Jump to content
Sign in to follow this  
skabo

one Itis (ricaduta) per collega fidanzata

Recommended Posts

skabo

4 anni dopo, ci sono ricascato! Sono di nuovo in one itis, per la stessa persona per cui lo ero 4 anni fa, per la stessa persona per cui mi ero lasciato nel 2016 con mia moglie (con cui mi sono rimesso nel 2018). Purtroppo vederla tutti i giorni non mi aiuta! M è sempre piaciuta. Sintetizzo la storia, se servono approfondimenti chiedete.

Mia collaboratrice più stretta, ottimo lavoro il suo, ma di fatti io sono il suo capo. Lei HB 8, magari 7,5 va, ma non meno di questo. 30 anni, fidanzata dai tempi del liceo, ha in progetto di andare a convivere stanno comprando casa. io 45anni, sposato, separato per due anni (da 2016 a 2108) poi tornato con mia moglie.

Nel 2016 mi mollai subito, causa proprio l essere andato in o.i. per lei. un anno intero, lei dice che le piaccio, ma che non riesce a lasciarsi... tira e molla di un anno, al lavoro ci comportiamo da fidanzati,  fuori sms mielosissimi, telefonate di ore... ma non riesce a fare il passo di lasciarsi, dopo un anno... scenata mia seccato, davanti a persone ad una cena aziendale (sono sbroccato, errore... ma ho perso la pazienza con sti suoi "se avessi la mia età fossimo fidanzati"... "se non fossi fidanzata da tempo con lui, tra te e lui sceglierei te" etc etc) e rottura totale, mi dice che fino a quel momento non riusciva a sbloccare la situazione, ma era certa che ci saremmo messi insieme... ma che dopo quellla scenata era finita. Me lo ribadisce dopo una ventina di giorni " ti ho scoperto per quel che sei, non voglio stare con uno così" io intanto mi faccio una storia con una stagista che aveva lavorato mesi prima da noi, lei viene a saperlo, ma non reagisce.. o forse reagisce perchè si lascia con il ragazzo.. ma lei non fa passi, io nemmeno. sta storia mia dura qualche mese, lei sta qualche mese single poi si rimette con l ex. l anno dopo io mi rimetto con la mia ex. Quest anno, inizio a riavvicinarmi a lei (prima rapporti cordiali, ma solo lavorativi) iniziano i caffè, qualche pranzo, qualche battuta reciproca... pare che la cosa le piaccia. Poi arriva il covid. ufficio chiuso da inizio marzo al 18 maggio. Abitiamo a 50km di distanza, non ci sentiamo per una decina di giorni, mi scrive lei per prima ma senza enfasi. Rispondo freddissimo, il giorno dopo mi riscrive, rispondo molto caldo. Lei caldissima. Il giorno dopo la scrivo io, non risponde. Intanto vengo a sapere che non è a casa sua , m afa il lockdown dal ragazzo. Non la scrivo più. Passa una settimana, mi chiama ,ma mi dice di essere a casa.Io so che è dal ragazzo, non la chiamo.mi clicca qualche like sui social, poi mi fa preparare da altri dell azienda un video dove mi ringraziano e lo pubblica sui social (vengo a sapere che l ha fatto lei, montato, lei, pensato lei, ideato lei). Io ringrazio sui social tutti, e poi chiamo tutti gli altri, tranne lei. Tempo qualche gg e mi chiama, chiacchieriamo per un oretta, si lamenta pure che non la chiamo mai! Mi dice che è dal ragazzo, le dico ridendo "non ne fai una giusta", risposta sua "eh no, le faccio tutte giuste" parliamo d altro, mi dice di chiamarla, le dico che non la chiamerò perchè è li, risposta sua "ti fai troppi problemi", non ci sentiamo più. Mi manda gli auguri a Pasqua, ma è il messaggio standard che si invia a tutti, mia risposta freddissima "auguri anche a te". Mi fa un altra domanda, altra mia risposta fredda e corta. Zero contatti per altri giorni, mi commenta qualche post sui socal e clicca qualche like, io nulla. e arriviamo al 25/26 aprile. Inizio maggio cambia tutto, io posto una storia di un pranzo che avevamo fatto insieme con scritto "mi manca", lei nessuna reazione. Un altro riferimento il giorno dopo, nulla. Mi