Jump to content
Antob97

In cerca di consigli e di aiuti per capire

Recommended Posts

Antob97
Posted (edited)

Buonasera a tutti, scrivo questo post in quanto sto vivendo una situazione un po' ambigua con una ragazza e sinceramente non riesco più a capire cosa voglia.

Ho 23 anni, da quasi 4 anni lavoro per una azienda nella quale lavora anche questa ragazza, conosciuta li, nel giro di poco siamo diventati amici, (io in quel periodo ero fidanzato e non avevo secondi fini con lei)

Lei da è fidanzata da 3 anni e nel nostro legame non ci sono mai stati momenti ambigui, almeno fino a due mesi fa, per motivi di lavoro ci siamo ritrovati a passare più tempo insieme, lei ha iniziato a dire che stesse bene con me e che la facessi ridere, così nel giro di poco tempo abbiamo iniziato a uscire da soli quasi tutti i giorni.

Le giornate passavano e il legame diventava sempre più forte (a me iniziava a interessare davvero), fino a quando una sera dopo esserci abbracciati, abbiamo iniziato a toccarci in modo intimo ed è scattato il bacio, lei era davvero presa (in quel luogo c'erano altre persone quindi è finita li).

La mattina dopo mi ha confessato che iniziasse a provare qualcosa per me e che a differenza del suo ragazzo, io la facessi sentire viva. A quel punto mi chiede se per me sia lo stesso ed io ho riposto di si (forse sbagliando), abbiamo riparlato della sera prima dicendomi che fosse stata benissimo e che se fossimo stati in un altro luogo, ci saremmo sicuramente spinti oltre.

Nei giorni successivi sono accaduti nuovamente momenti simili e inizio a essere davvero preso da lei (forse troppo). 3 giorni dopo di punto in bianco appena arrivati a lavoro, mi dice che sia stato tutto uno sbaglio e che per me non provi nulla, che siano stati solamente momenti di euforia e che preferisca che io e lei tornassimo amici come prima, dicendomi che se fossimo andati oltre, saremmo finiti con il perderci. A quel punto io per non fare la figura del bisognoso, le ho detto che non m'importasse più di tanto e che neanche io la volessi perdere.

Per circa due settimane ho fatto il distaccato, limitando le uscite da soli e anche i contatti telefonici, fino a quando avanti ieri sera, dopo un abbraccio ha tentato nuovamente di baciarmi, io ho evitato e l'ho salutata (credo per risentimento, non lo so nemmeno io).

Arrivata a casa inizia a dirmi che qualcosa per me la provi e che stia male per questo. Io le ho chiesto di essere chiara e lei mi ha risposto che non vorrebbe stare con me in una relazione, ma che vorrebbe farlo con me, io a quel punto le ho risposto che magari prima o poi sarebbe potuto accadere e senza neanche rendermene conto la conversazione prende una piega erotica con tanto d'invio di foto, dicendomi che la facessi impazzire e chiamandomi amore nei vocali che mi mandava. 

Ma ovviamente il mattino successivo, come la volta precedente mi ha detto che sia sbagliato, che io le piaccia, ma che si senta in colpa nei confronti del suo ragazzo con il quale proprio in quei giorni era in crisi e che finiremo con il perderci se continuassimo.

A me lei piace molto fisicamente, e le voglio un gran bene (come lei a me), ma questo tira e molla mi sta facendo impazzire, sono tornato a fare il distaccato e nonostante lei non sia stata esplicita, oggi ha cercato nuovamente contatto fisico con me, fissandomi anche per diversi minuti.

Non so davvero come comportarmi, vorrei ormai arrivare al dunque con lei, ma il tutto è davvero instabile, un giorno dice una cosa, il giorno dopo un'altra.

Qualsiasi consiglio è ben accetto, io sono davvero molto inesperto e commetto errori su errori 

Preciso che io non sia il modello di turno, sono un ragazzo normale come tanti, ne brutto ne bello

Edited by Antob97

Share this post


Link to post
Share on other sites

Thetraveller87
11 ore fa, Antob97 ha scritto:

Non so davvero come comportarmi, v

Devi semplicemente isolarla e scopartela...  tutta questa altalena emotiva è legata solo al fatto che non la hai f-chiusa.

