Jump to content

Ordinaria amministrazione


Diagonale
 Share

Recommended Posts

Diagonale
1 ora fa, shakas ha scritto:

Capisco molto bene questa cosa che dici, ma io non sono certo che sia la scelta giusta.

Magari lo è a breve termine e ti farà stare bene adesso non avere la possibilità di controllare, ma ha senso darle questo potere?

Non so l'opinione degli altri in merito, ma credo che l'indifferenza è sempre l'arma migliore in questi casi. Anche per un possibile ritorno, cancellare il match può essere un arma contro di te, ti chiederà perché, tu le dirai che ci stavi sotto e lei ti prosciugherà l'anima come una sanguisuga.

Alla fine non l'ho fatta perché se togli il match poi può ricapitarti mentre fai swipe, e sarebbe alquanto tiltante ritrovarsela davanti a caso.

Link to comment
Share on other sites

Diagonale
19 minuti fa, Diagonale ha scritto:

C'è sempre il solito discorso che funziona con tutto, con i cani, i bambini, i sottoposti a lavoro, gli allievi, e forse anche con le donne. Devi scegliere tra il farti rispettare, e quindi essere visto come una figura lontana e autoritaria oppure se averci un rapporto di confidenza e amicizia, ma inevitabilmente finendo che cercheranno di approfittarsene e metterti i piedi in testa.

Mi viene da pensare che il mio errore è volere sia del buon sesso che un rapporto di confidenza e scambio emotivo. Credo che se in questa situazione avessi fatto il totally fuck boy senza investire mai un cazzo oltre a qualche serata insieme sarebbe durata di più e con meno problemi.

Mi son sempre chiesto come faccia certa gente a scopare un anno senza entrare mai in confidenza, adesso mi viene da pensare che sia un comportamento d'esperienza per evitare di mandare tutto in vacca. Se mi fossi posto in quel modo a lei non sarebbe mai venuto in mente di fare giochetti così perché era implicito nei patti e io non avrei tiltato perché non investendo non avrei sentito la paura ancestrale che si scopi altri.

Escludendo i casi di persone come te @Giraluna e altri che sono abbastanza open minded su questi temi da capire che si può comunicare senza fare giochetti e ricattini, costruirci in torno e come disse Aivia da qualche parte, essere alleati contro una biologia e un mondo che ci vorrebbero spingere ad avere meccanismi distruttivi imparando a riconoscerli. Però la persona di cui parlo in questo thread credo fosse lontana anni luce da queste idee e concetti e pure io al momento probabilmente non sono realmente all'altezza di fare da guida su questa strada in quanto sto muovendo adesso i primi passi.

Link to comment
Share on other sites

Giraluna

 

21 minuti fa, Diagonale ha scritto:

io al momento probabilmente non sono realmente all'altezza di fare da guida su questa strada in quanto sto muovendo adesso i primi passi.

Per questo ti dicevo di operare diversamente. Lo so benissimo con che fetta media avete a che fare. 

Le cose su cui devi un attimo porre una modificata sono due. 

Una è questa:

45 minuti fa, Diagonale ha scritto:

sono una persona introversa, con alcuni tratti di autismo altamente funzionale, posso essere molto empatico e leggere le altre persone ma ho una quantità di energia limitata e ho bisogno di ricaricarmi stando da solo.

Ovvero iniziare a prendere le prime misure su te stesso. Io non ci ho messo poco. Ci ho messo il mio per capirle. Il mio tempo è due giorni e al terzo riparto, quando c è sesso

Per tre giorni, almeno altri due di stacco mi ci vogliono. E per stacco intendo che ognuno si fa le sue cose. 

Per gli amichini coccolini ci si imposta diversamente. Sono altri ecosistemi. 

Puoi già dare una sfumata a questo?

Che ne so ... Ad esempio con questa ci hai passato 10 ore. Te ne servono altre 10 di stacco o più?

