Jump to content

Friendzone & Amicizia: c'è chi riesce ad utilizzarla per concludere.


Doom Head
 Share

Recommended Posts

Doom Head

Ciao sono Doom e sono un alcolista

Scusate, quello lo dovevo scrivere su un altro forum ma con le schede di firefox è un casino, ricominciamo:

Ciao sono Doom e oggi volevo porvi un punto di vista interessante circa la friendzone.

Di recente un mio conoscente ha iniziato una relazione con una sua amica che, negli anni, è diventata quasi una sorta di "migliore amica" visto che si sono sempre sentiti tantissimo e uscivano insieme già da prima.

Lei ha avuto diverse relazioni e l'ultima l'ha conclusa sempre da poco con un tizio di un'altra città con cui stava da circa un anno.

Il punto è che lei ha mollato questo tizio proprio per mettersi con il mio amico e la cosa mi pareva un tantino strana: se lo vedeva solo come amico, come è riuscito a scalare la vetta?

Io sono una sorta di ricercatore (soprattutto da quando frequento questo forum) e ormai i miei amici lo sanno, infatti quando ci siamo trovati da soli io e lui, mi fa "Doom, so che adesso mi cagherai il cazzo chiedendomi come ho fatto e te lo spiego subito. Anni fa ci provai e mi disse che eravamo solo amici ed io, a poco a poco, ho costruito un legame con lei che poi ho sfruttato a mio vantaggio nel momento opportuno. No, non mi sento in colpa perché ho agito a fin di bene. E ora bevi il tuo martini che sono già le 8 di mattina e ti vedo sciupato".

In pratica lui è riuscito a manipolare la ragazza in questione ed è riuscito a passare dall'essere un buon amico ad un fidanzato con tutti i benefit del caso.

Vi chiedo: ha avuto culo? Ha utilizzato una qualche tecnica inconsciamente? Avete mai assistito ad uno scenario simile dove si passa da molto amici a LTR?

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

ciccioman333
1 ora fa, Doom Head ha scritto:

Ciao sono Doom e sono un alcolista

Scusate, quello lo dovevo scrivere su un altro forum ma con le schede di firefox è un casino, ricominciamo:

Ciao sono Doom e oggi volevo porvi un punto di vista interessante circa la friendzone.

Di recente un mio conoscente ha iniziato una relazione con una sua amica che, negli anni, è diventata quasi una sorta di "migliore amica" visto che si sono sempre sentiti tantissimo e uscivano insieme già da prima.

Lei ha avuto diverse relazioni e l'ultima l'ha conclusa sempre da poco con un tizio di un'altra città con cui stava da circa un anno.

Il punto è che lei ha mollato questo tizio proprio per mettersi con il mio amico e la cosa mi pareva un tantino strana: se lo vedeva solo come amico, come è riuscito a scalare la vetta?

Io sono una sorta di ricercatore (soprattutto da quando frequento questo forum) e ormai i miei amici lo sanno, infatti quando ci siamo trovati da soli io e lui, mi fa "Doom, so che adesso mi cagherai il cazzo chiedendomi come ho fatto e te lo spiego subito. Anni fa ci provai e mi disse che eravamo solo amici ed io, a poco a poco, ho costruito un legame con lei che poi ho sfruttato a mio vantaggio nel momento opportuno. No, non mi sento in colpa perché ho agito a fin di bene. E ora bevi il tuo martini che sono già le 8 di mattina e ti vedo sciupato".

In pratica lui è riuscito a manipolare la ragazza in questione ed è riuscito a passare dall'essere un buon amico ad un fidanzato con tutti i benefit del caso.

Vi chiedo: ha avuto culo? Ha utilizzato una qualche tecnica inconsciamente? Avete mai assistito ad uno scenario simile dove si passa da molto amici a LTR?

 

 

 

si ho assistito a storie del genere ma tutte le volte che è successo il LUI della situazione è stato appresso ANNI alla tipa.....

io non ce la farei a stare appresso ad una per anni, nonostante il rifiuto...quella gente li, evidentemente si...

Link to comment
Share on other sites

Doom Head
38 minutes ago, ciccioman333 said:

si ho assistito a storie del genere ma tutte le volte che è successo il LUI della situazione è stato appresso ANNI alla tipa.....

io non ce la farei a stare appresso ad una per anni, nonostante il rifiuto...quella gente li, evidentemente si...

Io penso che le cose siano andate diversamente: sì lui ha continuato ad esserne attratto, ma ha frequentato anche altre nel frattempo, suppongo. Cioè, non l'ho mai visto con una in questi anni ma ricordo che parlava di una frequentazione, un paio di anni fa.

Edited by Doom Head
Link to comment
Share on other sites

Dog1

Ciao Doom,

Io sono stato con 2 migliori amiche, che tra l'altro sono le uniche da cui ho preso la batosta potente.

