Jump to content
Sign in to follow this  
whynot

Bidone inaspettato, freezata...e ora?

Recommended Posts

whynot
Posted (edited)

In periodo di quarantena ho riagganciato una tipa con cui avevo avuto una storiella a inizio anno. Non siamo arrivati al sesso ma solo al bacio. La frequentazione si era interrotta quando lei, a una mia proposta di uscita dopo che eravavamo usciti altre tre volte ha verbalizzato friendzone.

3 mesi di silenzio totale.
In quarantena la riaggancio con messaggio easy, da lì si parla, lei torna a scrivere papiri, molto comfort e torna il rischio friendzone. Per evitarlo, decido di andare al sodo e una sera le scrivo secco "XXXXX, quando finisce la quarantena voglio vederti". Lei risponde "si certo". Da lì qualche altro messaggio, poi ci stacchiamo per un po' di giorni. Dopo una decina di giorni si rifà viva lei e approfitta per chiedermi consigli relativi ad alcune questioni professionali. Glisso un po' le le dico "vediamoci il giorno X, così ti dico bene". Lei mi dice "si grazie, non credo ci saranno problemi, ci aggiorniamo il giorno X e decidiamo". (il giorno x era 3 gg dopo).
Arrivati al giorno x, senza grandi chattate in mezzo, le scrivo "allora oggi ci vediamo ora x". Lei non risponde subito...la cosa puzza... e poi mi scrive "scusa ma oggi preferisco stare a casa sia per il tempo brutto sia per l'umore perchè ho ricevuto una notizia triste. Magari ci aggiorniamo questi giorni e vediamo come siamo messi".
Le rispondo semplicemente "lascia stare". Lei mi dice "scusa, lascia stare cosa?" e da lì la mollo così.

Sono passati una decina di giorni e non ci siamo più sentiti, lei non mi ha più scritto e io nemmeno. Vedete margine per riagganciarla ed eventualmente come?

Edited by whynot

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciccioman333

Si e no

Probabilmente e' inutile, sembra che non le piaci tanto...

Cio' detto, se ci vuoi riprovare a tempo perso esenza aspettativa, rifatti sotto con qualcosa di simpatico, falla ridere e vedi un poco...

Share this post


Link to post
Share on other sites

enzo891
1 ora fa, whynot ha scritto:

In periodo di quarantena ho riagganciato una tipa con cui avevo avuto una storiella a inizio anno. Non siamo arrivati al sesso ma solo al bacio. La frequentazione si era interrotta quando lei, a una mia proposta di uscita dopo che eravavamo usciti altre tre volte ha verbalizzato friendzone.

3 mesi di silenzio totale.
In quarantena la riaggancio con messaggio easy, da lì si parla, lei torna a scrivere papiri, molto comfort e torna il rischio friendzone. Per evitarlo, decido di andare al sodo e una sera le scrivo secco "XXXXX, quando finisce la quarantena voglio vederti". Lei risponde "si certo". Da lì qualche altro messaggio, poi ci stacchiamo per un po' di giorni. Dopo una decina di giorni si rifà viva lei e approfitta per chiedermi consigli relativi ad alcune questioni professionali. Glisso un po' le le dico "vediamoci il giorno X, così ti dico bene". Lei mi dice "si grazie, non credo ci saranno problemi, ci aggiorniamo il giorno X e decidiamo". (il giorno x era 3 gg dopo).
Arrivati al giorno x, senza grandi chattate in mezzo, le scrivo "allora oggi ci vediamo ora x". Lei non risponde subito...la cosa puzza... e poi mi scrive "scusa ma oggi preferisco stare a casa sia per il tempo brutto sia per l'umore perchè ho ricevuto una notizia triste. Magari ci aggiorniamo questi giorni e vediamo come siamo messi".
Le rispondo semplicemente "lascia stare". Lei mi dice "scusa, lascia stare cosa?" e da lì la mollo così.

Sono passati una decina di giorni e non ci siamo più sentiti, lei non mi ha più scritto e io nemmeno. Vedete margine per riagganciarla ed eventualmente come?

