Vai al contenuto

Problema di comunicazione


cuorefottuto
 Condividi

Messaggi raccomandati

cuorefottuto

Ciao a tutti sono appena tornato da una breve vacanza che non mi è piaciuta per niente.

Il problema è che stò davvero male perchè non so esattamente come comportarmi e quale strada prendere in alcune situazioni.

Ad esempio: il mio amico, molto aperto e socievole, faceva continuamente battute su di me che sono sempre stato schivo e chiuso.

Io in risposta ho sempre cercato un sorriso, come se non mi fregasse molto della battuta, e sono stato nominato "il cucciolo" del gruppo. Non so se ho fatto bene o meno!

Sono proprio un bel ragazzo, molte HB mi lanciano IOI ma sono molto AFC purtroppo, dovuto alla mia timidezza e al fatto che non parlo molto. Trovo particolarmente imbarazzante il fatto che non riesco ad intavolare un discorso con quasi nessuno, se non in maniera forzata e innaturale.

Il problema è che quando parlo con qualcuno sono sempre molto razionale e dico soltanto cose che penso o che capitano veramente, rispondo alle domande in maniera precisa, non uso nomignoli, battute ecc.

Sono sempre teso a vedere la reazione dell'altro, se ride, se non ride. In base a quella mi sento spesso male e non dico più nulla, 0 frame... Cerco spesso di trovare un discorso di cui parlare invano.

A volte mi sembra che comunico in maniera sbagliata ma il risultato poi è diverso da ciò che pensavo.

Nonostante ciò sono sempre ben voluto da tutti, e i miei amici mi vogliono bene.

Veniamo ora alla seconda parte.

Al mare è venuta con noi una mia compagna di corso, molto seria, senza ragazzo e sempre gentile. Parla poco o nulla di fidanzati e ragazzi anzi si innervosisce o arrosisce se qualcuno gli chiede se ha il ragazzo.

Il problema è che sono apparso a lei un po' imbranato (sottilineato dalle battute del mio "amico"), certo un po' di IOI all'inizio c'è stato ma poi poco o nulla.

Io l'ho sempre trattata bene, NO ZERBINO, e le ho mostrato delle accortezze di galanteria senza interessi o forzature però.

Ora lei è con i suoi e non la rivedrò fino a inizio settembre, secondo voi continuando ad apparire serio potrei apparire diverso dagli altri e "ipoteticamente" il suo ragazzo ideale (ovviamente privo di doti comunicative complesse, oppure me la sono giocata durante la vacanza?)

Un'ultima cosa: domani lei arriverà in Sardegna. Considerando che è da oggi che non ci vediamo più, mi consigliate di mandarle un Sms per chiederle se stà bene e notizie su come è andato il viaggio?

Sono veramente confuso però una cosa è certa: quando ho un obiettivo cerco sempre di raggiungerlo e non vorrei dimenticarmi di lei, non perchè sia speciale ma perchè sento che è una persona seria con cui potrei condividere una bella esperienza.

Spero che qualcuno mi aiuti perchè ne ho davvero bisogno. Grazie

Ale

Link al commento
Condividi su altri siti

casper

Anche io ero come te, poi "basta" mettersi in gioco.

Routine, storie, due di picche e si va avanti, mica diventi un oratore in una notte, pian piano, 5 minuti poi 10 e poi intrattieni il gruppo per una sera intera.

Se te la sei giocata o no è difficile dirlo, certo che se l'altro ti spalava me**a addosso, non è che hai fatto la figura dell'alpha; ma magari cerca uno chiuso come te.. chi lo sa?

Magari eviterei l'sms il giorno stesso che arriva in sardegna, di sicuro altri gliel'avranno mandato e non farai un grand'effetto.

Tra qualche giorno, mandagliene uno per sondare il terreno.. "qua il solito tran tran.. li com'è?.. bla bla..", e vedi se e come risponde.

E cerca di non idealizzarla troppo, dato che ora non c'è più la mente ti fa quello scherzo li.. ATTENTO!!!!!

casper

Link al commento
Condividi su altri siti

Maxim

Ciao Cuore,

un rapido consiglio: apparire serio e riflessivo ti complicherà non poco la strada verso qualsiasi HB.

