Jump to content
Sign in to follow this  
jenkins

Cronaca tragicomica di una serata in discoteca

Recommended Posts

jenkins

Warning: serata fallimentare! leggete solo per imparare dai miei (nostri) errori e magari commentarli insieme. 

Dei miei blocchi e problemi ho ampiamente discusso nei thread precedenti. Vi racconto dell'ennesima serata fotocopia, col solito wingman, sprecata nel tentativo di forzare i miei blocchi nell'approccio.

Dopo un altra giornata di merda a studiare (con scarsi risultati), esco col solito amico. Premetto che dopo due giorni chiuso in casa e nessun tipo di interazione umana la mia energia è misera, non ho voglia di uscire ma mi sforzo comunque. 

Tempo di parcheggiare e ci fondiamo subito nel primo baretto discoteca pieno di turisti ed erasmus. 

Appena entrati il locale è semivuoto e ci sono solo tre comitive di ragazze che ballano e chiacchierano tra loro. Solo donne, zero uomini. 

Io sono intimidito e sento già il cuore in gola, ma allo stesso tempo vorrei mettermi alla prova. Sprono il wing per aprire un set a caso, ma lui è scazzatissimo e vuole prima andare in bagno e poi bere. 

Nei 15 minuti di attesa penso a cosa dire e fare per aprire con una delle tipe che ordinano al bar ma non riesco a non pensare a quanto mi sento giù e che non scopo da più di un anno, e probabilmente mi si legge tutto in faccia. La mia lingua e il cervello sono come incatenati. 

Finalmente il mio wing torna, e come al solito sembra un'altra persona: carico e allegro e con la risata facile e fragorosa. Ho dei sospetti su quello che fa in bagno, ma lui non parla e io non chiedo. 

Gli chiedo di lanciarci subito all'approccio ma lui deve prima scolarsi i soliti due bicchieri di rosso. Faccio la fila con lui e ordino un cicchetto. Prima di bere mimo un brindisi a una delle tre ragazze che brindava accanto a noi, ma la tipa a cui mi ero rivolto mi guarda con aria schifata. Faccio finta di niente e  mi aventuro in pista col wing. 

In quella mezz'ora il posto si era riempito di maschioni arrapati ma non me ne faccio un problema. Ho un aspetto fisico decente e mi comporto da persona raffinata, per cui ricevo frequenti sguardi e indicatori di interesse dalle tipe presenti. 

1 SET. A bordo pista noto i frequenti sguardi di una piccoletta scatenata con il culetto mozzafiato. 

È in compagnia di due maschietti, orsacchiotto 1 e 2 li chiamerò, che ogni tanto l'abracciano facendola ridere o ballare, e poi di un'altra amica che ride e scherza con lei. La tipa mi piace un casino. Le ballo vicino e vedo che ogni tanto si avvicina e si sfrega su di me per poi rifugiarsi in mezzo ai due orsacchiotti, e la cosa mi irrita. 

Appena è di nuovo a tiro le afferro un fianco con la mano e le sussurro all'orecchio "piacere! Come ti chiami?" 

"Cristina" 

"sei col fidanzato o amici?" 

"nono loro due sono amici.. Però fammi ballare con loro.. scusa eh" 

L'ultima risposta mi confonde. Col corpo e lo sguardo comunicava interesse, ma quando ho provato a isolarla e a parlarle mi fa capire che deve stare con gli amici. Continua a palleggiare con i due orsacchiottoni e l'amica, tutti e tre ogni tanto mi guardano. Dovrei portarmela via? E sti cazzo di amici? Ma è interessata o è un mio trip mentale? 

Sento una mano che mi afferra la spalla, è il mio wing che mi invita a seguirlo: parla di una situazione a colpo sicuro al 100%.

Mentre mi allontano noto la piccoletta che mi guarda ancora, ma non so che farci. Vengo lì e dici che devi stare con gli amici, che posso farci? 

2 SET.

Il wing mi trascina vicino a tre biondone che per aspetto e accento mi ricordano la badante ucraina di mia nonna. 

