Jump to content
Sign in to follow this  
drake00

Difficoltà a tenere l’erezione e a riuscire a venire

Recommended Posts

drake00

Come consigliatomi, apro un topic qui. 
 

Alcune info su di me: 23 anni, prima volta a 21 anni, sono una persona MOLTO emotiva e somatizzo tutto a livello fisico. Sono un tipo molto sentimentale: il sesso lo metto in secondo piano, nel senso che se dovessi scegliere tra lo scopare 100 modelle e stare con 1 sola ragazza che invece mi piace davvero, preferisco la seconda opzione tutta la vita. Ho praticato, anche di recente, molto la masturbazione: anche 5/6 volte in un giorno. Da una 20ina di giorni, però, mi sono regolarizzato: non andiamo oltre le 6-7 seghe a settimana. Avrei potuto scopare con molte più ragazze, lo dico senza vanità ma solo per rendere chiaro che se non l’ho fatto, è stato per colpa delle mie ansie. 
 

 

La mia prima esperienza è stata con una ragazza conosciuta online, dal vivo aveva un viso orrido ma un bel corpo. Ha spinto molto lei per fare sesso, in macchina, e io mi sono lasciato trasportare dalla situazione. Nessun problema di erezione, cazzo bello duro durante tutto il rapporto. Scopro di essere anche bravo nei preliminari. Forse il fatto di essere molto emotivo ed empirico, fa sì che io ricerchi parecchio il godimento dell’altra persona, quasi più del mio. Anzi, sicuramente più del mio. Nonostante ciò, dopo una 20ina di minuti in cui praticamente scopavo ma non sentivo nulla, mentre lei era molto arrapata, mi inizia a venire il pallino di venire. L’unico modo era fare come avevo sempre fatto: segarmi. Non è stato immediato, tuttavia. Ho dovuto andare avanti per più di 5 minuti prima di venire. 
 

La seconda ragazza era una asiatica conosciuta in università. Voleva solo scopare, così il giorno dopo mi invita da lei. Mi pratica anche del sesso orale (a differenza della prima), il quale mi piace ma non mi porta ad eccitarmi a tal punto da godere. Durante il sesso, nessun problema di erezione. Ma anche qui, dopo un 30 minuti e svariate posizioni, le dico che voglio venire ma non ci riesco. Lei prova a scoparmi forte, ma niente. Mi leva il preservativo: un po’ meglio, ma mi abituo subito alla sensazione. Non funziona. Prova a spompinarmi: ancora nulla. Così inizio a masturbarmi, con lei sopra che mi bacia e mi mette i seni in faccia. Questa volta ci metto circa 5 minuti, vengo e ciao. 
 

La terza ragazza mi piaceva più delle prime due. Era un’inglese che ho portato a vedere la città. Abbiamo passato la giornata insieme, la notte andiamo a dormire in un hotel. Guardiamo per un’ora un film insieme, nel letto, vicini. Mi decido a fare la prima mossa. Finisco ancora una volta a fare degli ottimi preliminari. Credo di saperla leccare abbastanza bene. Lei vuole che la scopi, mi spoglia e inizia a spompinarmi. Nessun problema di erezione, mi piace. Arriva il momento di penetrarla, le va bene senza preservativo. Così inizio, ma dopo poco mi si ammoscia. Non del tutto, ma mi accordo del calo. Non riuscivo nemmeno a trovare una posizione comoda, ed ed eravamo a letto. Mi stavo intossicando, così esco e mi si ammoscia del tutto. Lei è insoddisfatta ma vuole riprovarci. Stesso copione, pompino, penetrazikne, varie posizioni: niente, questa volta non riesco proprio a mantenerlo duro, figuriamoci a venire. Proviamo in totale un 3-4 volte. 
Mi sento una merda, ma lei non la prende malissimo. In seguito mi dirà di voler prendere un volo dall’inghilterra solo per venire da me. Ovviamente rifiuto. Era carina di viso, mi piaceva.  E a differenza delle prime due, era anche simpatica, ci si poteva parlare ed un po’ mi ero affezionato. Ma fisicamente non era il mio prototipo di ragazza. Eppure l’Asiatica era anche più formosa, e con lei sono riuscito a tenere l’erezione, almeno. 

 

 

Preciso che a 20 anni ho subito una circoncisione parziale. Non saprei fare una differenza tra prima e dopo. Prima non potevo avere rapporti, ciò è stato possibile solo dopo l’intervento. A livello di masturbazione, invece, nessuna differenza. 
 