La prima amica stretta da 5-6 anni era fidanzata da 3 anni con un altro, e ci sono andato dietro per mesi prima che lasciasse il ragazzo e si "mettesse" con me. Comunque dopo averlo lasciato mi disse che già mentre stava con lui esteticamente le piacevo (e parlo di un annetto prima), ma che comunque vedendomi come un amico il pensiero si era limitato a quello. Poi quando io ho cominciato a provare una vera e propria attrazione nei suoi confronti un po' subdolamente aumentando il contatto fisico e le uscite e cambiando alcuni atteggiamenti l'ho spinta a provare attrazione per me, anche in virtù del fatto che avevo intuito che le cose con il suo ragazzo non andavano bene e conoscendola. Credo di aver fatto più o meno la cosa che ha fatto il tuo amico con lei. Comunque le sono andato dietro per mesi prima che lasciasse definitivamente il ragazzo e quagliare.

La seconda è recente: amica da 10 anni, se ti ricordi la storia sta volta è stata lei ad avvicinarsi a me, ma da fonti recenti (però si tratta solo di supposizioni) le piacevo già da quando l'ho conosciuta (quando ancora andavo dietro e stavo con l'altra). Come sai anche questa è andata a puttane.

Probabilmente entrambe le ho gestite male, la prima per inesperienza la seconda per non commettere errori che ho fatto con la prima, ho fatto cazzate ancora più grosse.

Comunque tutti dicono che i fidanzamenti tra migliori amici non funzionano (se ti basi su di me è vero) però non credo sia quello il problema, anzi conoscendola dovresti essere avvantaggiato sia se te la vuoi solo fare sia se vuoi qualcosa di più serio. 

Se mi parli di tecniche ti posso solo dire che conoscendola, appunto, ha sfruttato tutto a suo favore e forse a un certo punto ha cambiato atteggiamento nei suoi confronti passando da confidente a inseguito, magari con qualche gesto nel mezzo per farle solo intuire che le cose stavano cambiando, instillandole però solo il dubbio e non la certezza che ci fosse un interesse dietro. Con la prima io feci così fino a quando non capii e mi confessò che anche lei era attratta da me.

Più che culo direi che ha sfruttato l'occasione giusta. 

Le mie però non sono mai diventate LTR ufficiali: La prima è durata un anno e mezzo con continui tira e molla e la seconda otto mesi ma mentre io puntavo a qualcosa di più per lei è rimasta una semplice scopamicizia.

Forse il tuo amico, spero per lui, sarà più fortunato.

5 ore fa, Doom Head ha scritto:

Ciao sono Doom e sono un alcolista

Scusate, quello lo dovevo scrivere su un altro forum ma con le schede di firefox è un casino

Fai le stand up ti prego, mi fai sentire male 😂

Edited by Dog1
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Riple

Sono convinto sostenitore della teoria del trovarsi al posto giusto nel momento giusto, e essere quel minimo attraente agli occhi dell'amica.

È una dei pochissimi antidoti alla friendzone. E quello che più ho osservato negli anni, tra coppie di ex amici.

Ovviamente, la cosa può risolversi in anni, quindi vietato aspettare solo lei, o peggio zerbinare, diventare cagnolino confidente, anzi staccarsi, e godersi la vita e le altre. Però restare amico delle donne che ci interessano, nel lungo termine può dare solo vantaggi. Il primo, possono presentarti le amiche, secondo puoi prima o poi trovarla nella situazione giusta e venir visto in ottica diversa.

L'ideale è rimanere sul radar, orbitarle intorno senza schiantarsi.

Attenzione, rimanere amico, significa però non avere come primo obiettivo quello di farsela, altrimenti non è amicizia, ma solo un mezzuccio tra l'altro inutile. L'amicizia dovrà essere reale, quindi se si prova fortissima attrazione bisogna prima farla sbollire e ritirarsi a livello di conoscenza o poco più.

Farsi l'amica dovrebbe essere solo una piacevole e non attesa conseguenza di un rapporto sincero maturato nel tempo.

Link to comment
Share on other sites

Seth44
7 ore fa, Riple ha scritto:

Attenzione, rimanere amico, significa però non avere come primo obiettivo quello di farsela, altrimenti non è amicizia, ma solo un mezzuccio tra l'altro inutile. L'amicizia dovrà essere reale, quindi se si prova fortissima attrazione bisogna prima farla sbollire e ritirarsi a livello di conoscenza o poco più.

Farsi l'amica dovrebbe essere solo una piacevole e non attesa conseguenza di un rapporto sincero maturato nel tempo.

Concordo. Non è neanche così strano che si decida di approfondire la conoscenza di una persona a cui già si vuole bene e che si stima, con cui si passa del tempo volentieri. Ma, appunto, si deve trattare di una persona (nel senso in cui usa il termine Aivia), ovvero di una donna che in qualche modo già dà qualcosa alla tua vita.

Come dicevo in un altro post, io sono fuori dai giochi (sposato) ma comunque le amicizie femminili che coltivo, quantomeno quelle autentiche e più solide, già contemplano quel minimo di attrazione che nasce proprio dall'apprezzare profondamente la persona che ti sta di fronte, dal considerarla interessante, dal ritenere ben speso il tempo trascorso con lei. Tutte cose che contribuiscono non poco a rendere attraente una donna.

Però, in questo caso, si tratta appunto di un rapporto in cui prima c'è l'amicizia e dopo arriva una sorta di attrazione, sotterranea o meno che sia.

