Vai al contenuto

ma che diavolo mi succede


GREZZ
 Condividi

Messaggi raccomandati

GREZZ

ho mille sfoghi da buttare, ho scritto tutto per sfogarmi e sinceramente non avevo neanche in mente di postarla, ma forse potrebbe farmi bene farlo

INTRO

Sono sfasato, sto entrando in fasi mai provate prima e non riesco a capire cosa diavolo mi succede: non sono mai stato così instabile; è addirittura la prima volta che scrivo sfoghi del genere. Non capisco cosa voglio e di cosa ho bisogno. Sono cambiato e ormai non posso più tornare indietro, o cambio o continuo a soffire la frustrazione che ho sempre avuto; e farlo consciamente mi distruggerebbe.

VITA SOCIALE

Ho zero vita sociale, ci siamo solo io e me stesso. Non so cosa ho più bisogno: contatto sociale o sarge. Forse se col sarge cerco PRIMA di sbloccarmi per diventare piacevole per la nuova gente piuttosto che cercare di avere rapporti decenti e avanzati con l'altro sesso.

Ora come ora le sporadiche tipe che riesco a fermare per meno di 2 minuti sono quasi le uniche interazioni dal vivo con altre persone.

Sono BISOGNOSO di amici e come vale per le ragazze hbose, così vale per gli amici: il bisognoso è sfigato e non desiderato.

SOCIOPATIA

Ho passato un anno ad EVITARE come la peste il centro perchè "mi vergognavo di farmi vedere dal mondo sempre da solo" e quindi mi facevo km su km con la musica nelle vie più buie che conoscevo per sfogarmi.

Ora mi sono fatto violenza e ogni giorno passo dal centro gremito di gente per "scacciare la paura" (mi consigliarono la tecnica per approcciare "hai paura? allora fallo!"). Ha funzionato per un mesetto, ma da poco mi accorgo che lacrimo mentre passeggio per il centro. All'inizio pensavo fosse per il freddo e non davo peso alla cosa, da qualche giorno ho collegato che le lacrime mi vengono solo quando sto in mezzo a tutti.

Tuttavia NON HO ALCUN PROBLEMA PISCOLOGICO, ci tengo a specificare questa cosa, sono sanissimo (conferma scientifica: ho fatto mille esami psicologici cercando di entrare in aeronautica)

Approccio al problema:

io esco in strada per cercare set da aprire al volo, ma soprattutto per caso. Credo che sia un problema concettuale, dovrei andare dove SONO SICURO che ci saranno set apribili, non aspettare che si creino per caso occasioni (che guarda caso non trovo da giovedì scorso).

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 24
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

  • GREZZ

    3

  • XAX

    2

  • zlatan

    2

  • mats

    2

Miglior contributo in questa discussione

elango71

grezz, ti dico come la penso...

Una vita sociale ci si crea, non si ottiene dal nulla. Se hai bisogno di amoci, cerca il modo di fartene, non è difficile, cerca di frequentare costantemente i soliti luoghi, vai in palestra, in piscina, frequenta un corso di qualche tipo, datti all'alpinismo, insomma attivitati in qualche maniera e scuotiti di dosso l'apatia...

Vedrai che frequentando sempre li stessi luoghi e le stesse persone, potrai trovare tanti nuovi amici (e anche qualche bella hb direi io...)

Scivimi in pm, che facciamo due chiacchere....

Link al commento
Condividi su altri siti

Emperor

Hai fatto bene a postare.

E' uno sfogo, ma spesso gli sfoghi, se messi su carta aiutano a chiarire meglio la situazione soprattutto con noi stessi.

Tu, come dici, hia già iniziato il tuo percorso, sei già cambiato e non vuoi tornare indietro.

Tu hai visto la luce e non vuoi tornare nell'ombra.

Bene. Benissimo.

Questo è l'atteggiamento giusto!

Tu stai combattendo la tua battaglia, stai affrontando le tue paure e, probabilmenti, imparando a conoscere meglio anche te stesso.

Da quel che vedo la tua è una situazione particolarmente difficile, ma la tua voglia di cambiare è sincera. Se non ricordo male ti sei trasferito in una nuova città (modena?) e devi ricominciare da zero a costruirti il giro di amici.... Ma visto che con i se e i ma si combina poco, potresti spiegare meglio la tua situazione e cosa fai nella vita?

Link al commento
Condividi su altri siti

-eFFe-

'cidenti Grezz :1shifty:

hai fatto bene a scrivere.

