Jump to content
Andreuccio

Adesso rifletto e STO MALE !

Recommended Posts

Andreuccio

Ciao a tutti . Premetto che seguo il forum da molto tempo ma che è la prima volta che scrivo e chiedo consiglio. Cercherò di essere il più sintetico possibile per evitare di annoiarvi. 
Nel Giugno del 2017 conosco una ragazza, iniziamo a frequentarci e a stare bene insieme, il nostro rapporto andava alla grande e si andava consolidando sempre di più tanto che Lei arriva a dirmi di essere follemente innamorata di me a novembre . A dicembre dello stesso anno 2017 io parto per lavoro e mi trasferisco definitivamente al nord . Lei mi veniva a trovare spesso per qualche giorno e io, ogni volta che avevo le ferie scendevo giù (nella mia città di origine) e stavo con lei . Con il passare del tempo lei mi promette che dopo la laurea mi avrebbe seguito e che avrebbe cercato lavoro il più vicino possibile alla zona in cui mi trovo attualmente. 
Andando al punto, ad ottobre 2019 dopo essersi laureata trova un impiego a 4 ore e mezza di auto dalla mia città e si trasferisce con la madre prendendo casa in affitto . 
Qui è l’inizio della fine della nostra storia, perché iniziano a nascere i problemi . 
Lei inizia a lavorare e comincia a cambiare atteggiamento nei miei riguardi . Ho fatto tantissimi sacrifici per cercare di far andare bene il rapporto, nottate in viaggio , soldi , ecc ecc e la andavo a trovare quando la madre si decideva a lasciarci un po’ di intimità e scendeva giù al sud . Ecco il primo problema , la madre che invece di lasciare la casa alla figlia si è piantata li . Andando avanti con il discorso, passano i mesi e lei inizia a diventare sempre più fredda nei miei riguardi, le scrivo e mi risponde dopo ore con la scusa di essere impegnata a fare altro (qualsiasi stupidata), chiamo e trovo sempre il telefono occupato e mi viene risposto che sta parlando con qualche suo famigliare . Vi giuro ,era diventata persona . Questo lavoro doveva dare una svolta positiva ,doveva farla avvicinare a me e il progetto era quello di creare un futuro insieme . Ad ogni modo la vado a trovare a fine febbraio, la vedo distante, spenta , quasi scocciata di avermi vicino. Ogni volta che mi avvicinavo e cercavo di farci sesso mi rifiutava . Lo facevamo poche volte e spesso sembrava che mi stesse facendo un favore . Insomma un disastro.. Vado via da casa sua e torno nella mia città e ricomincio a lavorare . Insomma passava il tempo e i suoi atteggiamenti continuavano . Mi arrabbiavo e glielo dicevo ma lei con superficialità mi rispondeva in maniera secca e fredda, come a dire se ti sta bene é così sennò ... Il 5 maggio dopo l’ennesima litigata telefonica gli scrivo “é meglio se ci allontaniamo ,mi sono stancato “ lei risponde “Bah questo allontaniamoci non lo capisco “ e finisce qui. Niente più contatti ne da un lato ne dall’ altro. Io ero esausto di litigare tutti i giorni, di non sentirmi più considerato ,di essere messo sempre al secondo posto. Non mi ha più scritto o mandato nessun segnale . Vedo che sta facendo la sua bellissima vita felice nel nuovo posto di lavoro e che sorride in tutte le foto. Io ancora sono qui ,innamorato che non mi spiego come una persona possa fare un cambiamento del genere . Passare dal dire ti amo a trattarti come se non valessi più nulla . Sono passati due mesi e più ma ancora sto male . Sto male all’idea di aver investito tanto per una persona che ora non mi pensa proprio più . Sto male all’idea di una persona che invece di preoccuparsi di come sto, pensa a cambiare le sue immagini sui social . Insomma non riesco Ad andare avanti. Lei ha 23 anni ,io 26 se può essere un dato interessante da fornire.
Scusate se ci sono errori nella scrittura o se a tratti sono stato poco chiaro ma non é un bel periodo. Grazie...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

principemassa

Caro amico, la tua situazione è simile (se non uguale a tante altre).

