Vai al contenuto

ragazza fidanzata, niente close


stefstyle
 Condividi

Messaggi raccomandati

stefstyle

Salve a tutti. È da un po che non scrivo, visto che per un po me n era stata tolta la possibilità. Comunque, no ci perdiamo in chiacchiere. ieri, sono andato in libreria per comprare un libro di bandler. Appena entrato in libreria, noto(non proprio a distanza ravvicinata)un HB8 che osservava gli scaffali e sensa rispettare la regola dei tre secondi, passeggio di li indifferente, aspettando qualche EC da parte sua. Cosi è stato, nel frattempo io giravo per trovare il mio libro, lei ha cominciato a lanciarmi qualche EC. Dopodiché,(neanche due minuti) non la vedo più. Allora, mi affretto a trovare il libro e vado a vedere se era andata al piano superiore. La trovo vicino a quella specie di jukebox con le cuffie, che stava per ascoltare qualche canzone; mi avvicino e

IO: (in tono c&f) c è qualcosa di interessante da ascoltare qui

HB: no, stavo cercando di capire chi è questo cantante qui sopra

IO: no, sinceramente neanch’ io lo conosco

HB: ah e vabbe non fa niente

IO: (indicando una figura sopra a questa specie di jukebox) E questo chi è?

HB: non lo so

IO: ua somiglia ad un gioco del play station. Quand ero piu piccolo,mi ricordo che passavo ore a giocarci, al punto che un giorno mia madre me lo stava buttando giu dalla terrazza

HB: sorride

IO: tu hai mai giocato da piccola con questi videogiochi?

HB: si anche a me piaceva

IO:comunque piacere

HB:piacere monica (da notare che io non le dico il nome e lei non me lo domanda)

IO: monica, ma di dove sei

HB:qualiano

IO: ah siamo vicini allora, io sono di marano. Embe, che fai qui?

HB: io frequento l università di lingue qui vicino e il pomeriggio lavoro nell ottica a via chiaia

IO: ah studi lingue?io ho delle vecchie amiche che studiano li. Bella materia, anche se io non sono mai stato portato nel studiare le lingue straniere. Secondo me lo studio della lingua per approfondirlo bene, deve affascinarti fin dalle scuole medie,quando inizi a studiarlo per le prime volte.

HB:si è vero mi è sempre piaciuto studiarle fin da prima

IO:senti HB, quante lingua studi nella tua facoltà?

HB:l inglese e spagnolo

IO(in modo un po più arrogante) ua, e quest è? Pensavo che voi che andavate a questa facolta, studiavate piu o meno sette o otto lingue

HB: sorride

IO: ah vabbe , allora ti avevo sopravvalutata, pensavo chisà cosa fosse questa facoltà di lingue, invece a finale t insegnano solo quattro stronzate

HB: ma che sei scemo? Lo sai quanti sbocchi lavorativi puo avere chi studia in questa facolta? Invece tu che fai nella vita?

IO: il mercante di schiavi

HB: dai davvero

IO:si che è vero. Conosci la lingua africana?

HB:no

IO:visto? Io grazie al mio lavoro quindi, ho imparato anche la lingua africana e marocchina, sensa andare a nessuna facoltà

Poi mi volto dall altro lato per sfogliare due libri e comincio a prenderla in giro dicendole che se non conosce neanche la sua lingua, come puo conoscere quelle straniere?

HB:guarda bello che io l inglese e lo spagnolo, gia lo parlo perfettamente

IO: questo puoi dirlo a me che non sono un esperto in materia e quindi non potendomelo dimostrare, per me rimane una sciocchezza

La conversazione va avanti piu o meno verso quella direzione, dopo diche ci incamminiamo verso l uscita, ma siccome ancora dovevo pagarlo il libro le dico

IO: aspetta dove vai, ancora devo pagare il libro vieni con me che lo andiamo a pagare.

HB: non posso perché devo…(guardando l orologio),no è ancora presto, vabbè andiamo ci vuole ancora un po di tempo per me

Dopo che siamo usciti, ricomincio di nuovo a prenderla in giro, paragonandola alle altre mie amiche che studiano la sua stessa facoltà.

