Jump to content

Ritorno al passato


 Share

Recommended Posts

Dog1

Ciao ragazzi,

Dopo tanto tempo torno a scrivere sul forum, e non per una nuova one-itis, credo forse solo per sfogo o per capire il perché di questa recidiva.

Per delucidare, ma non serve che la leggiate altrimenti ci state una settimana, la mia storia è qui:

 

Breve sintesi per evitarvi il simposio del post linkato:

Amica stretta, si lascia con il ragazzo ed inizia a scopare con me (persona di cui il ragazzo è stra geloso), io mi innamoro e torna con l'altro.

Bene da quando è finita ad agosto 2020 perché lei torna con il suo "ex", ho fatto parecchie altre esperienze, ma lei ce l'avevo sempre in testa ma non l'ho mai ricercata. Mi ha cercato lei dopo circa 6 mesi e nonostante provassi ancora qualcosa per lei l'ho mandata a cagare senza neanche sapere cosa volesse di preciso. Dopo altri due mesi mi ha ricercato scrivendomi un poema e ho deciso di incontrarla (su consiglio dei miei amici perché io ero titubante, non ero sicuro che fosse una buona idea visto che non attraversavo un bel periodo e forse non lo è stata)... Ci vediamo da me, la bacio ma mi ferma sul più bello dicendomi che si sta frequentando con un altro e che il suo "ex" lo ha tradito con altro ancora. Quella sera vedendo che ricambia i baci ci provo parecchio ma nulla.

Il giorno dopo lei mi dirà che mi sono comportato male perché volevo solo scopare, che lei non era lì per quello e non voleva che non ho dato importanza alla nostra vecchia amicizia (dopo mesi a scopare). Litighiamo di brutto con accuse pesanti da parte di lei e le dico che non voglio più sentirla ne vederla, e lei mi liquida con un :"ok". Da lì più nulla, mai più sentita.

Da quel giorno però comincio a stare un po' meglio e, pian piano, sempre di più, anche se il pensiero mi ci va sempre un po'. Scopo con altre, anche con una vecchia ex di cui ero innamoratissimo anni fa ma nulla, il pensiero di lei c'è sempre anche se più flebile.

Arriviamo ad agosto di quest'anno. Vado in vacanza, parecchie esperienze con altre, faccio parecchie nuove conoscenze ecc. (Anche dal punto di vista lavorativo, sempre povero in canna per via degli studi ma si stanno aprendo nuove strade inerenti al mio percorso di studi, quindi sono contento anche se la paga per adesso è bassa).

Torniamo a quest'estate: dall'altra parte d'Italia, rispetto a dove abito io incontro un'amica stretta della mia one-itis che mi inizia a dire di scriverle, di cercare di riallacciare i rapporti vista l'amicizia che c'era ecc. Il problema centrale è uno, oltre la litigata grave: non riuscirei ad esserci amico.

nonostante già ci pensassi un po' e quest'incontro, resto sereno, non mi tocca più di tanto. Giorno dopo giorno però nonostante il divertimento, lei diventa sempre più un pensiero costante. Mi comincio a chiedere come sarebbe stato se quell'incontro dopo che lei mi ha cercato l'avessi gestito in maniera diversa, comincio a voler sapere lei come sta, comincio a risentirne la mancanza (in parte l'ho sempre sentita, ma da qui diventa più pesante). Fine agosto torno qui e tra lavoro e studio penso spesso al fatto che vorrei risentirla, ma per come ho chiuso non posso ricercarla, probabilmente mi sfanculerebbe e sarei incoerente con le mie decisioni. Passa una settimana e mezza da quando sono tornato ed oggi che ci pensavo più degli altri giorni passo per strada davanti a un bar e la vedo seduta, con il suo "ex", quello che aveva lasciato per scoparsi me, con cui è tornata e poi ha "tradito" di nuovo prima di riscrivermi. E vederla lì con lui mi ha fatto passare anche quel minimo di spirito di iniziativa che avevo nel volerle riscriverle per chiarire questo vecchio contrasto e forse trovare un po' di pace in questo senso.

Dovrei essere contento di questo per farmela calare, ma invece per me è stata una botta assurda, durante l'arco della serata non ho pensato ad altro e ci sono stato e ci sto male, nonostante mi sto vedendo con altre. Così ho deciso di scrivere qui.