Mi invita a ballare dietro di loro così da farci notare. 

Appena le tipe ci adocchiano iniziano a parlare tra loro scoppiando a ridere. Non capisco il motivo ma faccio finta di niente. 

Ma più io e il mio wing ci accostiamo e più loro si scansano. Glielo faccio notare ma lui risponde che le donne vanno inseguite, e se non insisti non ottieni. 

Sarà! Eppure percorriamo mezza pista all inseguimento del gruppo di ucraine, e io sono imbarazzato da morire da quella strategia da morti di figa. Appena il mio wing prova a farle piroettare quelle si scansano. 

Ogni tanto provo ad afferrare l'ucraina cessa per i fianchi e quella sembra starci, ma la cicciona se la tira via. Dico alla cicciona "milanesi giusto?" e quelle si passano la battuta per poi scoppiare a ridere e battersi il 5 tra loro.

"di dove siete?" le incalzo.

"siamo lesbiche" mi risponde la più cessa. 

Danno segnali contrastanti: è come se si aspettassero qualcosa da noi ma nel frattempo continuano a stare lì a ballare con noi e a prendersi le nostre avances. 

Stavolta provo ad avvicinarmi da dietro alla più carina ma quella fa cenno di no alle amiche con faccia schifata. Il mio wing che nel frattempo aveva ripiegato sulla cicciona, prova a dirle qualcosa di simpatico ma quella lo pianta lì come un palo e si porta via le amiche. Il wing mi confida che le ucraine sono tutte uguali e poi queste erano brutte. Va a prendersi altre due birre al bancone ma inizio a vederlo sbronzo e molesto. 

3 SET. 

Riconosco due tizie che limonammo l'anno prima, una sera fortunatissima nella quale mi ero appena lasciato ed ero con l'entusiasmo a mille per la laurea recente. Le due ballano scatenate. 

Suggerisco al mio wing di invertircele questa volta, ma lui è confuso e non sembra ricordare niente delle tipe. 

Col body language le due sembrano starci, ma se provo ad afferrare i fianchi della tipa che ho puntato, quella sfila via e abbraccia l'amica ridendo. Le tipe si guardano tra loro e iniziano ad allontanarsi sempre di più, mentre il mio wing sembra sempre più ciondolante e ubriaco. Alla fine tenta una mossa molesta per trattenerle e quelle scappano via. 

4 SET.

Comincio a essere nervoso e più triste di quando sono arrivato. In fondo alla pista, due mulatte bruttine ma dal fisico mozzafiato ballano scatenate, di cui una che mi lancia continue occhiatine. 

Lo dico subito al mio wing che mi segue. 

Manco il tempo di dirgli come stava la situazione, che il wing si butta a pesce sulla tipa che guardava me. Per buttarsi intendo che la ferma al centro della pista iniziando a parlarle all'orecchio. 

L'altra si ferma a guardarli, e io non sapendo che cazzo fare cerco di parlare con lei, ma la musica è così forte che non si capisce una ceppa. A un certo punto la mia mulatta mi fa con tono scazzato "ma scusate, voi volete parlare proprio adesso? Io voglio ballare con la mia amica, per favore puoi dirlo al tuo amico?" lo dico al mio wing che rimane spiazzato, e appena si distrae le due sfilano via." Che gli hai detto? Stavamo andando alla grande!"

"Proprio niente!" Gli rispondo io.  Ma poi alla grande de che? Vuoi parlare di lavoro e aspirazioni in mezzo alla pista!? Funziona così? "

Ho scritto questa cronaca un po per metabolizzare la serataccia di ieri, un po per farmi due risate, ma anche per avere un elenco di errori o correzioni da chiunque avesse il tempo e la voglia di leggere. 

Un abbraccio a tutti voi e spero che questa sia una delle ultime serate che trascorro in questo modo. 

 

 

 

 

 

 

Edited by jenkins

Share this post


Link to post
Share on other sites

sprint

In effetti sembrate Fantozzi e Fracchia che provano a rimorchiare, o Stanlio e Ollio 😂

Lascia perdere gli sguardi. Lo dice anche un mio amico "quella lì mi ha guardato", per poi finire puntualmente palato.

