Jump to content
Sign in to follow this  
Marbs85

34 anni senza aver mai avuto una ragazza

Recommended Posts

Marbs85

Buongiorno a tutti, questa è la mia situazione. Come è potuto accadere? Ho fatto scelte sbagliate nella vita, molto timido alle superiori perchè ero brutto, all'università sono dimagrito e sono migliorato ma stringevo solo amicizie maschili (corso dove le ragazze si cotavano sulle dita della mano). Ci ho provato due volte, rifiutato e da li ho perso qualsiasi autostima: "inutile sono destinato a rimanere single". Finita la laurea triennale ho scoperto il poker online e con quello mi sono mantenuto per 5 anni, non avevo vita sociale, sostanzialmente passavo le mie giornate a casa a giocare e le uniche uscite erano eventi dal vivo con altri amici giocatori. Nel mentre pensavo "ci sarà tempo per costruire una vota sociale, ora penso ai soldi".

A 27 anni sono andato con un mio amico ad Amsterdam a festeggiare il capodanno (credo primo capodanno fuori di casa), lui ha approcciato due ragazze che ci sarebbero pure state ma io non sapevo da che parte cominciare e mi sono immobilizzato e quindi non se ne è fatto nulla. Tornato a casa ho deciso che la mia vita sarebbe cambiata, ma il mio aspetto fisico non mi piaceva e quindi mi sono iscritto in palestra pensando "ora divento un figo e DOPO le ragazze cadranno ai miei piedi". Nel mentre mi sono reiscritto alla laurea magistrale. Ho passato i 27-31 tra università, palestra e lavoro. Pensando sempre che qualcosa sarebbe successo. Laureato ho iniziato ad insegnare alle superiori (il mio sogno da bambino, mi sono e mi sento veramente realizzato) e per 2 anni tutta la mia vita è stata studio - insegno.

Ormai mi ero adattato a questa vita da single - sfigato, vivo con i miei, alle poche riunioni familiari svicolo alle domande: "ma la ragazza?". Quest'anno però sono capitato in una scuola con un sacco di colleghe abbastanza giovani e appassionate. Abbiamo legato tantissimo e io sono cresciuto molto da un punto di vista personale, diciamo che sono passato da una mentalità adolescienziale ad una mentalità adulta. Con una collega in particolare ci sentiamo tutte le sere ecc. però essendo completamente impedito credo di non averla approcciata nel modo corretto, oltre al terrore di avere un appuntamento con lei (43 anni). I problemi che vedo insormontabili sono: provare sentimenti, tecniche ecc. che avrei dovuto sperimentare a 20 anni o prima, confessare di essere la prima (non riesco a raccontare bugie, sono spontaneo, al massimo posso aggirare il discorso ma si capirebbe comunque).

Una cosa mi ha "fregato", il fatto di dimostrare 10 anni di meno di quelli che ho. Tutti mi danno del ragazzo, sei giovane, hai tempo. E io ho vissuto sempre con l'idea che sarebbe successo qualcosa magicamente da solo. Ora mi sento più consapevole, ho una posizione lavorativa che mi soddisfa e sono cresciuto da un punto di vista sociale. Sono spigliato in tutto basta non si parli di amore o di sesso. Frequento due amici la sera, entrambi single, uno credo vergine.

Davanti a me ora vedo due possibilità: andare un mese al mare e cercare di recuperare l'esperienza non fatta in 15 anni e poi approcciare la collega a settembre, lasciar perdere definitivamente ed accettare la mia condizione di single. Purtroppo sento di essere diverso, avere poco tempo, di averne sprecato tanto e non so cosa fare. Credo anche di aver paura di scoprire sensazioni nuove che avrei potuto provare da giovane e che non ho fatto perchè non accettavo il mio corpo all'epoca.

Dovrei rivolgermi ad uno psicologo?

Grazie per chi vorrà darmi dei suggerimenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gigio130

Io ho un amico che fa il professore e mi dice che praticamente è l'unico uomo della scuola, che le professoresse a parte alcuni casi umani sono mediamente tipe in gamba e interessanti e alcune veramente gnocche. Per come me la dipinge lui ottimo ambiente in cui sargiare, soprattutto negli ultimi tempi con assunzioni di prof. giovani.

Da questo punto di vista sei a cavallo, l'ambiente è fondamentale. Sii socievole, interagisci più che puoi e cerca di mettere ogni tanto qua e là qualche complimento. Cerca ti organizzare attività extrascolastiche che ti facciano stare a contatto con le prof. che ti piacciono di più. Non trascurerei le mamme, non si sa mai. Vedi cosa succede e aggiornaci sul forum. 