Anche le UG mi hanno confermato che trovano ben poca soddisfazione nei tipi con i quali parlano poco, per quanto belli possano essere.

Un'altra conferma te la do io, che ho frequentato un corso serale e le tipe conosciute lì sempre da me venivano a scopare, per quanto ci fossero ragazzi più belli, più atletici e più inseriti nella società di me.

Questo perchè ero il più ciarliero, organizzavo uscite di gruppo, le chiamavo al telefono, le portavo agli aperitivi, ecc..

La donna è molto sociale. Ad ora potresti essere in grado di trovare una sfigatona che parla poco, ma quando uscite?? Sai che palle, in due che non parlano!!! ;)

Come si fa a diventare animali sociali??? Non è difficile, certo ci vogliono sforzi e soprattutto molto tempo.

Intanto esci dalla tua stanzina con pc e playstation e stai fuori quanto più possibile; vai ovunque ci siano gente e dialoghi. Hai bisogno di una vita attiva, movimentata, con diversi interessi: fai sport di gruppo, segui corsi di ogni tipo e sii un tipo curioso. Ecco, la curiosità è fondamentale per sedurre bene le donne.

Poi, prima di parlare, impara ad ascoltare. Un buon ascoltatore è raro da trovare. Qual è l'argomento preferito di ogni persona?? Noi stessi. Se ci interrogano sulle nostre vite non ci tiriamo mai indietro.

Interessati sinceramente alle persone e prenditi a cuore le loro vicende e i loro sogni. Ogni persona è una piccola opera d'arte, appassionati a loro.

E non mandare SMS a quella lì, CHIAMALA DI PERSONA CAZZO!!! :)

Link al commento
Condividi su altri siti

cuorefottuto

Beh lei è un HB7, molto razionale anche lei, forse timida ma non lo da a vedere tanto.

Non ho ancora capito se questo mio interesse, messaggi per sincerarmi siano di aiuto o meno...

Una cosa che mi ha rovinato alla grande è il fatto che sono entrato nel frame del mio amico e ho cercato di fare mio quel frame con quegli atteggiamenti evitando di essere me stesso e il mio frame "serio e razionale, timido". Mi capita spesso anche con gli altri, come potrei fare.

Link al commento
Condividi su altri siti

cuorefottuto
Inviato (modificato)

Quindi ho sbagliato tutto con lei da quello che mi hai detto dell'apparire serio?

Chiamarla? E cosa le dico, ho paura di apparire banale e sono sempre alla ricerca di un'effetto positivo sulle persone in ogni cosa che dico, non riuscendo spesso nell'intento.

Ciò che voglio dire è che le cose non andrebbero dette in modo razionale ma con una vena teatrale così come fa il mio amico che ad ogni cosa che racconta suscita interesse e i volti delle persone sembrano illuminarsi e sorridere.

Vedo sempre tutte le tipe e amici che sono sempre interessati a ciò che dicono gli altri, quando parlo io c'è uno scarso interesse o almeno credo. :)

Riguardo al fatto di rispondere al mio amico, spesso ho delle battute pesanti da buttar giù in risposta ma non lo faccio perchè non vorrei apparire troppo acido o offeso dalla battuta precedente. Sbaglio?

Modificato da cuorefottuto
Link al commento
Condividi su altri siti

LIFE
Qual è l'argomento preferito di ogni persona?? Noi stessi. Se ci interrogano sulle nostre vite non ci tiriamo mai indietro.

Interessati sinceramente alle persone e prenditi a cuore le loro vicende e i loro sogni. Ogni persona è una piccola opera d'arte, appassionati a loro.

E non mandare SMS a quella lì, CHIAMALA DI PERSONA CAZZO!!! :)

quoto alla stragrande... questo è molto importante, falla parlare di se stessa

Link al commento
Condividi su altri siti

L
Quindi ho sbagliato tutto con lei da quello che mi hai detto dell'apparire serio?

Chiamarla? E cosa le dico, ho paura di apparire banale e sono sempre alla ricerca di un'effetto positivo sulle persone in ogni cosa che dico, non riuscendo spesso nell'intento.

Ciò che voglio dire è che le cose non andrebbero dette in modo razionale ma con una vena teatrale così come fa il mio amico che ad ogni cosa che racconta suscita interesse e i volti delle persone sembrano illuminarsi e sorridere.