Incomincia a notare questo su di te. Iniziando a farlo, dovresti pure sentire che questo:

3 ore fa, Diagonale ha scritto:

All'inizio lei era presissima, mi cercava sempre lei. Lei voleva una ltr esclusiva ma io le dico con fermezza che non è quello che cerco e che voglio continuare a frequentare anche altre. Lei è dispiaciuta ma ci sta sotto, quindi accetta le mie condizioni senza protestare.

Non è funzionale per uno alle prime armi. 

Non protesta perché c è molta fame anche nelle donne. Fidati. Si fanno passare per chi non sono pur di tenersi quello che le scopa meglio o le fa sentire un tantinello più euforiche, ma dentro vogliono la ltr. 

Il pensiero è, a scelta in base ai casi, quando dite una frase del genere:

- si, sì vabbè figurati se va con altre. Lo sospettano solo. Poi quando lo vedono, iniziano i casini;

- si, si ok ... Non me ne frega che vada con altre purché mi faccia passare la noia, tanto poi si innamorerà di me grazie ai miei modi ecc ecc e chiederà la ltr. Quando vedono che dopo tot tempo non quagliano ltr, iniziano i casini. 

Si tratta prima di tutto di capire i tuoi tempi di investimento rispetto a quelli in cui devi ricaricarti. Poi imparerai anche a gestirle senza spiattellare tutto subito ed in maniera troppo diretta. 

Ricorda che se dici ad un bambino non fare una cosa, non smetterà di farla. Occorre non fargliela fare comunicando il tuo rifiuto in maniera diversa. 

Edited by Giraluna
Link to comment
Share on other sites

PapuPetagna

Hai detto che nel litigio ti sei comportato da bimbominkia...cioè che hai fatto? Io non l’ho capito. Se ti va di raccontarlo, perché da lì pare sia cambiato tutto. 

Link to comment
Share on other sites

Diagonale
58 minuti fa, Giraluna ha scritto:

Si tratta prima di tutto di capire i tuoi tempi di investimento rispetto a quelli in cui devi ricaricarti. Poi imparerai anche a gestirle senza spiattellare tutto subito ed in maniera troppo diretta. 

Ricorda che se dici ad un bambino non fare una cosa, non smetterà di farla. Occorre non fargliela fare comunicando il tuo rifiuto in maniera diversa. 

Mi hai sbloccato un ricordo, il modo in cui gliel'ho detto è stato questo.

Era la quarta volta che ci vedevamo, dopo un breve aperitivo a casa mia, la sbatto sul pavimento e inizio a baciarla da tutte le parti. Lei per la prima volta si ritrae un po' e dice, testuali parole:

- Mmmh non lo so. Sento la mancanza di qualcosa di stabile... -

Da lì mi fermo e ci fermiamo a ragionare, io le "spiattello" tutto su come vedo le relazioni (ovvero che non concepisco l'esclusività sessuale). Lei non è d'accordo ma molla il colpo e andiamo a scopare. Comunque questo cosa fa capire che il suo mindset era quello sin dall'inizio l'aveva solo accantonato con una delle scuse che dici te.

Avrebbe avuto più senso mentire? Dirle che prima di impegnarmi avrei voluto una frequentazione più lunga? Ma se si impostano le cose su una menzogna credo si stia solo dando un calcio alla lattina, in futuro si ripresentare e anche molto peggio il problema venendo a mancare anche la fiducia. Ci sono terze opzioni?

 

Sulla questione dei tempi ci devo riflettere bene perché il mio, diciamo, livello energetico dipende dall'interazione di vari fattori, per esempio come è andata la mia routine, se sono stato costante o meno, dieta, sonno oltre che dal tempo passato insieme a lei o altre o anche altri in generale. Fattostà che quando l'ho conosciuta ero al top assoluto della mia forma, e per un periodo ci siamo visti tipo ogni quattro giorni in cui ai suoi occhi probabilmente potevo essere l'uomo perfetto. Venivo da praticamente un anno e mezzo di isolamento e costante lavoro su me stesso (fisico, mentale e professionale), io stesso son rimasto meravigliato da come ero confident e mi veniva naturale ogni singola cosa, non ero mai stato così sicuro e affascinante in vita mia.