Nel frattempo per recuperare il tempo perduto, Covid permettendo, ti consiglieri qualche escort di buon livello o due settimane chiuso in qualche bordello austriaco o tedesco. Esperienza la devi fare non si scappa. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites


Roose Bolton
Posted (edited)
8 ore fa, Marbs85 ha scritto:

 (corso dove le ragazze si cotavano sulle dita della mano). Ci ho provato due volte, rifiutato e da li ho perso qualsiasi autostima: "inutile sono destinato a rimanere single".

 

il primo è un falso problema, l'università di soli maschi non ti impediva di andare nei locali pieni di donne. Solo due volte? E' come lasciar perdere la patente per due volte che ti si spegne la macchina alle prime guide.

8 ore fa, Marbs85 ha scritto:

mi sono iscritto in palestra pensando "ora divento un figo e DOPO le ragazze cadranno ai miei piedi".

la palestra è un ottimo inestimento per la propria salute, per rimorchiare lasciatela perdere.

8 ore fa, Marbs85 ha scritto:

Una cosa mi ha "fregato", il fatto di dimostrare 10 anni di meno di quelli che ho. Tutti mi danno del ragazzo, sei giovane, hai tempo. E io ho vissuto sempre con l'idea che sarebbe successo qualcosa magicamente da solo.

prendi il lato positivo, sicuramente non sei il classico trentenne pelato panzone che sembra una gricia.

8 ore fa, Marbs85 ha scritto:

Davanti a me ora vedo due possibilità: andare un mese al mare e cercare di recuperare l'esperienza non fatta in 15 anni e poi approcciare la collega a settembre, lasciar perdere definitivamente ed accettare la mia condizione di single. Purtroppo sento di essere diverso, avere poco tempo, di averne sprecato tanto e non so cosa fare. Credo anche di aver paura di scoprire sensazioni nuove che avrei potuto provare da giovane e che non ho fatto perchè non accettavo il mio corpo all'epoca.

Dovrei rivolgermi ad uno psicologo?

Grazie per chi vorrà darmi dei suggerimenti.

lasciare perdere è una cazzata. Il tempo perso ormai è andato, non ci pensare e pensa ad agire ora, altrimenti poi ti ritrovi vergine a 38, 40, 45 ecc

Che problema avevi che non ti faceva accettare il tuo corpo?

dallo psicologo vacci se hai altri tipi di problemi, come fobie, attacchi di panico ecc ecc. per smettere di essere un adulto vergine lo psicologo è inutile

 

Edited by Roose Bolton

Share this post


Link to post
Share on other sites

herreros85
Il 2/7/2020 alle 06:29 , Marbs85 ha scritto:

Dovrei rivolgermi ad uno psicologo?

Guarda, io l'ho fatto e la mia vita sta cambiando in un mondo incredibile.

Ma questo perché il mio modo di pensare disfunzionale aveva radici profonde (famiglia soprattutto).

Senza lo psicologo non sarei mai riuscito a vedere la realtà, la situazione in cui mi trovavo, il perché facevo certe cose, il perché pensavo in un certo modo.

Ora riesco a capire molto di più anche quello che c'è scritto in questo forum che è una miniera d'oro.

Io un salto ce lo farei, qualche seduta, se entro qualche mese non inizi a sconvolgere veramente tutto allora cambia psicologo.

Tipo io sono andato da uno ad orientamento adleriano e ho fatto bingo.

Per arrivarci, però, ho dovuto cambiarne due perché non erano stati in grado minimamente di aiutarmi.

Il tempo ce l'hai.

Io ho la tua stessa età.

Provaci.

Poi se vedi che veramente non ti servirà a niente allora lascia stare.

Ma mettersi in discussione, demolire i primi 30 anni di vita e ripartire da zero, dalle macerie, deve essere lo spirito con cui partire.

Poi vedi te, io ti ho detto la mia esperienza.

Ti prego solo di non accampare scuse sul denaro.

Per il resto ti auguro di trovare il cambiamento che stai cercando.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Marbs85
Posted (edited)

Grazie a tutti per le risposte. I soldi non sono un problema, non sono ricchissimo ma avendo vissuto con i miei ho un discreto gruzzolo da parte. Intanto ho seguito il vostro suggerimento e sono andato con una escort. Non è andata benissimo ma sono molto soddisfatto, mi sento già piu sicuro e la sera stessa ho approcciato una ragazza al bar e abbiamo chiaccherato un pò del piu e del meno. I problemi che mi rimangono e mi mettono ansia sono:

1) Nelle uscite, se aumento la mia social life, bene o male si arriverà a parlare di sesso ed esperienze, prepararsi delle storielle per essere pronti ad affrontare l'argomento?