Vedo sempre tutte le tipe e amici che sono sempre interessati a ciò che dicono gli altri, quando parlo io c'è uno scarso interesse o almeno credo. :)

Riguardo al fatto di rispondere al mio amico, spesso ho delle battute pesanti da buttar giù in risposta ma non lo faccio perchè non vorrei apparire troppo acido o offeso dalla battuta precedente. Sbaglio?

Hai trovato il punto cardine del tuo problema: il cercare costantemente una reazione positiva da parte di chi ti circonda, quando parli o racconti qualcosa. Questo non ti fa apparire rilassato, crea come un' atmosfera di attesa in chi ti ascolta, e ti mette tensione. Non ti permette di essere spontaneo e a tuo agio quando parli. Più che alla reazione degli altri, fai attenzione al tuo modo di parlare e raccontare le cose. Lavora su quello, e vedrai che le reazioni positive arriveranno di conseguenza. Prova ad osservare come fa il tuo amico a catturare l' attenzione, e trova uno stile simile (non copiarlo spudoratamente, piuttosto prendi spunto ;) ), vedrai che funziona :)

Per quanto riguarda le battute pesanti in risposta all' amico, lascia stare. Meglio stare al gioco. Rincara la dose, addirittura, otterrai l' effetto opposto, ossia DHV. Esempio:

Amico: eh, ma sei un timidone, non parli mai, sempre in silenzio...

Tu: (meglio se in presenza di hb) ma sul serio, penso di soffrire di ginofobia, ho il terrore delle donne... (ti giri verso l' hb) AAAAHH! MI STA GUARDANDOOO!

Prenditi in giro, usa un tono di voce e un BL palesemente esagerati, e scoprirai che l' autoironia è un' arma potentissima. Non sono cambiamenti che si fanno dall' oggi al domani, ci vuole costanza e impegno. In ogni caso non è un' impresa impossibile, se ci tieni ce la fai eccome :appl:

Link al commento
Condividi su altri siti

Sting
Beh lei è un HB7, molto razionale anche lei, forse timida ma non lo da a vedere tanto.

Non ho ancora capito se questo mio interesse, messaggi per sincerarmi siano di aiuto o meno...

Ho imparato che anche la persona piu' timida e razionale si SCIOGLIE letteralmente se vengono toccate le corde 'giuste', quelle che le danno emozioni.

La parte bella (e difficile) e' proprio quella di scoprire quali sono i tasti giusti...ma come dice giustamente Maxim, se smetti di essere curioso sei bell'e che morto. :)

Una cosa che mi ha rovinato alla grande è il fatto che sono entrato nel frame del mio amico e ho cercato di fare mio quel frame con quegli atteggiamenti evitando di essere me stesso e il mio frame "serio e razionale, timido". Mi capita spesso anche con gli altri, come potrei fare.

Beh, se hai capito questo sei gia' arrivato al cuore del tuo problema e non e' poco !

Per poter amare le donne, devi prima di tutto amare te stesso, devi piacerti per quello che sei ed esternare questa tua gioia.

Tutto parte da te, dal tuo frame, non dagli altri.

Non c'e' cosa piu' armoniosa e seducente dell'espressione del proprio carattere.

E questo piace da impazzire alle donne, perche' ti rende unico e speciale ai loro occhi, diverso dagli altri ragazzi e quindi interessante. Insomma un tipo che vale la pena conoscere !

L'unico frame che puo' funzionare veramente e' solo il TUO. Quello di qualsiasi altra persona (seppur d'acciaio) non funzionera' MAI con te.

E sai perche' ? Perche' e' SUO e non e' TUO.

Banale vero ?

Beh, pero' quando dici una cosa che pensi, che proviene dal tuo io, e' impossibile che qualcuno riesca a smontarla perche' fa parte di te, e' nata con te e con te rimarra'. Nessuno potra' distruggere il TUO frame, perche' le parole usciranno da sole in modo naturale perche' fanno parte della TUA natura.

Quindi inizia a liberare la tua vera anima e fai quello che ti piace fare.

Non importa se all'inizio le cose non vanno come vuoi tu, la solidita' non la si ottiene da un giorno all'altro, ma giorno dopo giorno, mese dopo mese.