HB: lo sai, sei molto arrogante come ragazzo(con un sorrisetto a dire”mi piacciono molto i tipi cosi”)

IO: no è solo impressione, comunque resta sempre il fatto che l inglese non lo conosci

HB:sorride

IO: vuoi vedere che è come dico io( mi sono diretto vicino alla prima persona che avevo di lato) “scusi, per caso lei parla l inglese o lo spagnolo?

Il signore risponde di no, mentre l HB si mostro un po imbarazzata.

IO: credimi sei fortunata oggi(poi fingendo di levarle qualcosa di strano dai capelli), ma toglimi una curiosità, da quanto non ti fai uno sciampo?

HB: perché vorresti dire che c ho i capelli sporchi?

IO:no ooooo

HB: è impossibile guarda

Poi per caso ci trovammo fuori da un parrucchiere

IO:facciamo una cosa domandiamolo a questo parrucchiere, e vediamo che dice

HB: ok per me va bene andiamo(non me l aspettavo questa)

IO:(la guardo qualche secondo negli occhi) cammina non fa niente, altrimenti mi fai fare una brutta figura col parrucchiere

Ci incamminiamo di nuovo e solo ora mi viene in mente che di kino fino ad ora non ne avevo proprio fatto.

IO: ah senti, ma mica penserai che da questa situazione ne uscirà qualcosa? Nel senso che io ti sto parlando solo come amico e niente di più(nello stesso momento le aggiusto una ciocca di capelli che aveva davanti agli occhi)

HB: a parte il fatto che io non ho mai fatto riferimento e mai lo faro, a una cosa del genere , e poi amici o non amici io non ti avevo dato il permesso di mettermi le mani addosso.

IO:le mani addosso(sempre in C&F) ? io in segno d amicizia t ho solo aggiustato una ciocca di capelli che ti cadeva davanti agli occhi.

HB: si ma mi da fastidio che mi tocchi

La prendo come se nulla fosse accaduto e ricominciamo pian piano a riprendere un normale ritmo di conversazione

IO:HB ma cosa fai nel tempo libero per divertirti

HB: esco con il mio ragazzo(mentre lo dice mi guarda)

IO:(sensa cambiare minimamente espressione) ah e poi

HB:niente più, solo con lui mi diverto

IO: embe, non hai amiche, non frequenti uno sport, niente proprio

HB:no

Ora la conversazione comincia un tantino a traboccare. Questo perché l accumulo di tensione improvviso, m ha rimasto a corto d argomenti. Quindi decido di giocarmi il jolly di riserva

IO: vuoi fare un test sulla personalità

HB: che sarebbe

IO: lo dice stesso la parola, è un test che rileva attraverso semplici domande alcuni tuoi lati caratteriali

HB: ok vediamo

Qui diciamo che le cose cominciano a prendere una piega migliore, le risposte la stupiscono e comincio a notare, un BL più aperto da parte sua. Quindi le faccio prima il test del cubo, poi quello della foresta e infine quello del campo di fragole. Di quest ultimo test non le do le risposte per vedere che reazione ha. E come da programma comincia a lamentarsi e a supplicarmi di dargli le risposte.

HB:dai, perché non me le vuoi dire

IO:(per stuzzicarla ancora di più) e perché riguardano la tua sfera privata e sono cose molto intime.

HB:dai dimmele, altrimenti non vale

IO:(siccome avevo frainteso) e vattene

HB: cos’ hai capito. Ho detto altrimenti non vale, cioè non è giusto

IO: se nella vita tutto fosse giusto, il mondo sarebbe diverso(non ricordo con esattezza, ma più o meno era cosi la frase)

Mentre lei continuava a lamentarsi, arrivammo fuori ad un bar

IO: vieni entriamo (e m incammino notando che lei prima di entrare, ha avuto un piccolo segno di cedimento, poi ha visto me che avanzavo e m ha seguito.)

Arrivo alla cassa e le chiedo se vuole qualcosa, ma rifiuta.

IO: sai, non ho mai pagato nulla ad una ragazza da poco conosciuta. Questo perché la maggior parte dei ragazzi, che inizialmente conoscono una ragazza e le pagano cene,le fanno regali,gli comprano fiori, sono destinati a fallire. codesti quando faranno il grande passo, non dovranno lamentarsi quando sentiranno il “restiamo solo amici”,perché se lo sono cercati loro (piu o meno questo le ho detto).