Per prima cosa mi sento di dirti che lei è piuttosto giovane e ciò può influire nei rapporti a lungo termine, dato che, quasi sicuramente, a quell'età avrò voglia di fare nuove e diverse esperienze. Secondo fattore non trascurabile: il lavoro. Non dico che sul posto di lavoro possa aver conosciuto qualcuno che le piace ma è facile, soprattutto se lei è una bella ragazza, che riceva complimenti e lusinghe a destra e a sinistra e che, quindi, veda che esistono altri uomini interessati a lei. Altra cosa: come diceva a me un utente di questo forum "date ad una donna un nuovo lavoro, appagante anche economicamente, e facilmente farà fuori il suo compagno". Nuovo lavoro--->nuove possibilità--->interesse ad una nuova vita (in parte è capitata anche a me una situazione del genere). E, da quello che ci dici, lei ha proprio iniziato il suo cambio di atteggiamento con l'inizio del nuovo lavoro!

7 ore fa, Andreuccio ha scritto:

le scrivo e mi risponde dopo ore con la scusa di essere impegnata a fare altro (qualsiasi stupidata), chiamo e trovo sempre il telefono occupato e mi viene risposto che sta parlando con qualche suo famigliare

Lo sai bene anche tu che è una scusa...Primo quando una donna è veramente presa/innamorata non tarda ore a risponderti dato che tu, in generale, rientri tra le sue priorità. Secondo a questa cosa delle chiamate con il famigliare ci credo ben poco...probabilmente c'è un altro di mezzo.

Finita questa piccola analisi su di lei mi soffermo su alcune tue frasi:

7 ore fa, Andreuccio ha scritto:

Io ero esausto di litigare tutti i giorni, di non sentirmi più considerato ,di essere messo sempre al secondo posto. 

Direi che questo è più che sufficiente per farti capire la necessità di andare oltre e lasciare indietro questa ragazza. Insistere in un rapporto che non ti soddisfa e nel quale assumi la posizione di ripiego è del tutto sbagliato e non giusto per te. Là fuori è pieno di ragazze che possono darti ciò che cerchi!

7 ore fa, Andreuccio ha scritto:

 Vedo che sta facendo la sua bellissima vita felice nel nuovo posto di lavoro e che sorride in tutte le foto

Ecco, devi interrompere subito questa cosa. Smetti immediatamente di guardare quello che fa.

8 ore fa, Andreuccio ha scritto:

Sto male all’idea di aver investito tanto per una persona che ora non mi pensa proprio più . Sto male all’idea di una persona che invece di preoccuparsi di come sto, pensa a cambiare le sue immagini sui social . Insomma non riesco Ad andare avanti.

Punto 1: vedrai che ad andare avanti riuscirai eccome. Punto 2: non preoccuparti del passato, nel senso che se a quel tempo ti sentivi di comportarti in quel modo e, dunque, di investire tante risorse in lei hai fatto bene. Però quello è passato, ora non conta più. Punto 3: fregatene di quello che lei fa sui social (del tutto irrilevante rispetto alla vita reale). Punto 4: normale che lei non si preoccupi di te. In questo momento lei si sente la parte forte, quella che ha trovato la soluzione alla sua vita e da ora in avanti andrà tutto meglio. E' spinta dalle endorfine, all'apice di una curva di felicità che è comunque destinata a scendere.

Quali sono i passi che devi fare?

1) Freeze totale. Qui su IS è pieno di consigli. Distacco totale da lei, in tutto e per tutto, social compresi

2) Dedicarti solo a te stesso: fai le cose che ti piacciono e impegnati a migliorarti.

3) Goditi il presente: smetti di pensare a quello che è stato e di preoccuparti di quello che sarà. In questo momento conta solo il singolo giorno attuale. 