Dunque, premesso che e' tutto collegato e che immagino la confusione che stai provando, ti faccio uno schemino che sono sicuro ti dara' un quadro chiaro delle priorita' di azione:

1) tu sei l'attore, il soggetto e l'oggetto della tua vita; tutto cio' che fai deve partire da te per poi ritornare a te in ultima istanza in termini di benefici personali; in altre parole devi prima di tutto cercare di vivere meglio.

Tutto cio' che fai/farai (vita sociale, sarge, uscite con amici, scopate estreme ecc) ha questo fine.

Per ottenere dei cambiamenti, all'inizio ci vuole sforzo e questo costa fatica...ma alla lunga il fine e' sempre positivo e non va mai perso di vista.

Detto questo, direi

1) te stesso -> 2) autoanalisi (cosa ti turba, cosa ti manca, cosa vorresti) ->

3) attivita' che ti piacerebbe fare -> 4) falle! ->

5) nel farle incontrerai ambienti/persone nuovi e con essi familiarizzerai ->

6) sei soddisfatto? 6a) no! allora -> 6b) prova altre cose -> torna al 4)

6c) si! bene, aggiungi un tassello ->

7) crea un gruppo di amici con cui uscire per stare bene, ma anche per sargiare ->

8) a questo punto starai meglio e sarai meno needy: intervieni se necessario su altri aspetti della tua personalita' (alphaness, BL ecc) e ->

9) inizia a sargiare le HB (anche solo per conoscerle/ottenere nuove amiche). Vanno bene anche le newbie missions. ->

10) sperimenta, studia, affina le tue tecniche e torna al punto 1) TE STESSO.

Link al commento
Condividi su altri siti

PartyBoy

Se il tuo problema è proprio quello di stare in mezzo alla gente prova a frequentare zone poco affollate all'inizio e, piano piano, quando ti senti a tuo agio, portati in zone con più gente fino ad arrivare ad andare il sabato pomeriggio nei grandi centri commerciali. Se ci riesci in questo periodo puoi sfruttare il periodo natalizio.

Per iniziare però prova con i negozi di abbigliamento dove hai l'opportunità di interagire con le commesse e magari iniziare un sarge, il che non fa mai male...

In ogni caso ti consiglio di dare un'occhiata anche al programma di Style dal nome "Stylelife challenge" c'è una sintesi sul link di wikipedia en.wikipedia.org/wiki/Neil_Strauss#Stylelife_Challenge

Se hai bisogno di una mano per capire cosa c'è scritto non ti fare problemi a chiederlo

Link al commento
Condividi su altri siti

AngelDevil
ho mille sfoghi da buttare, ho scritto tutto per sfogarmi e sinceramente non avevo neanche in mente di postarla, ma forse potrebbe farmi bene farlo

INTRO

Sono sfasato, sto entrando in fasi mai provate prima e non riesco a capire cosa diavolo mi succede: non sono mai stato così instabile; è addirittura la prima volta che scrivo sfoghi del genere. Non capisco cosa voglio e di cosa ho bisogno. Sono cambiato e ormai non posso più tornare indietro, o cambio o continuo a soffire la frustrazione che ho sempre avuto; e farlo consciamente mi distruggerebbe.

E' vero prendere coscenza di queste cose, fa male, e fa spendere molte energie psicologiche, devi solo trovare la chiave di tutto e superarla... se superi questa di sicuro ne esci più forte... non so dirti come, purtroppo, ma c'è una frase che mi "spaventa" ed è "sono cambiato, non posso più tornare indietro", non è assolutamente vero, se ciò che eri prima per te è essere migliore, puoi tornare indietro, devi solo trovare il modo per tornare ad essere te stesso, forse è proprio questo tuo essere cambiato che ti fa stare così.

VITA SOCIALE

Ho zero vita sociale, ci siamo solo io e me stesso. Non so cosa ho più bisogno: contatto sociale o sarge. Forse se col sarge cerco PRIMA di sbloccarmi per diventare piacevole per la nuova gente piuttosto che cercare di avere rapporti decenti e avanzati con l'altro sesso.

Ora come ora le sporadiche tipe che riesco a fermare per meno di 2 minuti sono quasi le uniche interazioni dal vivo con altre persone.

Sono BISOGNOSO di amici e come vale per le ragazze hbose, così vale per gli amici: il bisognoso è sfigato e non desiderato.

Imparare a stare da soli, non è così brutto... anzi è la cosa più bella che una persona possa fare per se stessa... Ho sempre pensato una cosa, che anche in mezzo a milioni di persone, in mezzo a tanti amici, e spesso anche con un amore accanto, a questo mondo noi siamo tutti soli... E dobbiamo imparare a fare forza solo su noi stessi, una volta imparato questo, e dopo aver imparato a stare soli con noi stessi, beh, direi che sei pronto per affrontare tutto il resto.