Mi ricorderò sempre questa scena, era la seconda volta che ci vedevamo dopo la ONS, aperitivo con una bottiglia di prosecco a casa mia, musica scelta da lei. Lei si siede sulla porta che da sulla veranda, indossava delle calze nere e una gonna, io mi siedo sul pavimento della cucina.

Lei mi guarda e dice: "Non voglio diventare vecchia". Io non sono per niente sorpreso. Lei ripete: "Tu non hai paura di diventare vecchio?"

Le rispondo serenamente "Beh quando sarò vecchio insegnerò ai ragazzi, non deve essere tanto male." 

Lei mi salta addosso e mi ferma i polsi a terra, sono lì completamente disteso senza potermi muovere che la fisso negli occhi. 

Le dico con l'anima sulle labbra "In questo istante tu sei bella e io muoio per te", alzo il capo per avvicinarmi e le dico convintamente "questo istante è eterno, sarai bella in eterno".

Posso vedere i suoi occhi diventare lucidi e le pupille dilatarsi, e lei mi dice "tu sei l'unico con cui voglio stare, solo con te" e inizia a baciarmi.

 

Non era una frase a effetto o un tentativo di dire chissà cosa, per la prima volta in vita mia la mia mente, il mio corpo, la mia cultura e la mia volontà sono state un tutt'uno. Tutto ciò che ho detto e il modo in cui l'ho detto mi è venuto dal cuore perché mi sembrava la cosa più naturale da dire.

Col passare del tempo sicuramente sono sceso, ho iniziato ad adagiarmi sugli allori, adattamento edonistico, anche una ragazza per cui ti saresti tagliato un arto il giorno dopo inizi a darla per scontato, essendo meno affamato e con più distrazioni ho anche iniziato a rendere un po' meno sul lavoro, mangiare e dormire peggio ecco che quello stato "godlike", di essere un tutt'uno mente e corpo è andato perduto abbastanza velocemente. Citando sempre Battiato: "...e l'animo umano s'insinuò, non sopportarono più nemmeno la felicità, in un giorno e una notte andò distrutta Atlantide".

Ripensando a queste cose mi è venuto da piangere, perché sento di aver tradito la bellezza. Voglio essere sempre al top, voglio essere sempre quell'uomo che sa cosa dire e cosa fare, che riesce ad emozionare ed ispirare. E non quello che si fa ridere in faccia al telefono, che non sa come dare il giusto valore e le giuste emozioni ad una donna.

Urge fare il doppio, spingere il doppio, sacrificare il doppio e imprimersi nel cuore che non bisogna mai abbassare la guardia. Perché ogni debolezza e ogni atto meschino tradisce la bellezza e non resterà impunito.

Link to comment
Share on other sites

Diagonale
53 minuti fa, PapuPetagna ha scritto:

Hai detto che nel litigio ti sei comportato da bimbominkia...cioè che hai fatto? Io non l’ho capito. Se ti va di raccontarlo, perché da lì pare sia cambiato tutto. 

Quello che ho scritto 4 messaggi fa, ho sclerato e detto cose da bimbominkia egocentrico più insinuazioni sul fatto che si fosse fatto il tipo. Non so se a farla cambiare è stato tanto le cose che ho detto in se o il fatto che ha visto che mi sentivo molto in colpa perché sono ipercritico quando mi comporto in modi che non vorrei e magari ha colto l'occasione per mettermi sottotorchio e ribaltare i rapporti di forza. In realtà però ricordo solo frammenti di conversazioni a grandi linee.

Link to comment
Share on other sites

Giraluna
1 ora fa, Diagonale ha scritto:

Avrebbe avuto più senso mentire?