Forse il tuo "lascia stare" non ti aiuterà per il futuro.
Lei hai fatto capire che l'hai presa con rabbia e troppo sul personale il fatto che lei quella sera non c'era.
Il mio consiglio è agisci sempre con modi cortesi, verbalizzando la tua delusione hai fatto capire quanta aspettativa avevi per questa banale uscita.
Difficile recuperare, ma sicuro è tutta esperienza sono errori che non rifarai alla prossima occasione 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

ArmandoBis
3 minuti fa, enzo891 ha scritto:

Forse il tuo "lascia stare" non ti aiuterà per il futuro.
Lei hai fatto capire che l'hai presa con rabbia e troppo sul personale il fatto che lei quella sera non c'era.
Il mio consiglio è agisci sempre con modi cortesi, verbalizzando la tua delusione hai fatto capire quanta aspettativa avevi per questa banale uscita.
Difficile recuperare, ma sicuro è tutta esperienza sono errori che non rifarai alla prossima occasione 😉

Sono d'accordo.

È una questione di coerenza.

Chi dice "lascia stare" comunica che per lui il discorso è chiuso.

Non necessariamente è un sintomo di essersela presa.

Se invece ci si fa risentire, allora sì. Si comunica che si è sbollita l'incazzatura e allora ci si ripresenta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

whynot

Grazie per i pareri.

Cerco di spiegarvi il sottotesto del mio messaggio: le scrivo "lascia stare" perchè voglio comunicare sia disappunto, sia perchè voglio pusharla, in quanto un bidone a 3 ore dall'incontro con quella scusa è una mancanza di rispetto.

Ora, grande quesito: come reagire ai bidoni? Una scuola di pensiero dice "cortesia e impassibilità"; altri dicono di far notare il disappunto sennò l'eventuale "ok, tranquilla, faccio altro, alla prossima" suonerebbe da zerbino bisognoso che non è in grado di darsi valore agli occhi di una ragazza che dandoti un bidone ti ha trattato male. La linea di confine è sottile e bisogna calibrare.

Essendomi sentito dichiarare la friendzone da questa (pur dopo limone), ho scelto la strada dell'essere assertivo e sfuggente proprio per non alimentare l'immagine dell'amico che ti perdona tutto. Della serie, mi hai preso per il culo e ti faccio capire che la cosa non mi è piaciuta. Poi ovviamente la reazione di lei col suo silenzio, alimentato dal mio, non aiuta e non lascia presagire grande interesse.

Ad ogni modo le voglio riscrivere. Consigliate di staccare completamente dall'episodio bidone, oppure di adoperare una frase strutturata che magari termini con un "Beh, come va il tuo umore?"

Share this post


Link to post
Share on other sites
enzo891
57 minuti fa, whynot ha scritto:

Grazie per i pareri.

Cerco di spiegarvi il sottotesto del mio messaggio: le scrivo "lascia stare" perchè voglio comunicare sia disappunto, sia perchè voglio pusharla, in quanto un bidone a 3 ore dall'incontro con quella scusa è una mancanza di rispetto.

Ora, grande quesito: come reagire ai bidoni? Una scuola di pensiero dice "cortesia e impassibilità"; altri dicono di far notare il disappunto sennò l'eventuale "ok, tranquilla, faccio altro, alla prossima" suonerebbe da zerbino bisognoso che non è in grado di darsi valore agli occhi di una ragazza che dandoti un bidone ti ha trattato male. La linea di confine è sottile e bisogna calibrare.

Essendomi sentito dichiarare la friendzone da questa (pur dopo limone), ho scelto la strada dell'essere assertivo e sfuggente proprio per non alimentare l'immagine dell'amico che ti perdona tutto. Della serie, mi hai preso per il culo e ti faccio capire che la cosa non mi è piaciuta. Poi ovviamente la reazione di lei col suo silenzio, alimentato dal mio, non aiuta e non lascia presagire grande interesse.

Ad ogni modo le voglio riscrivere. Consigliate di staccare completamente dall'episodio bidone, oppure di adoperare una frase strutturata che magari termini con un "Beh, come va il tuo umore?"