Forse più per sfogo che per altro, perché con i miei amici che ho visto poco dopo non ne ho parlato e vorrei non farlo.

So che mi direte che non è cosa di perderci tempo, che non è per me (e lo capisco) mi chiedo perché però nonostante tutto il suo pensiero mi perseguita e perché mi sento ancora così tanto legato a lei. 

Cos'altro dovrei fare per stare meglio su quest'aspetto. Ho seguito qualsiasi consiglio mi abbiano dato sul forum e fuori, sono andato dalla psicologa, ho provato ad ignorarla e a rincontrarla poi, a frequentare altre, a tenermi impegnato. Ma lei in parte c'è sempre e spesso fa male, forse per come è finita, o forse perché non sopporto l'idea che sia più legata a quest'altro.

I pensieri che mi attanagliano ora sono:

- perché con questo ci è tornata "insieme" di nuovo e a me mi ha ricercato solo per amicizia? Lei mi disse che con lui era diverso, ma non capisco perché e in che senso

- sono stato uno stupido a provare a scoparmela quella sera che ci siamo rivisti? Forse avrei dovuto aspettare e non insistere visto che è palese che provo qualcosa di più e non volevo solo scoparmela?

- mi sono veramente comportato male o è stato un suo modo per manipolarmi e farmi sentire in colpa come mi hanno detto i miei amici?

- perché nonostante razionalmente riesco a capire che non dovrei averci nulla a che fare anche perché il rapporto è ormai più che rovinato su qualsiasi fronte (sia per l'immagine che lei si è fatta di me, sia per tutto quello che è successo), il pensiero mi ci va spesso ed ora mi è rivenuto quel malessere che si era affievolito? 

mi sono forzato tanto a non cercarla a non sentirla, a non sapere nulla di lei, a fare altre cose, tenermi impegnato, ma mi è bastato incrociarla per strada con un altro per starci male di nuovo. Mi chiedo a cosa siano serviti i miei sforzi e perché queste sensazioni non se ne vanno?

Ps: scrivo "ex" perché lei mi disse che non erano fidanzati e non lo ha mai presentato come tale a nessuno.

 

 

 

 

 

Edited by Dog1
Link to comment
Share on other sites

Lupo_de_Lupis
44 minuti fa, Dog1 ha scritto:

 

Dog1 purtroppo i ritorni sono sempre un casino esasgerato. Secondo me hai fatto bene a provarci, non avere rimpianti, hai fatto quello che ti sentivi ma lei evidentemente aveva bisogno di altro in quel momento, è capitato anche a me. Ex che ti invita a cena per due o tre volte da lei dopo 3 anni che ci eravamo lasciati e dopo storie reciproche ed Ex che ti rimbalza perchè magari voleva solo il suo coniglietto in quel momento. Hai fatto bene.

Ora hai il pensiero ossessivo perchè non reggi la situazione di lei con un altro. E' un problema tuo che devi superare. Come si supera? Facendo altro e soprattutto non parlarne più, più ne parli più le cose negative e il dolore riaffiorano. Non stare a chiarire ora con lei ti schiaccerebbe ancora di più concentrati su altro: viaggi, libri, amicizie, scopicizie, musica. Costruisci il nuovo Dog1 in avanti non indietro.

In bocca al lupo.

Link to comment
Share on other sites

thehappyunicorn
56 minuti fa, Dog1 ha scritto:

non ero sicuro che fosse una buona idea visto che non attraversavo un bel periodo e forse non lo è stata

Infatti non era una buona idea, ti ha teso una trappola, illudendoti e poi, quando ci sei cascato, ha capito che ti aveva in pugno (nuovamente) e ti ha lasciato lì, non venendo a letto con te. Ecco che il tuo tarlo (che già era stato ferito, non ho letto l'altro post, ma immagino dal tuo riassunto) si è ingigantito ancor più. Succede. Infatti mi è successo esattamente lo stesso, proprio come a te, lei che viene a casa mia, si toglie il reggiseno (mi ricordo perfettamente il momento) perché dice che le stava scomodo, vuole parlare e siamo sul divano, a parlare, la sua maglietta fina... È finita esattamente come con te, quando il tuo istinto prende il sopravvento, lei fa quella che non è lì per quello e ti lascia come un pirla, come se avessi interpretato male. Cazzata. Sei caduto nel tranello. Infatti non dovevi vederla. Ma succede. Pazienza. Scusati. Accetta i tuoi sentimenti per lei, e vai avanti come hai fatto. Ci stai ancora male, è comprensibile. Ma vai avanti così. Non tornare da lei. Rileggilo bene. Non tornare da lei. Sei il suo burattino, e a lei piace proprio questo 

Edited by thehappyunicorn
Link to comment
Share on other sites

Dog1
1 minuto fa, Lupo_de_Lupis ha scritto:

Come si supera? Facendo altro e soprattutto non parlarne più, più ne parli più le cose negative e il dolore riaffiorano.

