Jump to content
Blue18

Ho il vaginismo? Ho un blocco..

Recommended Posts

Blue18

Buonasera a tutti! Questo è il mio secondo topic. Mi piace questo forum perchè in generale c'è sempre rispetto e consigli sensati per questo che volevo provare ad esporre questo problema che vedo si sta ripetendo ogni occasione in cui provo a far sesso. Chiaramente intendo rivolgermi anche ad un consultorio per dei consigli più professionali.

Faccio delle premesse in partenza che forse possono aiutare a capire la mia situazione. Ero vergine fino all'anno scorso e le occasioni in cui l'ho fatto sono di numero 4... O meglio due incontri di cui uno l'abbiamo fatto per 3 volte nello stesso giorno e un'altra in auto. Questo ragazzo era/è un trombamico abbastanza egoista perchè ha molta più esperienza di me e moltissime più trombamiche infatti a me mi ha toccato solo in queste due occasioni..

Ora la prima volta è stata chiaramente dura perchè c'era la rottura dell'imene e i muscoli vaginali erano tipo atrofizzati...Ma con delicatezza e tanta lubrificazione siamo riusciti ad avere i nostri rapporti.

La seconda volta capitata diversi mesi dopo alla prima mi faceva male.. Abbiamo aspettato un momento, lui mi ha bagnata con la saliva e sono riuscita a farlo entrare.

Ieri sono andata trovare un mio "congiunto" ma fra che era la prima volta con questo ragazzo, non ci conoscevamo affatto...Lui aveva anche un cazzo abbastanza largo come diametro rispetto al mio precedente partner. A parte un pompino breve e qualche piccola leccata a me lui era partito già per mettermelo senza però lubrificarmi..Io ero poco eccitata, stavo facendo questa cosa più con l'idea che volevo anchio fare più sesso. Ma il fatto di non averlo fatto da molti mesi e la mia ancora poca pratica sessuale hanno reso difficile continuare a provare. Tanto è che pur provando a cambiare posizione, o cercare di lubrificarmi da sola a me non riusciva a farlo entrare perchè era estremamente doloroso tanto che credo di essermi leggermente lacerata la vagina infatti facevo sangue...

...Ci sono rimasta malissimo per aver perso questa occasione di godermela. Mi chiedevo se poteva funzionare se solo lui avesse avuto meno fretta e ci fosse stato più preliminare per far crescere il desiderio...Oppure se io fossi stata più eccitata...Non lo so...

Io per masturbarmi infatti mi massaggio solo il clitoride, odio i ditalini..Posso metterci giusto un dito ma mi fa sempre male la penetrazione..E non mi da nessun piacere il ditalino, ancnhe se ho le mani pulite, mi sento la sensazione di irritazione della pelle.

Credo di avere una vagina poco elastica, così come i muscoli sono abbastanza rigidi. Non voglio che questa cosa mi impedisca di far sesso come vorrei con i ragazzi...

Cosa potrei fare? Avete consigli a darmi?

Grazia a tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alexis2

Ciao! 

Guarda leggendo la tua storia penso che l'ipotesi più probabile sia semplicemente che devi farlo di più e più spesso in modo da allenare quei muscoli. 

L'hai fatto 4 volte e a distanza di tempo. È normale che tu ti senta così. Ma davvero penso che ti basti aumentare un po' la dose e abituare il tuo corpo 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Blue18

Ciao! Si credo anchio ma il fatto è che non basta volerlo..Ho bisogno di tanta lubrificazione..Ricontrollando anche oggi ho proprio una piccola lacerazione all'ingresso della vagina. Non mi fa malissimo però se tocco ho il sangue sulle dita e certamente non potrei farlo in queste condizioni..facendo pure finta che ci riprovo questa settimana credo che l'esito sarebbe sempre questo grossomodo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alexis2
Posted (edited)
42 minuti fa, Blue18 ha scritto:

Ciao! Si credo anchio ma il fatto è che non basta volerlo..Ho bisogno di tanta lubrificazione..Ricontrollando anche oggi ho proprio una piccola lacerazione all'ingresso della vagina. Non mi fa malissimo però se tocco ho il sangue sulle dita e certamente non potrei farlo in queste condizioni..facendo pure finta che ci riprovo questa settimana credo che l'esito sarebbe sempre questo grossomodo...