deve dire una cosa di lavoro, dopo qualche gg, mi manda un audio whatsapp precisando a fine audio "ora chiudo il telefono perchè ho poca batteria, spero tu stia bene". Poi si programma il rientro sulle chat aziendali, vengo a sapere che è tornata a casa, la chiamo, parliamo mezzoretta le rinfaccio il messaggio di Pasqua copia incollato, se lo nega, ma comunque si vede che è diversa.Il pomeriggio la scrivo, risponde fredda. Idem il giorno dopo. Poi c'è possibilità di fare un ordine in ufficio, con un rappresentante, dice che preferisce in call per sicurezza, le chiamo e le dico chiaro "per me la priorità è vederci, era la scusa buona", lei prima non risponde, poi "ma un ordine che vedersi è". , ma alla  fine decide per la call , poi le mando un messaggio calcando la mano, non mi risponde. Ci vediamo qualche giorno pre apertura in una rinuinone ,eravamo in tanti, è freddissima. nonostante non mi veda da 70gg.circa. Si riapre lunedì, primi giorni fredda lei stra freddo io. il martedì addirittura caffè soli, ma con distanze e senza troppa confidenza parliamo solo di lavoro, poi giovedì facciamo un ordine, io freddissimo, mi alzo pure spesso e con scuse varie mi allontano, se mi parla rispondo seccato (eravamo in tre io lei e un esterno), ieri mi chiama chiedendomi se c ero, le dico di no mi chiede a che ora arrivo, perchè mi deve dire una cosa. Vado dopo , la faccio aspettare, ma andiamo subito in confidenza come non facevamo da pre covid, scherziamo, la prendo in giro, qualche carezza, mi chiede di prenderci il caffè... stiamo un ora, riceve chiamata del ragazzo, taglia corto. Ma poi prende il discorso, "che sta succedendo", "sei cambiato da qualche mese", "hai problemi con tua moglie", io invece di risponderla la prendo in giro, faccio il vago, lei ad un certo punto mi dice "Perchè ce l hai con il mio ragazzo, io non ce l ho con tua moglie" (le avevo chiesto di togliere la foto insieme che ha sul profilo whatsapp perchè mi da fastidio, episodio gia successo 4 anni fa e l aveva tolta all epoca), io le rispondo che manco lo conosco e che non ho niente contro di lui, lei verbalizza "io non sento niente per te, mi ci trovo bene sia come persona che al lavoro, ma non c è mai stato più di questo", io le ribatto di anni fa, lei fa finta di non ricordare, fa la vaga (puoi scordarti un episodio, non un anno), io le dico chiaro che quel che dice non è vero, lei insiste, penso ad un punto si inalberi, ma invece  no...e comunque poi, rientriamo in ufficio e continua a ridere, scherzare con me, chiedermi se mi sono fatto la lampada, io la sfotto dicendole "sono andato a casa di.... (una ragazza di cui anni fa era gelosa) e mi sono abbronzato li, in piscina", poi mi cade uno scontrino dal portafoglio "t è caduto lo scontrino di... hai comprato due pai di scarpe due gorni fa, ho visto la storia, ma le scarpe non sono quelle che hai oggi"... parliamo, ridiamo scherziamo altra mezzoretta buona... fa riferimento a cose che ho fatto "giri troppo sei andato in pizzeria... io sto a casa". poi  le dico che passerò oggi per il caffè, dopo un oretta mette un like ad una mia foto con una collega sul social (collega con cui non vanno daccordo) la sera le mando un messaggio, la sfotto un pò e le ricordo del caffè..  non mi risponde. Stamattina, non lavoravo io, lei fa pure il sabato. Passo li, le faccio segno del caffè, si libera e andiamo, ma non è come ieri, braccia incrociate, aria seria cerca di stare lontana, di portare l argomento sul lavoro, parliamo comunque del più e del meno, sopratutto del covid. Poi la saluto e le dico, lunedì chiamami quando arrivi (abbiamo orari molto flessibili ancora dalla riapertura) che passo per il caffè. Oggi per la prima volta non mi guarda le stories sui social, non era mai capitato. 