Ora, venerdì, verrà a casa una ragazza con la quale sto uscendo. Molto bella, mi piace molto, non le trovò un difetto attualmente. Molto brava anche a letto. Parlando mi fa capire di avere MOLTA esperienza. Insomma, non una con la quale puoi dare due botte e dire di averla soddisfatta. 
 

Vorrei poter, quantomeno, avere la “certezza” di riuscire a tenere l’erezione. Non mi importa del mio piacere, è secondario. Sono molto più soddisfatto quando vedo che lei sta godendo (mi è capitato con la terza tipa, mentre gliela leccavo), piuttosto che quando vengo con quella triste sega.
 

Pagherei oro per avere solo il problema di non riuscire a venire. In qualche modo farei, sega o non sega, le direi che è una cosa che non mi era mai capitata, che forse è l’ansia. Ma non cancellerebbe la prestazione. Che poi io parto dal presupposto che non riuscirò a tenerlo duro. Ma è davvero così? Mi è capitato solo una volta. Ma siamo comunque ad 1 su 3. Fosse stato un rapporto di 1 su 10, non ci avrei dato tanto peso.

 Mi è stato detto che non devo vivere la cosa come una sfida, come una gara da vincere. Ed è il mindset nel quale vorrei entrare. Non posso vincere una gara che non esiste. 
 

Non vi chiedo di darmi la chiave di volta con la quale risolvere il problema, sia chiaro. Sono qui per trarre qualche spunto che può aiutarmi. Ho pensato anche di prendere qualche pasticca. Ma non saprei da dove partire, su queste cose so solo che esiste il viagra ed è una pillola di colore blu, stop. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Edoardo965

Un consiglio che potrei darti è di smettere completamente di masturbarti per un periodo abbastanza lungo (minimo un mese), dovresti osservare qualche risultato, ma può essere che ci voglia più tempo. Ti masturbi con il porno?

Share this post


Link to post
Share on other sites

drake00
Adesso, Edoardo965 ha scritto:

Un consiglio che potrei darti è di smettere completamente di masturbarti per un periodo abbastanza lungo (minimo un mese), dovresti osservare qualche risultato, ma può essere che ci voglia più tempo. Ti masturbi con il porno?

Porno, foto di amiche, a volte sexting. faccio un po’ un mix.

Ora è da un po’ che ho diminuito. Ma non ho ancora potuto sperimentare. Questa è una cosa della quale mi accorgerò degli eventuali benefici solo all’atto pratico, credo. 
 

Peró avevo Intuito anch’io che potrebbe essere stata una della cause. 
 

Ma tagliare completamente la masturbazione non potrebbe essere un eccesso dal lato opposto. Non è meglio permettermi, con i dovuti limiti, di spararmi una sega ogni tanto? Che so, una ogni tre giorni, la butto lì tanto per rendere il concetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orph

Ti rispondo anche qua anche più approfonditamente che hai messo diversi spunti in più:

secondo me ci sono una serie di concause che non ti aiutano ma credo (non sono un medico è) niente di non gestibile:

-dal punto di vista prettamente fisico è assolutamente normale che se vieni da un'esperienza di anche 5/6 seghe al giorno (con porno immagino) sia normalissimo associare la venuta con il gesto della mano e avere poca facilità con altri sistemi. Quindi punto uno diminuisci la masturbazione e se riesci smetti nel caso tu lo faccia di farlo con il porno per avere più sensibilità poi con una lei.easy non ti allarmare per questo.

-dal punto di vista mentale sei una persona sensibile e somatizzi con quelle che ritieni ti possano piacere di più, inoltre hai la sensazione di dover far godere loro prima di te stesso e cose del genere, in più stai già a farti le pare che questa nuova sia "brava" (allora l'ultima cosa qua è un vantaggio enorme il fatto che tu non venga facilmente con la penetrazione attualmente per cui rilassati che durerai molto e farai un figurone) per il resto cerca di considerare il fatto di viverti per primo TU del buon sesso senza pensare tanto a lei in questa fase (so che suona male ma fidati se parti dal tuo godimento di riflesso godrà molto di più lei)

- la mancata erezione dell'ultima è semplicemente la tua mente che avendoci collegato troppo "sentimento" ti a mandato un filo in ansia ma poi sei riuscito a fartelo tornare duro più volte nonostante questo per cui direi sticazzi non è un problema succede a tutti.