Poi mi sono diretto verso il bancone per bermi il caffè e ho detto a lei di versarmi lo zucchero. Da notare, che anche in questa piccola richiesta c è dovuto essere un BL ferrato. Questo perché, se lei avrebbe solo minimamente notato, che non ero in grado di darle un ordine del genere, ovviamente si sarebbe rifiutata. Quindi mi prende la bustina del caffè, me la apre e me la versa dentro(no a girare lo giro io. Almeno questo).

Dopo di che usciamo dal bar e ci sediamo vicino alla piazza.

siamo seduti uno di fronte all altro e noto in lei un BL molto chiuso mentre parliamo. cerco di fare qualcosa ma in fin dei conti gia sapevo, che non avrei portato a casa nessun close.

IO:(le faccio il test ESP che va a buon fine)

HB: e che significa quello che mi hai fatto?

IO: è un test che io ti dico come sei

HB: mmm dimmi

IO:allora per quel che ho potuto capire, sei una ragazza abbastanza simpatica e aperta verso la gente, ma questo non vuol dire che sei fessa. avrai avuto la tua buona dose di cattive esperienze e credo che non ti apri veramente nei confronti di una persona, fino a che non acquista (giustamente) la tua fiducia(ringrazio ciccio88 per questa)

HB: non hai detto nulla di nuovo, è un affermazione comune a tutte le ragazze questa (lo sapevoooooooooooo che lo diceva)

a questo punto (sempre nella conversazione)mi alzo per avvicinarmi a lei. comincio ad aggiustarla i capelli

HB: senti, ti stai facendo troppo avanti

IO: :106::appl:;):1shifty:

IO: cosa?

HB: si gia te l ho detto prima. niente di personale, ma sinceramente io al mio ragazzo lo amo tanto

IO:vabbe, ti capisco. comunque ora devo andare, pero vorrei continuarla in un modo o nell altro questa conversazione(e contemporaneamente le pongo il telefono)

HB: no, non è il caso,tanto lo stesso non ci potrebbe essere mai nulla

a questo punto visto che internamente stavo per esplodere, la saluto e le dico che casomai il destino avrebbe voluto ci saremmo rincontrati :fclose::kclose::unsure:

A fine di questo post, voglio solo precisare alcune cose

1)durante la conversazione sono riuscito sempre a mantenere un buon tono di voce e a fare molte pause

2)per quel che riguarda l abbigliamento, avevo un jeans armani, una camicia millerighe e un giubbino di pelle(quindi non si puo collegare un errore d abbigliamento)

3) ho cercato in tutta la conversazione di usare i consigli di badboy, su quel che riguarda l improvvisazione

A questo punto, fratelli di avventura aspetto i vostri suggerimenti.

Link al commento
Condividi su altri siti

AngelDevil

direi che ci sono pochi suggerimenti, hai condotto tutto in maniera ottima, ma è una ragazza seria, che sta bene con il proprio ragazzo... avresti potuto pure essere un fotomodello, non ci sarebbe stata...

Link al commento
Condividi su altri siti

stefstyle

angel, no per vantarmi ma penso sia vero quello che hai detto. pure per quel che riguarda l aspetto fisico, non penso proprio che non le piacevo.

Link al commento
Condividi su altri siti

elango71

orc....va bu', non mi sembra tu abbia fatto degli errori, forse un pochettino insistente, ma se non avesse voluto interagire con te, te l'avrebbe detto, quindi le piacevi e le piaceva il tuo modo di fare...

Soltanto è felicemente accompagnata...capita.

Link al commento
Condividi su altri siti

XAX
angel, no per vantarmi ma penso sia vero quello che hai detto. pure per quel che riguarda l aspetto fisico, non penso proprio che non le piacevo.

Molte donne giocano "per vanità", soprattutto quando le capita "d'improvviso".

Hai fatto esperienza e questo ti può bastare.

Replica quello che hai fatto con altre donne fino a quando non vai a segno.

Con il tempo vedrai che di donne che ti telefonano, ti vogliono, ti fermano per strada, ecc. ce ne sono tante. Non tutte però, poi, sono disposte a venire con te.

Fa parte del gioco, fa parte di quell'apsetto chiamato "autogratificazione". Lei si è sentita figa sotto la tua seduzione ben fatta, ma le è servito solo per autogratificarsi e sentirsi più sicura con chi le piace di più.