 

Boh, io ho l impressione che qualcosa prova, ma che non vorrebbe rimettersi in na situazione difficile, e ha verbalizzato per questo motivo, mi sa strano che dai uno stop e poi ti fermi a giochicchiare. Oggi invece s'è imposta un comportamento, a mio avviso. Ma che fare? Insistere? Fare il freddo? Qual è la tattica giusta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciccioman333

rimani freddo e vedi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Igor123
8 ore fa, skabo ha scritto:

4 anni dopo, ci sono ricascato! Sono di nuovo in one itis, per la stessa persona per cui lo ero 4 anni fa, per la stessa persona per cui mi ero lasciato nel 2016 con mia moglie (con cui mi sono rimesso nel 2018). Purtroppo vederla tutti i giorni non mi aiuta! M è sempre piaciuta. Sintetizzo la storia, se servono approfondimenti chiedete.

Mia collaboratrice più stretta, ottimo lavoro il suo, ma di fatti io sono il suo capo. Lei HB 8, magari 7,5 va, ma non meno di questo. 30 anni, fidanzata dai tempi del liceo, ha in progetto di andare a convivere stanno comprando casa. io 45anni, sposato, separato per due anni (da 2016 a 2108) poi tornato con mia moglie.

Nel 2016 mi mollai subito, causa proprio l essere andato in o.i. per lei. un anno intero, lei dice che le piaccio, ma che non riesce a lasciarsi... tira e molla di un anno, al lavoro ci comportiamo da fidanzati,  fuori sms mielosissimi, telefonate di ore... ma non riesce a fare il passo di lasciarsi, dopo un anno... scenata mia seccato, davanti a persone ad una cena aziendale (sono sbroccato, errore... ma ho perso la pazienza con sti suoi "se avessi la mia età fossimo fidanzati"... "se non fossi fidanzata da tempo con lui, tra te e lui sceglierei te" etc etc) e rottura totale, mi dice che fino a quel momento non riusciva a sbloccare la situazione, ma era certa che ci saremmo messi insieme... ma che dopo quellla scenata era finita. Me lo ribadisce dopo una ventina di giorni " ti ho scoperto per quel che sei, non voglio stare con uno così" io intanto mi faccio una storia con una stagista che aveva lavorato mesi prima da noi, lei viene a saperlo, ma non reagisce.. o forse reagisce perchè si lascia con il ragazzo.. ma lei non fa passi, io nemmeno. sta storia mia dura qualche mese, lei sta qualche mese single poi si rimette con l ex. l anno dopo io mi rimetto con la mia ex. Quest anno, inizio a riavvicinarmi a lei (prima rapporti cordiali, ma solo lavorativi) iniziano i caffè, qualche pranzo, qualche battuta reciproca... pare che la cosa le piaccia. Poi arriva il covid. ufficio chiuso da inizio marzo al 18 maggio. Abitiamo a 50km di distanza, non ci sentiamo per una decina di giorni, mi scrive lei per prima ma senza enfasi. Rispondo freddissimo, il giorno dopo mi riscrive, rispondo molto caldo. Lei caldissima. Il giorno dopo la scrivo io, non risponde. Intanto vengo a sapere che non è a casa sua , m afa il lockdown dal ragazzo. Non la scrivo più. Passa una settimana, mi chiama ,ma mi dice di essere a casa.Io so che è dal ragazzo, non la chiamo.mi clicca qualche like sui social, poi mi fa preparare da altri dell azienda un video dove mi ringraziano e lo pubblica sui social (vengo a sapere che l ha fatto lei, montato, lei, pensato lei, ideato lei). Io ringrazio sui social tutti, e poi chiamo tutti gli altri, tranne lei. Tempo qualche gg e mi chiama, chiacchieriamo per un oretta, si lamenta pure che non la chiamo mai! Mi dice che è dal ragazzo, le dico ridendo "non ne fai una giusta", risposta sua "eh no, le faccio tutte giuste" parliamo d altro, mi dice di chiamarla, le dico che non la chiamerò perchè è li, risposta sua "ti fai troppi problemi", non ci sentiamo più. Mi manda gli auguri a Pasqua, ma è il messaggio standard che si invia a tutti, mia risposta freddissima "auguri anche a te". Mi fa un altra domanda, altra mia risposta fredda e corta. Zero contatti per altri giorni, mi commenta qualche post sui socal e clicca qualche like, io nulla. e arriviamo