Jump to content
Sign in to follow this  
Matt.Hew

Andare a pay può essere una libera scelta e non una necessità?

Recommended Posts


mrjako
30 minutes ago, Matt.Hew said:

Gestire ore di tempo nei locali, sopportare masse di disperati, di allupati, a volte dover gestire aggressività vera e propria e vedere uscire il peggio del peggio della gente

Questo.

Io sono rientrato in provincia in Italia dopo 2 anni passati all'estero, ogni volta che esco qui in Umbria mi sembra di andare a svolgere un "compito" invece che uscire a divertirmi...gente veramente troppo sempliciotta, zero argomenti di conversazione tanto che mi tocca parlare di calcio con il mio unico social circle di infanzia.

Le donne qui sono veramente stupide, non riuscirei neanche a concepire come gestire una conversazione, dovrei d'improvviso diventare tonto e lobotomizzato come i maschi che vedo la sera e riuscire a parlare del nulla per ore per scopare una.

Share this post


Link to post
Share on other sites

alex5511

Se fossi milionario mi sarei levato per sempre il problema donne, andrei quasi solo a pro. Come hai scritto tu stesso, una volta avuta acquisita la consapevolezza che alle donne piaci, sino ad arrivare a quelle più belle, lo stress e la rottura di scatole che derivano dal "corteggiamento" del 2020, personalmente, sono inconcepibili per un maschio sano e come dici tu equiparabili ad una sottomissione.

Io vado solo di Tinder, qualche messaggio e propongo date, Instagram, qualche messaggio e chiedo date, serata con amici, due minchiate, chiedo Instagram, qualche messaggio e chiedo date, social circle, qua proprio sciallissimo senza nessuna fretta, se capita l'occasione giusta chiedo date.

Per quanto riguarda i date, testo la situazione, e se non è sesso entro i primi next. 

Da poco ho avuto un date con una hb6 tedesca, niente di che, sesso al d1 pure mediocre, però legge, mi ha fatto vedere il costume di carnevale cucito a mano (mi veniva da piangere),  non ha Instagram, parla italiano benissimo, fa la psicologa...

Cento volte meglio lei di quelle fighe che dopo trombato vorresti scappare, per fortuna vivo fuori, ma in Italia la situazione è disastrosa, roba che mi viene da vomitare solo al pensiero.

Se non fossi intollerante alle relazioni monogame da sempre, avrei cercato anche io una storia di lunga durata e rimandate tutte a guardare uomini e donne e a fare la gara con le amiche a chi è più figa. 

 

 

 

 

 

 

Edited by alex5511

Share this post


Link to post
Share on other sites

fffff98
2 minutes ago, alex5511 said:

una volta avuta acquisita la consapevolezza che alle donne piaci, sino ad arrivare a quelle più belle, lo stress e la rottura di scatole che derivano dal "corteggiamento" del 2020, personalmente, sono inconcepibili per un maschio sano

Questa è da incorniciare il segreto è tutto qui.

Una volta ricevuti i feedback giusti da 2-3 tipe diverse ti convinci di non avere nulla che non va.

Se io vivessi a Londra farei 8 volte i numeri che faccio qui. Non è colpa mia se ho un pool limitato da cui attingere...

Quello che conta è avere ottenuto almeno qualche feedback "legit" chiamiamolo così, cioè di tipe non pagate. Poi sai benissimo che stai agendo di tua volontà e non perchè è il tuo unico modo per scopare. Io ammetto che vivo periodi di magra ma so che dalle 6 alle 7 piaccio m, solo che vivendo in provincia -_- 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arturo Bandini

visto il continuo ritorno sull'argomento, non sarebbe male una sezione del forum dedicata alla recensione delle ragazze pro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
vol-à-voile
20 ore fa, Matt.Hew ha scritto:

"andare a pay è una conferma di non essere in grado di sedurre una donna"

Andare a Pay (metto la P maiuscola perché ci sono pay e pay, anche lì è un mondo che andrebbe sviscerato per bene) è un relax di cui mi sono privato per anni, frenato da una morale veramente stupida o forse semplicemente come dici te da questa frase che rimbalzava nel mio cervello più e più volte.
Sai qual è stata la cosa strana? Che non ci sono andato neanche da nervoso: tremolii, voce bassa, pelle fredda.. nulla di tutto questo.