Non concentrarti troppo sulle scuole di pensiero, ma sull'immagine che tu dai a lei.
Come diceva anche ArmandoBis uno che ti fa intendere che quello non è un comportamento che tolleri e che non ne vuoi sapere di più, e poi dopo la vuoi ricontattare anche senza attendere un accenno di scuse(dimostrazione di scarso interesse tra l'altro) da parte sua?
Come credi che ti veda? Zerbino e pure incoerente.
Almeno non contattandola resti coerente.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Carlos88

Condivido le osservazioni degli altri utenti. Se non ti scrive lei, discorso chiuso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
PapuPetagna

Ammesso che le piacessi

Sei stato bravo a contattarla durante la quarantena perché hai sfruttato un suo momento emotivo pesante a tuo vantaggio per riaprire il discorso lasciato interrotto.

A parte quello che ti hanno sottolineato anche gli altri, a me personalmente non è piaciuto nemmeno il “finita la quarantena voglio vederti”. Sarebbe stato meglio continuare a sentirsi e poi, una volta finito il lockdown, proporre l’uscita. Ma senza prenotazioni ecco

Share this post


Link to post
Share on other sites
Thetraveller87
17 ore fa, whynot ha scritto:

Una scuola di pensiero dice "cortesia e impassibilità";

Ti assicuro che quando te ne scopi più di una, "cortesia e impassabilità" verranno naturali.

Anche perché se ti pacca e ti scopi un'altra, a lei non ci pensi più

17 ore fa, whynot ha scritto:

Essendomi sentito dichiarare la friendzone da questa (pur dopo limone)

Guarda a me sono state in grado di dirlo dopo un ditalino

Vinco io mi sa😂

17 ore fa, whynot ha scritto:

Ad ogni modo le voglio riscrivere.

 Secondo me dopo un "lascia stare" risulteresti incoerente.

Aspetta sia lei a farsi viva e pensa ad altre

5 ore fa, PapuPetagna ha scritto:

Ma senza prenotazioni ecco

Concordo. Evitare sempre le prenotazioni a meno che non siano suggerite da lei. Ad inizio frequentazione l'invito deve essere di norma per il giorno in questione o al più successivo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Milosevic
Posted (edited)
Il 30/5/2020 alle 20:39 , whynot ha scritto:

Grazie per i pareri.

Cerco di spiegarvi il sottotesto del mio messaggio: le scrivo "lascia stare" perchè voglio comunicare sia disappunto, sia perchè voglio pusharla, in quanto un bidone a 3 ore dall'incontro con quella scusa è una mancanza di rispetto.

Ora, grande quesito: come reagire ai bidoni? Una scuola di pensiero dice "cortesia e impassibilità"; altri dicono di far notare il disappunto sennò l'eventuale "ok, tranquilla, faccio altro, alla prossima" suonerebbe da zerbino bisognoso che non è in grado di darsi valore agli occhi di una ragazza che dandoti un bidone ti ha trattato male. La linea di confine è sottile e bisogna calibrare.

Essendomi sentito dichiarare la friendzone da questa (pur dopo limone), ho scelto la strada dell'essere assertivo e sfuggente proprio per non alimentare l'immagine dell'amico che ti perdona tutto. Della serie, mi hai preso per il culo e ti faccio capire che la cosa non mi è piaciuta. Poi ovviamente la reazione di lei col suo silenzio, alimentato dal mio, non aiuta e non lascia presagire grande interesse.

Ad ogni modo le voglio riscrivere. Consigliate di staccare completamente dall'episodio bidone, oppure di adoperare una frase strutturata che magari termini con un "Beh, come va il tuo umore?"

@whynot Se reagisci con "Lascia stare" et similia passi per un bambino offeso e le dai troppa importanza. La reazione giusta, a mio avviso, è cortesia, impassibilità e freeze temporaneo. Spesso ho reagito in questo modo ai bidoni e puntualmente ho trombato le tipe in questione la volta successiva. Poi come dice giustamente @Thetraveller87 , devi puntare ad avere sottomano piu' tipe possibili. 

Edited by Milosevic

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.