al 25/26 aprile. Inizio maggio cambia tutto, io posto una storia di un pranzo che avevamo fatto insieme con scritto "mi manca", lei nessuna reazione. Un altro riferimento il giorno dopo, nulla. Mi deve dire una cosa di lavoro, dopo qualche gg, mi manda un audio whatsapp precisando a fine audio "ora chiudo il telefono perchè ho poca batteria, spero tu stia bene". Poi si programma il rientro sulle chat aziendali, vengo a sapere che è tornata a casa, la chiamo, parliamo mezzoretta le rinfaccio il messaggio di Pasqua copia incollato, se lo nega, ma comunque si vede che è diversa.Il pomeriggio la scrivo, risponde fredda. Idem il giorno dopo. Poi c'è possibilità di fare un ordine in ufficio, con un rappresentante, dice che preferisce in call per sicurezza, le chiamo e le dico chiaro "per me la priorità è vederci, era la scusa buona", lei prima non risponde, poi "ma un ordine che vedersi è". , ma alla  fine decide per la call , poi le mando un messaggio calcando la mano, non mi risponde. Ci vediamo qualche giorno pre apertura in una rinuinone ,eravamo in tanti, è freddissima. nonostante non mi veda da 70gg.circa. Si riapre lunedì, primi giorni fredda lei stra freddo io. il martedì addirittura caffè soli, ma con distanze e senza troppa confidenza parliamo solo di lavoro, poi giovedì facciamo un ordine, io freddissimo, mi alzo pure spesso e con scuse varie mi allontano, se mi parla rispondo seccato (eravamo in tre io lei e un esterno), ieri mi chiama chiedendomi se c ero, le dico di no mi chiede a che ora arrivo, perchè mi deve dire una cosa. Vado dopo , la faccio aspettare, ma andiamo subito in confidenza come non facevamo da pre covid, scherziamo, la prendo in giro, qualche carezza, mi chiede di prenderci il caffè... stiamo un ora, riceve chiamata del ragazzo, taglia corto. Ma poi prende il discorso, "che sta succedendo", "sei cambiato da qualche mese", "hai problemi con tua moglie", io invece di risponderla la prendo in giro, faccio il vago, lei ad un certo punto mi dice "Perchè ce l hai con il mio ragazzo, io non ce l ho con tua moglie" (le avevo chiesto di togliere la foto insieme che ha sul profilo whatsapp perchè mi da fastidio, episodio gia successo 4 anni fa e l aveva tolta all epoca), io le rispondo che manco lo conosco e che non ho niente contro di lui, lei verbalizza "io non sento niente per te, mi ci trovo bene sia come persona che al lavoro, ma non c è mai stato più di questo", io le ribatto di anni fa, lei fa finta di non ricordare, fa la vaga (puoi scordarti un episodio, non un anno), io le dico chiaro che quel che dice non è vero, lei insiste, penso ad un punto si inalberi, ma invece  no...e comunque poi, rientriamo in ufficio e continua a ridere, scherzare con me, chiedermi se mi sono fatto la lampada, io la sfotto dicendole "sono andato a casa di.... (una ragazza di cui anni fa era gelosa) e mi sono abbronzato li, in piscina", poi mi cade uno scontrino dal portafoglio "t è caduto lo scontrino di... hai comprato due pai di scarpe due gorni fa, ho visto la storia, ma le scarpe non sono quelle che hai oggi"... parliamo, ridiamo scherziamo altra mezzoretta buona... fa riferimento a cose che ho fatto "giri troppo sei andato in pizzeria... io sto a casa". poi  le dico che passerò oggi per il caffè, dopo un oretta mette un like ad una mia foto con una collega sul social (collega con cui non vanno daccordo) la sera le mando un messaggio, la sfotto un pò e le ricordo del caffè..  non mi risponde. Stamattina, non lavoravo io, lei fa pure il sabato. Passo li, le faccio segno del caffè, si libera e andiamo, ma non è come ieri, braccia incrociate, aria seria cerca di stare lontana, di portare l argomento sul lavoro, parliamo comunque del più e del meno, sopratutto del covid. Poi la saluto e le dico, lunedì chiamami quando arrivi (abbiamo orari molto flessibili ancora dalla riapertura) che passo per il caffè. Oggi per la prima volta non mi guarda le stories sui social, non era mai capitato. 