SOCIOPATIA

Ho passato un anno ad EVITARE come la peste il centro perchè "mi vergognavo di farmi vedere dal mondo sempre da solo" e quindi mi facevo km su km con la musica nelle vie più buie che conoscevo per sfogarmi.

Ora mi sono fatto violenza e ogni giorno passo dal centro gremito di gente per "scacciare la paura" (mi consigliarono la tecnica per approcciare "hai paura? allora fallo!"). Ha funzionato per un mesetto, ma da poco mi accorgo che lacrimo mentre passeggio per il centro. All'inizio pensavo fosse per il freddo e non davo peso alla cosa, da qualche giorno ho collegato che le lacrime mi vengono solo quando sto in mezzo a tutti.

Tuttavia NON HO ALCUN PROBLEMA PISCOLOGICO, ci tengo a specificare questa cosa, sono sanissimo (conferma scientifica: ho fatto mille esami psicologici cercando di entrare in aeronautica)

Perchè dai così peso al giudizio della gente? Cosa c'è di male nello stare soli? Sai quante volte di sabato sera io me ne sono uscita da sola, ed ho girato sola per il centro di Roma... non c è niente di male, ed è bellissimo riuscire a stare bene anche solo con se stessi... Mi piacerebbe parlarti in privato, e capire il perchè di questa tua paura... Non sto dicendo che hai problemi psicologici, sia chiara questa cosa, ma c è qualcosa che ti ha segnato e che forse non hai superato nel modo più giusto e come avresti dovuto...

Approccio al problema:

io esco in strada per cercare set da aprire al volo, ma soprattutto per caso. Credo che sia un problema concettuale, dovrei andare dove SONO SICURO che ci saranno set apribili, non aspettare che si creino per caso occasioni (che guarda caso non trovo da giovedì scorso).

Nel momento in cui cerchi una cosa non la trovi, le occasioni capitano da se, non sempre vanno cercate... Forse ora molta gente mi darà contro, ma me ne frego, come ho sempre fatto, io credo molto nel destino, e molte volte il destino ci mette a dura prova, ma riuscendo a superare queste prove, si cresce e si migliora, e molte volte, ciò che accade, è proprio per farci capire ed imparare delle cose, e se fosse il tuo caso... Perchè non ti soffermi, non ti guardi dentro senza paura, e cerchi di capire bene cosa sta succedendo e il perchè... Questo è l'unico consiglio che mi sento di darti senza sapere nulla di te... ma solo dalle parole che leggi... Per il resto... se ti va felice di scambiare qualche parola su msn... Non so se ti andrà di darmi la tua fiducia, ma so che probabilmente sarei in grado di aiutarti a guardarti dentro e affrontare le cose in un modo diverso, e con meno paura :1shifty:

Link al commento
Condividi su altri siti

zlatan

Finora hai ricevuto ottimi consigli. Anche a mio avviso hai fatto bene a sfogarti. Io leggendo gli esercizi di Emperor su inner game ho iniziato a scrivere i miei stati d'animo su un quaderno e liberare rabbia, odio, disprezzo e qualsiasi altra cosa di cui voglio sbarazzarmi. Dopo cerco di individuare comunque dei lati positivi sulla cosa in questione e cosa posso fare per cambiare stato d'animo in quel preciso momento, e diciamo che dopo va molto meglio.

Comunque Modena una città in mezzo a tante altre location buone. Lo so, sarà dispendioso, ma ora come ora dovresti trovarti periodicamente con qualcuno di noi, una volta a milano, una volta bologna, poi vieni in toscana, ma non importa organizzare project o grandi raduni, basta trovare un semplice wing.

In bocca al lupo!

Zlatan

Link al commento
Condividi su altri siti

MISA

Humm.. mi sa che potevo trovarmi un po' di tempo anche per quel giro a Bologna.. magari ci sentiamo su Msn, e poche pippe mentali^^.

Vediamo di costruire qualche cosa per settimana prossima.

Link al commento
Condividi su altri siti

Se la situazione è così come l'hai descritta, concordo con i consigli che ti hanno dato gli altri..

MA

A quegli stessi consigli, ci sarai sicuramente arrivato già te da solo.. quindi se non riesci ad andare in un centro affollato senza piangere, o fare altre cose simili.. Hai bisogno di un esperto del settore, di uno psicoterapeuta o simili.

