Vai al contenuto

Considerazioni Sul Game Ad Uso Di Niubbi E Non


prieras
 Condividi

Messaggi raccomandati

prieras

Quelle che troverete qui di sotto sono considerazioni personali sulla gestione del game. Non vogliono essere un metodo preconfezionato ma semplicemente riflessioni frutto di tante esperienze fatte direttamente sul campo che spero possano tornare utili ai più esperti che attraversano momenti di difficoltà come a chi è appena entrato nel mondo della seduzione.

Cos'è il game?

Semplicemente un mezzo per conoscere altre donne o ragazze a costo praticamente esiguo: tutti infatti siamo disposti a fare quattro passi in centro oppure a pagare un biglietto d'ingresso per entrare in qualche pub, disco o disco-pub :)

Come è strutturato un game valido?

Ci sono degli elementi che sono essenziali e dai quali dipende il buon esito dell'intera sargiata e che tratterò più a fondo in seguito. Per ora vi basti sapere che essi sono "l'apertura-opener", la transizione,

il dhv, il challenging, i neg, il rapport-comfort, il kino oltre alle varie chiusure.

L'opener

Secondo molti pua affermati è la fase principale di ogni game. In parte è vero e se ci pensate se non aprite non rischiate; se non rischiate non trombate; se non trombate vi vengono due palle grosse così e se vi vengono due palle grosse così poi son cazzi nel vero senso della parola ;)

molti hanno una paura fottuta di andare a fermare ragazze in giro.

Da cosa deriva questa paura è abbastanza difficile da definire in quanto ognuno di noi ha avuto esperienze diverse che lo hanno forgiato in modo unico.

Posso solo dirvi che il 90% di noi ha paura di aprire set perchè si definisce timido; nel restante 10% si inserisce chi non apre perchè teme il giudizio degli altri ("oddio no non posso aprire quella là...se mi vedono i miei amici/parenti mi prendono per puttaniere") e chi non si ritiene all'altezza della ragazza di turno ("oddio no non posso aprirla, è troppo bella per me....poi magari mi manda pure a fanculo!")

In entrambi i casi è possibile "guarire"! Come!? Semplice: fregandovene di quel che possono pensare gli altri di voi [e se la tipa ci manda a cagare nulla vieta di ricambiare :) ]

Sapete ancora oggi ogni volta che esco e apro il primo set della serata sento quella strana sensazione definibile come un misto di adrenalina, eccitazione e timore. Ogni volta dopo che apro il primo set sento che la paura svanisce e che voglio aprire subito ancora e ancora...

Da qualche parte per superare la paura del primo approccio si è scritto che bisogna aprire aprire aprire...pensate, c'è stato pure chi in pochi mesi si è aperto 700 set, che mediamente composti da 2-3 persone fanno un 1400-2100 persone con le quali ha parlato. Può essere utile tutto questo sbattimento!? Non lo so. Personalmente c'è stato un periodo in cui per fare esperienza aprivo ogni set ma ora apro solo quei set che sono sicuro mi faranno divertire e con i quali so di poter essere me stesso.

Il consiglio che vi do se avete una qualche paura ad aprire è quello di non aprire. Ebbene si non aprite set che non vi sentite di fermare perchè le ragazze hanno un sesto senso infallibile e capiscono subito se chi le sta "importunando" è sicuro di se o è il solito titubante.

Magari dedicate una parte del vostro percorso alle aperture ma non fatevi troppe forzature. Concentratevi sullo sperimentare 4-5 opener variandoli sempre un pochino anche in base al game che vorrete condurre ma non fossilizzatevi solo su questo aspetto del game. L'opener è solo il primo scalino di una arrampicata che vi porterà a godere di uno dei piaceri più belli della vita: conquistare

una donna, farla vostra e condividerci sesso e quant'altro sia possibile.

Alcuni suggerimenti sul COME/QUANDO aprire

In questi anni di sarge, soprattutto in street mi è capitato di osservare diverse persone sia del forum che extra forum e grazie a loro e ai loro errori ho potuto capire diverse cose.

