Vai al contenuto

Tecniche da pub


batch
 Condividi

Messaggi raccomandati

Salve a tutti.

Ultimamente mi sono innamorato del "direct" e poichè in inverno frequento molto spesso locali adibiti a pub, ho agito direct in diverse occasioni.

Ho pensato al modo di agire che mi porta più frequentemente a passare la serata ad un tavolo di HB, ed ho notato che la cosa mi diverte moltissimo, anche nel caso che non avvenga nessuna chiusura. Anche se non #chiudo nessuna, solamente il fatto di osare e mettersi seduti ad un tavolo di HB sconosciute, mostra un ottimo DHV sia nei confronti del gruppo (leggasi... aumento del rispetto all'interno del gruppo-->maggiore sicurezza in se stessi) sia nei confronti delle altre HB del locale (leggasi... se le amiche, o le hb precedentemente sargiate ti hanno preso per uno sfigato... questo le farà ricredere ed aumenterà la loro considerazione nei tuoi confronti)

Le linee guida che ho stilato sono le seguenti, ma sono veramente curioso ed interessato ad avere un feedback da parte di tutti voi, per ottimizzare una buona tecnica da pub.

1) Entrare nel locale per primi, se siamo in gruppo.

2) Idee chiare fin da prima. Se c'è complicità nel gruppo non ci sarà bisogno di decidere insieme se bere in piedi o sedersi, se bere tutti la stessa cosa, se prendere il drink per tutti o per se e basta... etc...etc... In ogni caso, decisione fin da prima di entrare!

3) Non titubare in mezzo al locale in attesa o alla ricerca di qualcosa, ma andare subito verso il soddisfacimento della nostra prima azione, sia essa sedersi ad un tavolo, che andare al bancone e prendersi un drink.

4) Analizzare i target del pub mentre si conversa con qualcuno. Non stare come un radar a guardare nel nulla.

5) Individuato il tavolo target, cercare il contatto visivo con un'HB del tavolo target, e se ci sono un paio di EC, andare con passo deciso e sedersi accato a lei posando prima il bicchiere sul tavolo e poi accomodandosi.

6) Aprire con l'opener preferito (il mio preferito in questa condizionedi direct è "CIAO") e non dire nientaltro.

A questo punto accade quasi sempre che il set si ammutolisce. Iniziano quei secondi di silenzio che possono essere imbarazzanti, e sicuramente lo sono per le HB del tavolo. Per ovviare a questo, occorre un componente sveglio del gruppo, che capisca quando e se parte questo breve periodo di silenzio, e proprio in quel momento si avvicini al tavolo e voi lo chiamate (Hey... xxx..., vieni qua a sederti con noi... ti presento le mie amiche).

7) A questo punto le HB non hanno piu scelta. O stanno al tavolo e scoppiano in una risata... o iniziano i commenti su di voi, oppure (mai successo) se ne vanno.

8) Appena il target (lo considero un unico target anche se è un tavolo di HB) inizia a ridere con sintonia... è fatta... siete dentro la conversazione e potete iniziare ad andare giu di routine, neg, e quantaltro. Una buona base per la conversazione è (per quanto mi riguarda): chiedere se sono amiche, da quanto, perchè, come si sono conosciute, far raccontare qualcosa di personale a tutte, agganciarsi ai vari neg e alle varie qualifiche che le Hb si fanno tra di loro nella conversazione, prendere un target e sottoporle il test del campo di fragole, parlare di animali, cani, gatti, di hello kitti, mostrare DHV instaurando un discorso che faccia capire che il vero uomo si siede ai tavoli e si prende cio che interessa... insomma... di materiale sul forum ce n'è tanto)

Finita questa breve e personale descrizione, mi piacerebbe avere pareri ed opinioni per costruire una buona tecnica per il sarging nel pub italiano (e non nel locale americano come viene descritto nei vari manuali d'oltreoceano). Sarebbe veramente interessante stilare una tecnica di base comune per tutti, dove poi ognuno la adegua alle proprie caratteristiche sfruttando le varianti introdotte dai molti che risponderanno a questo post dicendo la loro.