Andare da uno psicoterapeuta NON vuol dire essere malato, hai detto tu stesso che non hai nessun problema psicologico, ma.. ragazzo mio parlandoci chiaro, quello che hai scritto è un problema se ti fa star così male. Lui potrebbe aiutarti a fare luce in merito, a lui diresti tutto di te (Avrebbe più dati per indirizzarti verso la strada giusta), avresti un altro rapporto, più continuativo e avresti una persona competente in materia.

Qua in questo forum ognuno dice la sua MA nel campo della seduzione, e al più si brucia un game seguendo un consiglio sbagliato, a te serve altro, non mille consigli da non esperti in materia.

E' la tua vita.. Trattati bene:)

In bocca al lupo.

casper

Link al commento
Condividi su altri siti

GREZZ
Da quel che vedo la tua è una situazione particolarmente difficile, ma la tua voglia di cambiare è sincera. Se non ricordo male ti sei trasferito in una nuova città (modena?) e devi ricominciare da zero a costruirti il giro di amici.... Ma visto che con i se e i ma si combina poco, potresti spiegare meglio la tua situazione e cosa fai nella vita?

Da un anno sto qui a Modena a fare ingegneria, sto lontanuccio (900km) da dove abitavo prima e quindi tutti i vecchi amici sono off limits. Ho un pò di amici sparsi in gran parte d'Italia (viaggio tantissimo in treno), ma purtroppo nessuno in regione. Vivo da solo con 2 altri coinquilini che hanno una decina di anni più di me e sono SOFfissimi. Qua frequento ingegneria meccanica e nessuno sport anche se ho voglia di iniziare a fare qualcosina, il post di eFFe è ILLUMINANTE in proposito

La StyleLife Ch. me l'ero pure scaricata, però per un motivo o per l'altro non l'ho mai iniziata seriamente

c'è una frase che mi "spaventa" ed è "sono cambiato, non posso più tornare indietro", non è assolutamente vero, se ciò che eri prima per te è essere migliore, puoi tornare indietro, devi solo trovare il modo per tornare ad essere te stesso, forse è proprio questo tuo essere cambiato che ti fa stare così.

il succo è:

so che posso diventare ciò che ho sempre sognato; sì può cambiare; così nasci e così resti è una minchiata galattica

ora, alla luce di questo restando com'ero prima (un perdente) mi sentirei un perdente al quadrato

Imparare a stare da soli, non è così brutto... anzi è la cosa più bella che una persona possa fare per se stessa... Ho sempre pensato una cosa, che anche in mezzo a milioni di persone, in mezzo a tanti amici, e spesso anche con un amore accanto, a questo mondo noi siamo tutti soli... E dobbiamo imparare a fare forza solo su noi stessi, una volta imparato questo, e dopo aver imparato a stare soli con noi stessi, beh, direi che sei pronto per affrontare tutto il resto.

condivido, è stupendo stare soli PER SCELTA; è diverso, hai comunque qualcuno dal quale sai di poter andare

io qua mi devo far almeno 3 ore di treno per arrivare da un vero amico, e non lo posso fare spesso

in pratica: a me piace un sacco star da solo, però ogni tanto sento il bisogno di stare con altre persone che mi vogliano bene

Nel momento in cui cerchi una cosa non la trovi, le occasioni capitano da se, non sempre vanno cercate... Forse ora molta gente mi darà contro, ma me ne frego, come ho sempre fatto, io credo molto nel destino, e molte volte il destino ci mette a dura prova, ma riuscendo a superare queste prove, si cresce e si migliora, e molte volte, ciò che accade, è proprio per farci capire ed imparare delle cose, e se fosse il tuo caso...

la mia visione della vita è che se non mi dò da fare non succede una sega

Comunque Modena una città in mezzo a tante altre location buone. Lo so, sarà dispendioso, ma ora come ora dovresti trovarti periodicamente con qualcuno di noi, una volta a milano, una volta bologna, poi vieni in toscana, ma non importa organizzare project o grandi raduni, basta trovare un semplice wing.

Nessun problema per gli spostamenti, mi sposto spesso, ho già partecipato al raduno di Milano di due settimane fa.

Per il wing è un mese che lo cerco ma ho trovato pochino, se la gente riempisse il campo "provenienza" sarebbe già un passo in avanti.

ah dello strizzacervelli non se ne parla

secondo me è qualche stupido disagio, o un incontentezza di fondo

scrivere il post d'apertura mi è servito tantissimo, oggi dopo una settimana di inattività ho aperto 3 tizie su un autobus e pur non avendo fatto nessun close è andata benone

Di ritorno son passato dal centro e il dotto lacrimale non si è attivato. E' perchè avevo un frame decente dopo lo sfogo e le tizie.

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...