 

Boh, io ho l impressione che qualcosa prova, ma che non vorrebbe rimettersi in na situazione difficile, e ha verbalizzato per questo motivo, mi sa strano che dai uno stop e poi ti fermi a giochicchiare. Oggi invece s'è imposta un comportamento, a mio avviso. Ma che fare? Insistere? Fare il freddo? Qual è la tattica giusta?

Ti prego, dimmi che è un'altra situazione rispetto a quella di cui parlavi negli altri topic. Se non è così questa sezione sta diventando veramente un muro del pianto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

skabo

Purtroppo è la stessa situazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

xyz-

ma pensi davvero che una relazione sana possa nascere da questi presupposti fatti di bugie, all'altro partner, entrambi impegnati, se anche esce qualcosa state costruendo sulla sabbia e secondo me poi crolla tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Igor123
1 ora fa, skabo ha scritto:

Purtroppo è la stessa situazione

Ma dico, un'altra volta a raccontare la storia,  ancora a scrivere fiumi di inchiostro. Cosa pensi sia cambiato rispetto a quando hai scritto la prima volta ? Niente.... Stai ancora lì. Ancora ti chiedi cosa pensa. Ormai saranno passati mesi e tu sei qui che ti fai queste domande stupide. Vuoi la risposta? Pensi sul serio di leggerla? E dai: dall'esterno chiunque ti direbbe che dopo tutto questo tempo non c'è il minimo interesse se non quello di vederti scodinzolare. 

Forza, a un certo punto non lo senti il tuo orgoglio e la dignità che chiedono di tirarti fuori da questo massacro? Taglia e manda tutto a fare in culo, e datti tregua. In altre parole, fai freeze fino a quando non saprai per chi stai facendo freeze. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ArmandoBis
1 ora fa, Igor123 ha scritto:

Ma dico, un'altra volta a raccontare la storia,  ancora a scrivere fiumi di inchiostro. Cosa pensi sia cambiato rispetto a quando hai scritto la prima volta ? Niente.... Stai ancora lì. Ancora ti chiedi cosa pensa. Ormai saranno passati mesi e tu sei qui che ti fai queste domande stupide. Vuoi la risposta? Pensi sul serio di leggerla? E dai: dall'esterno chiunque ti direbbe che dopo tutto questo tempo non c'è il minimo interesse se non quello di vederti scodinzolare. 

Forza, a un certo punto non lo senti il tuo orgoglio e la dignità che chiedono di tirarti fuori da questo massacro? Taglia e manda tutto a fare in culo, e datti tregua. In altre parole, fai freeze fino a quando non saprai per chi stai facendo freeze. 

Purtroppo freeze non lo può fare del tutto perché con lei ci lavora.

Ma può fare qualcosa di più diabolico. Comportarsi gentilmente, normalmente, senza dargli spago e nel contempo trattandola nello stesso identico modo con cui tratta gli altri.

Dopo un po', lei sbiella.

E qui viene la parte più difficile. Una volta che lei è prostrata, continuare a trattarla normalmente, come se non stesse succedendo niente.

Ce la farà?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Naught

In bocca al lupo (serio). 

Ps: no contact: tu non la cerchi, rispondi solo per cose di lavoro, no discorsi personali e, soprattutto no caffè (e fidati, che so molto bene quanto costa rinunciarci). No sgarbato, no risentito. 

Fai passare un paio di mesi, nei quali esci dalla zona del "bisogno", e poi ne riparliamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
skabo

@Igor123 freeze secco intendi? @ArmandoBis  si potrebbe fare, di fatti ho un ruolo gerarchico superiore al suo, potrei trattarla con sufficienza e anzi... l ho gia fatto (a momenti) e m ha verbalizzato che le dava fastidio "mi tratti male quando siamo con rappresentanti, e mi da fastidio dal punto di vista umano, non è giusto"( ps: per trattare male intende che le do poca retta, faccio  come se non ci fosse magari sedendomi lontano, rivolgendomi agli altri e non a lei alle riunioni, insomma fare finta che lei in quell incontro che non ci fosse. Non si tratta di scortesia, ma di totale ignorarne la presenza)

Se invece facessi questo

Cita

 

Comportarsi gentilmente, normalmente, senza dargli spago e nel contempo trattandola nello stesso identico modo con cui tratta gli altri.

