Vai al contenuto

Richiesta indirect


netcat
 Condividi

Messaggi raccomandati

Ci capita talvolta di fare richieste con close poco solidi e di rischiare il rifiuto. Quello che vi propongo è un metodo che "ammortizza" l'eventuale rifiuto e che fa passare la nostra richiesta come non-needy.

La parola magica è "vuoi". Vi faccio subito un esempio:

"vieni a casa mia stasera?" -> "vuoi venire a casa mia stasera?"

fa quasi sembrare che la richiesta non parta da chi la fa ma da chi la riceve. Niente che vi farà improvvisamente scopare o che vi aumenterà a dismisura i close, prendetelo come un dettaglio che non fa male ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Kant84
Ci capita talvolta di fare richieste con close poco solidi e di rischiare il rifiuto. Quello che vi propongo è un metodo che "ammortizza" l'eventuale rifiuto e che fa passare la nostra richiesta come non-needy.

La parola magica è "vuoi". Vi faccio subito un esempio:

"vieni a casa mia stasera?" -> "vuoi venire a casa mia stasera?"

fa quasi sembrare che la richiesta non parta da chi la fa ma da chi la riceve. Niente che vi farà improvvisamente scopare o che vi aumenterà a dismisura i close, prendetelo come un dettaglio che non fa male ;)

Negativo, non mi piace il frame sottostante, è un frame di needness. Non devi lasciare alla donna la possibilità di decidere, lei non vuole decidere, non è abituata a decidere e inoltre il non decidere le evita complicazioni sociali. Lei vuole qualcuno che decida per lei e si assuma la responsabilità di quello che accade, vuole qualcuno che conduca.

Quindi: Vieni a casa mia stasera, devo farti assolutamente vedere le foto di quando ero negli scout

Ecco il frame giusto

Link al commento
Condividi su altri siti

Sting
Ci capita talvolta di fare richieste con close poco solidi e di rischiare il rifiuto. Quello che vi propongo è un metodo che "ammortizza" l'eventuale rifiuto e che fa passare la nostra richiesta come non-needy.

La parola magica è "vuoi". Vi faccio subito un esempio:

"vieni a casa mia stasera?" -> "vuoi venire a casa mia stasera?"

fa quasi sembrare che la richiesta non parta da chi la fa ma da chi la riceve. Niente che vi farà improvvisamente scopare o che vi aumenterà a dismisura i close, prendetelo come un dettaglio che non fa male :(

Sono d'accordo al 100% con Kant.

Chiederle una cosa, equivale non solo a caricarla di responsabilita', ma a farle mettere in moto il cervello, e noi sappiamo quanto questa mossa possa essere controproducente.

Il loro cervello le fa continuamente desistere dal fare certe cose, perche' le fa sentire zoccole (giustamente).

Abbiamo detto fino allo sfinimento che le hb sono persone emotive, quindi agiscono in base alle emozioni del momento.

Per far fare loro una cosa, dobbiamo accendere i loro 'interruttori emotivi' , e quando vediamo che glieli abbiamo 'accesi' (lo capiamo dagli IOI o dal loro BL) , non serve CHIEDERE. E' molto piu' facile prenderle per mano e portarle dove vogliamo.

Verranno senza opporre resistenza e saranno contente di tutto questo perche' non gli tocca stare a pensare !

Io e' da qualche mese che ho smesso di chiedere le cose che voglio fare con le hb.

Non e' per fare quello che se la tira (il cosiddetto 'uomo che non deve chiedere mai') , ma parlando con varie amiche , la quasi totalita' di loro, se la mena quando l'uomo gli chiede le cose, perche' come dice giustamente kant, devono decidere loro e questa cosa le manda in paranoia, al punto che dicono di no ,anche se avrebbero voglia.

Quindi se io voglio portarmi a casa un'hb, il frame da adottare dovrebbe essere 'vieni a casa mia'.

Poi potete condirlo con qualsiasi scusa (se volete, ma di solito se arrivo a dirle una cosa del genere e' perche' ho gia' creato rapport e attrazione sufficienti da non aver bisogno di scuse ulteriori)

Se lei ci sta, vi dira' di si perche' si sentira' scaricata da ogni responsabilita'.

Se non ci sta vi dira' di no , e non sara' certo la fine del mondo, anzi guadagneremo comunque punti per essere stati decisi (da feedback che ho ricevuto)

Quindi che bisogno c'e' di chiedere ?

Diteglielo e basta !

;)

Modificato da Sting
Link al commento
Condividi su altri siti

elango71
Ci capita talvolta di fare richieste con close poco solidi e di rischiare il rifiuto. Quello che vi propongo è un metodo che "ammortizza" l'eventuale rifiuto e che fa passare la nostra richiesta come non-needy.