Tanto prima o poi escono tutte allo scoperto. Si tratta di incominciare a capire come investire. 

Se ha percepito la mancanza di qualcosa di stabile, significa che in parte le hai fatto perdere il controllo; dall altra non sei in grado di mantenerlo perché appena se ne escono con le loro vere intenzioni, non sai come gestirti. 

Prendi spunto da questa esperienza. Sblocca più scene possibili e metti insieme i pezzi. Qualcosa che andava modificato nella comunicazione di certo salta fuori. 

Edited by Giraluna
Link to comment
Share on other sites

ArmandoBis
16 ore fa, Diagonale ha scritto:

Mi hai sbloccato un ricordo, il modo in cui gliel'ho detto è stato questo.

Era la quarta volta che ci vedevamo, dopo un breve aperitivo a casa mia, la sbatto sul pavimento e inizio a baciarla da tutte le parti. Lei per la prima volta si ritrae un po' e dice, testuali parole:

- Mmmh non lo so. Sento la mancanza di qualcosa di stabile... -

Da lì mi fermo e ci fermiamo a ragionare, io le "spiattello" tutto su come vedo le relazioni (ovvero che non concepisco l'esclusività sessuale). Lei non è d'accordo ma molla il colpo e andiamo a scopare. Comunque questo cosa fa capire che il suo mindset era quello sin dall'inizio l'aveva solo accantonato con una delle scuse che dici te.

Avrebbe avuto più senso mentire? Dirle che prima di impegnarmi avrei voluto una frequentazione più lunga? Ma se si impostano le cose su una menzogna credo si stia solo dando un calcio alla lattina, in futuro si ripresentare e anche molto peggio il problema venendo a mancare anche la fiducia. Ci sono terze opzioni?

 

Sulla questione dei tempi ci devo riflettere bene perché il mio, diciamo, livello energetico dipende dall'interazione di vari fattori, per esempio come è andata la mia routine, se sono stato costante o meno, dieta, sonno oltre che dal tempo passato insieme a lei o altre o anche altri in generale. Fattostà che quando l'ho conosciuta ero al top assoluto della mia forma, e per un periodo ci siamo visti tipo ogni quattro giorni in cui ai suoi occhi probabilmente potevo essere l'uomo perfetto. Venivo da praticamente un anno e mezzo di isolamento e costante lavoro su me stesso (fisico, mentale e professionale), io stesso son rimasto meravigliato da come ero confident e mi veniva naturale ogni singola cosa, non ero mai stato così sicuro e affascinante in vita mia.

Mi ricorderò sempre questa scena, era la seconda volta che ci vedevamo dopo la ONS, aperitivo con una bottiglia di prosecco a casa mia, musica scelta da lei. Lei si siede sulla porta che da sulla veranda, indossava delle calze nere e una gonna, io mi siedo sul pavimento della cucina.

Lei mi guarda e dice: "Non voglio diventare vecchia". Io non sono per niente sorpreso. Lei ripete: "Tu non hai paura di diventare vecchio?"

Le rispondo serenamente "Beh quando sarò vecchio insegnerò ai ragazzi, non deve essere tanto male." 

Lei mi salta addosso e mi ferma i polsi a terra, sono lì completamente disteso senza potermi muovere che la fisso negli occhi. 

Le dico con l'anima sulle labbra "In questo istante tu sei bella e io muoio per te", alzo il capo per avvicinarmi e le dico convintamente "questo istante è eterno, sarai bella in eterno".

Posso vedere i suoi occhi diventare lucidi e le pupille dilatarsi, e lei mi dice "tu sei l'unico con cui voglio stare, solo con te" e inizia a baciarmi.

 

Non era una frase a effetto o un tentativo di dire chissà cosa, per la prima volta in vita mia la mia mente, il mio corpo, la mia cultura e la mia volontà sono state un tutt'uno. Tutto ciò che ho detto e il modo in cui l'ho detto mi è venuto dal cuore perché mi sembrava la cosa più naturale da dire.