Ps: scopatela solo... poi decidi che farne di lei

Share this post


Link to post
Share on other sites

Unbreakable
Posted (edited)
12 ore fa, Antob97 ha scritto:

Buonasera a tutti, scrivo questo post in quanto sto vivendo una situazione un po' ambigua con una ragazza e sinceramente non riesco più a capire cosa voglia.

Ho 23 anni, da quasi 4 anni lavoro per una azienda nella quale lavora anche questa ragazza, conosciuta li, nel giro di poco siamo diventati amici, (io in quel periodo ero fidanzato e non avevo secondi fini con lei)

Lei da è fidanzata da 3 anni e nel nostro legame non ci sono mai stati momenti ambigui, almeno fino a due mesi fa, per motivi di lavoro ci siamo ritrovati a passare più tempo insieme, lei ha iniziato a dire che stesse bene con me e che la facessi ridere, così nel giro di poco tempo abbiamo iniziato a uscire da soli quasi tutti i giorni.

Le giornate passavano e il legame diventava sempre più forte (a me iniziava a interessare davvero), fino a quando una sera dopo esserci abbracciati, abbiamo iniziato a toccarci in modo intimo ed è scattato il bacio, lei era davvero presa (in quel luogo c'erano altre persone quindi è finita li).

La mattina dopo mi ha confessato che iniziasse a provare qualcosa per me e che a differenza del suo ragazzo, io la facessi sentire viva. A quel punto mi chiede se per me sia lo stesso ed io ho riposto di si (forse sbagliando), abbiamo riparlato della sera prima dicendomi che fosse stata benissimo e che se fossimo stati in un altro luogo, ci saremmo sicuramente spinti oltre.

Nei giorni successivi sono accaduti nuovamente momenti simili e inizio a essere davvero preso da lei (forse troppo). 3 giorni dopo di punto in bianco appena arrivati a lavoro, mi dice che sia stato tutto uno sbaglio e che per me non provi nulla, che siano stati solamente momenti di euforia e che preferisca che io e lei tornassimo amici come prima, dicendomi che se fossimo andati oltre, saremmo finiti con il perderci. A quel punto io per non fare la figura del bisognoso, le ho detto che non m'importasse più di tanto e che neanche io la volessi perdere.

Per circa due settimane ho fatto il distaccato, limitando le uscite da soli e anche i contatti telefonici, fino a quando avanti ieri sera, dopo un abbraccio ha tentato nuovamente di baciarmi, io ho evitato e l'ho salutata (credo per risentimento, non lo so nemmeno io).

Arrivata a casa inizia a dirmi che qualcosa per me la provi e che stia male per questo. Io le ho chiesto di essere chiara e lei mi ha risposto che non vorrebbe stare con me in una relazione, ma che vorrebbe farlo con me, io a quel punto le ho risposto che magari prima o poi sarebbe potuto accadere e senza neanche rendermene conto la conversazione prende una piega erotica con tanto d'invio di foto, dicendomi che la facessi impazzire e chiamandomi amore nei vocali che mi mandava. 

Ma ovviamente il mattino successivo, come la volta precedente mi ha detto che sia sbagliato, che io le piaccia, ma che si senta in colpa nei confronti del suo ragazzo con il quale proprio in quei giorni era in crisi e che finiremo con il perderci se continuassimo.

A me lei piace molto fisicamente, e le voglio un gran bene (come lei a me), ma questo tira e molla mi sta facendo impazzire, sono tornato a fare il distaccato e nonostante lei non sia stata esplicita, oggi ha cercato nuovamente contatto fisico con me, fissandomi anche per diversi minuti.

Non so davvero come comportarmi, vorrei ormai arrivare al dunque con lei, ma il tutto è davvero instabile, un giorno dice una cosa, il giorno dopo un'altra.

Qualsiasi consiglio è ben accetto, io sono davvero molto inesperto e commetto errori su errori 

Preciso che io non sia il modello di turno, sono un ragazzo normale come tanti, ne brutto ne bello

Non so dirti se la mia sia percezione selettiva, ma ormai qui sul forum mi sembra di notare un sacco di thread uguali alla situazione che ho vissuto io fino a poco tempo fa.

Però cominciamo...

