Vai al contenuto

La seduzione è da omosessessuali, in senso lato.


xpeppe
 Condividi

Messaggi raccomandati

xpeppe

Riscrivo dopo tanto tempo.

E voglio qui parlare di un mio personale sfogo.

Sono arrivato a una consclusione, leggere troppi manuai di rimorchio è da omosessuali, perchè si agisce come le donne cercando di prevedere il loro comportamento esattamente come loro fanno con noi.

Dunque agendo esattamente come femminuccie deboli e incapaci di rimorchiare altrimenti

Io credo che il vero pua è quello che va avanti per la sua via, combattendo senza programmare troppo, senza fare troppe strategie di seduzione, senza spettegolare troppo di come flirtare.

Link al commento
Condividi su altri siti

stefstyle

io invece credo che il vero pua non è quello che dopo aver preso tanti C&B per le sue incapacita, se ne va a scrivere che i manuali di seduzione sono da omosessuali.. :grazie:

Link al commento
Condividi su altri siti

Riscrivo dopo tanto tempo.

E voglio qui parlare di un mio personale sfogo.

Ok

Sono arrivato a una consclusione, leggere troppi manuai di rimorchio è da omosessuali, perchè si agisce come le donne cercando di prevedere il loro comportamento esattamente come loro fanno con noi.

Dunque agendo esattamente come femminuccie deboli e incapaci di rimorchiare altrimenti

Ok

Io credo che il vero pua è quello che va avanti per la sua via, combattendo senza programmare troppo, senza fare troppe strategie di seduzione, senza spettegolare troppo di come flirtare.

Ok

Buona vita Fratello.

Link al commento
Condividi su altri siti

prieras
Io credo che il vero pua è quello che va avanti per la sua via, combattendo senza programmare troppo, senza fare troppe strategie di seduzione, senza spettegolare troppo di come flirtare.

il vero pua, fmm, è quello che non si lascia trasportare dai consigli fuorvianti di sedicenti master pua che gli propongono opener impossibili tipo "secondo te quante red bull mi devo bere affinchè mi crescano le ali".

il vero pua è colui il quale ha acquistato quella necessaria sensibilità per capire che non esiste un metodo unico e univoco per conquistare una donna. il vero pua è colui il quale si rende conto che le donne non sono tutte uguali (sebbene alcuni ragionamenti o comportamenti che esse pongono in essere si ripropongano nel tempo e nello spazio).

sul leggere i manuali potrei dirti tante cose. c'è chi si è fatto del male leggendo mystery, badboy, style, stevep, quell'altro che ha il nick che ricorda il miagolìo di un gatto e che millanta rimorchi stratosferici e impossibili. fatto è che queste persone dall'apparente capacità di rimorchiarsi chiunque ovunque quando le incontri sono sempre sole o comunque seguite da un folto nugolo di "studenti" (in realtà li definirei paganti) e quando gli chiedi come mai stanno là ti rispondono con la classica frase "no perchè mi devo migliorare....devo trovare la shb 2000 della situazione" e intanto stanno sempre soli.

svegliaaaaaa..................svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa che quando uno trova una ragazza che poco poco gli piace e gli dà spago col cazzo che pensa ad andarsi a rimorchiare le altre.....(e qua si scoprono le cazzate che la gente mette in giro)....quindi leggere manuali può aiutare a farsi un'idea su come funzionano le cose ma non crederti che siano i manuali a risolverti la vita.

saluti e buona domenica..torno ai miei affari esteri ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

FightClub87

Bhe a dirti il vero qui mi sembra che si sia sempre detto che bisogna costruirsi la propria personalità con gli aiuti e spunti che vengono da libri o dal forum.

Poi sinceramente non mi sembra che nessuno abbia mai detto che bisogna leggere tanti libri, io per esempio con badboy mi sono trovato bene, non seguo alla lettera ciò che dice e nemmeno cerco di far previsioni o chissà che alla ragazza di turno (a parte la stronzata del cubo). Non è neanche da femminucce deboli cercare l'aiuto sull'esperienza degli altri.

Quì dentro probabilmente nessuno è nato PUA nel senso che dici tu, proprio perchè ognuno di noi ha avuto (ha) problemi con la seduzione e se ne parla proprio perchè è un problema che ha accumunato un po' tutti, chi ha creato questo forum l'avrà fatto perchè forse anche lui avrà dovuto iniziare da qualche manuale o altro aiuto, l'avrà fatto perchè forse era interessante dare un sostegno a chi ne aveva bisogno, si "spettegola" di seduzione forse perchè è anche Passione, è un modo di confrontarsi, è un modo per parlare di questo argomento con disimpegno e semplicità.