Intanto quando aprire!? Beh c'è da dire che fermare ragazze in street non è lo stesso che fermare ragazze in un club e questo perchè mentre le seconde sono più predisposte ad interagire con i ragazzi (in fondo perchè si va nei club!? certo, per bere e ballare, ma anche per RIMORCHIARE e farsi RIMORCHIARE!!!!!!) le prime lo sono di meno.

Personalmente quando sono in street (clima permettendo) evito di presentarmi in modo arrogante. Ho visto persone aprire con neg pesanti, far piangere ragazze o farle stranire fino a rimediarci un bel vaffanculo. Questo non è il mio stile. Ricordate che la donna ama l'uomo sicuro di sè ma al contempo l'uomo non deve essere volgare, scurrile greve o irrispettoso....la donna ama un uomo che

dimostri di avere un certo valore e il valore non si dimostra solo con il rolex taroccato al polso :)

Molti di voi ora si aspetteranno degli esempi di opener. Voglio accontentarvi ma voglio anche dirvi che il campo non mente mai e quello che funziona a me magari se lo rifà il mio wing non va a dovere e questo perchè non esistono opener che vanno bene per tutti.

Distinguendo l'opener in base al tipo di game per il game indirect potete provare questi:

- blonde hair

- gay opener

- i soliti info opener

- opener contestuali

(se non sapete di cosa sto parlando fatevi una ricerchina sul forum che mica posso dirvi tutto io!....e se proprio non trovate nulla mandate un pm)

Per il game direct personalmente con me funzionano i seguenti:

- ciao ti sto osservando da qualche minuto e mi sembri una persona molto interessante.......

- ciao, il mio amico è molto timido e vorrebbe venire a parlarti però non ce la fa proprio....intanto parliamo noi...poi te lo presento io......

- ciao ti sto osservando da tot minuti e devo chiederti una cosa importante.....PAUSA DI QUALCHE SECONDO....mi dai da accendere!?

Come potete notare ci sono differenze sostanziali tra le due tipologie di opener/game.

Con il game indiretto si cerca di non far capire alla ragazza perchè la stiamo fermando. Con il diretto invece è l'esatto contrario. Dopo anni di indiretto e di perdite di tempo da circa un annetto sono passato al game diretto che implica una maggiore dose di palle ma che rende anche di più, specialmente nei club, in quanto fa subito capire alla donna dove vogliamo arrivare..e tra l'altro aggiungerei che muoversi sotto il radar alla fine è inutile in quanto per quanto indiretti si possa essere alla fine già per il fatto che stiamo fermando una tipa questa ha già capito dove vogliamo andare a parare :)

Una volta aperto il set è necessario non fossilizzarsi sull'opener e cambiare più velocemente possibile argomento secondo quella che si definisce transition.

Non sto a farvi qua esempi di transition. Vi basti sapere che in una delle ultime sargiate ho iniziato parlando di indumenti maschili ambigui per poi passare a parlare di vacanze, differenze di dimesioni del pene tra Europei, Africani e Giapponesi e infine #close.

Vorrei fare una piccola considerazione ancora sul come aprire: è ovvio che se sto in una discoteca e una ragazza mi fissa negli occhi costantemente non ha senso un game indiretto. Cercate prima di tutto di essere buoni osservatori e anche degli ottimi tempisti.

Veniamo ora al bl, croce e delizia di tutti i pua.

Come ho scritto sopra le donne amano uomini che si presentano come eleganti e sicuri di sè. A dare questa immagine contribuisce anche la postura o il bl. Evitate di aprire set con le mani in tasca o dietro la schiena oppure con le braccia conserte: questi sono tutti segnali di evidente imbarazzo e disagio.

Cercate invece di mantenere la schiena dritta (immaginate di essere appesi nel vuoto per la testa) e di nascondere la pancetta :fclose:

Le mani tenetele lungo i fianchi, le gambe leggermente divaricate con le punte dei piedi che non si indirizzano mai solo verso una sola hb dei set. Se proprio avete freddo potete mettere le mani in tasca in modo che solo i pollici stiano dentro la tasca.