Se cerchi di considerare tutte queste cose che ti ho detto e non parti con le ansie dovresti risolvere in scioltezza il problema senza bisogno di stare a pensare a pillole varie non mi sembra la situazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orph
6 minuti fa, drake00 ha scritto:

Ma tagliare completamente la masturbazione non potrebbe essere un eccesso dal lato opposto. Non è meglio permettermi, con i dovuti limiti, di spararmi una sega ogni tanto? Che so, una ogni tre giorni, la butto lì tanto per rendere il concetto.

Per come la vedo io conta soprattutto la questione porno, la sega se fatta con moderazione potrebbe non essere rilevante (una due a settimana per sto periodo poi vedi e ti regoli) non credo tantissimo nel no fap più che altro nel no porn (compulsivo è perchè si associa il piacere a quello e se ti abbuffi rischi di desensibilizzarti questo è un fatto senza voler demonizzare il porno che ho sempre gradito ma purtroppo penso sia meglio produrre porno reali con le tipe che guardarne e basta in finale😉)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Orph

Fondamentale per me è che realmente consideri che tutto quel che hai scritto è normale e le cose sono lineari, fai i dovuti accorgimenti ma stai assolutamente easy non arrovellartici più di tanto hai descritto cose normalissime che diventano più problematiche solo se ti ci fissi su.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Edoardo965

Guarda, io credo di avere un problema simile al tuo, perdo l'erezione mentre sto penetrando principalmente perché non sento proprio nulla durante l'atto. Mi sono documentato tanto anche in siti inglesi (nofap.com) e molte persone avevano problemi simili ai nostri, e il 99% di essi erano dovuti alla pornografia. Ci sono alcune teorie dietro e si è osservato come più si guardano i porno e più il pene si desensibilizza. Se sai l'inglese puoi leggere qua https://forum.nofap.com/index.php?threads/how-i-cured-my-sexual-disfunctions-ed-and-pied-and-desensitization-and-how-you-can-to.74377/ e puoi trovare sempre in quel forum molti altri casi, c'è anche un sezione sulle persone che sono riusciti a risolvere questi problemi. Quindi ti consiglio di smettere completamente (so che è dura, ma qualche beneficio lo otterrai).

Sicuramente anche l'aspetto mentale, come dice Orph, è importante, quindi non fissarti troppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Edoardo965
6 minuti fa, Orph ha scritto:

Per come la vedo io conta soprattutto la questione porno, la sega se fatta con moderazione potrebbe non essere rilevante (una due a settimana per sto periodo poi vedi e ti regoli) non credo tantissimo nel no fap più che altro nel no porn (compulsivo è perchè si associa il piacere a quello e se ti abbuffi rischi di desensibilizzarti questo è un fatto senza voler demonizzare il porno che ho sempre gradito ma purtroppo penso sia meglio produrre porno reali con le tipe che guardarne e basta in finale😉)

 

Si certo, il porno è il problema principale, la masturbazione in sé è naturale. Il problema è che con l'avvento di internet ormai porno e masturbazione vanno a braccetto, e di conseguenza se il porno viene abusato, porta inevitabilmente a problemi.

Gli consiglio di smettere completamente per poter far "morire" i neuroni che riconducono al porno, e per fare ciò, secondo me, è importante non masturbarsi per un lungo periodo.

Edited by Edoardo965

Share this post


Link to post
Share on other sites
Orph
9 minuti fa, Edoardo965 ha scritto:

Gli consiglio di smettere completamente per poter far "morire" i neuroni che riconducono al porno, e per fare ciò, secondo me, è importante non masturbarsi per un lungo periodo.

Si era per non fasciarsi la testa prima di rompersela, magari non gli serve nemmeno da come ha descritto le sue storie mi pare che erezioni ci sono dura molto la para del venire con la sega secondo me serve solo abitudine alla vagina del momento, poi se perdura si fa sempre a tempo.

Era per non caricare la cosa di eccessive elucubrazioni che per me non è il momento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Orph
14 minuti fa, Edoardo965 ha scritto:

Sicuramente anche l'aspetto mentale, come dice Orph, è importante, quindi non fissarti troppo.

Questo dico, prima di partire per link e rilink a siti nofap e farsi una testa tanta su problemi di ogni tipo e persone anche molto diverse ci andrei moooooolto easy semplicemente riducendo (chiaro che se ti fai 6 seghe al giorno poi un filo di abitudine a venire così mi pare pure normale) e evitando il porno per la questione dello stimolo.

Ma importante davvero non friggersi la testa con troppe pare che è come quando uno ha un dolorino e va su internet a farsi autodiagnosi poi come minimo ha il cancro (nella sua testa è).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.