Ho scelto questa ragazza, 40 anni portati benissimo, gran fisico e gran gusto nel vestire, molto sofisticata, e le ho spiegato sin da subito che era la mia prima volta e che chiaramente non avevo la benché minima idea cosa fare, da dove cominciare ecc. Il suo approccio nei miei confronti è stato stupendo, mi ha fatto sentire a mio agio già a partire dalla telefonata.
Ha cominciato dirigendomi lei, calmandomi, rilassandomi, facendomi domande e io pian piano facendo domande a lei: ho scoperto una bella persona, con cui poter parlare anche di passioni in comune. 
A livello sessuale mi ha invece chiesto il permesso di cominciare con un massaggio e poi pian piano il suo corpo ha cominciato ad essere sempre più vicino al mio sino a quando abbiamo consumato un rapporto completo. Una volta finito mi ha tenuto una mezz'oretta a casa sua (la maggior parte questa cosa giustamente non lo fa, finito ciò che hai pagato, prendi le tue cose - al max fai una doccia - e poi via) chiacchierando di cibo e bevande, di grandi marchi e chiedendomi informazioni sui luoghi della città (non è di qui, viene una settimana ogni mese). Sarà stato il mio essere straniero o sarà stata la mia più totale franchezza nell'approcciarla o forse sarà stato il fatto che essendo stata la mia prima pro, l'ho trattata come se fosse una sorta di "fidanzata", ma fra noi è nato un bel rapporto (non parlo di amicizia perché in questo campo è difficile crearla) però ammetto che andare da lei nelle volte successive è stato percepito dal mio corpo e dalla mia mente come un puro momento di relax dove pensare veramente al nulla cosmico. Ogni tanto ci sentiamo anche via Whatsapp, parlando chiaramente telegraficamente.

Onestamente? Un'esperienza che a mio avviso è da fare, che si abbia un harem di donne attorno o meno poco importa.

Edited by vol-à-voile

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ailicis

Io vedo le pay come dei sacchi di carne dove svuotarsi i coglioni in carenza di figa , ma perchè pagare per svuotarmi i coglioni quando su gridr se metto la foto del mio cazzo ho 20 chat in pochi minuti....e ci scappano "rose" , birre, cioccolatini, cene ,contatti sociali da sfruttare-.... lodi e grazie .

Quindi boh, direi che le pay sono una scelta non una necessità.

Poi per carità, fortuna che esistono , penso ad alcune di loro che trattano anche con invalidi, tanto di cappello! 

@alex5511

Fossi miliardario le pro possono letteralmente fottersi, avrei tante di quelle free a leccarmi i piedi, basta una cazzo di Boxster con i 20 per farle bagnare!

Edited by Ailicis

Share this post


Link to post
Share on other sites
Blank Space
Il 17/1/2020 alle 22:46 , Matt.Hew ha scritto:

sarebbe così condannabile andare con donne pay, pur continuando la ricerca di una relazione seria?

Macché, vai e divertiti, non spendere troppo e fatti delle belle scopate! L'unico consiglio è di non smettere totalmente di sargiare perché tutto nella vita è questione di allenamento. Non rimanere fuori allenamento per me è importante;

poi sargiando potrebbe capitarti anche una HB10 diversa dalle altre, con una mente affascinante oltre ad un corpo seducente. So che è raro ma per la legge dei grandi numeri...

Share this post


Link to post
Share on other sites
alex5511
21 ore fa, Ailicis ha scritto:

Io vedo le pay come dei sacchi di carne dove svuotarsi i coglioni in carenza di figa , ma perchè pagare per svuotarmi i coglioni quando su gridr se metto la foto del mio cazzo ho 20 chat in pochi minuti....e ci scappano "rose" , birre, cioccolatini, cene ,contatti sociali da sfruttare-.... lodi e grazie .

Quindi boh, direi che le pay sono una scelta non una necessità.

Poi per carità, fortuna che esistono , penso ad alcune di loro che trattano anche con invalidi, tanto di cappello! 

@alex5511

Fossi miliardario le pro possono letteralmente fottersi, avrei tante di quelle free a leccarmi i piedi, basta una cazzo di Boxster con i 20 per farle bagnare!

Dire che le pay sono una scelta perchè esiste Grindr equivale a dire che essere etero è una scelta perchè ti puoi scopare anche gli uomini.

Non scherziamo.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ailicis
5 minuti fa, alex5511 ha scritto:

Dire che le pay sono una scelta perchè esiste Grindr equivale a dire che essere etero è una scelta perchè ti puoi scopare anche gli uomini.

Non scherziamo.

 

Ci faccio su i coglioni che se ti metto li un trans o un trav come dico io, te lo scopi senza se e senza ma.

E sono uomini, mettici vestiti, parrucche, fagli iniezioni che li riconglioniscono, sempre uomini sono 😉 

Quindi si, essere etero in ambito sessuale è una scelta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.