  • Mi piace! 2
Link al commento
Condividi su altri siti

DelBuon

Bravo batch,hai introdotto l'argomento pub italiano e hai fatto bene perchè fondamentalmente quando non si va a caccia di HB in disco,ci si concede una buona birra...e ovviamente un aspirante pua non può stare al proprio tavolo chiacchierando con i propri amici...:appl: Direi che l'opener diretto vada molto bene anche se esordire con un opener classico tipo "ciao ragazze,avrei bisgono di un parere ecc." sia piu consigliato perchè evita il momento di silenzio...Comunque vediamo cosa viene fuori...

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 mese dopo...
maxcavezzi

Al pub è molto più difficile che in locali dove si sta in piedi e ci si muove. E' facile fare 2 parole con la hb vicina al bancone (non aspetta altro) ma è più difficile entrare in un set di Hbs sedute al tavolo.

Certo a 26 anni meriti i miei complimenti..per il coraggio, le HB oltre i 22/23 sono molto + esigenti e non si fanno gran che incantare, ho controllato il profilo,leggendo la tecnica sembrava una movenza tipica da bulletto delle superiori

Modificato da maxcavezzi
  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

prieras
Bravo batch,hai introdotto l'argomento pub italiano e hai fatto bene perchè fondamentalmente quando non si va a caccia di HB in disco,ci si concede una buona birra...e ovviamente un aspirante pua non può stare al proprio tavolo chiacchierando con i propri amici...:unsure: Direi che l'opener diretto vada molto bene anche se esordire con un opener classico tipo "ciao ragazze,avrei bisgono di un parere ecc." sia piu consigliato perchè evita il momento di silenzio...Comunque vediamo cosa viene fuori...

occhio alla penna! batch ha parlato di aperture e stile DIRETTO. l'opener che proponi tu è indiretto e nei locali ti possa assicurare che frutta molto poco.

Link al commento
Condividi su altri siti

prieras
Al pub è molto più difficile che in locali dove si sta in piedi e ci si muove. E' facile fare 2 parole con la hb vicina al bancone (non aspetta altro) ma è più difficile entrare in un set di Hbs sedute al tavolo.

Certo a 26 anni meriti i miei complimenti..per il coraggio, le HB oltre i 22/23 sono molto + esigenti e non si fanno gran che incantare, ho controllato il profilo,leggendo la tecnica sembrava una movenza tipica da bulletto delle superiori

dipende. con la giusta faccia tosta si entra in qualunque set.....basta non farsi prendere dal panico o lasciarsi intimorire dalla pressione sociale (e dal giudizio che gli altri possono dare su di noi sedendosi al tavolo di 4 sconosciute).

provaci questo sabato e poi fermati a riflettere sulle sensazioni provate....vedrai tutto più positivamente

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

actarus
3) Non titubare in mezzo al locale in attesa o alla ricerca di qualcosa, ma andare subito verso il soddisfacimento della nostra prima azione, sia essa sedersi ad un tavolo, che andare al bancone e prendersi un drink.

Ciao.

Solo questa parte non mi vede troppo d'accordo.

Non va bene titubare in mezzo al locale, ma nemmeno andare spediti verso il bancone o altro. Quando si entra, per me è molto meglio dare uno sguardo intorno sicuro e deciso, senza abbassare lo sguardo. Insomma un portamento da alpha!

Ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

Emperor

Ottimo post!

Aggiungo due consigli:

- quando entrate soprattutto, ma anche dopo.... camminate molto lentamente.

- nel caso in cui non andiate subito diretti ad un tavolo di HB, ricordatevi di occupare molto spazio. E magari occupate qualche spazio strano.... Io ultimamente tento di sedermi o direttamente sul tavolo o magari addirittura sul bancone. Ovunque possa essere molto visibile, dopotutto io sono il protagonista della serata... voglio che il mio pubblico mi possa vedere bene!

