Jump to content

Sesso a 3...


Sonya
 Share

Recommended Posts

Sonya

Sono in LTR, serena, tranquilla e contenta. Da 6 mesi.

Dopo la morte del mio ragazzo, quasi un anno e mezzo fa e dopo aver chiuso con quel ragazzo "confuso" dopo solo 1 mese, perché, come gli ho detto"altri drammi nella mia vita anche basta e merito serenità..." Da 6 mesi mi sto frequentando con questo ragazzo. E sto bene. Lui sa di ciò che è successo.

Tanta complicità al punto tale che così, "pour parlè" gli avevo chiesto cosa ne pensasse del sesso a 3. Abbiamo chiacchierato della cosa e morta lì.

 

Ieri, tornando da un matrimonio, lui ha tirato fuori il discorso, in modo molto più serio. E lì, non so il perché, ho iniziato a star male. Quasi lui ne avesse bisogno. Ne abbiamo parlato, lui ha detto che non è un bisogno ma che l'idea di provare gli piacerebbe, anche se è terrorizzato dal fatto che dopo possa inficiare la nostra relazione a letto.

 

Non so, prima della morte del mio ex, ero molto più "leggera" su queste cose, ora, mi viene il terrore di perderlo, perdere un altro uomo di cui sono veramente tanto innamorata. Ieri ne abbiamo parlato, gli ho detto che mi ha fatto piacere che me ne abbia parlato.

 

Chi ha vissuto esperienze a 3, nella vita di coppia ha avuto ripercussioni? Come vivete il sesso a 2 dopo l'esperienza a 3?

 

Grazie e scusate per il papiro....

 

  • Mi piace! 2
Link to comment
Share on other sites

Tony Montana

Intanto leggi questi:

 

Link to comment
Share on other sites

ArmandoBis
Il 10/10/2021 at 10:20, Sonya ha scritto:

Sono in LTR, serena, tranquilla e contenta. Da 6 mesi.

Dopo la morte del mio ragazzo, quasi un anno e mezzo fa e dopo aver chiuso con quel ragazzo "confuso" dopo solo 1 mese, perché, come gli ho detto"altri drammi nella mia vita anche basta e merito serenità..." Da 6 mesi mi sto frequentando con questo ragazzo. E sto bene. Lui sa di ciò che è successo.

Tanta complicità al punto tale che così, "pour parlè" gli avevo chiesto cosa ne pensasse del sesso a 3. Abbiamo chiacchierato della cosa e morta lì.

 

Ieri, tornando da un matrimonio, lui ha tirato fuori il discorso, in modo molto più serio. E lì, non so il perché, ho iniziato a star male. Quasi lui ne avesse bisogno. Ne abbiamo parlato, lui ha detto che non è un bisogno ma che l'idea di provare gli piacerebbe, anche se è terrorizzato dal fatto che dopo possa inficiare la nostra relazione a letto.

 

Non so, prima della morte del mio ex, ero molto più "leggera" su queste cose, ora, mi viene il terrore di perderlo, perdere un altro uomo di cui sono veramente tanto innamorata. Ieri ne abbiamo parlato, gli ho detto che mi ha fatto piacere che me ne abbia parlato.

 

Chi ha vissuto esperienze a 3, nella vita di coppia ha avuto ripercussioni? Come vivete il sesso a 2 dopo l'esperienza a 3?

 

Grazie e scusate per il papiro....

 

Credo che ci sia una certa differenza fra MMF e MFF.

Quando tu gliene hai parlato a cosa ti riferivi?

Link to comment
Share on other sites

Celeste
Il 10/10/2021 at 10:20, Sonya ha scritto:

Chi ha vissuto esperienze a 3, nella vita di coppia ha avuto ripercussioni? Come vivete il sesso a 2 dopo l'esperienza a 3?

Indifferente. Non se ne riparlava nemmeno più di tanto...ricordo archiviato, fine. Ma non ho mai avuto paura di essere sostituita nè sono rimasta infastidita da eventuali commenti o preferenze nell'ambito dell'argomento. Io sono così e basta.