2) Non ho mai avuto una ragazza, supponiamo di abbordarne una, quando andrò a presentarla ai familiari e agli amici come reagiranno? Mi metteranno in imbarazzo essendo lei la prima?

3) Nonostante stia leggendo molto il forum e quindi, rispetto ad un ventenne che va per tentativi ho la teoria dalla mia, comunque il mio approccio è impacciato nonostante l'età, questo mi fa soffrire e mi riesce difficile relazionarmi, cioè dentro provo tante cose ma è difficile tradurle in parole o gesti.

4) Ho comunque un senso di vuoto per non aver iniziato prima (e per prima intendo 25-26 quindi già tardi)

 

P.S: alla escort ho detto subito che era la mia prima volta, chiaramente sono stato un pò impacciato, la mia fortuna è che dimostro poco più di 20 anni e quindi baro sull'età... mi consigliereste di barare sull'età anche con le free? Comunque preferisco provarci con ragazze attorno ai 30 perchè più mature anche se questo mi terrorizza avendo loro già esperienze alle spalle

Edited by Marbs85

Share this post


Link to post
Share on other sites
herreros85
13 minuti fa, Marbs85 ha scritto:

1) Nelle uscite, se aumento la mia social life, bene o male si arriverà a parlare di sesso ed esperienze, prepararsi delle storielle per essere pronti ad affrontare l'argomento?

Non pensarci, se capita puoi limitarti a ridere, a non dire niente, se ti inventi le cose ti scoprono subito, le balle si nasano a miglia di distanza. 

14 minuti fa, Marbs85 ha scritto:

2) Non ho mai avuto una ragazza, supponiamo di abbordarne una, quando andrò a presentarla ai familiari e agli amici come reagiranno? Mi metteranno in imbarazzo essendo lei la prima?

Seghe mentali. Ma perchè pensi a queste cose?

15 minuti fa, Marbs85 ha scritto:

3) Nonostante stia leggendo molto il forum e quindi, rispetto ad un ventenne che va per tentativi ho la teoria dalla mia, comunque il mio approccio è impacciato nonostante l'età, questo mi fa soffrire e mi riesce difficile relazionarmi, cioè dentro provo tante cose ma è difficile tradurle in parole o gesti.

Qui devi lavorare su te stesso, sull'autostima e la sicurezza. Io sono migliorato un sacco con l'aiuto dello psicoterapeuta. Vedi te come affrontare la cosa. 

17 minuti fa, Marbs85 ha scritto:

P.S: alla escort ho detto subito che era la mia prima volta, chiaramente sono stato un pò impacciato, la mia fortuna è che dimostro poco più di 20 anni e quindi baro sull'età... mi consigliereste di barare sull'età anche con le free? Comunque preferisco provarci con ragazze attorno ai 30 perchè più mature anche se questo mi terrorizza avendo loro già esperienze alle spalle

Alla escort racconta quello che vuoi, tanto a loro non interessa. Anzi forse è meglio essere sinceri. Alle free no balle, mai. Verrai beccato subito. Sincerità. E poi verresti scoperto e faresti una figura di merda. Questo tuo pensiero dimostra insicurezza. Cerca di lavorare su te stesso.

19 minuti fa, Marbs85 ha scritto:

4) Ho comunque un senso di vuoto per non aver iniziato prima (e per prima intendo 25-26 quindi già tardi

Non è il vuoto, magari è rabbia o inesperienza. Ti capisco, anche io ho un trascorso simile al tuo. Devi accettare il fatto che la tua vita è andata così. Fai pace col passato e guarda al presente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bedauern

Se inizi ad andare da molte escort (almeno per fare un po' di esperienza iniziale, poi sta a te decidere di andare con regolarità) il problema dell'argomento sesso non si pone, avrai esperienza per poterne parlare diffusamente con amici e con le donne. 

Dissento dall'essere sinceri con le donne, se dici in giro che sei vergine e non hai mai avuto una ragazza a quell'età si porranno tutti e soprattutto tutte degli interrogativi, e visto che non ti senti certo a tuo agio con ciò potrebbe inibirti del tutto, quindi direi ad una donna che te lo chiede e in generale che hai avuto qualche relazione di poca importanza e durata, nulla di serio insomma.

Il passato ormai è passato, pensa che ci sono tante persone che arrivano alla tua età con massimo due-tre esperienze pregresse perché hanno avuto fidanzamenti lunghissimi a partire dall'adolescenza. Non tutti hanno avuto cinquanta partner sessuali. Con il giusto impegno puoi sopperire benissimo a questo gap. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roose Bolton
1 ora fa, Marbs85 ha scritto:

Intanto ho seguito il vostro suggerimento e sono andato con una escort. Non è andata benissimo ma sono molto soddisfatto,

lasciami indovinare, il pisello non si è alzato?

