Jump to content
Salvatore93

Ansia da escalation fisica, chiedo consigli, e inoltre esiste un libro che può aiutarmi?

Recommended Posts

Salvatore93

Ho provato a sviscerare la mia "paura" delle donne, cercando di vedere di cosa ho esattamente "paura" (non è il termine più adatto, in quanto provo vergogna, ansia, agitazione, imbarazzo, sfiducia, shock, timore del rifiuto, tutte queste cose insieme). 1 step: parlare con una donna. Ok, questo non mi fa ne caldo ne freddo. Non ho paura a parlare con una donna. 2 step: fare battute a sfondo sessuale. Questo non mi intimorisce se c'è la situazione adatta. 3 step: chiedere a una ragazza di uscire, un leggero imbarazzo ma totalmente superabile, non è un problema. 4 step: escalation fisica. Questo è un problema. Vuol dire avvicinarsi alla resa dei conti, è il primo passo che permette davvero di sessualizzare la cosa. Finché infatti devo parlare, fare battute a sfondo sessuale e chiedere di uscire, di fatto alla fine la cosa può tranquillamente anche sfociare in una semplice amicizia senza nulla che si concretizzi sessualmente parlando (mi è capitato spesso, che mi sia capitato perché dopo non ho avuto il coraggio di affondare il pedale e proseguire, o perché effettivamente le ragazze volevano solo flirtare a tempo perso, per noia o cose del genere, questo non lo so, ma spesso ho avuto la sensazione che volessero solo scherzare, a volte ne ho avuto la conferma). Ho imbarazzo quando devo iniziare a toccare una ragazza in modo sessuale, ad esempio a metterle una mano tra i capelli, a prenderla per mano, a baciarla, a toccarle i fianchi, ecc. Passato questo step, se riesco a passarlo, o se la ragazza fa la prima mossa di escalation fisica, poi non ho imbarazzo nel fare sesso. Come mai mi succede questo secondo voi? A voi è successo? Ci sono dei libri che approfondiscono la questione? La cosa strana è che non ho paura del sesso, ma di quello step intermedio che separa il sesso dal non sesso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

MThug

Ma prima di metterle una mano tra i capelli, toccarle i fianchi e tutto il resto non puoi partire da qualcosa di più semplice? Tipo un tocco sulla spalla, un batti cinque, un buffetto da qualche parte?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salvatore93
Il 12/12/2019 alle 15:57 , MThug ha scritto:

Ma prima di metterle una mano tra i capelli, toccarle i fianchi e tutto il resto non puoi partire da qualcosa di più semplice? Tipo un tocco sulla spalla, un batti cinque, un buffetto da qualche parte?

Buona idea, ma con che pretesto? Già questo mi procurerebbe meno ansia. E poi da lì? Come si sessualizza? Ho il secondo appuntamento con una ragazza che sembra interessata a me, siamo usciti già una volta ma io sono stato un coglione, in quanto lei aveva predisposto tutto per andare a letto insieme, e io lì non sapevo come fare escalation fisica, me ne sono restato come un coglione immobile a consumare una sigaretta dopo l'altra per la tensione e a farle battutine sul quanto fosse sexy. Vorrei davvero tanto andarci a letto questa volta

Share this post


Link to post
Share on other sites

MThug

Appena la vedi la saluti e cominci subito a usare il contatto fisico: bacio sulla guancia, se siete in mezza confidenza/ sbatti pugno/ stretta di mano simpatica... guardati le handshake dei giocatori NBA, sono spassose😂 ovviamente non dovete mettervi lì mezzora a fare una coreografia (a meno che non la troviate una cosa divertente), però avere un saluto personale tra di voi è qualcosa di positivo secondo me... Una volta mi sono effettivamente messo 10 minuti a imparare una cosa del genere, ci sono voluti parecchi tentativi per chiuderla, e quando ci siamo riusciti ci siamo anche abbracciati saltellando ed esultando perché era diventata una questione di principio.

Poi, quando vi volete spostare da qualche parte le indichi la direzione accompagnando il tutto con un tocco dietro alla spalla o sulla schiena, o direzionando il suo corpo "spostandola" per le spalle.

Mentre parlate e le vuoi fare notare qualcosa che vedi, tac colpetto con il gomito sul suo braccio, e magari mentre gliela indichi ti avvicini un po' con il viso.

Lei dice una cazzata? Le fai un pat pat sulla testa per prenderla in giro, la spingi un po'

Dici te una cazzata e ti dà un colpetto? Tu dille che ti ha fatto malissimo e prendile il braccio per sentire il suo bicipite dicendo "ma sei una bodybuilder che hai un tronco al posto del braccio?" oppure al contrario sfidala dicendo che ti ha fatto il solletico in modo che ti colpisca di nuovo / proponi una scazzottata in mezzo alla strada (ovviamente il tutto scherzando)

Siete seduti, parlate e ridete? Buttaci dentro un po di tutto, batti 5, tocco sulle gambe, sulle braccia

Non sai che fare? Insegnale a fare l'onda energetica di goku, muovendo proprio le sue braccia

Siete in un posto più appartato? Dille che la vedi stanca e massaggia un po' il collo, le spalle

Ti sto un po' sparando cose a caso, ricorda che dipende sempre dal grado di confidenza che avete. E ovviamente in tutto questo lei non deve chiudersi e in teoria deve apprezzare

 

Adesso non è che c'è una scaletta da seguire, puoi benissimo saltare dei passaggi se ti sembra giusto, il punto è che se ti abitui a far interagire i vostri corpi da subito ti sentirai più a tuo agio quando dovrai affondare il colpo (affondarglielo dentro)

Nel momento in cui cominciate a farvi battutine e allusioni, diminuisci la distanza da lei e non essere frenetico nei movimenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.