4) Ritagliati del tempo per ragionare un attimo su di lei: probabilmente, come a quasi tutti capita, tu ora la stai idealizzando. Ma è davvero la donna perfetta che immagini? Non ha anche lei una serie di difetti alcuni, tra l'altro, poco tollerabili? Era davvero la persona giusta per te? Fatti anche una lista scritta dei suoi difetti e ti accorgerai quanto lei, poi, non sia così speciale.

Devi impegnarti a stare meglio, passo dopo passo. Se da solo ti fosse impossibile sappi che in giro è pieno di psicologi che possono sicuramente darti una mano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Igor123
12 ore fa, Andreuccio ha scritto:

Ciao a tutti . Premetto che seguo il forum da molto tempo ma che è la prima volta che scrivo e chiedo consiglio. Cercherò di essere il più sintetico possibile per evitare di annoiarvi. 
Nel Giugno del 2017 conosco una ragazza, iniziamo a frequentarci e a stare bene insieme, il nostro rapporto andava alla grande e si andava consolidando sempre di più tanto che Lei arriva a dirmi di essere follemente innamorata di me a novembre . A dicembre dello stesso anno 2017 io parto per lavoro e mi trasferisco definitivamente al nord . Lei mi veniva a trovare spesso per qualche giorno e io, ogni volta che avevo le ferie scendevo giù (nella mia città di origine) e stavo con lei . Con il passare del tempo lei mi promette che dopo la laurea mi avrebbe seguito e che avrebbe cercato lavoro il più vicino possibile alla zona in cui mi trovo attualmente. 
Andando al punto, ad ottobre 2019 dopo essersi laureata trova un impiego a 4 ore e mezza di auto dalla mia città e si trasferisce con la madre prendendo casa in affitto . 
Qui è l’inizio della fine della nostra storia, perché iniziano a nascere i problemi . 
Lei inizia a lavorare e comincia a cambiare atteggiamento nei miei riguardi . Ho fatto tantissimi sacrifici per cercare di far andare bene il rapporto, nottate in viaggio , soldi , ecc ecc e la andavo a trovare quando la madre si decideva a lasciarci un po’ di intimità e scendeva giù al sud . Ecco il primo problema , la madre che invece di lasciare la casa alla figlia si è piantata li . Andando avanti con il discorso, passano i mesi e lei inizia a diventare sempre più fredda nei miei riguardi, le scrivo e mi risponde dopo ore con la scusa di essere impegnata a fare altro (qualsiasi stupidata), chiamo e trovo sempre il telefono occupato e mi viene risposto che sta parlando con qualche suo famigliare . Vi giuro ,era diventata persona . Questo lavoro doveva dare una svolta positiva ,doveva farla avvicinare a me e il progetto era quello di creare un futuro insieme . Ad ogni modo la vado a trovare a fine febbraio, la vedo distante, spenta , quasi scocciata di avermi vicino. Ogni volta che mi avvicinavo e cercavo di farci sesso mi rifiutava . Lo facevamo poche volte e spesso sembrava che mi stesse facendo un favore . Insomma un disastro.. Vado via da casa sua e torno nella mia città e ricomincio a lavorare . Insomma passava il tempo e i suoi atteggiamenti continuavano . Mi arrabbiavo e glielo dicevo ma lei con superficialità mi rispondeva in maniera secca e fredda, come a dire se ti sta bene é così sennò ... Il 5 maggio dopo l’ennesima litigata telefonica gli scrivo “é meglio se ci allontaniamo ,mi sono stancato “ lei risponde “Bah questo allontaniamoci non lo capisco “ e finisce qui. Niente più contatti ne da un lato ne dall’ altro. Io ero esausto di litigare tutti i giorni, di non sentirmi più considerato ,di essere messo sempre al secondo posto. Non mi ha più scritto o mandato nessun segnale . Vedo che sta facendo la sua bellissima vita felice nel nuovo posto di lavoro e che sorride in tutte le foto. Io ancora sono qui ,innamorato che non mi spiego come una persona possa fare un cambiamento del genere . Passare dal dire ti amo a trattarti come se non valessi più nulla . Sono passati due mesi e più ma ancora sto male . Sto male all’idea di aver investito tanto per una persona che ora non mi pensa proprio più . Sto male all’idea di una persona che invece di preoccuparsi di come sto, pensa a cambiare le sue immagini sui social . Insomma non riesco Ad andare avanti. Lei ha 23 anni ,io 26 se può essere un dato interessante da fornire.
Scusate se ci sono errori nella scrittura o se a tratti sono stato poco chiaro ma non é un bel periodo. Grazie...