Sono viaggi mentali che vi fate per un incrocio di sguardi probabilmente casuale. Vai da quella che ti piace, senza stare a preoccuparti se ti ha guardato o no.

Non approcciate da dietro per carità... all'estero potrebbe funzionare, in Italia in età universitaria quasi mai, meglio face to face. Leggiti "the ultimate dance game guide" di Zema del 2014. Old but still gold.

Aprite in modo circa da eguagliare la loro energia. Se ballano scatenate piroettatele vigorosamente, se sono ferme le parlate in maniera calma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Matte_

ciao jenkins, io faccio dance game da poco ma una delle prime cose che ho imparato è l'importanza del frame. In un ambiente come la disco ad altissima energia è fondamentale avere il frame pompato a mille.

10 ore fa, jenkins ha scritto:

 la mia energia è misera, non ho voglia di uscire ma mi sforzo comunque. 

La serata era già persa dall'inizio 

10 ore fa, jenkins ha scritto:

1 SET. A bordo pista noto i frequenti sguardi di una piccoletta scatenata con il culetto mozzafiato. 

È in compagnia di due maschietti, orsacchiotto 1 e 2 li chiamerò, che ogni tanto l'abracciano facendola ridere o ballare, e poi di un'altra amica che ride e scherza con lei. La tipa mi piace un casino. Le ballo vicino e vedo che ogni tanto si avvicina e si sfrega su di me per poi rifugiarsi in mezzo ai due orsacchiotti, e la cosa mi irrita. 

Appena è di nuovo a tiro le afferro un fianco con la mano e le sussurro all'orecchio "piacere! Come ti chiami?" 

"Cristina" 

"sei col fidanzato o amici?" 

"nono loro due sono amici.. Però fammi ballare con loro.. scusa eh" 

L'ultima risposta mi confonde. Col corpo e lo sguardo comunicava interesse, ma quando ho provato a isolarla e a parlarle mi fa capire che deve stare con gli amici. Continua a palleggiare con i due orsacchiottoni e l'amica, tutti e tre ogni tanto mi guardano. Dovrei portarmela via? E sti cazzo di amici? Ma è interessata o è un mio trip mentale? 

Sento una mano che mi afferra la spalla, è il mio wing che mi invita a seguirlo: parla di una situazione a colpo sicuro al 100%.

Mentre mi allontano noto la piccoletta che mi guarda ancora, ma non so che farci. Vengo lì e dici che devi stare con gli amici, che posso farci? 

Dopo la conferma che i 2 maschi erano solo amici io avrei cercato di isolarla, se poi ti ha anche dato dei segnali di interesse avresti dovuto tentare.. secondo me era un po' indecisa, le ragazze così a volte vogliono solo essere prese, io avrei tentato.

 

10 ore fa, jenkins ha scritto:

 2 SET.

Il wing mi trascina vicino a tre biondone che per aspetto e accento mi ricordano la badante ucraina di mia nonna. 

Mi invita a ballare dietro di loro così da farci notare. 

Appena le tipe ci adocchiano iniziano a parlare tra loro scoppiando a ridere. Non capisco il motivo ma faccio finta di niente. 

Ma più io e il mio wing ci accostiamo e più loro si scansano. Glielo faccio notare ma lui risponde che le donne vanno inseguite, e se non insisti non ottieni. 

Sarà! Eppure percorriamo mezza pista all inseguimento del gruppo di ucraine, e io sono imbarazzato da morire da quella strategia da morti di figa. Appena il mio wing prova a farle piroettare quelle si scansano. 

Ogni tanto provo ad afferrare l'ucraina cessa per i fianchi e quella sembra starci, ma la cicciona se la tira via. Dico alla cicciona "milanesi giusto?" e quelle si passano la battuta per poi scoppiare a ridere e battersi il 5 tra loro.

"di dove siete?" le incalzo.

"siamo lesbiche" mi risponde la più cessa. 