Premessa: questa è un'altra fuori di testa che ti causerà solo danni, sappilo. Se pensi di poterli reggere, se pensi di avere un equilibrio personale, se pensi di riuscire a reggere un triangolo, allora procedi.

Il tempo passato insieme, chiamato anche "effetto della mera esposizione" (lo dicevo giusto in un altro thread), ha portato a far sì che vi avvicinaste di più e che lei, allo stesso tempo, si allontanasse dal fidanzato.

"Attention whores", così si può definire questa tipologia di ragazze.

Cosa accade quindi ? Tu le dai attenzioni al lavoro, lei si "dimentica" di avere un ragazzo e si lascia andare.

Poi la mattina, il pomeriggio, la sera, ecc., ovvero quando il ragazzo le dà le attenzioni che vuole e che non può avere da te (o qualsiasi altra cazzata le baleni nel cervello), razionalizza e ti scrive le cazzate che tu definisci tira e molla.

Non c'è una tattica da usare, non serve fare il distaccato. Crollerai e ti sbranerà. Lei è in posizione di forza, ne ha due per le mani e sta bene così.

Magari proverà qualche strana tipologia di senso di colpa, ma fidati che la situazione in fondo le sta bene.

Ci andrai a letto, è già scritto. Ma non è questo il problema, anche se tu ora pensi lo sia.

Il problema è che tu sei preso e se lei dovesse ritornare dal ragazzo out of the blue, come accade di solito, tu farai un gran frontale. 

E farai un frontale con un muro inciso di spuntoni d'acciaio e sul quale c'è la foto di una collega di lavoro.

Sei pronto a pagarne le conseguenze ? E' questo che devi chiederti.

Io l'ho fatto, ma consapevole che questa tizia non l'avrei probabilmente mai più rivista. E nonostante questo ti dico che non è facile reggere queste situazioni.
 

Edited by nic101

Share this post


Link to post
Share on other sites

Antob97
24 minuti fa, nic101 ha scritto:

Non so dirti se la mia sia percezione selettiva, ma ormai qui sul forum mi sembra di notare un sacco di thread uguali alla situazione che ho vissuto io fino a poco tempo fa.

Però cominciamo...

Premessa: questa è un'altra fuori di testa che ti causerà solo danni, sappilo. Se pensi di poterli reggere, se pensi di avere un equilibrio personale, se pensi di riuscire a reggere un triangolo, allora procedi.

Il tempo passato insieme, chiamato anche "effetto della mera esposizione" (lo dicevo giusto in un altro thread), ha portato a far sì che vi avvicinaste di più e che lei, allo stesso tempo, si allontanasse dal fidanzato.

"Attention whores", così si può definire questa tipologia di ragazze.

Cosa accade quindi ? Tu le dai attenzioni al lavoro, lei si "dimentica" di avere un ragazzo e si lascia andare.

Poi la mattina, il pomeriggio, la sera, ecc., ovvero quando il ragazzo le dà le attenzioni che vuole e che non può avere da te (o qualsiasi altra cazzata le baleni nel cervello), razionalizza e ti scrive le cazzate che tu definisci tira e molla.

Non c'è una tattica da usare, non serve fare il distaccato. Crollerai e ti sbranerà. Lei è in posizione di forza, ne ha due per le mani e sta bene così.

Magari proverà qualche strana tipologia di senso di colpa, ma fidati che la situazione in fondo le sta bene.

Ci andrai a letto, è già scritto. Ma non è questo il problema, anche se tu ora pensi lo sia.

Il problema è che tu sei preso e se lei dovesse ritornare dal ragazzo out of the blue, come accade di solito, tu farai un gran frontale. 

E farai un frontale con un muro inciso di spuntoni d'acciaio e sul quale c'è la foto di una collega di lavoro.

Sei pronto a pagarne le conseguenze ? E' questo che devi chiederti.

Io l'ho fatto, ma consapevole che questa tizia non l'avrei probabilmente mai più rivista. E nonostante questo ti dico che non è facile reggere queste situazioni.
 

Grazie mille per la tua spiegazione, sei stato molto chiaro.

Devo però fare una precisazione, questo suo altalenare dall’essere molto presa da me a fasi di stallo, è accaduto senza che lei vedesse il ragazzo.