 

È un classico. Non penso tu possa fare granché: la storia è finita, e i tuoi eventuali errori non sono stati di certo determinanti. Succede spessissimo quando si frequentano colleghi in un nuovo ambiente lavorativo: ci si vede tutti i giorni, si ride insieme, ci si aiuta. Basta un minimo di affinità e la vecchia relazione va a monte se non  è abbastanza solida. Non ci pensare più, ogni altra azione da parte tua sarebbe totalmente inutile e controproducente, per te soprattutto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andreuccio

Caro @principemassa, innanzi tutto ti ringrazio per la tua preziosa ed accurata analisi della mia situazione. Mi riallaccio per quanto riguarda il discorso delle lusinghe sul posto di lavoro, infatti  molte volte mi veniva da lei riferito che dei suoi colleghi le facessero complimenti e che addirittura qualcuno le avesse chiesto di uscire. 

Ciò che però non riesco a capire è che alla mia richiesta di spiegazioni, del perché stesse avendo quegli atteggiamenti mai avuti prima, del suo menefreghismo, lei rispondeva sempre che era una mia impressione e che era semplicemente molto impegnata per il lavoro. 

Quando gli chiesi di vederci ( I primi giorni di maggio precedenti alla rottura fatta in sostanza su WhatsApp) e che quindi io sarei andato da lei ( 4 ore e mezza di auto) , mi rispose che non era il caso perché sua madre, dato il momento delicato a causa del Covid-19 non avrebbe voluto riscendere giù e quindi sarebbe rimasta li con lei. Io risposi come soluzione che sarei venuto ugualmente e che magari avrei preso un hotel o un B&B per stare insieme.. La sua risposta fu : " Non me la sento di lasciare sola mia madre a casa " . Quindi ripetutamente messo all'ultimo posto della sua vita dopo tutti i sacrifici e le azioni che ho fatto per lei e per non farle mai mancare nulla.

Potrei continuare ore ed ore a scrivere episodi di questo tipo ma adesso la mia domanda è: sono già trascorsi molti giorni dagli ultimi messaggi (5 Maggio) dove sia da parte mia che da parte sua è iniziato il Freeze più totale. Lei come ho già detto sta felicemente conducendo la sua vita tra gite con colleghi di lavoro e uscite serali . Ci può essere la probabilità che andando avanti, con il tempo si renda conto che non è tutto oro ciò che luccica e che ritorni sui suoi passi cercandomi ? Me lo chiedo spesso ma non riesco a darmi una risposta.

Una persona che diceva di amarmi, di voler costruire un futuro con me, può comportarsi cosi cinicamente ? Sarà che io l'ho amata davvero e che i ricordi mi fanno troppo male ma non riesco ad essere cosi felice come lei . Davvero il nuovo lavoro può cambiare cosi una ragazza di 23 anni ?  Esco, frequento altre ragazze ma poi la notte, quando sono da solo a letto, la penso e mi chiedo chissà cosa starà facendo ? 

Grazie ancora per aver letto . 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andreuccio
Adesso, Igor123 ha scritto:

È un classico. Non penso tu possa fare granché: la storia è finita, e i tuoi eventuali errori non sono stati di certo determinanti. Succede spessissimo quando si frequentano colleghi in un nuovo ambiente lavorativo: ci si vede tutti i giorni, si ride insieme, ci si aiuta. Basta un minimo di affinità e la vecchia relazione va a monte se non  è abbastanza solida. Non ci pensare più, ogni altra azione da parte tua sarebbe totalmente inutile e controproducente, per te soprattutto. 

