Jump to content

Vorrei capire


disastro
 Share

Recommended Posts

disastro

Salve a tutti,

come da titolo vorrei capire. 

Vorrei capire perché le persone fidanzate o sposate continuano a invidiare la mia vita da single.

Vita che ritengo oltremodo buttata nel cesso in quanto peggio di cosi sono certo di non poter andare.


Vorrei sapere come fanno questi a contemplare esperienze palesemente fallimentari come se fossero di successo. 

 

A loro dire sono io che dormo in piedi perché:

  • le donne impegnate si scopano più facilmente delle single (in 40 anni devo ancora incontrare una lei che tradisca il compagno)
  • per rimorchiare è sufficiente recarsi in discoteca col il famigerato “savoir-faire”
  • dovrei provarci con le colleghe di lavoro e ancor più alle cene aziendali di fine anno (a parte che le colleghe sono il 99 % impegnate / sposate quindi siamo sempre punto a capo)
  • se loro fossero nella mia posizione (ossia single) ne scoperebbero una ogni sera

 Premesso che ho 40 anni e tutte le attività elencate le conosco a noia mortale, come del resto è noiosa la vita da single in quanto sempre ugualmente di merda.

 Considerato che non comprendo il motivo per cui questi fenomeni casanova dei miei stivali, nonostante tutta la facilità femminile, questi restino ben ancorati alle proprie donne facendoci anche figli.

 

Vorrei capire

A) sono l’unico sfigato su circa 8 miliardi di persone che ha vita difficile

B) la vita di coppia regala effettivamente questo potere attrattivo

C) c’è una sorta di illusione generale circa la seduzione e la vita da single

 

  • Mi piace! 1
Link to comment
Share on other sites

dipende come la vivi tu...

io sono sigle non sento la necessità di entrare un coppia,

credo che il segreto sia avere una vita che ci piace

se siamo delle persone soddisfatti della nostra vita gli altri se ne accorgono e lo percepiscono...questo ci rende attraenti...

se al contrario siamo poco soddisfatti le altre persone lo avvertono...

per me c'entra poco l'essere in coppia o meno...

Link to comment
Share on other sites

disastro

@Minypony la mia insoddisfazione sta appunto nel dover vivere da single dato che

1) non l ho scelto io

2) non ci sono soddisfazioni dal punto di vista sessuale sociale e relazionale  

Link to comment
Share on other sites

21 minuti fa, disastro ha scritto:

@Minypony la mia insoddisfazione sta appunto nel dover vivere da single dato che

1) non l ho scelto io

2) non ci sono soddisfazioni dal punto di vista sessuale sociale e relazionale  

Ma dal punto di vista sociale puoi trovare validazione in altro 

non l’hai scelto tu ma non bisogna fare la vittima

io sono stata lasciata dopo quasi 8 anni di storia e lui adesso è sposato con un altra dopo che mi aveva portato a prendere i mobili di casa mia e un cucciolo di cane 

ma mi sono trasferita da sola e ho ripeso in mano la mia passione e mi sono presa l’indeterminato al lavoro…

se non ti piaci e non credi in te stesso come possa pretendere che lo faccia qualcun altro al posto tuo?

Edited by Minypony
  • Mi piace! 1
  • Sigh 1
Link to comment
Share on other sites

disastro
4 ore fa, Minypony ha scritto:

 

se non ti piaci e non credi in te stesso come possa pretendere che lo faccia qualcun altro al posto tuo?

Perchè continuate a confondere il non piacersi con il non piacere???

A me non piace la vita da single e ribadisco vita che non deriva da una mia scelta. = non piacere un evento che la vita impone. 

Circa 10 anni fa non mi piacevo quando ebbi un problema di patente dovuto al bere, persi il lavoro a causa di questa mia cazzata = non piacersi 

Oggi non c'è nulla che non mi piaccia nella mia vita, mi guardo allo specchio con soddisfazione - segue - 

Ho smesso di fumare da 4 anni dopo 20 da 1 pacchetto al giorno 

Da quando ho smesso di fumare pratico sport con soddisfazione interiore - vado a correre e mi alleno a corpo libero + barra in garage costantemente con dedizione. Questo lo sottolineo in quanto ci sono tante persone (me compreso anni fa) che frequentano palestre per moda o perché pensano di rimorchiare e prendono in giro loro stessi. 

Oggi io vanto tanta soddisfazione quando parlo del fatto che ogni domenica soleggiata ne approfitto per andare a correre. 