Modificato da XAX
Link al commento
Condividi su altri siti

-eFFe-

e io invece continuo a vederci qualcosa che non va... :ROTFL:

Per carita' stef, hai avuto le palle in questa come in altre occasioni, hai aperto, gestito, recitato routine ecc, insomma ti sei dato da fare e questo e' ottimo :)

Pero' continuo a pensare che il tuo "problema" sia l'arroganza. Comunichi arroganza. In questa occasione forse meno che in passato (mi riferisco ai report che hai scritto qui, nulla di personale ovviamente), ma ancora forse dovresti "scalare una marcia".

Il tuo modo di mostrarti Alpha, di essere il premio, di neggare ecc, molto probabilmente comunica arroganza alle HB (questa te l'ha anche detto apertamente) ed e' li' che incontri le maggiori resistenze.

Lasciamo perdere il fatto che quella fosse fidanzata, vero o non vero e' solo un ostacolo in piu', ma il problema di fondo rimane.

Io sono dell'idea che chi sta ancora esplorando i propri limiti, chi sta "formando" uno stile proprio, anziche' esasperare le proprie caratteristiche naturali e prendere a modello il "metodo" che piu' gli somiglia, dovrebbe prima cercare di muoversi nella direzione opposta, cioe' provare azioni, pensieri, atteggiamenti, azioni diverse dalla sua consuetudine.

Ad esempio (parlo sempre di una fase del proprio percorso formativo), un timido dovrebbe sperimentare pesantemente metodi diretti, Alphaness, neg ecc, mentre uno gia' "spaccone" di carattere, forse dovrebbe sperimentare qualcosa di indiretto e piu' sottile.

Poi si trova un equilibrio personale, ed e' questo che realmente funziona.

C'era un bel post di ^X^ sull'argomento, bisognerebbe ritrovarlo.

In altre parole stef, per ora, in questa fase, e almeno finche' non otterrai risultati significativi, ti consiglierei di mettere da parte badboy e i metodi diretti, per studiare e sperimentare un po' di indiretto. Modera molto i neg, anzi potresti provare ad eliminarli del tutto (semmai usali quando strettamente necessari, in caso di ST ad esempio), non fare DHV, comincia il kino con delicatezza e molto gradualmente, ecc.

Ti stai sbattendo molto, scrivi molto e questo e' positivo; pensaci un po' e vedi se il mio consiglio puo' esserti utile.

Facci sapere :ROTFL:

Link al commento
Condividi su altri siti

stefstyle

sono molto daccordo con quel che riguarda il crearsi uno stile personale. ma non lo sono per quel che riguarda lo stile indiretto. è ovvio che in tanti casi funziona, ma no qui a napoli dove gli approcci sono molto più frequenti. le HB dato i continui approcci che ricevono, se le approcci con un metodo indiretto, pnseranno solo che sei timido nel confidarla il motivo per cui l hai avvicinata.

ovviamente questa non è una presupposizione, ma è testato.

Link al commento
Condividi su altri siti

L
sono molto daccordo con quel che riguarda il crearsi uno stile personale. ma non lo sono per quel che riguarda lo stile indiretto. è ovvio che in tanti casi funziona, ma no qui a napoli dove gli approcci sono molto più frequenti. le HB dato i continui approcci che ricevono, se le approcci con un metodo indiretto, pnseranno solo che sei timido nel confidarla il motivo per cui l hai avvicinata.

ovviamente questa non è una presupposizione, ma è testato.

Forse è solo questione di calibrare bene lo stile indiretto. Sei di Napoli, e come dici giustamente da quelle parti gli approcci sono molto frequenti, come accade più o meno in tutto il sud Italia, dove vivo anch' io. Eppure, da queste parti lo stile indiretto funziona eccome, perlomeno, a me funziona (funzionava, sono fuori attività da un po' ^^ ). Anche semplicemente basarsi sul Mystery Method e riadattarlo un po' in base al proprio stile ed alle proprie esigenze ha dato ottimi frutti. A mio avviso, la risposta sta (come al solito) nel calibrare bene in base alla situazione. Se "troppo" indiretto non funziona, non significa che passare dalla parte opposta e utilizzare uno stile troppo diretto dia i risultati sperati. Prova a bilanciare un po' :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...