Ciao Igor, grazie per la tua risposta. Hai ragione, però lei mi ha sempre negato il fatto che avesse interesse per qualcun altro. La nostra storia è stata sempre basata sulla sincerità . Perché non mi ha esplicitamente detto che non voleva più stare con me ? Perché ha fatto fare a me il " gioco sporco " in quanto IO, arrivato all'esasperazione, ho preso la scelta di dire basta ? Dopo il mio messaggio, dove scrissi quanto detto sopra, lei mi rispose soltanto " Questo allontaniamoci non lo capisco "per poi non ricercarmi più. Ecco una ragazza che è stata con te per cosi tanto tempo sparisce in questo modo sapendo anche che io stavo affrontando un periodo non bello. Come vedi le domande sono tante ma non riesco dentro di me  a trovare le risposte. 

Grazie ancora per il tuo contributo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Igor123
1 minuto fa, Andreuccio ha scritto:

Ciao Igor, grazie per la tua risposta. Hai ragione, però lei mi ha sempre negato il fatto che avesse interesse per qualcun altro. La nostra storia è stata sempre basata sulla sincerità . Perché non mi ha esplicitamente detto che non voleva più stare con me ? Perché ha fatto fare a me il " gioco sporco " in quanto IO, arrivato all'esasperazione, ho preso la scelta di dire basta ? Dopo il mio messaggio, dove scrissi quanto detto sopra, lei mi rispose soltanto " Questo allontaniamoci non lo capisco "per poi non ricercarmi più. Ecco una ragazza che è stata con te per cosi tanto tempo sparisce in questo modo sapendo anche che io stavo affrontando un periodo non bello. Come vedi le domande sono tante ma non riesco dentro di me  a trovare le risposte. 

Grazie ancora per il tuo contributo. 

Fidati, non sei speciale: capita a tutti. Ora per lei sei una rottura e ti tratta di conseguenza. Non esiste nessuna pietà in queste cose, e si ci pensi è anche giusto. Non penso vorresti stare con una che non prova più niente. Anzi, il fatto di non chiamarti più è anche apprezzabile perché ti fa capire che almeno non vuole tenerti nell'ambiguità. Dovresti evitare di controllarla sui social, anche perché ovviamente lei è andata avanti e sta vivendo al meglio la sua vita. Nessuno si sacrifica inutilmente per gli altri. Ci sono milioni di thread aperti da sventurati come te. Devi solo andare avanti per la tua strada. Forza. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Andreuccio
3 minuti fa, Igor123 ha scritto:

Fidati, non sei speciale: capita a tutti. Ora per lei sei una rottura e ti tratta di conseguenza. Non esiste nessuna pietà in queste cose, e si ci pensi è anche giusto. Non penso vorresti stare con una che non prova più niente. Anzi, il fatto di non chiamarti più è anche apprezzabile perché ti fa capire che almeno non vuole tenerti nell'ambiguità. Dovresti evitare di controllarla sui social, anche perché ovviamente lei è andata avanti e sta vivendo al meglio la sua vita. Nessuno si sacrifica inutilmente per gli altri. Ci sono milioni di thread aperti da sventurati come te. Devi solo andare avanti per la tua strada. Forza. 

Che dirti amico mio, vorrà dire che è davvero finita e che in un modo o nell'altro dovrò accettarlo consapevole del fatto che lei adesso sorride, esce, viaggia e io sto qui a pensare a lei. Purtroppo ancora non sono guarito e forse per farlo più in fretta dovrei smetterla di chiedermi il perché di tante cose . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Back Door Man
12 ore fa, Andreuccio ha scritto:

Ciao a tutti . Premetto che seguo il forum da molto tempo ma che è la prima volta che scrivo e chiedo consiglio. Cercherò di essere il più sintetico possibile per evitare di annoiarvi. 
Nel Giugno del 2017 conosco una ragazza, iniziamo a frequentarci e a stare bene insieme, il nostro rapporto andava alla grande e si andava consolidando sempre di più tanto che Lei arriva a dirmi di essere follemente innamorata di me a novembre . A dicembre dello stesso anno 2017 io parto per lavoro e mi trasferisco definitivamente al nord . Lei mi veniva a trovare spesso per qualche giorno e io, ogni volta che avevo le ferie scendevo giù (nella mia città di origine) e stavo con lei . Con il passare del tempo lei mi promette che dopo la laurea mi avrebbe seguito e che avrebbe cercato lavoro il più vicino possibile alla zona in cui mi trovo attualmente. 
Andando al punto, ad ottobre 2019 dopo essersi laureata trova un impiego a 4 ore e mezza di auto dalla mia città e si trasferisce con la madre prendendo casa in affitto . 
Qui è l’inizio della fine della nostra storia
, perché iniziano a nascere i problemi . 
Lei inizia a lavorare e comincia a cambiare atteggiamento nei miei riguardi . Ho fatto tantissimi sacrifici per cercare di far andare bene il rapporto, nottate in viaggio , soldi , ecc ecc e la andavo a trovare quando la madre si decideva a lasciarci un po’ di intimità e scendeva giù al sud . Ecco il primo problema , la madre che invece di lasciare la casa alla figlia si è piantata li . Andando avanti con il discorso, passano i mesi e lei inizia a diventare sempre più fredda nei miei riguardi, le scrivo e mi risponde dopo ore con la scusa di essere impegnata a fare altro (qualsiasi stupidata), chiamo e trovo sempre il telefono occupato e mi viene risposto che sta parlando con qualche suo famigliare . Vi giuro ,era diventata persona . Questo lavoro doveva dare una svolta positiva ,doveva farla avvicinare a me e il progetto era quello di creare un futuro insieme . Ad ogni modo la vado a trovare a fine febbraio, la vedo distante, spenta , quasi scocciata di avermi vicino. Ogni volta che mi avvicinavo e cercavo di farci sesso mi rifiutava . Lo facevamo poche volte e spesso sembrava che mi stesse facendo un favore . Insomma un disastro.. Vado via da casa sua e torno nella mia città e ricomincio a lavorare . Insomma passava il tempo e i suoi atteggiamenti continuavano . Mi arrabbiavo e glielo dicevo ma lei con superficialità mi rispondeva in maniera secca e fredda, come a dire se ti sta bene é così sennò ... Il 5 maggio dopo l’ennesima litigata telefonica gli scrivo “é meglio se ci allontaniamo ,mi sono stancato “ lei risponde “Bah questo allontaniamoci non lo capisco “ e finisce qui. Niente più contatti ne da un lato ne dall’ altro. Io ero esausto di litigare tutti i giorni, di non sentirmi più considerato ,di essere messo sempre al secondo posto. Non mi ha più scritto o mandato nessun segnale . Vedo che sta facendo la sua bellissima vita felice nel nuovo posto di lavoro e che sorride in tutte le foto. Io ancora sono qui ,innamorato che non mi spiego come una persona possa fare un cambiamento del genere . Passare dal dire ti amo a trattarti come se non valessi più nulla . Sono passati due mesi e più ma ancora sto male . Sto male all’idea di aver investito tanto per una persona che ora non mi pensa proprio più . Sto male all’idea di una persona che invece di preoccuparsi di come sto, pensa a cambiare le sue immagini sui social . Insomma non riesco Ad andare avanti. Lei ha 23 anni ,io 26 se può essere un dato interessante da fornire.
Scusate se ci sono errori nella scrittura o se a tratti sono stato poco chiaro ma non é un bel periodo. Grazie...

 

Forse è la tua prima volta. La prima volta che un progetto di vita fallisce.

Non è neanche un fallimento se ci pensi bene; hai solo bisogno di tempo per smaltire l'esperienza.

Ti è andata bene, sei rimasto libero. Poteva andare peggio se ci vivevi insieme e ci stavi male con lei.

Il racconto fila liscio. Puoi provare a rileggerlo.

Avevate un progetto abbozzato. E' cosa dell'altro ieri.

Le cose sono andate diversamente. Lei si è trasferita con la madre in luogo lontano da dove vivi tu. Ed è andata a lavorare: il suo primo lavoro.

Si potrebbe dire che questa è cosa di ieri.

