ne esce niente, IMO bisognerebbe prendere in disparte il target,

Si ma come? In questa festa non conoscevo nessuno tranne i due amici che mi hanno invitato e che se ne stavano in disparte per fatti loro

Io credo che se tu sia un 6 (che può diventare 7), tu sia già migliore rispetto a gran parte di quei componenti del capannone (che è molto triste come cosa; tutti ad accerchiare una HB col solo risultato di gonfiare il suo ego)...

Infatti vedere i capannelli dava proprio questa senzazione.

Link al commento
Condividi su altri siti

TNT
Il problema è che questi cessi possono aver avuto una killer application così devastante da sbaragliare ogni concorrenza.

Si ma come? In questa festa non conoscevo nessuno tranne i due amici che mi hanno invitato e che se ne stavano in disparte per fatti loro

Infatti vedere i capannelli dava proprio questa senzazione.

Non si sà quale sarà stata questa killer application, o se c'è stato o meno qualcosa di particolare che ha fatto la differenza. Molte volte mi pongo delle ipotesi ed è una di quelle cose che mi desta molta curiosità. Ma sò di AFC che hanno insistito per mesi su una singola ragazza, mettendo l'orgoglio da parte ma riuscendoci... ;)

Si ma come? In questa festa non conoscevo nessuno tranne i due amici che mi hanno invitato e che se ne stavano in disparte per fatti loro

Hai provato con qualche opener?

Link al commento
Condividi su altri siti

L
Si ma come? In questa festa non conoscevo nessuno tranne i due amici che mi hanno invitato e che se ne stavano in disparte per fatti loro

Ma come? Siamo qui appunto per questo... opener, routine, aprire set, creare attrazione, creare comfort... a che serve leggere, rileggere e studiare tutte queste cose se poi non le applichi? Queste feste sono un' ottima occasione per provare :)

E ti dirò di più: in un capannello di afc è molto più facile spiccare... vai lì e anziché dedicarti all' hb (come fanno gli altri 10) cominci a chiacchierare e a scherzare con qualcuno degli amog. Lei si sentirà ignorata e cercherà la tua attenzione. Prova e vedrai ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

SIRCIARLY

Sono brutto,dimostro 15 anni, non sono laureato, arrivo al massimo a fine mese però come mai qualcosa lo combino?

Dai su diamoci una svegliata, vai lì e applica quello che leggi....e viva il DLV ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Dean Moriarty
Se le proporzioni in Italia sono sempre queste è chiaro che le rare hb disponibili tra 10 pretendenti si butteranno su quello che ha la qualità trascinante, ciò che non hanno gli altri.

C'è una cosa che non mi torna in questo ragionamento. A parte il caso particolare della festa a cui sei stato, in generale visto che in italia la proporzione tra uomini e donne è circa del 50%, non vedo perchè le HB dovrebbero essere rare ed avere a disposizione 10 uomini ciascuna. In realtà molto spesso entri in locali in cui le donne sono in netta maggioranza (così come purtroppo altre volte capitano serate-voliera ;) ).

Link al commento
Condividi su altri siti

AlanCarter
Ma come? Siamo qui appunto per questo... opener, routine, aprire set, creare attrazione, creare comfort... a che serve leggere, rileggere e studiare tutte queste cose se poi non le applichi?

Non ci riesco. Davvero non ci riesco. Leggo ma poi le cose mi scivolano, le dimentico e non so più come fare e come comportarmi. Non riesco a fare progressi. Sono mesi e mesi che leggo libri, manuali, forum, blog. Niente, nessun passo avanti. Sto sempre al punto di prima. Forse sono io che non vado bene, forse questa materia non è per me e forse farei meglio a metterci una pietra sopra e a non pensarci più. Solo che poi penso che questa è l'unica strada possibile (l'altra è quella di essere natural e non lo sono) per riuscire con le hb e se non faccio qualcosa sto male. Forse mi ci vorranno anni per interiorizzare tutto, forse se inizio adesso forse (dico forse) a 42 anni riuscirò a vedere i risultati di questo lavoro ma io sto male adesso, sono solo adesso e ho bisogno di una DONNA perchè io adesso la chiamo DONNA, non hb, quell'essere che tutti amiamo da quando siamo nati.

Non tocco una donna da 6 anni. Neanche un bacio. Da 6 anni. Ditemi voi se uno non va con i nervi a pezzi. Se uno non sta male. E' chiaro che se qualcuno mi dice che per ottenere certi risultati ci vorranno anni (e quì più di una persona me l'ha detto) allora mi sparo perchè 6 + x = suicidio questo è chiaro.

La cosa che più mi fa star male è concepire la lettura di tutti i manuali, di tutte le discussioni, di tutti gli shit test, di tutte le parabole, di tutti gli esempi, concepire la riflessione, l'interiorizzazione e la pratica...come un lavoro. Per me sarebbe ne più ne meno come un lavoro. Perchè è chiaro che non ho nessuna voglia la sera di mettermi a leggere Swingcat mentre vorrei fare altro. Voi mi direte: "e chi te l'impedisce, fallo" solo che poi resto il povero AFC che sono e non otterrò progressi se mi comporto normalmente.