1 ora fa, Marbs85 ha scritto:

1) Nelle uscite, se aumento la mia social life, bene o male si arriverà a parlare di sesso ed esperienze, prepararsi delle storielle per essere pronti ad affrontare l'argomento?

no, basta dire che su certe cose si è riservati.
 tenere la bocca chiusa è qualcosa che dovrebbero fare tutti, ma soprattutto è una cosa che fa una grande maggioranza di quelli che scopano molto.

1 ora fa, Marbs85 ha scritto:

2) Non ho mai avuto una ragazza, supponiamo di abbordarne una, quando andrò a presentarla ai familiari e agli amici come reagiranno? Mi metteranno in imbarazzo essendo lei la prima?

minchia, ma rilassati....

1 ora fa, Marbs85 ha scritto:

4) Ho comunque un senso di vuoto per non aver iniziato prima (e per prima intendo 25-26 quindi già tardi)

amen. Il passato è passato.

1 ora fa, Marbs85 ha scritto:

P.S: alla escort ho detto subito che era la mia prima volta, chiaramente sono stato un pò impacciato, la mia fortuna è che dimostro poco più di 20 anni e quindi baro sull'età... mi consigliereste di barare sull'età anche con le free? Comunque preferisco provarci con ragazze attorno ai 30 perchè più mature anche se questo mi terrorizza avendo loro già esperienze alle spalle

alla escort non frega nulla della tua età o esperienza. Se lo hai detto per evitare che andasse di fretta e per dirle quello che vuoi, ok, ma se sei preoccupato del giudizio di una escort, no buono.

barare sull'età, dipende le figure di merda che vai a fare dopo. Se ti chiede i social che rispondi?

che le over 30 siano più mature bisogna essere davvero ingenui per crederlo....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio.97
7 ore fa, Marbs85 ha scritto:

Grazie a tutti per le risposte. I soldi non sono un problema, non sono ricchissimo ma avendo vissuto con i miei ho un discreto gruzzolo da parte. Intanto ho seguito il vostro suggerimento e sono andato con una escort. Non è andata benissimo ma sono molto soddisfatto, mi sento già piu sicuro e la sera stessa ho approcciato una ragazza al bar e abbiamo chiaccherato un pò del piu e del meno. I problemi che mi rimangono e mi mettono ansia sono:

1) Nelle uscite, se aumento la mia social life, bene o male si arriverà a parlare di sesso ed esperienze, prepararsi delle storielle per essere pronti ad affrontare l'argomento?

2) Non ho mai avuto una ragazza, supponiamo di abbordarne una, quando andrò a presentarla ai familiari e agli amici come reagiranno? Mi metteranno in imbarazzo essendo lei la prima?

3) Nonostante stia leggendo molto il forum e quindi, rispetto ad un ventenne che va per tentativi ho la teoria dalla mia, comunque il mio approccio è impacciato nonostante l'età, questo mi fa soffrire e mi riesce difficile relazionarmi, cioè dentro provo tante cose ma è difficile tradurle in parole o gesti.

4) Ho comunque un senso di vuoto per non aver iniziato prima (e per prima intendo 25-26 quindi già tardi)

 

P.S: alla escort ho detto subito che era la mia prima volta, chiaramente sono stato un pò impacciato, la mia fortuna è che dimostro poco più di 20 anni e quindi baro sull'età... mi consigliereste di barare sull'età anche con le free? Comunque preferisco provarci con ragazze attorno ai 30 perchè più mature anche se questo mi terrorizza avendo loro già esperienze alle spalle

Penso tu sia tra i primi che non si sia fatto seghe mentali sulla cosa e abbia accettato fin da subito il consiglio. Complimenti. Continua ad andare con altre escort. Inizia a scaricare anche Tinder, puó sicuramente aiutarti ed è meglio di approcciare ragazze a freddo.

1) Preparati una storia, dì che sei stato fidanzato qualche anno con una ragazza quand’eri più giovane e poi qualche storiella, poi taglia corto tanto è un argomento del cazzo.

2) Perchè dovrebbero? Direi proprio di no. Ma comunque non pensare al fidanzamento, non é che la prima che trovi deve diventare la tua ragazza, prima pensa a scopare poi si vedrá.

3) È ovvio. Si migliora facendo esperienza, tu l’esperienza non ce l’hai quindi devi farla.

4) Il passato è passato, non puoi farci nulla. Pensa all’oggi e al domani, su quello puoi lavorarci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.