L’ultima volta abbiamo parlato fino a notte fonda, e alle 9 del mattino, appena ci siamo visti, la prima cosa che mi ha detto è che fosse un errore.

Da una parte vorrei voltare pagina, ma sarebbe impossibile vedendola tutti i giorni, anche perché spesso ci intratteniamo insieme dopo il lavoro o usciamo la sera.

Non appena mi distacco un po’, per non fare la figura del bisognoso, lei subito parte all’attacco con piccoli segnali, sguardi e contatti (anche davanti a colleghi di lavoro che hanno notato la situazione).

Tutto questo mi sta destabilizzando non poco, perché ripeto, fisicamente mi piace tantissimo, mi piaceva anche prima, ma dopo gli ultimi accadimenti, mi è proprio entrata in testa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Unbreakable
2 minuti fa, Antob97 ha scritto:

è accaduto senza che lei vedesse il ragazzo.

E tu come interpreti questa cosa ? Poi ti dico la mia.

3 minuti fa, Antob97 ha scritto:

Da una parte vorrei voltare pagina, ma sarebbe impossibile vedendola tutti i giorni, anche perché spesso ci intratteniamo insieme dopo il lavoro o usciamo la sera.

E tu immagina se ci vai a letto e la cosa continua cosa può succedere.

4 minuti fa, Antob97 ha scritto:

per non fare la figura del bisognoso

Lascia stare queste cazzate. Sei bisognoso, lei lo sa. Magari inconsciamente, ma lo sa. Lo percepisce.

5 minuti fa, Antob97 ha scritto:

Tutto questo mi sta destabilizzando non poco, perché ripeto, fisicamente mi piace tantissimo, mi piaceva anche prima, ma dopo gli ultimi accadimenti, mi è proprio entrata in testa.

Leggi sopra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antob97
Posted (edited)
10 minuti fa, nic101 ha scritto:

E tu come interpreti questa cosa ? Poi ti dico la mia.

 

Secondo me lei con me si trova bene, le ho fatto fare esperienze che il fidanzato non le aveva mai fatto fare con una storia davvero piatta e monotona.

Però credo che quando lei si fermi a riflettere, lo veda come un punto sicuro.

Lui l’ama abbastanza, anche se nei suoi confronti è molto possessivo.

Edited by Antob97

Share this post


Link to post
Share on other sites
Unbreakable
1 minuto fa, Antob97 ha scritto:

lo vede come un punto sicuro.

Sei disposto quindi ad accettare di fare il lover, di non poter mai averla tutta per te e che un giorno tornerà da lui (provider) ?

Questa è un'eventualità che devi tenere in considerazione, magari non il worst case scenario, ma ci sono buone probabilità che accada.

Pensi di riuscire a reggere questa cosa emotivamente ? Se sì procedi sparato verso la meta.

In caso contrario blocca tutto, dirigiti verso altre mete (non per forza altre donne) ed uscirà dalla tua testa automaticamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antob97
3 minuti fa, nic101 ha scritto:

Sei disposto quindi ad accettare di fare il lover, di non poter mai averla tutta per te e che un giorno tornerà da lui (provider) ?
 

Penso di si, in questo preciso momento vorrei più che altro finire a letto con lei e continuare a frequentarla come amica. In cuor mio lo so che nonostante questa attrazione nei miei confronti, non lascerà il fidanzato per me.

Inizialmente mi ha detto che si stesse innamorando di me, poi di non essere innamorata, ma che vorrebbe che tra me e lei accadesse (queste frasi ovviamente erano in quei momenti d’intimità) 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antob97
Posted (edited)

Una curiosità in base alle vostre esperienze, in una situazione simile, è meglio continuare a fare un po’ il distaccato, oppure cercare di arrivare al dunque, come ha cercato di fare lei, anche se poi pentita? 

Edited by Antob97

Share this post


Link to post
Share on other sites
Apollo90

Un'amica sta affrontando una cosa simile.
Sta con una persona da tanti anni, ma vuole scoparsi un collega di lavoro.
Non mi soffermo sulle differenze tra le due situazioni, ma il consiglio che mi sento di darti è: scopatela, anche più volte, ma fermati lì.

Se hai anche solo il minimo dubbio che conseguentemente al sesso ci andresti ancora più sotto, invece, lascia perdere.
Ti faresti solo del male.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.