Dopo un po', lei sbiella.

 

Questo è molto interessante ma... Tempo fa ci avevo provato ma mi sono reso conto che facevo il suo gioco, in pratica è quello che penso voglia. Di fatti non le sono indifferente, ma è frenata dal fatto che lei fidanzata da tempo, io sposato etc. quindi se io non spingo non la metto in difficoltà. La manderei in zona confort. In un modo o nell altro insistere o freezare la tolgono dalla zona confort.

@Naught  intanto crepi il lupo, mi spieghi che intendi di preciso? Non è semplice, lavoriamo a strettissimo contatto, o faccio freeze, o faccio come diceva Armando su, potrei evitare i caffè, quello si, ma se mi fa domande extra lavoro mentre lavoriamo, o freezo secco, oppure si entra in zona confort... poi magari non ho capito io che dovrei fare eh... ma mi sembra una quarta soluzione non concretizzabile... o freezo secco, oppure insisto, o ancora faccio come scrive Armando (con il rischio di mandarla in confort zone/friend zone)... cioè tu, Naught, diresti no caffè, passeggiatine, battute, discorsi personali etc ma senza sembrare risentito... non so come potrei fare, lavoriamo comunque in equipe mica sempre soli, quindi non posso certo evitare di fare ste cose con tutte le altre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Igor123
1 ora fa, skabo ha scritto:

@Igor123 freeze secco intendi? @ArmandoBis  si potrebbe fare, di fatti ho un ruolo gerarchico superiore al suo, potrei trattarla con sufficienza e anzi... l ho gia fatto (a momenti) e m ha verbalizzato che le dava fastidio "mi tratti male quando siamo con rappresentanti, e mi da fastidio dal punto di vista umano, non è giusto"( ps: per trattare male intende che le do poca retta, faccio  come se non ci fosse magari sedendomi lontano, rivolgendomi agli altri e non a lei alle riunioni, insomma fare finta che lei in quell incontro che non ci fosse. Non si tratta di scortesia, ma di totale ignorarne la presenza)

Se invece facessi questo

Questo è molto interessante ma... Tempo fa ci avevo provato ma mi sono reso conto che facevo il suo gioco, in pratica è quello che penso voglia. Di fatti non le sono indifferente, ma è frenata dal fatto che lei fidanzata da tempo, io sposato etc. quindi se io non spingo non la metto in difficoltà. La manderei in zona confort. In un modo o nell altro insistere o freezare la tolgono dalla zona confort.

@Naught  intanto crepi il lupo, mi spieghi che intendi di preciso? Non è semplice, lavoriamo a strettissimo contatto, o faccio freeze, o faccio come diceva Armando su, potrei evitare i caffè, quello si, ma se mi fa domande extra lavoro mentre lavoriamo, o freezo secco, oppure si entra in zona confort... poi magari non ho capito io che dovrei fare eh... ma mi sembra una quarta soluzione non concretizzabile... o freezo secco, oppure insisto, o ancora faccio come scrive Armando (con il rischio di mandarla in confort zone/friend zone)... cioè tu, Naught, diresti no caffè, passeggiatine, battute, discorsi personali etc ma senza sembrare risentito... non so come potrei fare, lavoriamo comunque in equipe mica sempre soli, quindi non posso certo evitare di fare ste cose con tutte le altre.

@skabo, ti do un consiglio da amico, anche se non ci conosciamo. Devi lasciarla perdere. Stai sacrificando la tua vita appresso a una chimera. Già avevi avuto problemi 4 anni fa, poi di nuovo nell'ultimo anno. Ma secondo te ha senso sprecare tutte queste energie emotive, avere sempre questo pensiero fisso. Tu in effetti non hai mai staccato, e il pensiero di questa ragazza ti sta consumando lentamente. Fidati, se veramente lei avesse avuto del reale interesse, dopo tutto questo tempo lo avresti già capito. Renditi conto. Hai buttato all'aria un matrimonio (ci sta), ora stai facendo vivere male due persone a causa di una che nemmeno ha il coraggio di chiarire la sua posizione. Il freeze devi farlo per salvare te stesso. Ma ti rendi conto di quanto tempo stai buttando?

E forza 💪

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.