Quando parlate usate una voce alta ma non strillate: le ragazze hanno una percezione dei suoni leggermente diversa da quella di noi scaricatori di porto! Se volete potete gesticolare ma senza fare movimenti ampi che possono suggerire che volete impressionare a tutti i costi.

Transition

Come detto la transizione è una fase di passaggio che serve ad allontanarci dall'opener il più velocemente possibile.

Non esiste un modo unico e univoco di fare transition. L'unico suggerimento che posso darvi è quello di essere il più originali e divertenti possibile.....cosa pensereste se una ragazza vi fermasse per chiedervi come gli sta il nuovo taglio di capelli e poi vi iniziasse a parlare di lavoro o studio di sabato sera!?

.....credo che abbiate già capito :kclose:

Il DHV

Come ho detto prima le donne amano uomini di valore. Tale valore può essere rappresentanto dalla ricchezza, dall'aspetto fisico, dal modo di rapportarsi agli altri. So che non è un concetto facile da esprimere e quindi vi farò degli esempi pratici:

ricchezza: pensate ad un uomo vestito elegantemente o alla moda che indossa qualche gioiello o ha una bella macchina. per una donna ha un potenziale enorme, è la classica preda da non farsi scappare...ma lui lo sa e per questo cercherà di sfruttare la cosa a suo favore.

aspetto fisico: le donne sono "programmate" per unirsi a uomini prestanti, dalle spalle larghe, in forma insomma per unirsi con soggetti che possano dare loro una prole forte e garantire alla stessa la sopravvivenza (l'obiettivo dell'uomo è disperdere il suo seme, quello della donna accogliere quello migliore possibile)

rapportarsi agli altri: pensate a due persone, una che sta appoggiata ad un bancone di un bar sorseggiando un drink da sola, mogia e triste e una che invece va a parlare con tutte le persone dello stesso locale, anche quelle che non conosce. Chi farà più colpo su una donna!? ;)

Il dhv se ben fatto può servire proprio a far notare questi aspetti o a dare l'idea che si è uomini di successo anche se a prima vista sembrerebbe il contrario. Esistono due modi per fare dhv.

Il primo è indiretto e viene fatto dal wing a favore del player, il secondo è diretto e viene fatto dal player in prima persona.

Nel primo caso un buon dhv potrebbe essere rappresentato da un wing che si incontra casualmente con il player e lo ringrazia per avergli procurato dei biglietti introvabili per un evento.

Nel secondo ci basterà usare una storia che contenga fatti che ci sono successi sul serio. Quando posso in genere uso questa:

"l'altro giorno mentre stavo lavorando mi è arrivata una chiamata sul cellulare. era la mia ex ragazza cui avevo prestato la mia moto cui tengo più di ogni altra cosa che mi chiamava per chiedermi di raggiungerla in ospedale in quanto le erano andati addosso....non potete capire che spavento!....per la mia moto ovviamente!!!!...scherzo, per lei....così ho chiamato di corsa il mio socio per dirgli che mi sarei dovuto assentare".

Come potete vedere da questa storia escono fuori tanti particolari che ci rendono interessanti per una donna. Intanto introduciamo una ex ragazza, il che implica che non siamo dei faggiani totali ;) poi che abbiamo una moto e le donne amano le moto, che siamo spiritosi e che svolgiamo un lavoro di società.

Il consiglio che vi do non è quello di riusare a morte questa storia. Io l'ho tarata su di me ed infatti ho una moto....Voi cercate di fare lo stesso su di voi usando VOSTRE esperienze.

Il CHALLENGING

è lo strumento ideale con cui le donne ci testano e che noi possiamo usare per attrarre ulteriormente le donne. Le donne hanno dei percorsi logici e mentali diversi dai nostri per cui ad esempio se non diciamo loro tutto di una cosa prima o poi cercheranno di scoprire i pezzi mancanti. Il challenging sfrutta lo stesso aspetto.