Ti ringrazio per la risposta e per i consigli.

Il fatto è che da aprile (ovvero quando ci siamo rivisti) ho evitato di parlarne e mi sono dedicato ad altro ma il fatto è che non ha funzionato più di tanto, o meglio lì per lì ha affievolito le sensazioni brutte ma il pensiero c'era sempre. Soprattutto a fine agosto si è fatto più insistente e poi l'ho incrociata e bum sensazioni negativo a go go.

6 minuti fa, Lupo_de_Lupis ha scritto:

Non stare a chiarire ora con lei ti schiaccerebbe

Di questo ne sono sicuro, è uno dei motivi, oltre l'orgoglio e la coerenza con il fatto che le avevo detto di non volerla più vedere, per cui non le ho mai scritto per chiarire.

8 minuti fa, Lupo_de_Lupis ha scritto:

hai fatto quello che ti sentivi ma lei evidentemente aveva bisogno di altro in quel momento

Ovviamente abbiamo anche parlato e siccome non ero mai stato del tutto chiaro durante la relazione riguardo i miei sentimenti quella sera le ho detto tutto quello che provavo per lei (sia in negativo che in positivo)... Lo so ho fatto una cazzata, perché in fondo forse era quello che voleva ottenere per poi sfancularmi di nuovo, però ne sentivo il bisogno da tanto e lì per lì mi ha fatto stare meglio.

8 minuti fa, thehappyunicorn ha scritto:

Infatti mi è successo esattamente lo stesso, proprio come a te, lei che viene a casa mia, si toglie il reggiseno

È successa la stessa cosa solo che non si è tolta solo il reggiseno e c'è stato qualche bacio e più di una volta stavamo lì lì per farlo. Ma l'epilogo è stato più o meno lo stesso. Soltanto che nei giorni seguenti ci sono state liti continue via telefono.

Ti ringrazio per i consigli 

Link to comment
Share on other sites

Dog1
2 ore fa, Lupo_de_Lupis ha scritto:

Ora hai il pensiero ossessivo perchè non reggi la situazione di lei con un altro.

Il pensiero di lei con un altro mi fa prendere a male, ma è una cosa che avrei retto di più rispetto al fatto che sia tornata di nuovo con questo ex, perché qui credo si tratti di un legame che (anche se è sbagliato porlo in questi termini) compete e sovrasta quello che c'era tra me e lei anche in conseguenza alle ultime cose successe tra me e lei e sta cosa non la digerisco proprio.

Edited by Dog1
Link to comment
Share on other sites

Lupo_de_Lupis
3 ore fa, Dog1 ha scritto:

Il pensiero di lei con un altro mi fa prendere a male, ma è una cosa che avrei retto di più rispetto al fatto che sia tornata di nuovo con questo ex, perché qui credo si tratti di un legame che (anche se è sbagliato porlo in questi termini) compete e sovrasta quello che c'era tra me e lei anche in conseguenza alle ultime cose successe tra me e lei e sta cosa non la digerisco proprio.

Stai così perchè eri convinto che saresti stato all'infinito in cima ai suoi pensieri .... Le donne non sono come le nostre mamme, sono altra roba. C'è gente che dopo 10 anni di rapporto è stata sfanculata per un altro appena conosciuto senza nessuna possibilità di recupero. Quindi cambia mood, pensa a te, solo a te,

Link to comment
Share on other sites

Dog1
5 ore fa, Lupo_de_Lupis ha scritto:

Stai così perchè eri convinto che saresti stato all'infinito in cima ai suoi pensieri

Su questo purtroppo devo smentire, parte del male è che ho sempre saputo di non esserci, anche se ci speravo.

Comunque in parte sto male anche per come sono finite le cose, credetemi malissimo, e so che se anche ci fosse un chiarimento probabilmente il risultato sarebbe nullo, nel senso che ci sarebbe sempre estrema diffidenza e distacco per qualsiasi tipo di rapporto (amicale, scopamicizia o altro da parte sua e anche mia) e questo mi butta giù perché non vedo nessuna soluzione a me congeniale.