  • Mi piace! 1
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 5 settimane dopo...
Rob T.

Ecco, questo post capita proprio a fagiuolo, dato che ieri con dei miei amici stavamo valutando proprio la difficoltà di entrare in un hb set ad un tavolo. Il punto è che le vedo come troppo ed eccessivamente chiuse, tutte assorte nel loro mondo, ma forse è proprio questo piombare così che fa l'effetto desiderato ;)

Poi si, sicuramente l'agire subito e non stare troppo tempo seduti a pensare aiuta notevolmente a non abbarbicarsi in pippe mentali, però mi sorgono dei dubbi: cosa si fa se non c'è posto libero nel tavolo delle hb?

Per esempio, ieri nel locale ad un tavolo c'era una mia amica con altre hb. Io ho aperto, mi sono inserito, ho cercato la partecipazione di tutto il set, lanciando qualche routine improvvisata e sparando qualche neg a destra e a manca, solo che: loro erano sedute in sgabelli, ed erano in una posizione rialzata rispetto a noi. Inoltre c'era poco spazio (noi eravamo in tre) e non ci riuscivamo ad inserire bene, e subito le hb che non parlavano o seguivano direttamente il discorso hanno ripreso a parlare tra di loro. Col senno di poi abbiamo pensato che si potesse utilizzare lo Style Method (far alzare l'hb per sedersi al suo posto ed entrare efficacemente nel set), ma... è diverso farlo nel contesto di un pub italiano?

Tolto questo set con poca interazione, ve n'era poi un altro abbastanza intrigante, in un tavolo vicino al nostro, solo che c'erano anche due AMOG... a quel punto l'abbiamo reputato un po' al di sopra delle nostre forze e capacità! E' che qui tutti gli uomini mi sembrano sempre estremamente diffidenti, soprattutto quando sono con delle donne (era un set misto, 6 hb e 2 AMOG), e poco propensi al dialogo con gli sconosciuti. O forse è semplicemente un'altra cosa da fieldtestare per me, dato che ora che ci penso la prima cosa che avrei fatto tempo fa sarebbe stata bfriendare con qualunque persona per ottenere DHV :)

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 4 anni dopo...

6) Aprire con l'opener preferito (il mio preferito in questa condizionedi direct è "CIAO") e non dire nientaltro.

Ragazzi, su questo punto mi trovo in disaccordo.. e vi spiego perchè. Il punto fondamentale su cui si basa il metodo mystery è il passare sotto i radar, giusto? ecco, secondo me questa regola è fondamentale soprattutto per quanto riguarda il rimorchio nei pub. E presentarsi ad un tavolo con un opener diretto credo sia come mettersi un cartellino sulla fronte con scritto "salve, sono uno sfigato e ci sto provando con voi".

Inoltre trovarsi ad affrontare un set seduto su un tavolo, intento a farsi gli affari suoi, potrebbe turbare la sicurezza di sè del PUA.

La soluzione invece potrebbe essere quella di inventarsi un opener indiretto adatto alla situazione: insomma un opener del tutto insospettabile, che non faccia capire quali sono le tue reali intenzioni. Cosa ne pensate? Sono ben accette crititche

Link al commento
Condividi su altri siti

qore

Io vi porto la mia esperienza di sabato.

Per la prima volta in un locale ho provato ad approcciare un gruppo di 5 ragazze.

Metodo indiretto, ho chiesto un consiglio sul mio amico Luca li' con la sigaretta in mano che ha una relazione a distanza.

I miei due amici guardavano a 5 passi di distanza.

La delivery non penso sia stata malvagia perchè tutte le ragazze hanno voluto dire la loro, ma dopo di questo si sono richiuse nel loro guscio, come è successo a Rob T. Ho salutato e sono tornato dagli amici.

Tutto ciò non va bene e sinceramente non ho ancora le idee chiare su come migliorare, ma volevo portarvi la mia esperienza :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...