Col passare del tempo sicuramente sono sceso, ho iniziato ad adagiarmi sugli allori, adattamento edonistico, anche una ragazza per cui ti saresti tagliato un arto il giorno dopo inizi a darla per scontato, essendo meno affamato e con più distrazioni ho anche iniziato a rendere un po' meno sul lavoro, mangiare e dormire peggio ecco che quello stato "godlike", di essere un tutt'uno mente e corpo è andato perduto abbastanza velocemente. Citando sempre Battiato: "...e l'animo umano s'insinuò, non sopportarono più nemmeno la felicità, in un giorno e una notte andò distrutta Atlantide".

Ripensando a queste cose mi è venuto da piangere, perché sento di aver tradito la bellezza. Voglio essere sempre al top, voglio essere sempre quell'uomo che sa cosa dire e cosa fare, che riesce ad emozionare ed ispirare. E non quello che si fa ridere in faccia al telefono, che non sa come dare il giusto valore e le giuste emozioni ad una donna.

Urge fare il doppio, spingere il doppio, sacrificare il doppio e imprimersi nel cuore che non bisogna mai abbassare la guardia. Perché ogni debolezza e ogni atto meschino tradisce la bellezza e non resterà impunito.

Scusa, non per farmi i fatti tuoi, ma i tuoi tratti Asperger alla fin fine non sono di fatto immodificabili? Voglio dire, il tuo periodo top non era per caso frutto di uno precedente in cui ti sei ricaricato tenendo alla larga fattori logoranti come le relazioni affettive?

Te lo dico perché nel tuo racconto mi ci ritrovo abbastanza; anch'io avevo tratti Asperger, anche se non l'ho mai sospettato, e non mi sembra si possano modificare.

Adesso che sono avanti negli anni si sono attenuati molto; una mia amica psicologa mi ha detto che a volte se ne vanno da soli. 

Però ce ne hanno messo di tempo...

 

  • Mi piace! 3
Link to comment
Share on other sites

Back Door Man
31 minutes ago, ArmandoBis said:

Te lo dico perché nel tuo racconto mi ci ritrovo abbastanza; anch'io avevo tratti Asperger, anche se non l'ho mai sospettato, e non mi sembra si possano modificare.

Adesso che sono avanti negli anni si sono attenuati molto; una mia amica psicologa mi ha detto che a volte se ne vanno da soli. 

Però ce ne hanno messo di tempo...

Anni fa ho studiato l'argomento autismo - Asperger - autismo ad alto funzionamento.

Sono arrivato a formulare la tesi che in alcuni casi i tratti autistici sono indotti nei bambini da comportamenti non appropriati dei care givers.

In rete ho trovato supporto a questa mia idea.

Una minoranza di opinionisti lo conferma.

È una tesi non politicamente corretta. Sono soddisfatto del risultato. Che qualcun altro sia giunto alle mie stesse conclusioni mi basta.

Confermo che nel tempo possono attenuarsi e anche scomparire.

Anche se ogni caso è a sé, a grandi linee si può dire che i tratti Asperger non sono uno svantaggio perché l'Asperger ha punteggi più bassi in certi settori e più alti in altri, e nei settori dove è svantaggiato migliora con l'esperienza fino a normalizzarsi.

 

  • Mi piace! 2
Link to comment
Share on other sites

Celeste
20 ore fa, Giraluna ha scritto:

Non protesta perché c è molta fame anche nelle donne. Fidati. Si fanno passare per chi non sono pur di tenersi quello che le scopa meglio o le fa sentire un tantinello più euforiche, ma dentro vogliono la ltr

Ottima osservazione. 
Chiaro che se becchi il migliore, quello che qualcosa ti faccia sentire - dopo lunghi periodi di deserto emotivo -, altro che relazione casual...l’istinto di assicurarlo a te è prevaricante.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.