Ecco la cosa per me più triste. Che se vuoi avere "spontanee e naturali relazioni" devi "lavorare" devi essere obbligato (dalla società e dalla natura delle hb) a imparare cose che magari te ne fotteresti perchè vorresti startene tranquillo a guardarti un film o a uscire semplicemente.

Però poi sto sempre al punto di prima.

Per me è assurdo. E rischio di affogare in questo dannato conflitto. Senza lo studio PUA non combino un cazzo, se studio PUA mi rodo in un qualcosa che sono obbligato a fare mentre vorrei fare altro....il risultato è che qualunque cosa faccio ci vado a perdere.

Oggi ho scritto così. In piena depressione. Domani magari va un pò meglio. ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

L
-cut-

Ti capisco, per il semplice fatto che ho lo stesso problema in altri ambiti. Il dover fare qualcosa perché sai che è l' unica via, non perché ti vada particolarmente di farlo. Proprio perché capisco cosa intendi, ti posso dire questo: prova a lasciar stare le questioni più tecniche e "lavora" solo su di te. Cerca di toglierti dalla testa la convinzione di essere un afc. Non posso dirti "è facile" o "è difficile", è tutto soggettivo. Posso però dirti che la strada da intraprendere è quella. Non porti limiti mentali, non farti problemi inesistenti: lo so che tra dire e fare ce ne corre. Però come dici tu... stai qui a "studiare" da pua mentre vorresti fare altro. Benissimo, fai altro. Fai tutto quello che ti serve per acquistare sicurezza in te stesso. Dedicati a qualcosa che ti appassiona, trova il campo in cui riesci meglio e, appena hai tempo, impegnati per diventare il migliore (o comunque uno dei migliori) in quel campo. E' una bella botta d' autostima, credimi. Ti offre argomenti di cui parlare con entusiasmo. Ti dà sicurezza in te stesso. Non ti fa sentire un fallito che non ha combinato un ca**o in tutta la sua vita.

Altra cosa. Non ti piace il tuo aspetto? Cambialo. Stai bene con te stesso. Vai in palestra, gioca a calcio, fai arti marziali (consigliato, temprano molto anche la mente), qualsiasi cosa ti metta in forma e ti faccia sentire a tuo agio. Cambia taglio di capelli se il tuo non ti va più. Cambia modo di vestire. Fai di tutto per star bene con te stesso... è normale aver bisogno degli altri, ma averne un bisogno maniacale perché con se stessi non si sta bene è sbagliato. Stare con gli altri (uomini o donne che siano) dev' essere per te esclusivamente un piacere. Non deve essere la conferma che sei un tipo interessante con cui è piacevole passare una serata. Quelle convinzioni devi averle già tu, devi sapere che è così, per poterle trasmettere agli altri e risultare effettivamente interessante. Stai bene con te stesso, e starai bene con gli altri. Da queste parti pare che si chiami "inner game". Benissimo, lavora sulle basi dell' inner game. Stare bene con te stesso. Avere la consapevolezza di essere "al massimo". Sii sempre al tuo meglio... citando non mi ricordo chi, "sii il miglior te stesso". Fatto questo, tutto il resto ti sembrerà ancora un lavoro (routine e quant' altro), ma di sicuro sarà un lavoro più piacevole. Il fatto che adesso tu non riesca (per tua stessa ammissione, correggimi se sbaglio) ad utilizzare quello che apprendi, per me è segno di poca fiducia in te stesso. Pensi "massì, tanto non ci riesco, anche se studio non ce la faccio"... quando non avrai più di questi pensieri, sarai pronto.

Questo qui sopra è il percorso che ho seguito io, negli anni, molto molto tempo prima di conoscere questo forum, nonché i vari Mystery, Style e compagnia bella. A me ha giovato tantissimo, non solo nell' ambito della seduzione, proprio in tutto... la sicurezza in se stessi e la fiducia nelle proprie possibilità apre molte porte. Vedrai che funzionerà anche con te... lascia stare tecniche avanzate e routine per un po', pensa solo a te stesso e a come vorresti essere (al di là del pickup). Vedrai tutto in modo diverso, dopo.

Dai, su col morale che i brutti periodi capitano a tutti... anche dalle depressioni e dai conseguenti sfoghi si può imparare molto ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

-eFFe-
Come non farsi condizionare dalla concorrenza? Ad esempio ieri sono stato a una festa e c'era una proporzione assurda....1 hb ogni 10 maschi ...e qualcuna era pure accasata.

Esistono posti frequentati da molte HB, piu' o meno in pari numero con i maschi.

Anziche' farti tante seghe mentali, cambia locale. Punto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...