Vai al contenuto

Ragazzi quanto soffro...Ma cosa ho imparato in questo tempo?


 Condividi

Messaggi raccomandati

soccerdocet

Ahimè… Credevo nel forum, in mè stesso, in quello che avevo raggiunto… Ma eccomi qua… Ad unirmi alla folta schiera di chi soffre per amore.

Chi mi conosce ha probabilmente osservato l’escalation del rapporto con la mia HB…

NON VEDERLA COME UN PREMIO… ripetuto all’ossessione.

E già avevo attivato tutti gli antivirus, e tutte le protezioni possibili perché forse sapevo già che un giorno sarebbe successo tutto questo.

Beh il rapporto andava bene… Fino ad una settimana fa… Non sto insieme con la HB! Ma stava iniziando una storia. Kiss, amoreggiamenti e tanti bei momenti trascorsi insieme. Veramente belli.

Poi dopo una settimana strana (nel senso che la vedevo un pò più sulle sue), gli chiedo se c’è qualcosa che non va…

RISPOSTA CRIPTICA: No… non ti preoccupare niente. Mi vedi così sulle mie, perché sto riflettendo su alcune cose. Ma sono sempre la stessa che ti vuole bene…ecc…

Tradotto in italiano dai miei linguaggi profondi: non sono pronta, e per adesso rimaniamo amici.

Non so se mi sbaglio… Questo lo vedrò nei prossimi giorni quando approfondirò l’argomento.

Adesso sto già soffrendo, perché la mia soluzione ad una eventuale sua risposta di questo genere sarà quella di sparire. Nel vuoto. Uscire dalla sua vita. ZERO. Mai più.

Non penso riuscirei a tornare indietro nel rapporto…Nonostante non fosse ancora niente di veramente concreto…

Vi chiedo: ho torto con la mia supposizione?

E soprattutto “SPARIRE” è la cosa più saggia?

Ragazzi, nonostante i tanti discorsi, le tante protezioni, è riuscita ad arrivarmi nel profondo.

Sto veramente male. Soprattutto per il rapporto che perderò… Per la persona… e per la delusione su me stesso…

Che triste provare amore… ancora una volta…

Link al commento
Condividi su altri siti

ragazzo87

io sto vivendo una situazione più o meno simile...

quando mi trovo in questo stato di difficoltà..proprio come il tuo...sai cosa faccio?....mi rileggo tutti i documenti che ho acquisito nel tempo qui su IS..e leggendoli..mi danno una carica pazzesca!!

La tipa lasciala perdere..non essere needy in questo momento con lei..anche se hai tantissima voglia di vederla e di parlarci..di stare un pò con lei..TRATTIENI IL CONTROLLO!!!

E dopo un pò di tempo fai un pò di push/pull...e vedi la sua reazione..

Link al commento
Condividi su altri siti

wizard_33
La tipa lasciala perdere..non essere needy in questo momento con lei..anche se hai tantissima voglia di vederla e di parlarci..di stare un pò con lei..TRATTIENI IL CONTROLLO!!!

E poi lei non è mica l'unica no?Sai quante altre ragazze ti potranno far provare

le stesse emozioni che ti ha fatto provare lei?Se lei in questo momento non e la sente...pazienza!

Ci sono tante altre HB là fuori con cui passare momenti altrettanto belli,se non di più e con le quali

provare emozioni sempre più fantastiche.Non ci dobbiamo fossilizzare!

Link al commento
Condividi su altri siti

smartboy

I miei commenti tra le righe in neretto:

Ahimè… Credevo nel forum, in mè stesso, in quello che avevo raggiunto… Ma eccomi qua… Ad unirmi alla folta schiera di chi soffre per amore.