Oggi siete ex amanti. Lei era la fidanzata. Fidanzamento non andato in porto. Succede spessissimo.

Ripeto: a leggere il racconto si percepisce una certa linearità. Siete cambiati. Non c'è neanche niente di traumatico. Lei sta con la madre e lavora, tu lavori da prima di lei, vivete lontani...

Se ti sta bene la battuta "non ce l'ha solo lei", stai tranquillo. Di donne ce ne sono tante, un lavoro ce l'hai, non vedo grossi problemi, giuro.

Next time you'll be luckyer.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Andreuccio
4 minuti fa, Back Door Man ha scritto:

Forse è la tua prima volta. La prima volta che un progetto di vita fallisce.

Non è neanche un fallimento se ci pensi bene; hai solo bisogno di tempo per smaltire l'esperienza.

Ti è andata bene, sei rimasto libero. Poteva andare peggio se ci vivevi insieme e ci stavi male con lei.

Il racconto fila liscio. Puoi provare a rileggerlo.

Avevate un progetto abbozzato. E' cosa dell'altro ieri.

Le cose sono andate diversamente. Lei si è trasferita con la madre in luogo lontano da dove vivi tu. Ed è andata a lavorare: il suo primo lavoro.

Si potrebbe dire che questa è cosa di ieri.

Oggi siete ex amanti. Lei era la fidanzata. Fidanzamento non andato in porto. Succede spessissimo.

Ripeto: a leggere il racconto si percepisce una certa linearità. Siete cambiati. Non c'è neanche niente di traumatico. Lei sta con la madre e lavora, tu lavori da prima di lei, vivete lontani...

Se ti sta bene la battuta "non ce l'ha solo lei", stai tranquillo. Di donne ce ne sono tante, un lavoro ce l'hai, non vedo grossi problemi, giuro.

Next time you'll be luckyer.

Ciao, grazie per le tue parole. 

Ebbene si, è la prima volta che fallisce un progetto di vita. Il fatto che lei trovasse lavoro doveva essere qualcosa di positivo, che contribuisse a rendere realizzabile il sogno di una casa e una famiglia insieme. Invece l'iniziare una nuova carriera, conoscere gente nuova e stare in una nuova città ha fatto si che lei cambiasse totalmente e che mandasse in fumo tutto. 

Le tue parole mi hanno sollevato e spero davvero di essere più fortunato la prossima volta ma rimango a pensare a come sia possibile che dei fattori esterni ( Cambio lavoro, nuove conoscenze, nuova città) possano cambiare cosi tanto una persona. A come questa persona sia riuscita a trattarmi con tale superficialità e menefreghismo, senza avere il coraggio di dirmi esplicitamente " Non ti amo più ".  Noi avevamo progetti, vivere insieme, costruire casa ed una famiglia. Tutto finito . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
giannicarlo
30 minuti fa, Andreuccio ha scritto:

Ciao Igor, grazie per la tua risposta. Hai ragione, però lei mi ha sempre negato il fatto che avesse interesse per qualcun altro. La nostra storia è stata sempre basata sulla sincerità . Perché non mi ha esplicitamente detto che non voleva più stare con me ? Perché ha fatto fare a me il " gioco sporco " in quanto IO, arrivato all'esasperazione, ho preso la scelta di dire basta ?

Perché così non avrà sensi di colpa, adesso li hai tu al posto suo e ti struggi all'idea di aver sbagliato qualcosa.

Lei dal canto suo non vuole prendersi responsabilità, e può benissimo giustificarsi dicendosi che sei tu ad averla lasciata. 

Se vuoi un consiglio, la risposta è qui->

36 minuti fa, Andreuccio ha scritto:

Dopo il mio messaggio, dove scrissi quanto detto sopra, lei mi rispose soltanto " Questo allontaniamoci non lo capisco "per poi non ricercarmi più.

Tu pensi che una persona innamorata che ci tiene davvero si comporterebbe così?

Se vai in giro a leggere nel forum incontrerai centinai di storie molto simili alla tua da cui potrai prendere spunto e osservazioni. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.