I punti sono:

hai bisogno di 'allenarti' e farlo più volte in modo ravvicinato, cioé non una volta e la volta dopo 4 mesi dopo. Perché così sarebbe come ripartire da capo ogni volta

La lubrificazione dipende da quanto sei eccitata, quindi dovresti farlo con un ragazzo che ti piace, che ti ispira e che ti mette a tuo agio. Fare molti preliminari aiuta in questo senso

Hai detto che non vi conoscete bene con questo ragazzo.. Il punto é che, appunto, devi imparare a conoscere il tuo corpo e in questa fase hai bisogno di qualcuno che piano piano ti 'aiuti' a farlo 

Vedrai che con un po di delicatezza poi andrà sempre meglio

Se hai una lacerazione adesso per un paio di giorni lascia che guarisca

 

Edited by Alexis2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alessio.97

Non sono donna, ma se hai avuto pochi rapporti e a distanza di tempo è normale.
Prendi del lubrificante e usa le dita, inizia con un dito e piano piano prova ad arrivare a due. È questione di abitudine e, se non hai modo di avere rapporti continuativi, sicuramente renderai meno traumatici i prossimi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
BrianBoru

Per mia esperienza questi problemi sono di origine psicologica.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Blue18
12 ore fa, BrianBoru ha scritto:

Per mia esperienza questi problemi sono di origine psicologica.

 

Si probabile che non ero bagnata abbastanza perchè non conoscevo bene questo ragazzo, i preliminari sono stati brevissimi. Eravamo anche un pò scomodi sul divano e lui era partito già diretto a metterlo senza diciamo entrare per gradi. A forzarlo ci sta mi ha fatto male. Non ci siamo neanche baciati in tutto questo^^. Sarà che appunto mi mancava una parte diciamo di corteggiamento prima di sentirmi pronta.

Comunque credo che mi procurerò un dildo per "allenarla" a star larga. E risentirò il tipo provando a proporre cose più carine all'inizio tipo massaggi etc. Leggevo che però usare olii tipo anche quello di mandorle per lubrificare rischiava di lacerare il preservativo.. Quindi sarei costretta a bagnarmi solo di mio per non rischiare credo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
BrianBoru
4 minuti fa, Blue18 ha scritto:

Si probabile che non ero bagnata abbastanza perchè non conoscevo bene questo ragazzo, i preliminari sono stati brevissimi. Eravamo anche un pò scomodi sul divano e lui era partito già diretto a metterlo senza diciamo entrare per gradi. A forzarlo ci sta mi ha fatto male. Non ci siamo neanche baciati in tutto questo^^. Sarà che appunto mi mancava una parte diciamo di corteggiamento prima di sentirmi pronta.

Quando parlo di problemi psicologici parlo di comfort. Non è detto che dipenda da lui e dal corteggiamento. Potresti avere un blocco che ti impedisce di bagnarti, rilassarti, godere dell'esperienza.

Sempre che il problema sia il vaginismo

4 minuti fa, Blue18 ha scritto:

Comunque credo che mi procurerò un dildo per "allenarla" a star larga. E risentirò il tipo provando a proporre cose più carine all'inizio tipo massaggi etc. Leggevo che però usare olii tipo anche quello di mandorle per lubrificare rischiava di lacerare il preservativo.. Quindi sarei costretta a bagnarmi solo di mio per non rischiare credo?

Se hai un blocco psicologico ti farai solo male con il dildo

Share this post


Link to post
Share on other sites
sasa4
2 minuti fa, BrianBoru ha scritto:

Quando parlo di problemi psicologici parlo di comfort. Non è detto che dipenda da lui e dal corteggiamento. Potresti avere un blocco che ti impedisce di bagnarti, rilassarti, godere dell'esperienza.

Sempre che il problema sia il vaginismo

Se hai un blocco psicologico ti farai solo male con il dildo

Sono dell'idea che invece l'utilizzo dell'auto-erotismo possa essere di ausilio diagnostico di tipo ex adiuvantibus.

Se da sola (dopo aver fatto cicatrizzare la piccola lacerazione), rilassandoti e provando con i tuoi tempi ed i tuoi ritmi, va tutto liscio, allora significa che dipende da frequenza, entità, durata dei rapporti che hai con gli uomini, se anche lì invece hai dei problemi, allora probabile che si parli di vaginismo e li sarebbe utile una valutazione da uno specialista, tramite un approccio multidisciplinare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Blue18

Grazie dei consigli a questo punto penso che sentirò ad un consultorio se davvero si tratta di vaginismo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.