Chi mi conosce ha probabilmente osservato l’escalation del rapporto con la mia HB…

NON VEDERLA COME UN PREMIO… ripetuto all’ossessione. caspita, il cervello non riconosce il NON, quindi ripetersi NON VEDERLA COME UN PREMIO equivale a VEDERLA COME UN PREMIO, attento a ciò che inserisci in neurologia; è più corretto eventualmente dirsi IO SONO IL PREMIO

E già avevo attivato tutti gli antivirus, e tutte le protezioni possibili perché forse sapevo già che un giorno sarebbe successo tutto questo. una profezia autoavverantesi, ti sei preparato al peggio e lo hai fatto talmente bene che sembra che si sia avverato, quello che credi diventa la tua realtà

Beh il rapporto andava bene… Fino ad una settimana fa… Non sto insieme con la HB! Ma stava iniziando una storia. Kiss, amoreggiamenti e tanti bei momenti trascorsi insieme. Veramente belli.

Poi dopo una settimana strana (nel senso che la vedevo un pò più sulle sue), gli chiedo se c’è qualcosa che non va…

RISPOSTA CRIPTICA: No… non ti preoccupare niente. Mi vedi così sulle mie, perché sto riflettendo su alcune cose. Ma sono sempre la stessa che ti vuole bene…ecc…

Ora STOP, hai dimostrato sensibilità ad accorgerti che LEI ha qualcosa che non va e l'hai ascoltata per ciò che voleva dirti.

Tradotto in italiano dai miei linguaggi profondi: non sono pronta, e per adesso rimaniamo amici.

Questo non puoi saperlo, comunque anche tu sei lo stesso che l'ha aperta e sargiata e sei arrivato a un buon punto nella fase di seduzione, puoi averne altre, solo che lo stato emotivo in cui ti trovi non ti permette di vedere le altre possibilità che hai

Non so se mi sbaglio… Questo lo vedrò nei prossimi giorni quando approfondirò l’argomento.

Adesso sto già soffrendo quando ti accorgi che stai producendo pensieri negativi chiediti 'in che stato emotivo sono?' e cambialo, a volte basta cambiare postura o applicare qualche tecnica di inner game , perché la mia soluzione ad una eventuale sua risposta di questo genere sarà quella di sparire. Nel vuoto. Uscire dalla sua vita. ZERO. Mai più.

Non penso riuscirei a tornare indietro nel rapporto…Nonostante non fosse ancora niente di veramente concreto…

Vi chiedo: ho torto con la mia supposizione?

E soprattutto “SPARIRE” è la cosa più saggia? Freezzala per qualche giorno, se ti cerca dille che hai avuto da fare, la tua 'sparizione' non è dovuta a lei, ca**o, devi farle capire che non può darti per scontato, se lei è troppo sicura su di te potrebbe dirsi 'ok, anche questo è fatto, che noia, passiamo ad altro'

Ragazzi, nonostante i tanti discorsi tipo NON E' LEI IL PREMIO? :cool2: , le tante protezioni, è riuscita ad arrivarmi nel profondo. ok, hai capito che devi lavorare di più su te stesso

Sto veramente male lavora sul tuo inner game . Soprattutto per il rapporto che perderò… Per la persona… e per la delusione su me stesso… su cosa di te stesso sei deluso? se c'è qualcsa su cui sei deluso, beh, quella è la parte su cui puoi migliorare, rimboccati le maniche, fatti un bilancio di quanto sei migliorato rispetto all'anno scorso, cerca i motivi per cui puoi essere soddisfatto, e lavora su quelli che puoi migliorare

Che triste provare amore… ancora una volta… comincia ora a migliorarti in modo che tra sei mesi ti guarderai indietro e potrai solo ridere di questa situazione, credimi è possibile, è possibile per te, te lo meriti ed è alla tua portata

Modificato da smartboy
Link al commento
Condividi su altri siti

nonloso

L'analisi di smartboy è perfetta, posso aggiungere questo (relativo all'inner-game) non farti vedere sconfitto in sua presenza fai come non stesse succedendendo niente, lo so che è difficilissimo cercare di evitarla senza guardare con la coda dell'occhio cosa sta facendo, ci passo spesso anche io, però ho capito che è lei che ha bisogno di me, non il contrario, io sto bene anche da solo (anzi forse pure meglio :cool2:) se lei vuole affiancarmi buon per lei. La stessa cosa vale per te, provaci, è difficile, ma fallo!

Link al commento
Condividi su altri siti

soccerdocet

Ragazzi grazie davvero.