Altre richieste sì, che mi facevano invece incazzare e innervosire oltremodo. Ma proprio da aver voglia di spaccare tutto e mandarlo a stendere, se non peggio. 

A te, in effetti, la richiesta sembrerebbe averti infastidito. Qui non si tratta di giocare a chi è più figa e più avanti. Non funziona così. Sono banalità come altre: non hai bisogno di compiacere nessuno, non diventerai un mito per nessuno, non finirai per essere ricordata più di altre, per via dell'esperienza a tre.

Quindi sii onesta con te stessa. La calma serafica rispetto all'argomento è veritiera? La curiosità è sincera?

Se la sua richiesta, sotto sotto ti ha un po' disgustata e spaventata, non nasconderti. Nega l'esperienza e trova qualcosa che davvero ti stia bene, qualcosa per cui tu non debba scendere a patti con le tue sensazioni negative. Nella vita si può fare talmente tanto... Inutile star lì a mangiare la foglia, per queste sciocchezze morbosamente idealizzate.

Link to comment
Share on other sites

OdetoJoy
12 minuti fa, Celeste ha scritto:

non finirai per essere ricordata più di altre, per via dell'esperienza a tre.

Su questo non sono d'accordo

E' forse uno dei pochi motivi che al conrrario permettono ad una donna di legare a sè il maschio, in senso positivo e non in senso costrittivo

Link to comment
Share on other sites

Alexis2
Il 10/10/2021 at 10:20, Sonya ha scritto:

Sono in LTR, serena, tranquilla e contenta. Da 6 mesi

Che bello leggere queste parole 

Ciao Sonya 😘

Io mi ricordo bene del post che avevi fatto sul threesome 

E di come eri più leggera nel vivertelo 

Adesso leggendo quello che hai scritto, così a pelle, mi sembra quasi che ti sia acceso un rimando a quello, e sono scattate una serie di paure. Com é normale che sia 

Non c'entra il paragone con altre nel tuo caso. Non ho mai letto questo aspetto in te 

Probabilmente è un passo da fare in più che coinvolge il tuo vissuto 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Celeste
24 minuti fa, OdetoJoy ha scritto:

in senso positivo

Beh, aumenta sicuramente il senso di complicità e squadra. Rafforzativi tranquillamente acquisibili anche in diversa maniera. Non diventi mica Babbo Natale per il tuo uomo. Qualsiasi cosa fa presto a diventar banale: bisogna esserne consapevoli.

Che si faccia qualcosa perchè sinceramente mosse dal desiderio e non nel tentativo illusorio di "passare alla storia". 

Link to comment
Share on other sites

ArmandoBis
Il 10/10/2021 at 10:20, Sonya ha scritto:

(...)

Non so, prima della morte del mio ex, ero molto più "leggera" su queste cose, ora, mi viene il terrore di perderlo, perdere un altro uomo di cui sono veramente tanto innamorata. Ieri ne abbiamo parlato, gli ho detto che mi ha fatto piacere che me ne abbia parlato.

(...)

 

A quanto ho capito, si tratterebbe di introdurre (occasionalmente) una donna nel menage.

Credo che le esperienze di altri in questo campo ti servano a poco.

È un po' come le statistiche riportate sui giornali: a tot persone che fanno questo, succede quest'altro.

Però, se uno va a vedere, si tratta di solito di un campione molto generico della popolazione. Mentre noi vorremmo che i casi si riferissero a persone il più possibile simili a noi, altrimenti la statistica dice poco.

Nel vostro caso, dovreste conoscere le vostre motivazioni (cosa non semplice da mettere a fuoco) e trovare persone che le condividono. Impresa difficile, penso.

Comunque, è possibile che la tua preoccupazione sia eccessiva, sia perché siete ancora nella fase in cui ci si limita a parlarne, sia perché magari l'interesse da lui mostrato è condizionato dal fatto che ormai è una pratica talmente sdoganata che a liquidarla senza appello si rischia di passare per bacchettoni.

Comunque, siamo su un piano ben diverso dall'MMF. In questo caso la motivazione sottostante è il desiderio di provocare in entrambi un'emozione violenta, con tutti i rischi del caso. (Credo che sia, al pari dello scambismo, qualcosa più diffuso fra le coppie di lungo corso).