Danno segnali contrastanti: è come se si aspettassero qualcosa da noi ma nel frattempo continuano a stare lì a ballare con noi e a prendersi le nostre avances. 

Stavolta provo ad avvicinarmi da dietro alla più carina ma quella fa cenno di no alle amiche con faccia schifata. Il mio wing che nel frattempo aveva ripiegato sulla cicciona, prova a dirle qualcosa di simpatico ma quella lo pianta lì come un palo e si porta via le amiche. Il wing mi confida che le ucraine sono tutte uguali e poi queste erano brutte. Va a prendersi altre due birre al bancone ma inizio a vederlo sbronzo e molesto. 

 

Qua l'atteggiamento del wing non mi sembra dei migliori, se poi le ragazze non vi piacevano esteticamente e per di più facevano pure le difficili... avanti le prossime.

10 ore fa, jenkins ha scritto:

3 SET. 

Riconosco due tizie che limonammo l'anno prima, una sera fortunatissima nella quale mi ero appena lasciato ed ero con l'entusiasmo a mille per la laurea recente. Le due ballano scatenate. 

Suggerisco al mio wing di invertircele questa volta, ma lui è confuso e non sembra ricordare niente delle tipe. 

Col body language le due sembrano starci, ma se provo ad afferrare i fianchi della tipa che ho puntato, quella sfila via e abbraccia l'amica ridendo. Le tipe si guardano tra loro e iniziano ad allontanarsi sempre di più, mentre il mio wing sembra sempre più ciondolante e ubriaco. Alla fine tenta una mossa molesta per trattenerle e quelle scappano via. 

Secondo me, una volta fallito l'approccio per i fianchi, potevi provare a ballarci prendendola per le mani. Se anche il tuo wing avesse preso la ragazza per le mani separandola così dalla sua amica forse avreste potuto farcela. La mossa molesta è stata il colpo di grazia che vi ha fatto perdere il set.

10 ore fa, jenkins ha scritto:

4 SET.

Comincio a essere nervoso e più triste di quando sono arrivato. In fondo alla pista, due mulatte bruttine ma dal fisico mozzafiato ballano scatenate, di cui una che mi lancia continue occhiatine. 

Lo dico subito al mio wing che mi segue. 

Manco il tempo di dirgli come stava la situazione, che il wing si butta a pesce sulla tipa che guardava me. Per buttarsi intendo che la ferma al centro della pista iniziando a parlarle all'orecchio. 

L'altra si ferma a guardarli, e io non sapendo che cazzo fare cerco di parlare con lei, ma la musica è così forte che non si capisce una ceppa. A un certo punto la mia mulatta mi fa con tono scazzato "ma scusate, voi volete parlare proprio adesso? Io voglio ballare con la mia amica, per favore puoi dirlo al tuo amico?" lo dico al mio wing che rimane spiazzato, e appena si distrae le due sfilano via." Che gli hai detto? Stavamo andando alla grande!"

Lo sbaglio qui è stato nell'approccio, fermarsi a parlare in pista penso che sia una pessima idea e ancora una volta il tuo wing non ha fatto una bella mossa.

 

10 ore fa, jenkins ha scritto:

"Proprio niente!" Gli rispondo io.  Ma poi alla grande de che? Vuoi parlare di lavoro e aspirazioni in mezzo alla pista!? Funziona così? "

No che non funziona così😂😂

 

10 ore fa, jenkins ha scritto:

Ho scritto questa cronaca un po per metabolizzare la serataccia di ieri, un po per farmi due risate, ma anche per avere un elenco di errori o correzioni da chiunque avesse il tempo e la voglia di leggere. 

Hai fatto bene a sfogarti, anche a me sono capitate brutte serate. Il consiglio è quello di pomparsi il frame prima di uscire in modo da resistere ai pali e di parlare col tuo wing spiegandogli gli errori che ha commesso e gli atteggiamenti che ti infastidiscono.

Vedrai che la prossima volta andrà meglio :99_muscle:

 

ps: sono un principiante, non prendere tutto come oro colato :))

Edited by Matte_

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.