La parola magica è "vuoi". Vi faccio subito un esempio:

"vieni a casa mia stasera?" -> "vuoi venire a casa mia stasera?"

fa quasi sembrare che la richiesta non parta da chi la fa ma da chi la riceve. Niente che vi farà improvvisamente scopare o che vi aumenterà a dismisura i close, prendetelo come un dettaglio che non fa male ;)

No, No, No, No.......non sono daccordo, come già ripetuto dai miei illustri colleghi, mai mettere le hb in condizioni di decidere.

Quindi non "vuoi venire a casa mia stasera??" ma un bel "bimba, stasera tu vieni con me." decisi, maschi, Alpha insomma...

E se dice no???

Risposta con atteggiamento cock an funny " a no???? cavoli, pensavo che eri una ragazza avventurosa, priva di preconcetti e con tanta voglia di divertirsi, ma evidentemente mi sono sbagliato"...

Link al commento
Condividi su altri siti

trinciatop

"Vieni da me a casa" è totalmente trascurabile.

Basta andare di *close spinto (insomma mettersi a pomiciare come si deve) e dire "ho voglia di leccarti dentro e fuori" (non che sia *questa* la frase magica, ognuno dica quello che sente nascere dai suoi istinti maschili durante una focosa pomiciata)

A quel punto sarà talmente bagnata ed eccitata che ti direbbe di no con molte meno probabilità di stare a chiederlo così "a freddo".

(nel senso che se ha il ciclo o un trauma infantile post-stupro o se cerca il principe azzurro con cui fidanzarsi prima di dargliela, avrà comunque le sue lmr del caso dovute alle sue convinzioni, che comunque con un po' di abilità si possono aggirare subito, a volte ci vuole pazienza e altri dayx)

...ovvio che detto ciò poi un posto bisogna trovarlo ma è scontato sarà lei a chiederti se a casa tua si può, o suggerirti se casa sua è libera (o altri posti eventuali)

E' meglio far diventare delle semplici "conseguenze" certe cose piuttosto che renderle così formali.

Analogo è il numero di telefono. Se prima di avere un numero fissi già un appuntamento è ovvio che il numero te lo deve dare per forza di cose...però pesa di meno chiedere le cose quando sono già implicite.

Modificato da trinciatop
Link al commento
Condividi su altri siti

Emperor

E' molto una questione di frame.... Se tu parti dal metaframe che tu sei il premio, tutto il resto verrà da se.

E considererai talmente assurda l'ipotesi di un rifiuto da smettere di temerlo!

....sfortunatamente ciò non significa che non verrai mai più rifiutato, ma sarà molto più facile sia il proporre che il gestire con indifferenza l'eventuale no....

Io sto lavorando moltissimo sul frame e questo mi sta dando risultati davvero ottimi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Elmer

Non scordiamoci di calibrare. Spesso la gente si blocca su questo concetto di "fare l'Alpha". Bisogna tenere in considerazione una cosa: molte persone quando sentono che gli viene imposta una cosa reagiscono rifiutandola.

Link al commento
Condividi su altri siti

Emperor

Ottima osservazione Elmer!

In effetti l'atteggiamento che produce migliori risultati non è il "adesso vieni da me perchè io sono figo e decido così" ma più quello che subcomunica "adesso vieni da me perchè è la cosa più naturale che ci sia".

Immaginatevi sempre di comportarvi come vi comportate con una persona con cui avete confidenza.

Con un amico vi verrebbe naturale dire "dai andiamo da me a bere qualcosa".

Non sareste nè intimoriti, nè tantomeno prepotenti....

Sareste naturali e rilassati. Esattamente come dovreste essere con la HB di turno....

E ricordate che questo atteggiamento è anche molto utile per aumentare il confort e farla stare meglio con voi!

Quindi, riassumendo, siate diretti in modo naturale, non in modo sbruffone!

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 mesi dopo...
rubix_
Negativo, non mi piace il frame sottostante, è un frame di needness. Non devi lasciare alla donna la possibilità di decidere, lei non vuole decidere, non è abituata a decidere e inoltre il non decidere le evita complicazioni sociali. Lei vuole qualcuno che decida per lei e si assuma la responsabilità di quello che accade, vuole qualcuno che conduca.

Quindi: Vieni a casa mia stasera, devo farti assolutamente vedere le foto di quando ero negli scout

Ecco il frame giusto

in generale io uso "stasera vado a xxxx, vuoi venire?"

Non mostra interesse... cioè, sembra che tu quella cosa la faresti anche senza di lei, se è interessata, è lei che viene da te...

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...