Il rapporto due donne/un uomo non ha questo carattere estremo e quindi il rischio è decisamente minore (e non è detto neanche che ci sia, se la coppia è salda).

Io comunque non ve lo consiglio perché mi sembra qualcosa di molto artificioso (cercare la persona adatta, sondare, discriminare, ecc.).

Semplicemente può succedere. In caso avvenga spontaneamente non vedo quale possa essere il problema.

 

  • Mi piace! 2
Link to comment
Share on other sites

Sensei10
3 minuti fa, ArmandoBis ha scritto:

A quanto ho capito, si tratterebbe di introdurre (occasionalmente) una donna nel menage.

Credo che le esperienze di altri in questo campo ti servano a poco.

È un po' come le statistiche riportate sui giornali: a tot persone che fanno questo, succede quest'altro.

Però, se uno va a vedere, si tratta di solito di un campione molto generico della popolazione. Mentre noi vorremmo che i casi si riferissero a persone il più possibile simili a noi, altrimenti la statistica dice poco.

Nel vostro caso, dovreste conoscere le vostre motivazioni (cosa non semplice da mettere a fuoco) e trovare persone che le condividono. Impresa difficile, penso.

Comunque, è possibile che la tua preoccupazione sia eccessiva, sia perché siete ancora nella fase in cui ci si limita a parlarne, sia perché magari l'interesse da lui mostrato è condizionato dal fatto che ormai è una pratica talmente sdoganata che a liquidarla senza appello si rischia di passare per bacchettoni.

Comunque, siamo su un piano ben diverso dall'MMF. In questo caso la motivazione sottostante è il desiderio di provocare in entrambi un'emozione violenta, con tutti i rischi del caso. (Credo che sia, al pari dello scambismo, qualcosa più diffuso fra le coppie di lungo corso).

Il rapporto due donne/un uomo non ha questo carattere estremo e quindi il rischio è decisamente minore (e non è detto neanche che ci sia, se la coppia è salda).

Io comunque non ve lo consiglio perché mi sembra qualcosa di molto artificioso (cercare la persona adatta, sondare, discriminare, ecc.).

Semplicemente può succedere. In caso avvenga spontaneamente non vedo quale possa essere il problema.

 

Una buona prova è introdurre (solamente introdurre) il discorso MMF. 

I maschi sono generalmente più gelosi ed insicuri. Vivono la competizione. Per questo spesso ricorrono a qualche amico fidato o ad un totale sconosciuto, nel caso. Difficile pensare ad una persona da cercare, vagliare, testare ecc. Non c'è pazienza.

E come dici, è più un gioco da coppie adulte e consolidate. 

Ma è semplice, perché una ferma chiusura all'ingresso di un altro uomo già rivela quanto lui tenga a lei e soprattutto in che modo.

  • Mi piace! 2
Link to comment
Share on other sites

ArmandoBis
14 minuti fa, Sensei10 ha scritto:

Una buona prova è introdurre (solamente introdurre) il discorso MMF. 

I maschi sono generalmente più gelosi ed insicuri. Vivono la competizione. Per questo spesso ricorrono a qualche amico fidato o ad un totale sconosciuto, nel caso. Difficile pensare ad una persona da cercare, vagliare, testare ecc. Non c'è pazienza.

E come dici, è più un gioco da coppie adulte e consolidate. 

Ma è semplice, perché una ferma chiusura all'ingresso di un altro uomo già rivela quanto lui tenga a lei e soprattutto in che modo.

Un tempo, l'MMF sarebbe stato classificato automaticamente fra i casi di omosessualità latente.

Oggi ho dei seri dubbi che l'omosessualità c'entri qualcosa. 

Credo proprio che sia l'interesse per l'eccesso in quanto tale a spingere queste fantasie.

C'è probabilmente anche un che di edipico, che nel cuckoldismo è evidente, anzi direi conclamato.

Non posso comunque fare a meno di osservare come la psiche delle persone cambi abbastanza rapidamente al cambiare delle condizioni sociali, economiche e culturali.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Utilizziamo i cookie 🍪 per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.