Chiaro che, se si vuole solo scopare, quella di passare prima per la via dell'amicizia è una strategia che funziona raramente e, in quei casi, necessita comunque di una dose di pazienza infinita, ma anche di un gran pelo sullo stomaco.

  • Mi piace! 2
Link to comment
Share on other sites

_Ni_
On 12/16/2020 at 3:31 PM, Doom Head said:

Vi chiedo: ha avuto culo? Ha utilizzato una qualche tecnica inconsciamente? Avete mai assistito ad uno scenario simile dove si passa da molto amici a LTR?

Personalmente ho visto due "casi" di questo tipo.

In un caso son finiti spostati con bambini e sembrano una famiglia "felice". L'altro caso e' andato moooolto male per lui.

Di fatto lei, che inizialmente sembrava essere finalmente "caduta tra le sue braccia" ed aver "realizzato quello che lui valeva" e' finita per trattarlo come uno zerbino. In questo caso, io penso che il problema sia in lui che non ha saputo mettere un freno alla situazione. In ogni caso, e' un rischio che c'e' sempre quando uno e' disposto a corteggiare una donna per anni ed anni nonostante i rifiuti...

Edited by _Ni_
Link to comment
Share on other sites

enzo891

Io sono solito mantenere un amicizia con chi mi attrae, anche se lei in quel momento è fidanzata o se sembra non interessata.
Approfondire in termini di amicizia, talvolta mi sembra essere un valore in più per conoscersi realmente.

Nel frattempo vivo la mia vita, le mie esperienze con altre raccontandole anche e loro ascoltano interessate perchè curiose.

E' strano perchè questo comportamento è esattamente quelli che molti sostengono di non avere per non cadere in friendzone.
Ma la verità è che se raccontandoti veramente ad un'altra persona c'è un evidente intesa e nel momento giusto magari entrambi single si trasforma in altro non è "fortuna".

Mi è capitato più volte, e quell'intimità di poter parlare di tutto ha creato una certa dipendenza per entrambi e si è poi finiti a letto.

Ho anche capito però che quando due persone di una certa intelligenza si stimano e sono amici, non è immediato far capire l'eventuale interessamento.
Si resta sempre in una fase di dubbio probabilmente anche per entrambi, la vicinanza costante farà accadere poi statisticamente qualche cosa per cui succede altro.

A me è capitato cosi, ma sentirei volentieri altre esperienze a riguardo.

  • Mi piace! 2
Link to comment
Share on other sites

Seth44
Il 6/1/2021 at 14:56, enzo891 ha scritto:

Mi è capitato più volte, e quell'intimità di poter parlare di tutto ha creato una certa dipendenza per entrambi e si è poi finiti a letto.

Ho anche capito però che quando due persone di una certa intelligenza si stimano e sono amici, non è immediato far capire l'eventuale interessamento.
Si resta sempre in una fase di dubbio probabilmente anche per entrambi, la vicinanza costante farà accadere poi statisticamente qualche cosa per cui succede altro.

Noto comunque che ti riferisci ad amicizie particolarmente profonde, non alle classiche conoscenze magari un po' superficiali che a volte vanno avanti per anni per i motivi più disparati, senza che ci sia un reale interessamento nei confronti dell'altra persona. Se effettivamente fra un uomo e una donna c'è un'intesa molto profonda che porta a una reale intimità, è abbastanza naturale che il rapporto evolva in qualcosa di più profondo (a me non è mai successo, però). Ma quante volte succede? Per me è una situazione molto rara, che non ha molto a che vedere con i rapporti di "amicizia" che perlopiù popolano le nostre vite (parlo anche per me).

 

Link to comment
Share on other sites

enzo891
2 ore fa, Seth44 ha scritto:

Noto comunque che ti riferisci ad amicizie particolarmente profonde, non alle classiche conoscenze magari un po' superficiali che a volte vanno avanti per anni per i motivi più disparati, senza che ci sia un reale interessamento nei confronti dell'altra persona. Se effettivamente fra un uomo e una donna c'è un'intesa molto profonda che porta a una reale intimità, è abbastanza naturale che il rapporto evolva in qualcosa di più profondo (a me non è mai successo, però). Ma quante volte succede? Per me è una situazione molto rara, che non ha molto a che vedere con i rapporti di "amicizia" che perlopiù popolano le nostre vite (parlo anche per me).

 

Si sono profonde e al contrario da quanto ci si può aspettare nemmeno cosi assidue.
Ci sono periodi in cui ci si sente con una certa frequenza e periodi meno, non c'è egoismo né pretesa di voler essere un rapporto esclusivo solo stima e intesa.
Credo che questa avvenga tra due persone molto equilibrate che non si fanno prendere dall'istinto o dal voler dare un significato preciso a quell'intimità, e quindi si lascia spazio al vero piacere di approfondire.
L'idea che hai di quella persona cosi genera un attrazione inevitabile, che già di per sé poteva sussistere perchè magari molto carine.

Sono anche rare come dici, mi è capitato un paio di volte, quindi non avere aspettative è fondamentale.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.