Mi frustra vederla con il suo ex perché nonostante tutte le cose successe tra loro sono rimasti in buoni rapporti e ne traggono reciproco vantaggio (anche se credo che lui ci stia ancora sotto, perché le cose sono due: 1) o è furbo e se la riscopa a ruota o 2) ci sta sotto e ogni volta che lei lo ricerca dopo averlo mollato e aver scopato altri ci ritorna) e so che anche io avrei potuto farlo se fossi stato più lucido (magari più la 1, visto il tipo 🤣). Perché comunque oltre tutte le cose successe le voglio bene e molto e so che lei me ne ha voluto parecchio, oltre il fatto che è, aldilà delle sue pazzie, una brava persona, poi figa ecc.

Con una mia ex con cui mi ero lasciato anni fa, dopo anni senza esserci rivolti parola, ora ho un discreto rapporto e non ci sono rancori (nonostante la reputi un po' meno "brava" e più cinica della mia One-itis che invece avrei voluto senza dubbio nella mia vita), ogni tanto ci vediamo se capita scopiamo pure ma non c'è un vero e proprio coinvolgimento sono soltanto contento che sia tutto ok ora, e questo perché non era successo nulla di che.

Con lei invece so che questo non sarà mai possibile e non vedo altra soluzione se non inzerbinarmi e accettare le sue condizioni (nel caso ci fossero) e so che non farei nessuna delle due cose.

Comunque ti ringrazio e so e penso che la strada che mi avete indicato è l'unica percorribile (che tra l'altro avevo già preso, prima che questi ultimi eventi mi facessero guardare indietro).

  • Mi piace! 1
Link to comment
Share on other sites

thehappyunicorn
1 ora fa, Dog1 ha scritto:

so che lei me ne ha voluto parecchio

E per fortuna, figurati se non te ne avesse voluto. 

Ti continui ad ingannare, per lo meno a leggerti così sembra (a me). La tua storia suona più o meno in questo modo ai miei occhi, vediamo se è più facile che si capisca: lui è veramente il mio migliore amico, un paio di volte in passato mi ha preso a pugni in faccia, e mentre ero a terra mi ha calciato nelle palle, ha rubato la mia merenda ed è scappato a mangiarla con l'altro suo amico che a me non sta simpatico. Quando gliel'ho fatto notare, che aveva fatto una cosa non molto carina, mi ha offeso di brutto, io l'ho offeso di ritorno e per questo so di aver fatto una brutta azione. Forse si è pure offeso per questo. Mi dispiace. A volte da distante mi saluta, è proprio un caro amico, il mio preferito, e so che mi vuole tanto, ma proprio tanto bene. Forse non è solo in grado di dimostrarlo

 

Edited by thehappyunicorn
Link to comment
Share on other sites

Back Door Man

Riletto.

Mi ricordo anche il thread vecchio.

È una storia che non è mai andata bene.

Ci stai sotto perché lei ti ha manipolato.

Stagli lontano.

 

Link to comment
Share on other sites

JackSparrow69
1 ora fa, thehappyunicorn ha scritto:

E per fortuna, figurati se non te ne avesse voluto. 

Ti continui ad ingannare, per lo meno a leggerti così sembra (a me). La tua storia suona più o meno in questo modo ai miei occhi, vediamo se è più facile che si capisca: lui è veramente il mio migliore amico, un paio di volte in passato mi ha preso a pugni in faccia, e mentre ero a terra mi ha calciato nelle palle, ha rubato la mia merenda ed è scappato a mangiarla con l'altro suo amico che a me non sta simpatico. Quando gliel'ho fatto notare, che aveva fatto una cosa non molto carina, mi ha offeso di brutto, io l'ho offeso di ritorno e per questo so di aver fatto una brutta azione. Forse si è pure offeso per questo. Mi dispiace. A volte da distante mi saluta, è proprio un caro amico, il mio preferito, e so che mi vuole tanto, ma proprio tanto bene. Forse non è solo in grado di dimostrarlo

 

Spettacolare!!!! Un bel metodo anche per considerare  i comportamenti ed i fatti, e non le caz..te...ehm.. le  parole che puntualmente escono dalla bocca di una ex

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.