è bene dire che le sfide non devono essere a sè stanti: non si attrae nessuno mettendosi a fare indovinelli o giochi in strada, come non si attrae nessuno evitando a morte di rispondere alle domande altrui, anzi in questo caso si finisce per snervare le persone e passare pure per maleducati.

Un esempio di challenging potrebbe essere questo: ".....sai l'altra sera mi ha chiamato una persona a me cara chiedendomi di andarle a sistemare il computer che gli si era impallato....era notte fonda ma per lei sono disposto a fare tutto e così mi sono vestito, ho comprato due cornetti e sono partito per questa missione impossibile......"

Nella testa di una donna persona che non sa usare il pc = essere vivente di sesso femminile quindi se troncate il discorso, in massimo 5-10 minuti la ragazza di turno farà di tutto per sapere se questa persona era un uomo o una donna e per capire in che rapporto siete con lei. Come potrebbe far ciò!? Semplice con un challenge inverso (no non è la bizona di oronzo canà!). Magari vi dirà "eh ma il tuo AMICO è proprio un analfabeta in materia di pc!" oppure "come mai hai portato i cornetti al tuo

AMICO!?"

Sta a voi decidere se rispondere subito o rinviare. Ricordate però che in questo schema non ha senso tirare la corda a lungo!

I neg

Sono l'arma preferita di mystery. Io li uso poco e nulla e di solito solo nei casi estremi. Ricordate che il neg non è mai un commento pesante del tipo "ammazza quanto fai schifo" oppure "te puzzano i capelli di paraflu". e' un commento piccato, magari da dire in modo sorridente e scherzoso che serve solo a far capire alla ragazza di turno che si sente strafiga che non ha nulla in più o di diverso rispetto alle altre tipe (anche se noi sappiamo che così non è ;) )

In genere in una sargiata non dovrebbero esserci più di due, massimo tre neg ma nulla toglie che si possa sargiare anche senzau sarli proprio!

Il rapport-comfort

Più che di un elemento si tratta di una vera e propria fase del game. è la fase in cui spesso sentite dire alla ragazza "è da mezzora che parliamo e mi sembra di conoscerci da una vita". Come si crea rapport e di conseguenza comfort (io preferisco dire la giusta confidenza e complicità che permette di avviare il kino :) ) !? semplice, ascoltando la persona, osservandola e stuzzicandola a dovere.

Ad esempio se questa parla molto piano e a voce bassa fate lo stesso. Molti addirittura cercano di sincronizzare il proprio ritmo respiratorio con quello della ragazza. è una cosa non facile di cui faccio volentieri a meno.

Cercate anche di ricalcare la postura dell'altra persona: se questa ad esempio vi fissa negli occhi fate lo stesso. Se questa sta a gambe divaricate copiatela spudoratamente.

Se lei vi parla di viaggi non cambiate discorso, seguitela, fatele domande aperte e datele la vostra attenzione.

Il kino

è un'arma a doppio taglio. Se fatto a dovere accende letteralmente l'hb. Se fatto male rischia di far chiudere l'hb e per male intendo se fatto al momento sbagliato. Molti di noi temono il kino perchè ritengono che il contatto con una donna sia sconveniente o che possa infastidirla. Nulla di più sbagliato: toccarsi è uno dei modi che i primati usano per socializzare (groming) e per conoscersi e l'uomo non è altro se non una scimmia evoluta :)

Quando fare kino?

Quando si hanno sufficienti segnali circa l'aver attratto la ragazza.

Questi segnali possono essere vari e non necessariamente possono prensentarsi tutti insieme. Vi riporto quelli più noti:

- il toccarsi i capelli o sistemarseli spesso

- il sostenere il nostro sguardo

- il busto proteso verso di noi

- il ridere per ogni cavolata che diciamo

- il progressivo avvicinarsi a noi da parte della donna

- il chiedere sempre più info personali su di noi (età, lavoro, titolo di studio, luogo di residenza)

- il riprendere discorsi interrotti

- il rimanere a parlare con noi per molto tempo

- il cercare di farvi dire se siete fidanzati o meno

Sono segnali generici e non univoci ma da prendere in considerazione quando li notiamo!