Essere un PUA vuol dire anche avere un cuore. Avere una sensibilità. Capire.

Voi siete tutto questo. Il dolore rimane, ma almeno non mi sento solo.

Link al commento
Condividi su altri siti

nicotico

SmartBoy è stato molto molto bravo ...

le sue parole sono oro.

La fuga, in questi casi, per quanto non condannabile, non credo sia la soluzione migliore. e sai perchè:

perchè quello che ti sta succedendo è una cosa bella. bellissima. cioè, non tutta la parte in cui soffri solo delle tue pippe mentali, ma il fatto che una ragazza ti entri dentro, ti faccia provare forti sensazioni.

solo non immaginare il peggio, non essere negativo. non puoi sapere come andrà, cosa veramente vuole. tu devi essere positivo, presente nella sua vita come una cosa bella ... non come uno che si preoccupa di quello che potrebbe essere ... vivi il presente.

Link al commento
Condividi su altri siti

^X^

Oggi sono cinico... e sempre più convinto che, ahimè, l'amore non è altro che una dannata paura di perdere l'altra persona. E' come se fosse un sentimento negativo "non voglio perdere" piuttosto che un sentimento positivo "voglio stare con lei".

Più mi accorgo che l'altro genere è abbastanza facilmente accessibile, meno mi innamoro. Sarà triste finchè volete, ma è la realtà degli ultimi 3 anni: non mi innamoro più.

Link al commento
Condividi su altri siti

nonloso

Tutto vero, tutto relativo...

Il fatto di pensare positivo è fondamentale (uno dei miei più grandi errori, anche se Seneca diceva di pensare in negativo in modo da non subire troppo l'evento negativo che si verifica!), io sono per la fuga, anche se spesso finchè non si sbatte la testa contro il muro non ci svegliamo! E' dannatamente vero che per averla devi avere il coraggio di perderla, anche se il cuore ci fa troppo male per troncare i rapporti e freezarla (a chi lo dici!!!!)

La stessa cosa, penso, che sia per X, se pensi che "non debba perdere una persona" ti metti in condizione di fare di tutto per non perderla, non in atteggiamento positivo "sto bene con lei"... poi se dici quelle cose, per esperienza, ti devo dare ragione, quelle sono le mie impressioni!

E poi ci siamo passati tutti, o quasi, io sono qui proprio per questo, troppe mattonate, era ora che mi dessi una svegliata e i miglioramenti ci sono stati, sono ancora in alto mare, però vedo la "spiaggia" :), questo nn vuol dire che non mi piacerebbe stare con la mia "quasi one-itis", ma che è lei che deve meritarmi, finora non lo sta facendo, ma io mi diverto anche senza di lei :) anche se capisco cosa provi!!! Tieni duro (tutto :)) !!!

Buona fortuna!!

Link al commento
Condividi su altri siti

smartboy

La paura dell'abbandono e di rimanere soli è un sentimento ancestrale (credo che ce l'abbiamo nel DNA) e fa capolino in situazioni come questa, ma anche in situazioni più banali tipo: chiamiamo l'altra persona e questa non ci risponde (magari perchè ha la batteria del cellulare scarico) e cominciamo a pensare al peggio.

In realtà se sapessimo pensare al meglio con la stessa disciplina, costanza, intensità e struttura (vedi submodalità della PNL) con cui a volte pensiamo al peggio, certe situazioni (emotive) non ci capiterebbero, nel senso che non le vivremmo più come situazioni negative.

Ragazzi, i problemi ci sono e ci saranno sempre, la questione è come li viviamo e come li gestiamo, è una questione mentale. E' una questione di Inner Game.

"Un'avventura, è solo una disavventura vista dal lato buono" [Chesterton]

A volte ci sembra di dover ricominciare da capo e di non aver imparato nulla, insomma di aver camminato in cerchio e di essere tornati al punto di partenza, e non solo nel game, ma in realtà stiamo solo iniziando una nuova sfida: basta avere fiducia nelle abilità che abbiamo imparato e rinforzato nelle sfide precedenti.

Modificato da smartboy
Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...