Una casa la si costruisce dalle fondamenta, e ci vuole un po' prima di vederla venire su, ma almeno non casca al primo soffio di vento !

Fai quello che ti fa sentire bene, e ti divertirai. Garantito.

E un bel giorno ti accorgerai che la gente inizia a dirti 'eh, ma ultimamente sei cambiato!' e scopri che le cose stanno andando proprio come volevi e sai la cosa buffa ? che paradossalmente , quel giorno tutto cio' non ti bastera' perche' ti piacera' cosi' tanto quello che hai costruito che vorrai continuare a migliorarti e con te migliorera' la tua vita.

Ascolta i consigli degli altri, ma ragiona con la tua testa e segui solo quelli che VERAMENTE ti fanno stare bene.

Non intendo dire di seguire solo quelli che ti danno sempre ragione.

Sii sempre critico quando le cose vanno bene, non colpevolizzarti eccessivamente quando vanno male.

La vita e' bella proprio perche' c'e' alternanza tra alti e bassi.

I momenti 'NO' ci servono per farci riflettere e migliorarci , lavorando su noi stessi.

I momenti 'SI' ci servono per godere degli sforzi fatti (sono il nostro "stipendio" di esseri umani!) :)

E ricorda che nonostante l'impegno profuso, non possiamo piacere a tutti, ma a un certo punto non ti importera' se un HB non ci sta con te, perche' sarai gia' in giro a cercarne altre che ti facciano stare bene.

Quello che ti ho scritto e' solo una piccolissima parte di cio' che e' contenuto qui su IS. Se non lo hai ancora fatto, gira un po' per questo forum : troverai della roba esplosiva (molto meglio del redbull eheh) che ti fara' solo bene ! ;)

Ho la gola secca mi serve un po' d'acqua :appl:

Link al commento
Condividi su altri siti

^X^
Ad esempio: il mio amico, molto aperto e socievole, faceva continuamente battute su di me che sono sempre stato schivo e chiuso.

Io in risposta ho sempre cercato un sorriso, come se non mi fregasse molto della battuta, e sono stato nominato "il cucciolo" del gruppo. Non so se ho fatto bene o meno!

Ciao,

ti hanno già dato ottimi consigli, io mi permetto di aggiungere una cosa. Anzi un piccolo reframing.

Il tuo "amico" non è "aperto e socievole". E' un imbecille complessato che, incapace di brillare di luce propria cerca di spiccare abbassando gli altri intorno. Per fortuna questo tipo di comportamento alla lunga non è molto apprezzato dalle HB (a meno che non siano giovanissime).

Se non sei in grado di controbattere, prendilo da parte e digli con calma e serietà di piantarla. Se non capisce, cambia amico. Non hai bisogno di lui, è lui che ha bisogno di te per fingere di essere brillante.

Link al commento
Condividi su altri siti

cuorefottuto
Inviato (modificato)

Grazie a tutti per i consigli, ogni volta che leggo delle parole di conforto mi sento molto meglio.

Comincio a credere che il mio non sia poi tanto un amico se si fa il grande su di me con gli altri. Gli va bene che sono troppo bravo e non rispondo mai, mi limito a sorridergli. Ma in questi giorni avrei proprio voluto alzargli le mani talmente era insopportabile!!!

Si, il punto nodale del problema è proprio la comunicazione. La mia timidezza deriva da 2 punti principali:

- Non ho capacità di teatralizzare il discorso o di coinvolgere, le cose che descrivo quasi in maniera oggettiva e razionale. In ogni discorso mi sento male se l'altra persona non sorride o non sembra interessata. I discorsi mi sembrano cose banali prive di interesse sia per come sono dette sia per cosa si dice.

- Di fronte ad una persona non trovo spesso argomenti di cui parlare, anche quando magari necessità di parlare non c'è. Nelle pause mi sento sempre con frame 0 e la mia mente è impegnata a cercare qualcosa su cui parlare. Ed è proprio qui che la rabbia e lo sconforto raggiungono il picco.

Non ho problemi ad andare da una persona quindi non è timidezza anzi inizialmente dò sempre un buon impatto alle persone sia ragazze che amici.

Modificato da cuorefottuto
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...