Come fare kino!?

Ricordate che ognuno di noi ha una propria sfera spaziale che si articola in 3 aree: quella più esterna in cui releghiamo gli sconosciuti o chi rappresenta una minaccia per noi (pensate a quando aprite un set: inizialmente le ragazze tengono le distanze e se noi ci avviciniamo troppo tendono a spostarsi o ad indietreggiare). Quella intermedia cui facciamo accedere gli amici (pensate ai gesti di affetto tra amici, le strette di mano, le pacche sulle spalle). Quella intima cui diamo accesso solo a persone a

noi molto vicine come parenti, amanti e fidanzate.

Io suggerisco di valutare bene come procedere nel fare kino osservando attentamente la zona cui ci lascia accedere la ragazza.

Se ad esempio parlando ha detto una cosa simpatica e scherzosamente gli chiedete di "battere il cinque" e lei non si tira indietro significa che non vi percepisce come una minaccia o un pericolo e quindi vi lascerà accedere quanto meno alla zona intermedia.

Di norma il kino comunque dovrebbe essere avviato almeno da quelle zone che non costituiscono fonte di preoccupazione per la ragazza tipo gomito, avambraccio, spalla....certo che se poi gli mettete subito le mani sulle zinne...beh la denuncia non ve la toglie nessuno!!!!!!

Progressivamente poi si amplia la zona in cui si fa kino e l'intensità dello stesso. Se vi rendete conto che la ragazza tollera il kino che fate ma non lo ricambia non esitate e stuzzicatela un pò di più...magari vuole solo essere scaldata un pò :)

Credo di aver detto tutto e spero di essere stato utile ai più, vecchi e nuovi utenti del forum, e a chi aveva bisogno di quel piccolo consiglio/chiarimento in più per affinare il proprio game :)

Ovviamente valgono per tutti i soliti consigli: non state dietro ad un pc. il pc ci fa compagnia, ci permette di lavorare, guadagnare ma non sostituisce una donna. Se si studia ma non si applica non si arriva da nessuna parte!

Allo stesso modo non limitate a copiare i game dei grandi ma cercate di sviluppare un game personale tarato sulle vostre capacità e caratteristiche, che prenda dai metodi dei grandi solo quello che per voi è più utile.

Cercate di essere sempre sorridenti e gioviali: gli uomini di successo non sono mai torvi, anche nei momenti più complessi!

Un buon anno, ricco di chiusure per tutti!

  • Mi piace! 6
Link al commento
Condividi su altri siti

Brewmaster

Cosa devo fare se poi l' HB me la vuole dare? :fclose:

Scherzi a parte, bravo prieras, hai sintetizzato al massimo le classiche regole del gioco su tue esperienze dirette ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

speekix
Allo stesso modo non limitate a copiare i game dei grandi ma cercate di sviluppare un game personale tarato sulle vostre capacità e caratteristiche, che prenda dai metodi dei grandi solo quello che per voi è più utile.

Quoto in pieno, io devo ancora iniziare a sargiare... ultimamente ho cominciato a uscire nei locali per lo più con la veste di osservatore (ma degli errori degli altri) e ho avuto la prova visiva di quello di cui parlate su questo forum... adesso comincierò a buttarmi e a cominciare a fare sarging (anche se per ora non posso chiamarlo così)... tra qualche giorno mi arriva l'edizione italiana del metodo mystery che penso di sfruttare per attingere altre informazioni.... anche se sono un perfetto AFC comprendo il fatto che ognuno deve sviluppare un game personale più che altro perché opener e routine canned li considero solo degli esempi per far capire come bisogna comportarsi e non credo che uno debba viverci sopra... dopo le prime sargiate se non all'inizio uno secondo me può anche cominciare a inventarli.

Reputo questo tuo topic una grande opportunità per far capire agli AFC come devono comportarsi durante il sarging.

Un buon anno, ricco di chiusure per tutti!

speriamo ben...buon anno.