Lavoro abbastanza costantemente - ok non ho l'indeterminato al momento, ma ciò non mi pesa. 

Ho un auto linea sportiva - non chissà che inoltre usata di 10 anni ma a me piace. 

Vivo in un appartamento bifamiliare senza affitto o mutuo - ok sotto ci sono i miei ma sopra è tutto mio. 

Io non ho problemi del guardarmi allo specchio, ma ho problemi che non trovo una donna con la quale condividere tempo, emozioni, sesso, soddisfazioni, difficoltà ecc.

Ho 40 anni - il tempo del sesso occasionale è finito da anni - poi oggi ancora peggio visto la chiusura mentale generale che si ferma soltanto all'apparire, ho 40 anni e ho bisogno di concretezza, le illusioni di scopare a destra e manca le lascio agli eterni peter pan. 

Vuoi mettere quanto è più piena e soddisfacente la vita di coppia rispetto a quella da single per altro vuota e noiosa ... serve concretezza. 

Edited by disastro
Link to comment
Share on other sites

disastro
3 ore fa, Minypony ha scritto:

 

io sono stata lasciata dopo quasi 8 anni di storia e lui adesso è sposato con un altra dopo che mi aveva portato a prendere i mobili di casa mia e un cucciolo di cane 

ma mi sono trasferita da sola e ho ripeso in mano la mia passione e mi sono presa l’indeterminato al lavoro…

 

Ecco questo è un evento su cui non si ha controllo, dato appunto dagli altri e non da te stessa. 

Onore e rispetto per tutto quanto ovviamente. 

Perà penso che tu oggi vivi una priorità differente dalla mia, ossia il riassesto dopo l'abbandono di questo personaggio, che forse è stato meglio perderlo visto l'insieme di gesti che ha compiuto.

Link to comment
Share on other sites

disastro

per non parlare delle continue umiliazioni che subisco dalle persone impegnate / sposate ... continue prese per il culo. 

E questa la brillante vita da single? 

E questa la vita che dovrebbe piacermi?

Stramaledetti privilegiati di coppia che mi deridono perché sono single. 

Mai che la vita renda loro tutto con gli interessi?

Vorrei vederli sti fenomeni a tornare single per poi venire a piangere. Gliela regalo io la corda. Maledetti!!!!!

Link to comment
Share on other sites

giannicarlo
Il 14/12/2021 at 18:12, disastro ha scritto:

A loro dire sono io che dormo in piedi perché:

  • le donne impegnate si scopano più facilmente delle single (in 40 anni devo ancora incontrare una lei che tradisca il compagno)
  • per rimorchiare è sufficiente recarsi in discoteca col il famigerato “savoir-faire”
  • dovrei provarci con le colleghe di lavoro e ancor più alle cene aziendali di fine anno (a parte che le colleghe sono il 99 % impegnate / sposate quindi siamo sempre punto a capo)
  • se loro fossero nella mia posizione (ossia single) ne scoperebbero una ogni sera

 Premesso che ho 40 anni e tutte le attività elencate le conosco a noia mortale, come del resto è noiosa la vita da single in quanto sempre ugualmente di merda.

 Considerato che non comprendo il motivo per cui questi fenomeni casanova dei miei stivali, nonostante tutta la facilità femminile, questi restino ben ancorati alle proprie donne facendoci anche figli.

 

Bellissimo, "le donne impegnate si scopano più facilmente" ma loro sono impegnati e quindi non le scopano ( i contro sensi della vita).

Parlano tanto per parlare, fidati, non dare retta a sti finti casanova, quello che dicono vale zero.

Link to comment
Share on other sites

Chadwick
43 minuti fa, disastro ha scritto:

per non parlare delle continue umiliazioni che subisco dalle persone impegnate / sposate ... continue prese per il culo. 

Non so tu dove viva nè che persone frequenti ma non ho mai sentito in 28 anni qualcuno che mi sfotte perchè non sono fidanzato o sposato, nè ho mai sentito sfottere altri perchè non hanno una donna .... se facessi degli esempi concreti di queste prese in giro ci aiuterebbe meglio a capire 

Link to comment
Share on other sites

20 minuti fa, Chadwick ha scritto:

Non so tu dove viva nè che persone frequenti ma non ho mai sentito in 28 anni qualcuno che mi sfotte perchè non sono fidanzato o sposato, nè ho mai sentito sfottere altri perchè non hanno una donna ...

Perché lo fanno quando tu non sei presente. 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...