Alla fine, a dire il vero quale è il vero problema di noi che abbiamo sempre avuto qualche difficoltà? Di sicuro non la tecnica o la padronanza del body-language ma la sola FIFA di fregarsene, di buttarsi, la paura di ricevere un NO, la paura di sentirsi dire Non mi piaci/sei brutto/vaffanculo. Poi il resto è un Optional. Trovato il modo di buttarsi sei arrivato a metà dell'opera poi le tecnichè sono un valore aggiunto che potranno far parte di te solo dopo tentativi, se non ti butti puoi anche aver letto 10.000 libri, non riuscirai a far nulla, cio che hai letto è solo polvere, è come comprarsi una ferrari senza lo starter.

Il PUA che dici tu a mio parere non è altro che una persona che fin dall'inizio ha sempre avuto quella marcia in più da non farsi condizionare dai fattori esterni, dalle proprie paure e insicurezze, ovviamente lui non verrà mai in cerca di questo forum non avrà bisogno di tecniche di seduzione perchè lui di questi problemi non ne ha e forse non comprende nemmeno che questo è un problema, visto che l'unica cosa da fare e buttarsi in campo, probabilmente è il primo che direbbe che quì diciamo solo cazzate perchè non può capire che per qualcuno non è facile come sembra. Il PUA che intendi tu non è altro che la raffigurazione esatta di uno che "non si fa le seghe mentali".

Infine ti dico "ma quale agire da femminucce deboli!", a mio parere la seduzione è una sorta di gioco dove l'uno cerca di prevedere l'altro, di capirlo di sorprenderlo... questo viene fatto rispettivamente sia dal maschio che dalla femmina anche se la femmina è quella che ci riesce meglio.

Buon Pranzo a tutti

Modificato da FightClub87
Link al commento
Condividi su altri siti

xpeppe
Inviato (modificato)

Vedete, ricadete nello stesso errore.

Sto dicendo che sovranalizzare la situazione porta all'effetto contrario di quello sperato.

Tutto qui. Evitare di agire come le femmine "ug", le prime a sovranalizzare, farsi il taglia e cuci e le pippe mentali. Pensare uomo, significa anche pensare meno.

Tutto immho.

Modificato da xpeppe
Link al commento
Condividi su altri siti

elango71

Bah..... I manuali invece possono aiutare, ma IMHO non sono bibbie. Quello che deve cambiare è l'atteggiamento.

Io penso che il segreto del vero PUA sia uno solo.

Mi muovo nell'universo femminile a mio agio e sereno, con la consapevolezza che fare è meglio che non fare e la sicurezza di non farmi scalfire dalle sconfitte, così come non esaltarmi troppo nelle vittorie, avendo ben chiaro che le mie mosse possono farmi anche scappare la mia preda, ma fregandomene altamente.

Per chiarire: Quando il nostro atteggiamento riesce a far passare il concetto: Se ci stai bene, se non ci stai, cazzi tuoi, non ho bisogno di te.

Ecco, quello secondo me è l'atteggiamento più seduttivo che esista. I manuali, le tecnche e tutto il resto, per me servono a far emergere questo concetto. Tutto quì.

Link al commento
Condividi su altri siti

xpeppe

Servono è vero, ma l'abuso porta alla "pippa mentale". Un loop infinito di pensieri che non finiscono più, oltre che ha una dipendenza psicologica all'appoggio scritto.

Il materiale, va pertanto letto, studiato e praticato nelle giuste proporzioni, leggere e basta è da omosessuali. Non leggere è da stolti.

In medio est virtus, come dicevano i latini.

L'abuso genera il non uso, come si diceva nelle antiche famiglie borboiniche.

Calibration, come direbbe Mystery.

Link al commento
Condividi su altri siti

FightClub87
Servono è vero, ma l'abuso porta alla "pippa mentale". Un loop infinito di pensieri che non finiscono più, oltre che ha una dipendenza psicologica all'appoggio scritto.

Il materiale, va pertanto letto, studiato e praticato nelle giuste proporzioni, leggere e basta è da omosessuali. Non leggere è da stolti.

In medio est virtus, come dicevano i latini.

L'abuso genera il non uso, come si diceva nelle antiche famiglie borboiniche.

Calibration, come direbbe Mystery.

E quindi ? Chi abusa? io no di certo... ho letto solo badboy e un po di GunWitch...

Non capisco il senso del topic, e poi cosa centrano i Gay?? Mica si leggono i manuali di seduzione e nemmeno (che io sappia) iperanalizzano le situazioni...

Metti in pratica, non star li sempre a leggere e ciao... Troppi luoghi comuni da parte tua quì come nel topic sulle donne che vogliono il puttaniere...

Link al commento
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
 Condividi

×
×
  • Crea Nuovo...