Link al commento
Condividi su altri siti

Motivator

Il buon giorno si vede dal mattino,st'anno e' iniziato bene e il forum mi sembra in ottima forma. Grande Prieras, un post da ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Elmer

Questo è un'ottimo post perchè è frutto di vera esperienza sul campo e sono tutte cose che funzionano qui in Italia in street e sopratutto nei Club. Inoltre contiene un messaggio che molta gente dovrebbe tatuarsi in fronte: siamo nati per trombarci belle ragazze, è importante non aspettare in attesa di avere una competenza che già ci appartiene per natura, bisogna sfruttare tutte le occasioni. In gamba Priè ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

SIRCIARLY

ottimo riassunto per niubbi.

Personalmente mi sono ritrovato in molte cose che hai scritto e credo che per quelli un pò più esperti queste cose dovrebbero essere chiare e strachiare...

Link al commento
Condividi su altri siti

maxcavezzi

E' un ottimo post, ci hai lavorato ed e' un lavoro di qualita',ed e' anche un riassunto di punti su cui tutti i "grandi seduttori" convergono.

Ormai e' qualche mese che leggo e devo ammettere che + di una persona comincia a dirmi:"sei cambiato..", e nemmeno tutti lo dicono in senso

positivo (ad. es. i friends + bonaccioni ), ma per me e' un grande complimento.

Pero' in questo periodo di letture non ho ancora incontrato un seduttore che faccia una statistica di quanti game si perdono tra le varie fasi con un eject da parte della tipa o un quit da parte del seduttore.

Tutti descrivono le fasi come sequenziali.. ma le tizie non sono il compagno di banco che "ci tiene" il ripasso della lezione di storia... anche loro ragionano con la loro testa e fanno le loro mosse..

Il seduttore + niubbo potrebbe pensare che dipenda tutto da come espone le sue carte,ma purtroppo ci sono anche altri fattori esterni e non dipendenti da noi.

Non so se sono stato chiaro:..

Nessuno che dica.. e' un ottimo risultato raggiungere questi livelli:..

( faccio un esempio a caso,non prendete le cifre come una mia valutazione)

opener ok (dipende da noi.. quindi al 95% se la tizia non ci scappa qualcosa gli riusciamo a dire )

Transition ? 60/70%?

rapport-comfort 20 %? (sarebbe gia' un gran risultato)

Link al commento
Condividi su altri siti

prieras
Tutti descrivono le fasi come sequenziali.. ma le tizie non sono il compagno di banco che "ci tiene" il ripasso della lezione di storia... anche loro ragionano con la loro testa e fanno le loro mosse..

Il seduttore + niubbo potrebbe pensare che dipenda tutto da come espone le sue carte,ma purtroppo ci sono anche altri fattori esterni e non dipendenti da noi.

il game non è di per se qualcosa di facilmente schematizzabile. c'è chi chiude senza fare dhv, chi invece chiude senza usare neg. non esiste uno schema generale che vada bene per tutti perchè non tutti siamo uguali e le donne non sono dei pc per cui spingendo quel tasto succede x, spingendo quell'altro succede y.

ci sono dei modelli, vanno presi con le molle e applicati fino a trovare la modalità di sarge che più ci si addice. che poi questa modalità prevede neg a cannone, c&f o altro sta a te deciderlo!

Non so se sono stato chiaro:..

Nessuno che dica.. e' un ottimo risultato raggiungere questi livelli:..

( faccio un esempio a caso,non prendete le cifre come una mia valutazione)

opener ok (dipende da noi.. quindi al 95% se la tizia non ci scappa qualcosa gli riusciamo a dire )

Transition ? 60/70%?

rapport-comfort 20 %? (sarebbe gia' un gran risultato)

non trovi e non troverai statistiche di questo tipo per il semplice fatto che ognuno si pone obiettivi diversi. il niubbo che è appena arrivato sul forum cercherà di specializzarsi intanto nelle aperture....l'utente medio cercherà di specializzarsi sul come ottenere il #close e il master pua nel chiudere la sera stessa che ha sargiato l'hb.

tu che obiettivo ti sei dato?

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...